Il melodramma a scuola. Storia, forme, didattica
0 0 0
Risorsa locale

Badolato, Nicola - La Face, Giuseppina

Il melodramma a scuola. Storia, forme, didattica

Abstract: Questo e-book raccoglie nove contributi riguardanti la didattica del melodramma: si tratta di otto percorsi didattici incentrati su opere che vanno da Mozart a Puccini, oltre a un saggio che delinea in sintesi le potenzialità educative dell'opera lirica. Agli insegnanti ogni percorso offre, almeno implicitamente, un ampio spettro di obiettivi formativi ai quali l'argomento trattato si presta, oltre a suggerimenti circa le metodologie di cui essi possono valersi nell'organizzare il proprio insegnamento, unitamente agli eventuali sviluppi in ottica interdisciplinare.Contributi di:Lorenzo Bianconi: Due commedie in una folle giornata: Le nozze di Figaro di MozartFabrizio Della Seta: "Quale gioia, nella libera aria". L'amore come liberazione: Fidelio di BeethovenSaverio Lamacchia: Gli "orizzonti immensi" di un'opera rivoluzionaria: Guillaume Tell di RossiniLuca Zoppelli: "Far rivivere la tragedia antica". Classicismo e romanticismo: Norma di Romani e BelliniGiorgio Pagannone: Un amor folle, ardente e sventurato: Lucia di Lammermoor di DonizettiRaffaele Mellace: Notturne passioni incandescenti: Il trovatore di VerdiPaolo Gallarati: Simulazione e disvelamento: Un ballo in maschera di VerdiVirgilio Bernardoni: Personaggio, azione e tempo: La bohème di PucciniLorenzo Bianconi, Giuseppina La Face: Il melodramma: forma ed emozioni


Titolo e contributi: Il melodramma a scuola. Storia, forme, didattica

Pubblicazione: Edizioni Studium S.r.l., 16/04/2021

Data:16-04-2021

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 16-04-2021

Questo e-book raccoglie nove contributi riguardanti la didattica del melodramma: si tratta di otto percorsi didattici incentrati su opere che vanno da Mozart a Puccini, oltre a un saggio che delinea in sintesi le potenzialità educative dell'opera lirica. Agli insegnanti ogni percorso offre, almeno implicitamente, un ampio spettro di obiettivi formativi ai quali l'argomento trattato si presta, oltre a suggerimenti circa le metodologie di cui essi possono valersi nell'organizzare il proprio insegnamento, unitamente agli eventuali sviluppi in ottica interdisciplinare.Contributi di:Lorenzo Bianconi: Due commedie in una folle giornata: Le nozze di Figaro di MozartFabrizio Della Seta: "Quale gioia, nella libera aria". L'amore come liberazione: Fidelio di BeethovenSaverio Lamacchia: Gli "orizzonti immensi" di un'opera rivoluzionaria: Guillaume Tell di RossiniLuca Zoppelli: "Far rivivere la tragedia antica". Classicismo e romanticismo: Norma di Romani e BelliniGiorgio Pagannone: Un amor folle, ardente e sventurato: Lucia di Lammermoor di DonizettiRaffaele Mellace: Notturne passioni incandescenti: Il trovatore di VerdiPaolo Gallarati: Simulazione e disvelamento: Un ballo in maschera di VerdiVirgilio Bernardoni: Personaggio, azione e tempo: La bohème di PucciniLorenzo Bianconi, Giuseppina La Face: Il melodramma: forma ed emozioni

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.