Il giudice Surra e altre indagini in Sicilia
3 1 0
Materiale linguistico moderno

Camilleri, Andrea

Il giudice Surra e altre indagini in Sicilia

Abstract: Per la prima volta insieme tre brevi gialli ambientati in Sicilia, tre storie da tempo introvabili, che confermano lo straordinario talento inventivo e di narratore di Andrea Camilleri. Delitti, intrighi e sospetti, e un carosello di personaggi memorabili. Le storie di Camilleri sono sempre seducenti, anche quando tralasciano la fascinazione sonora del vigatese per scavare dentro il rimestìo, sommesso ed elusivo, di un italiano parlato tra torsioni e tocchi dialettali: come accade nei tre racconti di questo volume. Conta, nell'un caso e nell'altro, la straordinaria esattezza della scrittura dell'autore. Nella terna, che qui fa libro, trovano assetto componimenti di diversa configurazione narrativa, di uguale qualità inventiva, e di godibilissima lettura. Due dei racconti sono datati 2005. L'altro è del 2011. Ora, dopo la dispersione, entrano nelle partizioni e nell'arcata di un libro unitario, collaborando vicendevolmente con i legami associativi suggeriti dagli ingegnosi giochi di quinte della regia di Camilleri. Sintomatico è il racconto Troppi equivoci con la sua costruzione severamente cinematografica. Sullo schermo delle pagine scorrono le didascalie come in un film d'antan. E la narrazione intreccia due trame parallele di contrapposta colorazione: una luminosa; l'altra torbidamente fosca, marcata dal corsivo. Bruno Costa, «tecnico della società dei telefoni», è portato da una «curiosità innata» a verificare le sue «supposizioni» partendo «da minimi indizi». È un dilettante dell'investigazione. Un futile scherzo telefonico, con conseguenti combinazioni di equivoci, fa precipitare lui e la donna di cui è innamorato nelle spire della trama oscura. La donna viene orrendamente uccisa. L'esercizio della «curiosità» consente a Bruno di venire a capo del giallo prima dello scrupoloso commissario Chimenti. Un monile di onerosi ricordi dà il titolo a Il medaglione. Il maresciallo Antonio Brancato comanda in Sicilia la Stazione dei Carabinieri di un paesino di montagna. Più che altro è un consulente per famiglie, un paciere. Può capitargli di doversi scontrare con un pericoloso latitante di passaggio. Ma lui sa come regolarsi. Risolve tutto con una furbata teatrale (in stile Montalbano). Ed è con una stupefacente furberia che salva dall'attonita disperazione e dalla angosciata autoreclusione un vedovo che, nella cassa del medaglione regalato alla moglie, al posto della sua fotografia ha trovato il ritratto di uno sconosciuto. Ambientato a Montelusa, nell'anno 1862, con propaggini nel biennio successivo, è Il giudice Surra. Il protagonista del racconto storico (un piemontese sceso in terra di Sicilia) è armato di un candore che disorienta la fratellanza, o mafia, e lo rende enigmatico, alieno all'intero paese; gli fa ignorare minacce, intimidazioni, e persino un attentato. È una corazza fantastica, l'in-nocenza, una sfida, sostenuta com'è da un'integrità morale e da un combattivo senso della giustizia che consentono al giudice di rintuzzare e umiliare la mafia, consegnandola all'irrisione. Salvatore Silvano Nigro


Titolo e contributi: Il giudice Surra e altre indagini in Sicilia / Andrea Camilleri ; con una nota di Giancarlo De Cataldo

Pubblicazione: Palermo : Sellerio, 2023

Descrizione fisica: 181 p. ; 17 cm

EAN: 9788838945885

Data:2023

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: La memoria ; 1290

Nomi: (Autore) (Autore)

Soggetti:

Classi: Poliziesco <genere fiction> (0) Giallo (Mystery) <genere fiction> (0) 853.914 NARRATIVA ITALIANA, 1945-1999 (14)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2023
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 19 copie, di cui 14 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
MARTINENGO 853.914 CAM MAR-38618 Su scaffale Prestabile
CARVICO 853.914 CAM CVC-30858 Su scaffale Prestito locale
DALMINE CAM AND ITA DAL-148287 Su scaffale Prestabile
PALADINA 853.914 CAM PAL-15693 In prestito 18/03/2024
SAN GIOVANNI BIANCO 853.914 CAM SGI-27155 In prestito
SARNICO 853.914 CAM SAR-69670 In prestito 12/03/2024
ORIO AL SERIO "GIULIA GABRIELI" 853.914 CAM ORI-34583 In prestito 09/03/2024
BRUSAPORTO 853.914 CAM BRP-37090 In prestito 26/02/2024
BREMBATE DI SOPRA "MARIO TESTA" 853.914 CAM BSP-69086 In prestito 07/03/2024
OSIO SOTTO 853.914 CAM OST-56356 In prestito 29/03/2024
LOVERE 853.914 CAM LOV-51459 In prestito 02/03/2024
SAN PELLEGRINO TERME 853.914 CAM SPE-86445 In prestito 05/03/2024
SCANZOROSCIATE 853.914 CAM SCA-100240 In prestito 16/03/2024
SERIATE CAM-A SER-144933 In prestito 14/03/2024
MEDOLAGO 853.914 CAM MED-18050 In prestito 14/03/2024
AMBIVERE 853.914 CAM AMB-15566 In prestito
BAGNATICA 853.914 CAM BAG-34409 In prestito
CASTEL ROZZONE 853.9 CAM CTR-23246 In prestito 15/03/2024
COSTA VOLPINO 853.914 CAM COS-91011 In prestito 09/03/2024
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Camilleri non tradisce mai, tre brevi racconti ma (come sempre) scrittura avvincente.

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.