Includi: tutti i seguenti filtri
× Materiale A stampa
× Materiale A stampa
× Soggetto Opere in musica
× Livello bibliografico Monografie
× Target di lettura Adulti, generale
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Benvenuti, Stefano
× Data 2001
× Soggetto Opere
× Soggetto Verdi, Giuseppe
× Lingue Inglese

Trovati 241 documenti.

Per sogni e per chimere
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Insinga, Nino

Per sogni e per chimere / Nino Insinga

Sellerio, 1995

Le grandi opere liriche di Mozart
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Le grandi opere liriche di Mozart : l'azione scena per scena / Cesare e Ida Paldi ; presentazione di Goffredo Petrassi

[1. ed.]

Roma : Palombi, 1985

Il teatro a Crema
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Bressanelli, Denise

Il teatro a Crema / Denise Bressanelli

ETS, 2012

Abstract: Ricostruzione della cronologia e dell'elenco degli spettacoli allestiti a Crema dal 1742 al 1935, anno dell'incendio del Teatro sociale

Emilia Romagna e Marche
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Raffaelli, Fabio - Raffaelli, Filippo

Emilia Romagna e Marche : grandi voci & grandi teatri / Fabio e Filippo Raffaelli

Artioli, 1995

L' opera e le sue storie
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Pasi, Mario - Cavallera, Guido

L' opera e le sue storie / Mario Pasi , Guido Cavallera

Curci, 1991

Abstract: 200 COMPOSITORIDa Adolphe Charles Adam a Bernd Aloìs Zimmermann, passando per i grandi Maestri del genere, come Mozart, Rossini, Verdi, Wagner, Puccini, Mascagni, senza dimenticare gli autori più significativi del Novecento, come Stravinskij, Pizzetti, Gershwin, Weill, Copland, Berio.700 TRAMEUn'ampia antologia che predilige anzitutto il repertorio più celebre: i capolavori che hanno scritto la storia del melodramma e che ancora oggi riempiono i teatri di tutto il mondo. Accanto a questi trovano spazio le opere riscoperte o recuperate dalla vasta produzione settecentesca e ottocentesca, spesso ingiustamente dimenticate. Infine la produzione contemporanea: l'opera nuova, con le sue molteplici proposte e sperimentazioni, così diverse e lontane dalla tradizione.

L'opera italiana in Francia nel Settecento
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Fabiano, Andrea - Noiray, Michel

L'opera italiana in Francia nel Settecento : il viaggio di un'idea di teatro / Andrea Fabiano, Michel Noray

EDT, 2013

Abstract: I Francesi non possono sapere cosa può produrre a teatro 'Artaserse' più di quanto gli Italiani siano in grado di sentire l'effetto di 'Armide': così scrive nel 1740 Charles de Brosses, riassumendo la radicale alterità rappresentata dall'opera italiana rispetto a quella francese, tanto dal punto di vista estetico quanto da quello della produzione e della ricezione. Da una parte, in Francia, un sistema di valori che comprende l'equilibrio tra parola e musica, il rispetto delle regole classiciste e un forte controllo organizzativo; dall'altra, in Italia, il gusto per la melodia e il virtuosismo, la rottura drammatica tra recitativo e aria, la vivacità del sistema impresariale. Per queste ragioni è stato possibile che solo un paio d'intermezzi siano stati rappresentati a Parigi nella loro lingua originale fra l'Ercole amante di Cavalli (1662) e La serva padrona di Pergolesi (1752), e che nessuna opera seria sia stata cantata addirittura fino al 1804, quando tutto il resto d'Europa aveva ormai consacrato all'opera italiana un ruolo centrale. Un dato così schiacciante non deve tuttavia far velo a una vibrazione sotterranea che agisce proprio nel cuore della creatività musicale francese del Settecento: l'indagine di Noiray e Fabiano ne ritraccia lo sviluppo, dimostrando che oltre le fratture della storia, oltre ogni querelle o pamphlet, esiste una continuità segreta sottesa all'intero secolo.

TuttoVerdi
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Paduano, Guido <1944->

TuttoVerdi : progamma di sala / Guido Paduano

EDT, 2013

Abstract: Purtroppo per il teatro è necessario qualche volta che poeti e compositori abbiano il talento di non fare né poesia né musica: sono le parole che Giuseppe Verdi scrive in una famosa lettera al librettista di Aida, Antonio Ghislanzoni. Né poesia né musica: dove andrà dunque rintracciata la chiave per comprendere le creazioni di un grande uomo di spettacolo come Verdi? È quello che si propone di raccontare l'autore di questa guida puntuale all'intera opera del compositore, concepita come una sorta di programma di sala complessivo, in cui le trame e le situazioni sceniche delle ventotto opere di Verdi vengono indagate nella loro capacità di comunicare emozioni e nel vasto reticolo tematico che le collega al teatro, alla letteratura e alla storia culturale europea. Un libro che dietro la voluta compattezza nasconde una miniera di spunti.

L'opera italiana nel '700
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Weiss, Piero

L'opera italiana nel '700 / Piero Weiss ; a cura di Raffaele Mellace ; presentazione di Lorenzo Bianconi

Astrolabio, 2013

Abstract: Questo studio sull'origine e gli sviluppi dell'opera italiana settecentesca in Italia deve la sua novità e la sua freschezza alla sua origine in una perlustrazione diretta dei documenti presenti nelle biblioteche dei conservatori napoletani e delle maggiori istituzioni musicali italiane legate all'opera in musica del diciottesimo secolo. La ricostruzione che l'esimio studioso anglo-italiano recentemente scomparso ci ha lasciato sorprende per il carattere rapido, caldo, vivace e scorrevole della sua prosa. Un lavoro di ricerca lontano in tutto dall'accademia.

Stagione lirica 1998
Non senza pazzia
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Della Seta, Fabrizio <1951->

Non senza pazzia : prospettive sul teatro musicale / Fabrizio Della Seta

Roma : Carocci, 2008

Abstract: Come suggerisce il verso di Goethe che presta il titolo a questo libro, l'opera lirica - da sempre capace di suscitare entusiasmi irrazionali e viscerali avversioni - non si dà mai senza pazzia, ma neppure senza intelletto e ragione, giacché i capolavori del genere sono ricchi di significato e ci pongono di fronte agli enigmi fondamentali dell'uomo, del senso e non-senso della sua esistenza, del suo rapporto con gli altri uomini e con l'assoluto. L'emozione immediata dell'ascolto e dello spettacolo non esclude, anzi esige, il riflettere criticamente sull'attualità dei suoi significati e sul linguaggio per mezzo del quale essi sono prodotti e trasmessi.

Oltre il sipario
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Cerri, Alessandro

Oltre il sipario : l'immagine occidentale dell'altro da sè attraverso l'opera lirica italiana dell'800 / Alessandro Cerri

Roma : Bulzoni, copyr. 2008

Abstract: Arabi, turchi, africani, egiziani, cinesi, giapponesi, pagani, barbari, shintoisti, musulmani: sono tante le realtà - culturali, geografiche, religiose, antropologiche -, diverse da quella occidentale, che hanno trovato spazio nell'opera lirica. Molte di queste realtà, peraltro, hanno consentito all'Occidente di giungere, progressivamente e in un confronto storico articolato e complesso, alla definizione (ancora mutevole) di se stesso. L'opera lirica, pertanto, oltre che come prodotto artistico, può configurarsi anche come documento, capace di restituirci frammenti dell'immagine che l'Occidente ha inventato delle suddette realtà: nel modo in cui le ha rappresentate a teatro; nella voce che ad esse è stata data nel canto dei protagonisti; nel confronto scenico, talvolta ironico e talaltra drammatico, fra la cultura occidentale e l'altro da sé.

L'opera romantica
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Rescigno, Eduardo <1931-> - Tedeschi, Rubens

L'opera romantica : Weber, Bellini, Donizetti / Eduardo Rescigno, Rubens Tedeschi

Nuova ed

Milano : Fabbri, copyr. 1983

L'opera francese
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Casini, Claudio <1937-1994>

L'opera francese / Claudio Casini

Nuova ed

Milano : Fabbri, copyr. 1983

L'Italia dopo Verdi
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Rescigno, Eduardo <1931-> - Orselli, Cesare <1941->

L'Italia dopo Verdi / Eduardo Rescigno, Cesare Orselli

Nuova ed

Milano : Fabbri, copyr. 1983

Teatri di Parma
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Marchesi, Gustavo <1933->

Teatri di Parma : l'opera lirica nella capitale della musica / Gustavo Marchesi

[Parma] : Battei, copyr. 2008

Nascita dell'opera
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Nascita dell'opera / Cesare Orselli ... [et al.]

Nuova ed

Milano : Fabbri, copyr. 1983

L'opera nel Settecento
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Lise, Giorgio <1941-1988> - Rescigno, Eduardo <1931->

L'opera nel Settecento / Giorgio Lise, Eduardo Rescigno

Nuova ed

Milano : Fabbri, copyr. 1983

Di tanti palpiti
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Valeri, Franca <1920-2020>

Di tanti palpiti : divertimenti musicali / Franca Valeri ; a cura di Patrizia Zappa Mulas

[Milano] : La tartaruga, copyr. 2009

Abstract: Franca Valeri è un mostro sacro. Attrice, sceneggiatrice, regista e autrice continua a calcare le scene anche dopo aver compiuto ottant'anni. Questo libro rivela una delle sue passioni meno note, quella per l'opera e la musica in generale. Tutti sanno che Franca Valeri ha interpretato molti film accanto a, fra gli altri, Alberto Sordi e Vittorio De Sica, ha scritto e recitato innumerevoli sketch alla radio e alla Tv, dando vita all'indimenticabile, milanesissima signorina snob e alla languida e romana sora Cecioni. È apparsa sui palcoscenici di tutta Italia recitando commedie spesso scritte da lei. Ma pochi conoscono la sua attività nel mondo della musica. Una passione nata quando suo padre l'accompagnava bambina alla Scala di Milano a sentire Toscanini che dirigeva l'opera. Franca Valeri ha condotto per qualche anno una trasmissione di musica classica su Radio Due, Classic Jockey, nella quale abbinava una introduzione buffa a ogni pezzo musicale. Tutti questi brani radiofonici sono raccolti qui per la prima volta. Sogni proibiti, Automobile coniugale, Ginnastica morale, Causa per separazione e così via introducono Mozart, Beethoven, Musorgskij e altri classici. Di tanti palpiti è una trasmissione di Radio Tre, tuttora in onda, dedicata in particolare all'opera. Franca Valeri l'ha condotta dal 1999 al 2003 commentando con il suo solito spirito caustico i personaggi della Traviata, di Aida, della Norma e molti altri.

Prima la musica e poi le parole, Il ritratto di Manon, Una domanda di  matrimonio
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Prima la musica e poi le parole, Il ritratto di Manon, Una domanda di matrimonio : tre opere : linguaggio di tre secoli

[Verona] : Ente lirico Arena di Verona, stampa 1977

Il teatro d'opera a Parma
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Brescia Materiale linguistico moderno

Capra, Marco

Il teatro d'opera a Parma : quattrocento anni, dal Farnese al Regio / Marco Capra

Cinisello Balsamo : Silvana, copyr. 2007