Logo del progetto LeggoFacile    

Il Progetto LeggoFacile ha come obiettivo garantire l'uguaglianza di accesso all’informazione e alla lettura, fornendo informazioni aggiornate su spazi, servizi e strumenti per la lettura accessibile.

Tutti gli utenti devono avere la possibilità di usufruire dei servizi della biblioteca attraverso molteplici supporti, scegliendo sulla base delle proprie preferenze.  Tra le azioni del progetto Leggo Facile è prevista la promozione di documenti specifici sulle differenti disabilità e la diffusione di testi ad alta leggibilità.  

Di seguito troverete: bibliografie di approfondimento sulle varie disabilità, comprendenti saggistica e manuali per genitori e operatori; bibliografie di testi ad alta leggibilità per adulti e bambini; racconti di vita sulla "quotidiana disabilità".

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Materiale Registrazioni musicali
Includi: tutti i seguenti filtri
× Target di lettura Adulti, generale

Trovati 135 documenti.

Novecento
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Baricco, Alessandro

Novecento : un monologo / Alessandro Baricco

Torino : Angolo Manzoni, 2000

Il sistema periodico
5 0 0
Disco (CD)

Levi, Primo

Il sistema periodico / Primo Levi ; letto da Massimo Popolizio

[S.l.] : Full Color Sound, 2016

Abstract: Fusioni di musica e letteratura, narrazioni parallele offerte da grandi talenti, capaci di restituire non solo il senso e il significato, ma anche l'anima dei racconti più belli. 21 elementi chimici per 21 racconti, ognuno dei quali è un capitolo di un'affascinante autobiografia, che affianca all'arte del vivere quella del lavorare, con amore, intelligenza, ironia e passione.

I dodici abati di Challant
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mancinelli, Laura

I dodici abati di Challant / Laura Mancinelli

Torino : Angolo Manzoni, 1999

Io sono Malala
0 0 0
Disco (CD)

Yousafzai, Malala - Lamb, Christina

Io sono Malala / Malala Yousafzai ; con Christina Lamb ; letto da Alice Protto

Milano : Salani, 2016

Abstract: Valle dello Swat, Pakistan, 9 ottobre 2012, ore dodici. La scuola è finita, e Malala insieme alle sue compagne è sul vecchio bus che la riporta a casa. All'improvviso un uomo sale a bordo e spara tre proiettili, colpendola in pieno volto e lasciandola in fin di vita. Malala ha appena quindici anni, ma per i talebani è colpevole di aver gridato al mondo sin da piccola il suo desiderio di leggere e studiare. Per questo deve morire. Ma Malala non muore: la sua guarigione miracolosa sarà l'inizio di un viaggio straordinario dalla remota valle in cui è nata fino all'assemblea generale delle Nazioni Unite. Oggi Malala è il simbolo universale delle donne che combattono per il diritto alla cultura e al sapere, ed è stata la più giovane candidata di sempre al Premio Nobel per la pace. Questo libro è la storia vera e avvincente come un romanzo della sua vita coraggiosa, un inno alla tolleranza e al diritto all'educazione di tutti i bambini, il racconto appassionato di una voce capace di cambiare il mondo.

Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare
0 0 0
Disco (CD)

Sepúlveda, Luis

Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare : romanzo / Luis Sepúlveda ; letto da Gerry Scotti

Milano : Salani, 2016

Abstract: Dall'incontro fortuito di un gatto con un pulcino certo non ci si aspetterebbe l'inizio di una storia di amore, ma Zorba, felino del porto di Amburgo grassoccio e pigro, è deciso a mantenere la parola data alla mamma-gabbiano che prima di morire gli ha affidato l'uovo da cui nascerà la piccola Fortunata. Il lavoro sarà arduo: oltre a dover trasformare una morbida coda in un confortevole rifugio, bisognerà insegnare alla gabbianella ciò che il suo istinto le suggerisce, volare. E per farlo ci vorrà una grande idea e le incredibili qualità dei gatti del porto.

Paola Cortellesi legge Orgoglio e pregiudizio
5 0 0
Disco (CD)

Austen, Jane

Paola Cortellesi legge Orgoglio e pregiudizio / di Jane Austen

Versione integrale

Roma : Emons Italia, 2012

Abstract: Orgoglio e pregiudizio è uno dei primi romanzi di Jane Austen. La scrittrice lo iniziò a ventuno anni. Rifiutato da un editore londinese, rimase in un cassetto fino alla sua pubblicazione anonima nel 1813, e da allora è considerato tra i più importanti romanzi della letteratura inglese. È la storia delle cinque sorelle Bennet e dei loro corteggiatori, con al centro il romantico contrasto tra l'adorabile e capricciosa Elizabeth e l'altezzoso Darcy; lo spirito di osservazione implacabile e quasi cinico, lo studio arguto dei caratteri, la satira delle vanità e delle debolezze della vita domestica, fanno di questo romanzo una delle più efficaci e indimenticabili commedie di costume del periodo Regency inglese. Il capolavoro della più perfetta artista tra le donne, la scrittrice i cui libri sono tutti immortali, come la definisce Virginia Woolf, in versione audiolibro, grazie alla lettura divertita e appassionata di Paola Cortellesi. Romanzo da cui sono state tratte innumerevoli versioni cinematografiche e televisive, fonte di ispirazione per molte scrittrici (da Stephanie Meyer a Helen Fielding), esso ritrae con acuminata sottigliezza e umorismo la vita quotidiana delle giovani donne e della società nella campagna inglese prima della rivoluzione industriale. Con la sua interpretazione, Paola Cortellesi infonde nuova vita all'indimenticabile Elizabeth Bennet, uno dei personaggi più amati della letteratura.

Il gioco della mosca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Camilleri, Andrea

Il gioco della mosca / Andrea Camilleri

Torino : Angolo Manzoni, stampa 2008

Abstract: Camilleri raccoglie alcune microstorie - anzi, storie cellulari le definisce - che hanno generato sentenze, proverbi, detti...Così recupera parole, mimi, giochi della sua infanzia, del suo paese di terra e di mare, e li ferma sul foglio non per suscitare rimpianti, ma perché ciò che è cambiato non svanisca nella memoria.«Il gioco della mosca lo si praticava da maggio a settembre, quando il sole asciugava la spiaggia inumidita dalle piogge d ' autunno... Sono fermamente persuaso che nel corso di questo gioco, durato anni, si sono decisi i nostri destini individuali : troppo tempo impegnavamo nella pura meditazione su noi stessi e il mondo. E così qualcuno divenne gangster, un altro ammiraglio, un terzo uomo politico. Per parte mia, a forza di raccontarmi storie vere o inventate in attesa della mosca, diventai regista e scrittore».Andrea Camilleri è nato a Porto Empedocle nel 1925 ma attualmente risiede a Roma. Regista teatrale, giornalista e scrittore, ha creato il personaggio del commissario Montai -bano e 1 ' immaginaria cittadina siciliana di Vigàta.Il gioco della mosca viene pubblicato nella collana CORPO 16 GRANDI CARATTERI per gentile concessione dell'Autore e della Sellerio Editore.

Dopo il ponte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bertotti, Marzio

Dopo il ponte / Marzio Bertotti

Torino : Angolo Manzoni, 2008

Abstract: L'altra Torino, lotte feroci per il controllo del mercato di esseri umani, prostituzione, droga, rapine... Un noir che è un pugno nello stomaco: seppure ricostruiti e romanzati, sono pur sempre fatti di cronaca vera.Gente senza speranza, senz'anima, braccata da poliziotti idealisti a volte, cinici altre. Per l'Autore solo nel peggio di ciascuno è possibile scorgere il lato più sincero e forse più umano di noi. Il resto è crosta, tanto ipocrita quanto fittizia.- E chi parla di inchieste? - la interruppe Michele. - Guarda che è sempre stato tutto lì. Davanti agli occhi. E così evidente , altro che inchiesta ! Non e ' è niente di misterioso. Vedi quel ponte ? Per pochi metri di marciapiede dopo il ponte sono morte... quante persone ? Cinque? Sei? Otto? Undici! Tutto 'sto casino, undici morti e tutto il resto quando sapevamo già che in ballo c'era la conquista di uno spazio da sfruttare. Tutto lì. Banale no?...

Il sistema periodico
0 0 0
Disco (CD)

Levi, Primo

Il sistema periodico / di Primo Levi ; letto da Massimo Popolizio

Roma : Full Color Sound, 2016

Abstract: Fusioni di musica e letteratura, narrazioni parallele offerte da grandi talenti, capaci di restituire non solo il senso e il significato, ma anche l'anima dei racconti più belli. 21 elementi chimici per 21 racconti, ognuno dei quali è un capitolo di un'affascinante autobiografia, che affianca all'arte del vivere quella del lavorare, con amore, intelligenza, ironia e passione.

Nel mare ci sono i coccodrilli
0 0 0
Disco (CD)

Geda, Fabio

Nel mare ci sono i coccodrilli / di Fabio Geda ; letto da Paolo Briguglia

Roma : Emons, 2015

Abstract: Nava, a sud di Kabul. Gli uomini di un ricco mercante bussano alla porta: dei banditi hanno rubato un camion e ucciso l'autista e ora, come risarcimento, pretendono il figlio Enaiatollah. Per salvare il figlio, la madre compie la più dolorosa delle scelte: lo porta in Pakistan e lo abbandona. Qui ha inizio l'incredibile viaggio di Enaiatollah che lo porterà in Italia passando per l'Iran, la Turchia e la Grecia.

Non è la fine del mondo
0 0 0
Disco (CD)

Gazzola, Alessia

Non è la fine del mondo / Alessia Gazzola ; letto da Cristiana Capotondi

Roma : Emons, 2017

Abstract: Trentenne, carina, patita di romanzi regency, Emma vive a Roma. Il giorno in cui il produttore cinematografico non le rinnova il contratto, si sente come un’eroina dei suoi libri: tutta sola, in lotta contro la sorte avversa. Una commedia romantica dei nostri giorni, fresca e frizzante e con un pizzico di ironia

Il Gattopardo
0 0 0
Disco (CD)

Tomasi Di Lampedusa, Giuseppe

Il Gattopardo / Giuseppe Tomasi di Lampedusa ; letto da Toni Servillo

Roma : Emons, 2017

Abstract: Sicilia, all’epoca del tramonto borbonico. È di scena una famiglia della più alta aristocrazia, colta nel momento del trapasso del regime, mentre già incalzano i tempi nuovi. Accentrato intorno all’imponente personaggio del principe Fabrizio Salina, il romanzo offre un’immagine del clima di disincanto e di speranze deluse che seguì l’unificazione nazionale.

L'estate fredda
0 0 0
Disco (CD)

Carofiglio, Gianrico

L'estate fredda / Gianrico Carofiglio ; letto da Gianrico Carofiglio

Roma : Emons, 2017

Abstract: Bari, 1992. Nel pieno di una sanguinosa guerra tra clan, arriva la notizia del rapimento di un bambino, il figlio di un boss. È un punto di non ritorno. La lunga confessione di un pentito non basterà a fare chiarezza. Per risolvere il caso toccherà a Pietro Fenoglio, maresciallo dei carabinieri sabaudo trapiantato in Puglia, addentrarsi in quella zona grigia dove è più difficile distinguere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato. Un romanzo dal ritmo perfetto, che intreccia in modo magistrale realtà e finzione narrativa, letto dall’autore stesso con accenti di impressionante verità.

Dentro l'acqua
0 0 0
Disco (CD)

Hawkins, Paula

Dentro l'acqua / Paula Hawkins ; letto da Carolina Crescentini ... [et al.]

Roma : Emons, 2017

Abstract: Quando il corpo di Nel viene trovato in fondo al fiume, sua sorella Julia è costretta a fare l'ultima cosa che avrebbe voluto: ritornare nella soffocante cittadina della loro adolescenza. Julia ha un'unica certezza: Nel non si sarebbe mai buttata. Era ossessionata da quel fiume, da tutte le donne che vi avevano trovato la fine. Qual è allora il segreto che ha trascinato la ragazza dentro l'acqua?

Pianoforte vendesi
0 0 0
Disco (CD)

Vitali, Andrea

Pianoforte vendesi / Andrea Vitali ; letto da Andrea Vitali

Milano : Salani, c2009

Abstract: È la notte dell'Epifania, sera di festa a Bellano. Dal treno scende 'il Pianista' ladro di professione. Piove, fa freddo. Perlustrando le contrade nell'attesa della folla che assisterà alla processione dei Re Magi, il Pianista incappa in un cartello affisso su un vecchio portone: 'Pianoforte Vendesi'. Incuriosito, dopo aver saputo che l'appartamento è disabitato, e visto che il tempo non migliora, decide di entrare... Pianoforte Vendesi è la storia di un ladro che deve scegliere tra le buone e le cattive azioni: il bianco e il nero, come i tasti del pianoforte. I gesti che si troverà a compiere rivelano un grande desiderio di riscattare la sua umanità. Sullo sfondo c'è un'intera collettività, un paese sospeso - per una notte - fra legalità e illegalità, fra lecito e illecito, fra comandamento etico e abitudine.

Il lamento di Portnoy
0 0 0
Disco (CD)

Roth, Philip

Il lamento di Portnoy / Philip Roth ; letto da Luca Marinelli

Roma : Emons, 2017

Abstract: Ironico e dissacrante, Alex Portnoy ripercorre sul divano dell'analista le ossessioni morbose della sua vita, in un racconto esilarante del conflitto tra desideri e coscienza. Con il suo linguaggio forte ed esplicito, il monologo è un pirotecnico inno alla libertà.

L'uno e l'altra
0 0 0
Disco (CD)

Cehov, Anton Pavlovic

L'uno e l'altra / Anton Cechov ; letto da Francesca Reggiani, Rolando Ravello ; sulle musiche di Gianmaria Testa

Roma : Gruppo editoriale L'espresso, c2006

Pastorale americana
0 0 0
Disco (CD)

Roth, Philip

Pastorale americana / Philip Roth ; letto da Massimo Popolizio

Roma : Emons, 2016

Abstract: Al liceo di Newark lo chiamavano Lo Svedese. Alto, biondo, atletico, Levov è un ragazzo ebreo che pare destinato a incarnare perfettamente il sogno americano di prosperità e felicità famigliare. Nei floridi anni del dopoguerra, Levov sposa l'ex Miss New Jersey, eredita dal padre una fabbrica di guanti e si trasferisce nell'agognata villetta. La vita sembra sorridergli, fino a quel giorno del 1968 in cui ogni cosa deflagra, mandando in pezzi la sua idilliaca esistenza. Scritto con dolore, rabbia e compassione per i suoi personaggi, è il capolavoro assoluto di Philip Roth.

I quattro accordi
0 0 0
Disco (CD)

Ruiz, Miguel

I quattro accordi / Don Miguel Ruiz

Vincenzo : Il punto d'incontro, 2018

Abstract: Don Miguel Ruiz rivela la fonte delle credenze autolimitanti che privano della gioia e creano inutili sofferenze. Basato sull'antica saggezza tolteca, "I quattro accordi" offre un valido codice di condotta che può trasformare rapidamente la nostra vita in una nuova esperienza di libertà, di vera felicita e di amore.

Kin dei monti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Burzio, Piero

Kin dei monti / Piero Burzio

Torino : Angolo Manzoni, 2008

Abstract: Il 25 aprile del I945, in quel di Viù, Kin compie dieci anni... Questa è la storia del piccolo Kin e di nonno Kin, dedicata a tutti coloro che hanno avuto dieci anni, e non se li sono dimenticati.Racconto storico della Liberazione e fiaba filosofica, che dal buio di una cantina ci fa salire alla luce libera della montagna, dove 1 ' impulso appassionato dell'infanzia - come scrive Georges Bataille - si inebria di nuovo di libertà inutile . Forse...« Kin stette un pò ' sovrappensiero. - E tu, Pietro, che finale gli hai dato ? - II vecchio non se 1 ' aspettava quella domanda... Poteva dirgli il suo finale ? Quell ' uomo uscito dalla caverna era tornato indietro per raccontare la sua avventura ai compagni... Aveva parlato e spiegato che bisognava uscire di lì, che occorreva andare a vedere il sole vero, fuori della caverna. Ma quelli non lo avevano ascoltato... E un malaugurato giorno, uno di essi lo aveva colpito mortalmente; e lui, cadendo, aveva ancora visto la luce delle lanterne poco più in alto e aveva pensato che, chissà, forse è tutto una grande caverna e i soli che vi risplendono sono soltanto soli di cartapesta».Piero Burzio, filosofo, saggista e romanziere, nasce nel 1964 a Torino dove vive e lavora. È autore di saggi su Hegel, Girard, Marion e Klossowski. Per i tipi della Edizioni Angolo Manzoni ha pubblicato II pensiero delle origini. Da Talete ai sofisti; attualmente sta lavorando a un saggio su Georges Bataille. Ha soggiornato a lungo in Brasile, esperienza da cui è nato il romanzo II flauto d'acqua dolce ( Edizioni Angolo Manzoni, 2007), con il quale ha esordito nella narrativa. E professore di Storia e Filosofia nei Licei e docente collaboratore all'Università di Torino. Promotore di un «Salotto eno-gastro-letterario», dal 2000 tiene corsi all'Università Popolare di Torino. Le sue passioni sono la musica e lo sci - alpinismo.