Lettera agli ateniesi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Iulianus, Flavius Claudius

Lettera agli ateniesi

Abstract: In questa lettera, scritta nel 361, Flavio Claudio Giuliano ricostruisce la vicenda che lo vede contrapposto all’imperatore Costanzo II. Si rivolge al popolo di Atene, città nella quale ha vissuto e si è in parte formato, e racconta la sua storia, da quando Costanzo, suo cugino, ha sterminato la sua famiglia lasciandolo in vita perché ancora bambino. Si appella alla legge Giuliano, ricorda come l’imperatore si sia appropriato di tutti i suoi beni e lo abbia poi segregato, tenendolo a lungo lontano dalla corte. Poi l’incarico di una spedizione in Gallia dove i successi militari di Giuliano suscitano il sospetto e l’invidia dell’imperatore, al quale tuttavia egli continua a mostrarsi fedele. E quando nel 360 le truppe lo proclamano Augusto, l’imperatore non può che muovere guerra al cugino (ma il conflitto si esaurirà prima ancora di iniziare per la morte dello stesso Costanzo). Tutte queste cose racconta Giuliano agli Ateniesi, che sono il simbolo stesso della giustizia, e a loro si appella per sostenere con forza le sue scelte. Parole che vibrano di indignazione contro Costanzo, di insofferenza contro le prepotenze subite e svelano i sentimenti più intimi. «Questa la condotta che mi parve giusta» conclude, di cui in primo luogo «rimisi il giudizio agli dei». Perché è anche la religione che separa i due cugini. Da quando nel 313 l’imperatore Teodosio aveva proclamato il cristianesimo religione di stato, gli ultimi fuochi del paganesimo morente sono rappresentati proprio da Giuliano, denominato poi l’Apostata per avere rinnegato la religione cristiana alla quale era stato educato. Nessuna invettiva però nella Lettera contro i cristiani, solo una ricostruzione degli avvenimenti storici che lo hanno visto protagonista.


Titolo e contributi: Lettera agli ateniesi / Giuliano Imperatore ; a cura di Paolo Fai ; con una nota di Luciano Canfora

Pubblicazione: Palermo : Sellerio, 2017

Descrizione fisica: 97 p. ; 17 cm

EAN: 9788838936371

Data:2017

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.), Greco classico (fino al 1453) (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: La città antica ; 35
Nota:
  • Testo a fronte

Nomi: (Autore della dissertazione) (Curatore [Editor]) (Autore)

Soggetti:

Classi: 888.01 SCRITTI MISCELLANEI IN GRECO CLASSICO, ORIGINI-499 (14)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2017
  • Target: adulti, generale

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
BERGAMO - Liceo Classico "Paolo Sarpi" 888.01 IUL SRP-16415 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.