Community » Forum » Recensioni

Un giorno questo dolore ti sarà utile
4 1 0
Cameron, Peter

Un giorno questo dolore ti sarà utile

Milano : Adelphi, 2007

Abstract: James ha 18 anni e vive a New York. Finita la scuola, lavoricchia nella galleria d'arte della madre, dove non entra mai nessuno: sarebbe arduo, d'altra parte, suscitare clamore intorno a opere di tendenza come le pattumiere dell'artista giapponese che vuole restare Senza Nome. Per ingannare il tempo, e nella speranza di trovare un'alternativa all'università (Ho passato tutta la vita con i miei coetanei e non mi piacciono granché), James cerca in rete una casa nel Midwest dove coltivare in pace le sue attività preferite - la lettura e la solitudine -, ma per sua fortuna gli incauti agenti immobiliari gli riveleranno alcuni allarmanti inconvenienti della vita di provincia. Finché un giorno James entra in una chat di cuori solitari e, sotto falso nome, propone a John, il gestore della galleria che ne è un utente compulsivo, un appuntamento al buio...

82 Visite, 1 Messaggi
SIMONA AVOI
59 posts

Il libro è stato presentato come Il giovane Holden del XXI secolo, in realtà ci sono molte differenze. I protagonisti delle storie, non hanno trovato il loro posto nel mondo e si sentono persi, ma Holden è fragile e sensibile sotto strati di strafottenza, James invece è insicuro sin dal primo sguardo, in cerca di se stesso. La prosa è coinvolgente, il focus centrale è il senso di smarrimento del diciottenne che deve fare il passo verso l'età adulta. Questo romanzo convince perchè è lo studio di un momento preciso della vita, momento breve che sembra devastante. Consigliato.

  • «
  • 1
  • »

715 Messaggi in 687 Discussioni di 166 utenti

Attualmente online: Ci sono 13 utenti online