Taccuini di guerra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Croce, Benedetto

Taccuini di guerra

Abstract: Fisso è il pensiero alle sorti d'Italia: il fascismo mi pare già un passato, un ciclo chiuso e io non assaporo il piacere della vendetta, ma l'Italia è un presente doloroso. Così annotava Croce nei suoi taccuini di lavoro il 27 luglio 1943 e, proprio con queste parole, riemerge dall'isolamento e dà avvio a una fase radicalmente nuova di impegno e partecipazione alla vita politica, dalla quale si era tenuto distante. I Taccuini permettono di penetrare in un laboratorio in cui l'attività di studioso si accompagna a quella di politico militante: un politico lungimirante, concreto, impegnato a dialogare con le personalità più rilevanti dell'epoca. Ma permettono anche di ripercorrere anni cruciali della storia italiana attraverso una testimonianza diretta.


Titolo e contributi: Taccuini di guerra : 1943-1945 / Benedetto Croce ; a cura di Cinzia Cassani ; con un saggio di Piero Craveri

Pubblicazione: Milano : Adelphi, 2004

Descrizione fisica: 505 p. ; 22 cm

ISBN: 8845918823

Data:2004

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore) (Autore)

Soggetti:

Classi: 945.091092 STORIA D'ITALIA. REGNO DI VITTORIO EMANUELE III, 1900-1946. Persone (14)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2004
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: saggi

Sono presenti 4 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
ALBINO 945.091092 CRO ALB-102599 In prestito 25/07/2020
BERGAMO - Centro studi per la pace EIRENE 945.091092 CRO EIR-789 Su scaffale Prestabile
LALLIO 945.091092 CRO LAL-15670 Su scaffale Prestabile
TREVIGLIO DEPOSITO 945.091092 CRO TRV-115176 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.