Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

La scomparsa di Majorana - Leonardo Sciascia

Il 26 Marzo 1938 Ettore Majorana, un fisico siciliano appena trentunenne, durante il viaggio verso Napoli, scompare e partono le indagini. Il risultato sarà suicidio, ma il caso risulta ad oggi irrisolto; Sciascia pensa che il fisico sia fuggito e su questa ipotesi costruisce il romanzo. Purtroppo non mi ha entusiasmato come credevo.

24 ore nella vita di una donna - Stefan Zweig

In questa novella l'autore austriaco Zweig riesce, in qualche modo, a svelare i sentimenti più intimi di una persona in maniera straordinariamente delicata, descrizioni dettagliate di tutti i personaggi e delle loro relazioni vi faranno sembrare di conoscere davvero queste persone come se vivessero le loro vite accanto a voi.

Tre volte noi - Laura Barnett

Romanzo d'esordio di Laura Barnett è un'alternarsi di versioni di due personaggi (Eva e Jim) e la loro storia. Vediamo i protagonisti in tre possibili vite: in una si sposano, nella seconda no,nella terza si ritrovano più tardi nella vita. Libro fantastico, scritto in modo magistrale "un racconto di possibilità che scorre dagli anni sessanta ad oggi e ci dice che anche le scelte più insignificanti possono cambiare il corso della nostra vita".

Fame - Roxane Gay

Libro che affronta molte tematiche interessanti attraverso il corpo dell'autrice, un corpo che è una scena del crimine. Lettura semplice ma difficile da digerire. Il percorso di accettazione è tutt' altro che facile, storia angosciante, storia di grosse sconfitte, una bella fotografia dei tempi di oggi, una lettura dolorosa sulla difficoltà di essere in uno standard e con molte riflessioni sulla violenza.

Théodore e Dorothée - Alexandre Postel

Un romanzo borghese che parla di una coppia perfetta, una coppia legata a doppio filo anche dal punto di vista dei nomi (il nome dell'uno è l'anagramma del nome dell'altra). E' un resoconto della loro vita insieme raccontato con una lucidità incredibile e senza eccedere nelle esagerazioni. Gioca con il tono della commedia e satira sociale, racconta anche PARIGI attraverso la coppia, è un romanzo da camera, di interni, di situazioni, di dialoghi.

Un giorno questo dolore ti sarà utile - Peter Cameron

Il libro è stato presentato come Il giovane Holden del XXI secolo, in realtà ci sono molte differenze. I protagonisti delle storie, non hanno trovato il loro posto nel mondo e si sentono persi, ma Holden è fragile e sensibile sotto strati di strafottenza, James invece è insicuro sin dal primo sguardo, in cerca di se stesso. La prosa è coinvolgente, il focus centrale è il senso di smarrimento del diciottenne che deve fare il passo verso l'età adulta. Questo romanzo convince perchè è lo studio di un momento preciso della vita, momento breve che sembra devastante. Consigliato.

Anna dai capelli rossi - Lucy Maud Montgomery

E' una storia composta un secolo fa che tutti conosciamo per l'anime che abbiamo visto da bambini. Uno dei temi principali del testo è l'amicizia, si parla poi di rivalità, di ambizione, di bellezza e difficoltà di accettazione di sè. La dote più grande di Anne è quella dell'immaginazione, è una via di fuga meravigliosa, è un insegnamento anche per gli adulti, è un'arma di sopravvivenza personale che crescendo perdiamo. Lettura consigliata ai ragazzi ma anche ai più grandi per il piacere di tornare in quella dimensione.

Una relazione - Carlo Cassola

Siamo in Toscana del sud, Mario e Giovanna hanno una relazione, si perdono di vista e si rincontrano dopo anni, la relazione riprende in modo diverso. Il treno, che troviamo ricorrere spesso nel libro, sembra il simbolo del tempo che passa. Un romanzo dolente, sensibile, intenso che ha una grazia e una tristezza checoviana.

Tre piani - Eshkol Nevo

La conferma di uno stile narrativo e di una forza letteraria importanti. Tre piani perchè Nevo scruta tre piani di un caseggiato alla periferia di Tel Aviv (siamo in Israele) con tre storie familiari, tre nuclei con tre gorghi e i loro grovigli. Ci sono, in questo libro, i sentimenti, i desideri, i fallimenti, le ammaccature, c'è il desiderio di essere amati e di amare, ci sono i tradimenti. Nevo ci presenta i sentimenti umani con una nitidezza, con una limpidezza narrativa, è uno scrutatore delle psicologie, questi tre piani sono anche un po' i tre piani dell'animo umano. Ci narra il battito della vita quotidiana con tutte le sue ferite.

Un canto di Natale - Charles Dickens

Uno dei racconti più famosi di C. Dickens, sono state fatte milioni di trasposizioni per la televisione, per il cinema e per il teatro. Siamo nel 1843 in una Londra vittoriana, muore il socio di Scrooge e dopo un salto temporale di sette anni, troviamo il protagonista che riceve la visita del suo spirito e gli preannuncia la visita di tre spiriti: il Natale passato, il Natale presente e il Natale futuro. Alla fine del racconto Scrooge cambia totalmente e lo spirito natalizio abiterà finalmente in lui. Libro breve e di veloce lettura.

La ragazza del convenience store - Murata Sayaka

Questo libro sembra criticare tutti gli stereotipi o quanto meno le regole non scritte ma ferree della società. La nostra protagonista adora lavorare in un Konbini,(negozio aperto 24 ore su 24 in Giappone) quindi non vuole piegarsi a queste regole e vuole continuare a lavorare lì. Cos'è la normalità? Libro leggero che merita la lettura.

Sette brevi lezioni di fisica - Carlo Rovelli

E' un libro per curiosi; elenca le teorie principali della fisica moderna. I temi affrontati sono tre: il tempo, lo spazio, la materia. Dà un'impronta del metodo scientifico ( un metodo che deve procedere per dubbi, che non deve dare niente per scontato ) a chi non ce l'ha. E' un libro facile, di divulgazione, ma non banale.

Una relazione - Carlo Cassola

Siamo in Toscana del sud, Mario e Giovanna hanno una relazione breve, si perdono di vista e si incontrano di nuovo dopo anni, la storia riprende ma in modo diverso. Il treno sembra essere il simbolo del tempo che passa. Un romanzo dolente, sensibile, intenso che ha una grazia e una tristezza Cecoviane.

Un bicchiere di rabbia - Raduan Nassar

Pubblicato nel 1978, questo libro ha segnato il successo dell'autore ed il suo ritiro; infatti ha abbandonato la scrittura per dedicarsi all'agricoltura nella propria fattoria. E' una storia politica, partendo dalla collocazione storica; lui è il fascista gretto e privo di tensione al cambiamento e lei la progressista ipocrita e populista. La sensualità e la corporalità sono pure elementi fondamentali della storia, scritta in un linguaggio barocco teatrale e anti-realistico. Consigliato, si legge velocemente e restituisce molto.

Colazione da Tiffany - directed by Blake Edwards

Il libro presenta una doppia natura, quella brillante e quella della disperazione; è un romanzo sulla disillusione. Holly è una "mantenuta" che vive in un appartamento provvisorio, si fabbrica illusioni e non guarda in faccia alla realtà, la continua fuga è il suo segno distintivo, non si sente mai a casa. Il libro si discosta molto dal film famosissimo che tutti avranno visto e lascia un finale aperto.

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate