Abruzzo in treno
0 0 0
Risorsa locale

AA.VV.

Abruzzo in treno

Abstract: "I regionali da vivere" è la nuova collana Giunti che, in collaborazione con Ferrovie dello Stato, vi darà l'ispirazione per andare alla scoperta del nostro straordinario Paese in treno, mezzo di trasporto ecologico, pratico e rilassante. Di regione in regione e di fermata in fermata, ci si muoverà lungo le linee ferroviarie andando in cerca di bellezze nascoste e curiosità, raggiungibili comodamente a piedi in un raggio di 3 km dalle stazioni. Il vostro viaggio sarà una favola: scegliete dove volete andare, salite in carrozza… e via!È una terra ricca di attrattive quella che si distende tra le maggiori vette dell'Appennino e le spiagge della costa adriatica. La geografia ha concentrato qui il Gran Sasso d'Italia e la Majella, le aree più impervie, selvagge e maestose del sistema montuoso che attraversa il nostro Paese. Ne consegue un paesaggio ricco di rilievi e di colline, capace di concedere alla pianura solo la stretta fascia costiera del litorale. La zona interna è dominata da L'Aquila, capoluogo e città simbolo della rinascita della regione dopo il disastroso terremoto del 2009. Ma ai magnifici boschi si accompagnano per tutta la regione conche come quella del Fucino nella Marsica, vette, eremi, chiese, castelli e ma soprattutto una miriade di piccoli borghi abbarbicati su crinali e colline, depositari di tradizioni secolari fatte di dedizione alla terra, di religiosità e di un senso di comunità a prova di globalizzazione.Gli itinerari: Ancona-Pescara • Avezzano-Cassino • Avezzano-Sulmona • Pescara-Roma • Pescara-Teramo • Pescara-Termoli • Sulmona-L'Aquila


Titolo e contributi: Abruzzo in treno

Pubblicazione: Giunti, 22/06/2022

EAN: 9788809912007

Data:22-06-2022

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: PDF/EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 22-06-2022

"I regionali da vivere" è la nuova collana Giunti che, in collaborazione con Ferrovie dello Stato, vi darà l'ispirazione per andare alla scoperta del nostro straordinario Paese in treno, mezzo di trasporto ecologico, pratico e rilassante. Di regione in regione e di fermata in fermata, ci si muoverà lungo le linee ferroviarie andando in cerca di bellezze nascoste e curiosità, raggiungibili comodamente a piedi in un raggio di 3 km dalle stazioni. Il vostro viaggio sarà una favola: scegliete dove volete andare, salite in carrozza… e via!È una terra ricca di attrattive quella che si distende tra le maggiori vette dell'Appennino e le spiagge della costa adriatica. La geografia ha concentrato qui il Gran Sasso d'Italia e la Majella, le aree più impervie, selvagge e maestose del sistema montuoso che attraversa il nostro Paese. Ne consegue un paesaggio ricco di rilievi e di colline, capace di concedere alla pianura solo la stretta fascia costiera del litorale. La zona interna è dominata da L'Aquila, capoluogo e città simbolo della rinascita della regione dopo il disastroso terremoto del 2009. Ma ai magnifici boschi si accompagnano per tutta la regione conche come quella del Fucino nella Marsica, vette, eremi, chiese, castelli e ma soprattutto una miriade di piccoli borghi abbarbicati su crinali e colline, depositari di tradizioni secolari fatte di dedizione alla terra, di religiosità e di un senso di comunità a prova di globalizzazione.Gli itinerari: Ancona-Pescara • Avezzano-Cassino • Avezzano-Sulmona • Pescara-Roma • Pescara-Teramo • Pescara-Termoli • Sulmona-L'Aquila

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.