Includi: tutti i seguenti filtri
× Materiale A stampa
× Materiale A stampa
× Livello Monografie
× Genere Fiction
× Soggetto Società
× Livello bibliografico Monografie
× Target di lettura Adulti, generale
× Paese Italia
× Soggetto Truffa
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Lingue Inglese
× Paese Serbia e Montenegro (ex Jugoslavia)
× Genere Saggi
× Nomi Sprecher, Jill

Trovati 5 documenti.

Risultati da altre ricerche: Rete Bibliotecaria Bresciana

Anime morte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gogol', Nikolaj Vasil'evic

Anime morte / Nikolaj Vasil'evic Gogol' ; letto da Anna Bonaiuto

[S.l.] : Emons, 2021

Abstract: Pavel Ivanovic Cicikov attraversa la Russia comprando i nomi dei contadini morti dopo l'ultimo censimento, le anime morte appunto, per ottenere l'assegnazione di terre concesse solo a chi poteva dimostrare di possedere un certo numero di servi della gleba. Gogol' ci regala una commedia grottesco-satirica che descrive una galleria di personaggi corrotti e immorali, una società di proprietari terrieri, contadini e funzionari, immersa in una melma di mediocrità e pochezza umana.

Le anime morte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gogol', Nikolaj Vasil'evic

Le anime morte / Nikolaj Gogol ; introduzione di Vittorio Strada ; traduzione di Agostino Villa

Torino : Einaudi, 2019

ET. Classici

Abstract: Pavel Ivanovic Cicikov viaggia attraverso la Russia comprando "anime morte", i nomi dei contadini morti dopo l'ultimo censimento sui quali i proprietari dovevano pagare le tasse fino al censimento successivo. Vuole usare quei nomi per ottenere l'assegnazione di terre concesse solo a chi poteva dimostrare di possedere un certo numero di servi della gleba. Il romanzo avrebbe dovuto comporsi di tre parti, la terza però non fu mai scritta, mentre della seconda restano solo alcuni frammenti nei quali però il quadro dei vizi e dei difetti russi appare meno fosco che nella prima parte.

A ciascuno i suoi santi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bernini, Franco

A ciascuno i suoi santi / Franco Bernini

Milano : Chiarelettere, 2017

Abstract: Enrica non è una ragazza qualunque. È avventata, vitale, imprevedibile. Senza certezze e senza paura. Ma ha un punto debole: tiene troppo al numero dei suoi follower. Nemmeno Bruno Brunori è uno qualunque, è un volto di punta della televisione, tanto che ha forti speranze di condurre il prossimo festival di Sanremo. Però anche lui ha un punto debole: il suo destino è legato indissolubilmente all’Auditel. Ma gli ascolti stanno crollando in maniera irreversibile. Quando Bruno capisce che dovrà dire addio ai suoi sogni e che perderà il lavoro, decide di manipolare i dati. Con la complicità di Pietro, un suo vecchio amico, riesce a mettere le mani sui segretissimi elenchi delle famiglie campione che con le loro scelte determinano il successo. I due si mettono in viaggio attraverso l’Italia a caccia di consensi. Hanno cinque giorni di tempo per salvarsi dal disastro. Vanno di casa in casa, di famiglia in famiglia, entrano in contatto con il ventre del paese. E incappano in Enrica, a cui la provincia va stretta, che per inquietudine si unirà a loro in quest’avventura dall’esito imprevedibile. E scoprirà a sue spese che nulla né in televisione né sul web è come appare. A ciascuno i suoi santi è un racconto on thè road di un’Italia smarrita e vivace al tempo stesso. Franco Bernini ci accompagna in questo viaggio con uno sguardo a volte ironico, a volte amaro, sempre capace di stupirci. Un affresco spietato ma anche pieno di speranza.

Anime morte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gogol', Nikolaj Vasil'evic

Anime morte / Nikolaj Vasil'evic Gogol' ; traduzione e cura di Paolo Nori

4. ed.

Milano : Feltrinelli, 2015

Abstract: "È stranissimo che un libro così, un libro dove i contadini diventano dei samovar, i ballerini delle mosche, i possidenti degli orsi, le possidenti delle scatolette, un libro dove le signore si dividono in signore semplicemente piacevoli e signore piacevoli da tutti i punti di vista, dove le carrozze diventano dei cocomeri e gli ufficiali arrivati da Rjazan' stanno svegli tutta la notte a decidere se comprare o non comprare un quinto paio di stivali, sia stato considerato un caposaldo del realismo russo. Ed è ancora più strano, e terribile, vedere come l'incanto e la grazia del primo volume diventano, nel secondo, crollo e rovina." (Paolo Nori)

Anime morte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gogol', Nikolaj Vasil'evic

Anime morte / Nikolaj Vasil'evic Gogol'

Santarcangelo di Romagna : RL, 2014

Abstract: Nella Russia della schiavitù della gleba, un piccolo proprietario imbroglione, Cicikov, si aggira per la provincia dell'impero per portare a termine un colossale imbroglio. Sarcasmo, comicità, tristezza, polemica, denuncia sociale e il ritratto di una Russia in pieno letargo, dominata da una burocrazia cieca e ottusa, sono l'anima di questo capolavoro della letteratura universale.