La bella stanza è vuota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

White, Edmund

La bella stanza è vuota

Abstract: Secondo volume della tetralogia autobiografica (il primo è il celebre Un giovane americano), La bella stanza è vuota è la cronaca della giovinezza del narratore che dal Midwest, passando per Chicago, approda infine a New York. Sono anni in cui il protagonista cerca di venire a capo delle proprie esigenze sentimentali e delle proprie ossessioni erotiche, praticandole e allo stesso tempo contrastandole; anni in cui sviluppa le prime relazioni intellettuali, approfondendo la passione per la letteratura e l’arte, e inoltrandosi nel mondo del giornalismo colto. Un indimenticabile ritratto degli Stati Uniti degli anni Sessanta, capace di offrire al lettore un racconto originale di un’epoca di grandi trasformazioni che si concluderà con la rivolta di Stonewall, la prima tappa del movimento di liberazione omosessuale.


Titolo e contributi: La bella stanza è vuota / Edmund White ; traduzione di Fabio Viola

Pubblicazione: Roma : Playground, 2013

Descrizione fisica: 268 p. ; 20 cm

ISBN: 9788889113806

Data:2013

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 813.5 NARRATIVA AMERICANA IN LINGUA INGLESE, 1900-1999 (14)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2013
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 3 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
ARDESIO 813.5 WHI ARD-18358 Su scaffale Prestabile
LALLIO 813.5 WHI LAL-22344 Su scaffale Prestabile
ENDINE GAIANO 813.5 WHI ENG-8834 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.