Includi: tutti i seguenti filtri
× Materiale A stampa
× Livello bibliografico Monografie
× Target di lettura Adulti, generale
× Editore Edizioni Junior <casa editrice>
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Dickens, Charles

Trovati 10 documenti.

Mamme con bambini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mamme con bambini : l'allattamento tra gesti intimi e sguardi pubblici / a cura di Monica Guerra ; fotografie di Maria Zanchi

Bergamo : Junior, 2019

Abstract: Il testo restituisce gli esiti della ricerca nata intorno al progetto fotografico Mamma con Bambino 2018 promosso dalla Direzione Servizi Sociali e Educativi del Comune di Bergamo e propone, a partire da interviste alle mamme ritratte negli scatti della fotografa Maria Zanchi, una riflessione sull'essere madre oggi, in particolare affrontando il tema dell'allattamento non solo nelle sue dimensioni intime ma anche nei suoi aspetti sociali. L'allattamento in pubblico, focus specifico della ricerca, appare infatti come opportunità per indagare le rappresentazioni della maternità una volta che essa si manifesta portandosi all'interno delle comunità, registrando i vissuti delle neomadri da un lato e dall'altro, attraverso loro, rilevando atteggiamenti culturali che si esprimono negli sguardi e nei comportamenti sociali circostanti. In questo senso, il lavoro non si limita a osservare il tema dell'allattamento in pubblico, ma tramite l'analisi di esperienze e vissuti intorno ad esso, permette di aprire una finestra per comprendere meglio come la presenza di madri e neonati sia oggi accolta all'interno dei nostri contesti sociali e sollecita riflessioni in ambito sia educativo che politico.

Pensieri colorati
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Staccioli, Gianfranco

Pensieri colorati : le bambine e i bambini raccontano con il disegno / Gianfranco Staccioli

Bergamo : Edizioni Junior, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Che cosa nascondono i disegni delle bambine e dei bambini? Che cosa ci stanno dicendo attraverso i loro colori e le forme spesso non consuete? Il volume ci offre uno sguardo particolare e stimolante attorno a questo mondo ricco di immagini e di immaginari. Con uno sguardo interessato e attento l'autore ci presenta forme diverse di questi "pensieri colorati". Si tratta della parte "invisibile" delle rappresentazioni, quella che non si vede a prima vista, ma che traspare da alcuni tratti o colorazioni. Leggere l'invisibile in quei disegni non equivale a interpretare le loro immagini; significa rendersi disponibili all'ascolto, a una narrazione ludobiografica, a un rapporto non giudicante. Una presenza adulta e consapevole che diventa strumento per comprendere, per esplicitare, per "ridisegnare" il disegno stesso, rendendolo in questo modo meglio visibile. Con il loro disegnare, i piccoli ci raccontano i loro tentativi di comunicazione utilizzando ragionamenti logici e accostamenti metaforici, tracce figurative e segnali informali, colori adeguati e macchie simboliche. E ce lo racconterebbero anche quando diventano più grandi, se li aiutassimo a continuare a comunicare in modo sempre più attento e profondo i loro "pensieri colorati".

Stare insieme, conoscere insieme
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stare insieme, conoscere insieme : bambini e adulti nei servizi educativi di Pistoia / Tullia Musatti ... [et al.]

Bergamo : Edizioni Junior, 2018

Abstract: Quali processi sociali e cognitivi si attivano tra bambini nel quotidiano di un servizio educativo per l'infanzia? Che cosa vuol dire fare educazione con i più piccoli? Come si sostiene la socialità e la condivisione della conoscenza tra di essi? Come si promuove un contesto sociale inclusivo in cui bambine e i bambini trovino il loro posto? Questi interrogativi, cruciali per garantire il benessere e lo sviluppo delle loro potenzialità e promuovere pari opportunità educative, punteggiano il lungo percorso di ricerca-azione svolto in collaborazione dal gruppo di ricerca "Sviluppo umano e società" dell'ISTC-CNR e il Servizio Educazione della Città di Pistoia, riassunto e riconsiderato analiticamente nel volume.

Scuola pubblica e approccio Montessori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Scuola pubblica e approccio Montessori : quali possibili contaminazioni? Un'esperienza italiana / a cura di Elisabetta Nigris e Milena Piscozzo

[Bergamo] : Edizioni Junior, 2018

Abstract: La sperimentazione di classi di scuola secondaria di primo grado a indirizzo Montessori riguarda quattro realtà milanesi, con capofila l'I.C. "R. Massa", che per primo ha avviato il progetto di rinnovamento metodologico e didattico. La sperimentazione è l'occasione per una riflessione sull'aggiornamento dell'offerta pedagogico-didattica in quest'ordine di scuola, da sempre e da più parti auspicata, e per la messa alla prova del percorso montessoriano nella sua straordinaria modernità, confermata dalle più recenti conquiste della pedagogia, della didattica e delle neuroscienze.

Educare alle immagini e ai media
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Educare alle immagini e ai media : manuale per uso consapevole da 0 a 11 anni / a cura di Sabrina Bonaccini ; supervisione di Lorella Zanardo

Bergamo : Edizioni junior, 2018

Abstract: Negli ultimi decenni i processi di informazione e di comunicazione si stanno trasferendo progressivamente dal campo delle parole a quello delle immagini, come numerosi studi di visual culture hanno evidenziato. Il sopravvento della comunicazione per immagini e la sua influenza sulla vita umana si manifestano fin dalla nascita. Diventa dunque prioritario porre al centro del dibattito il tema dell'educazione alle immagini, promuovendo un consumo consapevole e non passivo di ciò di cui si fruisce attraverso i differenti media. Le neuroscienze affermano che le immagini svolgono un ruolo fondamentale per lo sviluppo del cervello umano; ne deriva che il tema emergente e non più rinviabile da parte di genitori e insegnanti sia la tutela di bambini e bambine di fronte ai contenuti mediatici. Questa pubblicazione è uno strumento di avvicinamento a tali temi e offre alcune proposte didattiche rivolte alle insegnanti e agli educatori che vogliano iniziare un percorso di ricerca con i bambini e le bambine in età da 0 a 11 anni. Il libro dà inoltre accesso a una sezione di contenuti extra che propongono una prospettiva di studio digitalmente aumentata, consentendo la fruizione di materiali online, relativi a quanto è documentato fotograficamente nei diversi capitoli.

Maria Montessori al nido tra storia e attualità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Maria Montessori al nido tra storia e attualità / a cura di Tiziana Pironi e Lucia Zucchi

Bergamo : Junior, 2018

Abstract: Questo volume è il frutto di una riflessione a più voci sull'attualità della pedagogia di Maria Montessori per la realizzazione di servizi educativi rivolti alla prima infanzia. Si approfondiscono quelle strategie didattiche, ancor oggi estremamente attuali negli aspetti legati all'aiuto alla vita e nello strumento principe dell'osservazione sistematica dei bambini, per lo sviluppo di modalità educative che non li ostacolino nelle loro espressioni, ma che siano in sintonia con le loro personali caratteristiche e i loro bisogni più profondi. Il volume si compone di due parti: la prima contiene contributi di carattere storico e teorico, mentre la seconda presenta percorsi formativi ed esperienze realizzate all'interno di nidi gestiti dalla Cooperativa CADIAI di Bologna. L'intenzione è quella di mettere in evidenza come l'incontro con questa grande educatrice del passato abbia generato cambiamenti di rilievo sia negli ambienti del nido che nell'atteggiamento dell'adulto con il bambino, presentati dai gruppi di lavoro che li hanno attuati non come modelli, ma come possibili - e stimolanti - piste operative.

Sotto il cielo e sopra la terra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sotto il cielo e sopra la terra : buone pratiche per un'educazione all'aperto / a cura di Fabiola Crudeli

[Bergamo] : Edizioni Junior, 2018

Abstract: Il testo si propone come strumento per educatrici e insegnanti che vogliano sperimentare un approccio all'Outdoor Education nei servizi per l'infanzia zero-sei ed è organizzato in tre parti, dedicate rispettivamente ai fondamenti e alla cornice teorica di riferimento, alle esperienze e agli strumenti, anche tramite il ricorso a immagini fotografiche e vignette che facilitano le educatrici nell'attivazione in senso "outdoor".

Materiali in gioco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Materiali in gioco : contesti, allestimenti, ricerche / a cura di Sabrina Bonaccini

[Bergamo] : Edizioni Junior, 2018

Abstract: Le ricerche ci dicono quanto sia importante offrire ai bambini contesti d'apprendimento non banali o stereotipati; un ruolo cruciale, in questo processo, lo svolge l'attenzione alla qualità dei materiali e alla progettazione di spazi e ambienti educativi innovativi. Le competenze dei bambini sono sostenute non solo da un adulto che agisce direttamente attraverso la relazione educativa, ma anche indirettamente attraverso una regia che vede nell'organizzazione degli spazi e nella scelta dei materiali un nodo fondamentale. Ogni materiale esprime una propria fisicità ed espressività, ma il significato dell'incontro con esso nasce dall'insieme, dalla relazione, dalla connessione tra le parti e dalla "messa in scena".

I cento linguaggi dei bambini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

I cento linguaggi dei bambini : l'approccio di Reggio Emilia all'educazione dell'infanzia / a cura di Carolyn Edwards, Lella Gandini, George Forman

Azzano San Paolo : Edizioni Junior, 2017

Abstract: "I cento linguaggi dei bambini" rappresenta una felice sintesi dei motivi ispiratori e delle scelte teoriche e pratiche che sono state alla base dell'importantissima esperienza educativa di Reggio Emilia, che tuttora prosegue con grande autorevolezza ed efficacia. La nuova edizione di questo volume corrisponde alla terza edizione americana, di cui costituisce un adattamento con integrazioni specificamente rivolte al lettore italiano. Nell'attuale versione, le idee esposte nel nucleo centrale, rappresentato dalla lunga e profonda intervista a Loris Malaguzzi, sono accompagnate, commentate e sviluppate da contributi di ricercatori, pedagogisti e educatori di Reggio Emilia e da colleghi che hanno lavorato a partire dal Reggio Emilia Approach in Italia, in Europa e in America settentrionale.

Il Brasile è un'aquilone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Spadaro, Marina

Il Brasile è un'aquilone : intercultura tra sogno e realtà : la storia di un'esperienza educativa / Marina Spadaro

Azzano S. Paolo : Junior, 2004

Abstract: Intercultura tra sogno e realt`: la storia di un�esperienza educativa Allegato al volume 1 CD con un filmato dell�esperienza (a cura di Maria Nicolosi) II Progetto Aquilone h un progetto di educazione interculturale tra l�Italia e il Brasile. In Italia h accolto e sostenuto dal MCE e coinvolge molte scuole di varie citt`; in Brasile ne sono partecipi le strutture educative promosse dal CEDEP nella periferia di Florianopolis, la capitale dello stato di Santa Catarina. Il Progetto mette in comunicazione mondi diversi e lontani: il nostro contesto Nord-Occidentale prevalentemente di media e di piccola borghesia ed il contesto della marginalit` di un grande paese dell�America Latina; l�infanzia dei bambini 'di strada' e 'di comunit`' si riconosce facendosi conoscere dalla nostra infanzia; i bambini italiani rivisitano se stessi e il loro mondo attraverso lo sguardo degli amici brasiliani. La nostra proposta educativa entra in relazione con quella della pedagogia popolare brasiliana. Negli anni si h consolidata una rete nazionale e internazionale che, grazie ad una progettualit` concreta e condivisa, ha elaborato percorsi formativi in cui l�intercultura si coniuga con la solidariet`. In un contesto 'alla pari' ciascuno mette quello che ha e la ricchezza dello scambio non consente giudizi di valore. La solidariet` h rivisitata come un 'fare con' e non un 'fare per'. Sono stati costruiti i gemellaggi, sostenuti dalla corrispondenza tra bambini e tra adulti, da telefonate intercontinentali periodiche, da viaggi e da scambi di visite tra educatori brasiliani e insegnanti italiani, fra i quali si h venuto a creare un rapporto di amicizia e di affetto che garantisce dall�anonimia e dalla genericit`.