Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Società
× Materiale A stampa
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Italia

Trovati 444 documenti.

Mostra parametri
American pastoral
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Roth, Philip

American pastoral / Philip Roth

London : Vintage, 2019

Abstract: Swede Levov is living the American dream. He glides through life cocooned by his devoted family, lucrative business, sporting prowess and good looks. He is the embodiment of thriving, post-war America, land of liberty and hope. Until one sunny day in 1968, when Swedes daughter, Merry, commits an outlandishly savage act of political terrorism and the Levov family is plunged into mayhem. Extraordinarily nuanced and poignant, American Pastoral is the first in an eloquent trilogy of post-war American novels that still resonates today

Le rouge et le noir
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stendhal

Le rouge et le noir : chronique de 1830 / Stendhal

[Paris] : Pocket, 2019

Abstract: Jeune ambitieux nourri à la légende napoléonienne, Julien Sorel entre au service du maire de son village, Monsieur de Rênal, comme percepteur de ses enfants. Cet ombrageux mais séduisant jeune homme, soucieux de faire oublier ses origines modestes, ne recule devant rien pour assouvir ses désirs d'élévation sociale. Deux femmes l'aimeront qu'il aimera également : la douce Madame de Rênal, dont il devient l'amant, et l'intense Mathilde de la Mole, toutes deux instruments de son ascension - et accessoires, passionnés, de sa chute.

The kite runner
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hosseini, Khaled

The kite runner / Khaled Hosseini

London : Bloomsbury, 2018

Abstract: Twelve-year-old Amir is desperate to win the approval of his father and resolves to win the local kite-fighting tournament, to prove that he has the makings of a man. His loyal friend Hassan promises to help him - for he always helps Amir - but this is 1970s Afghanistan and Hassan is merely a low-caste servant who is jeered at in the street, although Amir still feels jealous of his natural courage and the place he holds in his father's heart. But neither of the boys could foresee what would happen to Hassan on the afternoon of the tournament, which was to shatter their lives. After the Russians invade and the family is forced to flee to America, Amir realises that one day he must return, to find the one thing that his new world cannot grant him: redemption.

La vera storia di Will Warburton
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gissing, George

La vera storia di Will Warburton / George Gissing ; traduzione di Vincenzo Pepe ; introduzione di Markus Neacey

Cava de' Tirreni : Marlin, 2017

Abstract: Ambientato nell'era vittoriana, l'ultimo fluente romanzo di Gissing ha per protagonista un giovane borghese che un imprevisto tracollo finanziario fa precipitare dall'agiatezza di una vita dorata all'umiliante lavoro di droghiere, inducendolo a recidere ogni legame col passato e a chiudersi nell'anonimato. Avrà il coraggio di uscire allo scoperto e dichiararsi alla donna amata?

El baile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Némirovsky, Irène

El baile / Irène Némirovsky

Barcelona : Salamandra, 2016

Abstract: Instalados en un lujoso piso de París, los Kampf poseen todo lo que el dinero puede comprar, pero carecen de lo que más anhelan: el reconocimiento de la alta sociedad francesa. Así, en un intento de superar ese último obstáculo que los separa de la plenitud, organizan un gran baile para doscientos invitados, un magno acontecimiento social que el señor Kampf considera una excelente inversión y su esposa, a su vez, una ocasión propicia para alcanzar la soñada apoteosis mundana. Pero en casa de los Kampf no todos comparten su entusiasmo. Herida en su orgullo por la prohibición materna de asistir al ágape, Antoinette, de catorce años, observa con amargura los agitados preparativos y siente que ha llegado la ocasión de enfrentarse a su madre, afirmarse a sí misma y realizar su propia entrada en la edad adulta. Con un breve gesto impulsivo provoca una situación absurda que culminará en un final dramático y revelador. Con apenas veintisiete años de edad, Irène Némirovsky saltó a la fama con esta pequeña joya literaria, en la que supo condensar con maestría una historia de gran intensidad dramática. En pocas páginas, el desencuentro entre madre e hija se revela como síntoma del conflicto ineludible entre una generación anquilosada, acomodaticia y superficial, y una juventud rebosante de ilusiones y pasión por la vida. Una obra indispensable de uno de los grandes escritores del siglo XX.

Dissident gardens
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lethem, Jonathan

Dissident gardens / Jonathan Lethem

London : Vintage Books, 2015

Abstract: Longlisted for the 2015 Folio PrizeLonglisted for the 2015 IMPAC Dublin Literary AwardIn 1955, Rose Zimmer got screwed. In fact, Rose - like all American Communists - got screwed by the entire twentieth century.

Don't tell Alfred
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mitford, Nancy

Don't tell Alfred / Nancy Mitford ; introduction by Sophie Dahl.

New ed.

London : Fig Tree, 2015

Abstract: Fanny is married to absent-minded Oxford don Alfred and content with her role as a plain, tweedy housewife. But overnight her life changes when Alfred is appointed English Ambassador to Paris.

Ukrainskyi palimpsest
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zabuzko, Oksana

Ukrainskyi palimpsest / Oksana Zabuzhko rozmovy z Izoju Khruslinskoju

Kijiv : Komora, 2014

La mia brillante carriera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Franklin, Stella Maria Sarah Miles

La mia brillante carriera / Miles Franklin ; traduzione di Valerio Fissore ; prefazione di Henry Lawson

Roma : Elliot, 2014

Abstract: Appassionata, volitiva e indomita, Sybylla Melvyn è una delle eroine più affascinanti della letteratura australiana. Piena di talento, dalla mente vivace e curiosa, la sedicenne Sybylla si sente in trappola nella fattoria dei genitori nell'entroterra australiano. Pur amando la vita nel bush, detesta la durezza e le fatiche fisiche che questa comporta. Il suo desiderio è poter coltivare i suoi talenti e il suo amore per la scrittura e i libri, il pensiero, la musica, ma soprattutto aspira a una vita dagli orizzonti aperti, ricca delle promesse di un grande futuro. La sua voglia di indipendenza si scontra con la mentalità misogina della società intorno a lei, che vede per una ragazza due sole opportunità: sposarsi o insegnare. Improvvisamente però tutto cambia e la ragazza viene mandata a vivere nella proprietà di sua nonna, dove viene corteggiata dal ricco e affascinante proprietario terriero Harry Beecham che le propone di sposarlo. Sybylla, pur attratta dall'uomo, si troverà a dover scegliere tra una vita convenzionale e i suoi piani per una brillante carriera.

Antigone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sophocles

Antigone / Sofocle ; a cura di Giovanni Greco

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Se il Novecento, secolo della crisi dell'io individuale e delle certezze della metafisica, a partire da Freud, è stato il secolo di Edipo, l'Ottocento, secolo del primato romantico e idealistico della libertà prometeica dell'individuo, è stato quello di Antigone. Da Hegel a Kierkegaard, da Hölderlin a Schlegel, a Goethe, in molti si sono interrogati sull'atto di insubordinazione di Antigone. Il conflitto irriducibile tra le ragioni del privato, del legame di sangue, della coscienza del singolo davanti alle ragioni del pubblico, del contratto sociale, dell'autorità è stato declinato innumerevoli volte e con infinite sfumature come conflitto tra ragioni del divino e ragioni dell'umano, tra ragioni del maschile e ragioni del femminile (ovvero del paterno e del materno, della pólis e dell'óikos), tra le istanze tassonomiche del razionale e le istanze entropiche dell'irrazionale, tra vizi e virtù dell'Occidente e vizi e virtù dell'Oriente, tra natura e cultura e via elencando. (...). La sepoltura di Polinice fa di Antigone una madre e una sposa morta e/o mancata, ma una sposa e una madre nel mondo capovolto dell'Ade. Il mondo che sopravvive, quello di Creonte (e di Ismene), è il mondo di una truce normalità riconquistata, di una cupa pace che si fa sul capro espiatorio, il mondo del potere che si nutre del sangue dei giovani, delle donne, dei deboli, talora ipocritamente impotente. (Dall'Introduzione di Giovanni Greco)

Noi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zamjatin, Evgenij Ivanovic

Noi / Evgenij Zamjatin ; traduzione di Alessandro Niero

Roma : Voland, 2013

Abstract: ... osserverei come, in tempi di internet, l'invasività dei mezzi di controllo preconizzata dallo scrittore nel 1919-20 rimanga - o torni prepotentemente attuale, specie se coniugata con la lobotomia - non dirò 'televisiva', ma più genericamente 'da schermo' - a cui tutti, chi più o chi meno, siamo sottoposti o ci sottoponiamo. (...) rimarcherei che Noi battezzato e ribattezzato più volte: antiutopia, utopia negativa, distopia o, addirittura, anti-antiutopia - conserva intatto il suo fascino di 'ritratto futuribile' anche qualora lo si svincoli dal contesto che gli era più cronologicamente prossimo - quello della neonata società comunista - e lo si riallacci, per esempio, a istanze di carattere fantascientifico, a noi relativamente vicine... (Alessandro Niero)

La coda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sorokin, Vladimir

La coda / Vladimir Sorokin

Parma : Guanda, 2013

Abstract: Pubblicato per la prima volta alla fine degli anni Ottanta dopo essere circolato clandestinamente fra gli intellettuali, il romanzo di Vladimir Sorokin descrive una situazione tipica delle città sovietiche, ovvero la coda che si formava endemicamente di fronte ai negozi, espressione di un tratto patologico di quella società. Ambientata a Mosca, la vicenda si snoda ininterrotta tra i rappresentanti di un'umanità in costante attesa, cogliendo in quel momento una valenza simbolica e dilatandolo a una più generale condizione esistenziale. Spettatore indifferente, Sorokin utilizza il linguaggio della cultura di massa e immerge il lettore in una realtà assurda, a tratti grottesca. La forza della Coda sta nel fatto che non immagina ma descrive, senza però essere calco meccanico del reale: un libro simbolo di una stagione storica, che scolpisce e rimodella il vissuto quotidiano.

The casual vacancy
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rowling, J. K.

The casual vacancy / J. K. Rowling

London : Little, Brown, 2012

Abstract: A BIG NOVEL ABOUT A SMALL TOWN ...When Barry Fairbrother dies in his early forties, thè town of Pagford is left in shock. Pagford ìs, seemingly, an English idyll, with a cobbled market square and an ancient abbey, but what lies behind thè pretty facade is a town at war.Rich at war with poor, teenagen at war with their parents, wives at war with their husbands, teachers at war with their pupils ... Pagford is not what ìt fìrst seems.And thè empty seat left by Barry on thè Parish Council soon becomes thè catalyst for thè biggest war thè town has yet seen. Who will triumph in an election fraught with passion, duplicity and unexpected re velati ons?A big novel about a small town,The Casual Vacancy isJ.K. Rowling's first novel foradults. It is thè work of astoryteller like no other.

Il costume di casa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Eco, Umberto

Il costume di casa : evidenze e misteri dell'ideologia italiana negli anni Sessanta / Umberto Eco

Milano : Bompiani, 2012

Abstract: Questo libro è stato scritto all'inizio degli anni '70 ma gli eventi e le opinioni di cui parla mantengono un interesse del tutto attuale. Il telegiornale, i discorsi dei politici, la sentenza Braibanti, i testi degli autori a proprie spese, il linguaggio pubblicitario, i miti ciclici persuasione di massa, il sottobosco della stampa devozionale, i feticci artistici, il Kitsch quotidiano, l'industria della cultura di destra, il fumetto fasciste), le follie del militarismo, l'ipocrisia moderata, lo squallore dell etica e dell'estetica piccolo-borghese, le illusioni degli intellettuali, la presenza della contestazione giovanile, la tolleranza repressiva, la repressione tollerante e le repressioni selvagge, l'Italia degli anni '60 nelle pieghe del suo costume quotidiano e nei richiami alle tare intemporali dell'Italia di sempre, questi e cento altri aspetti della nostra quotidianità vista in controluce costituiscono l'oggetto di quella curiosità scettica e dissacratoria con cui Umberto Eco ha condotto il suo discorso militante sulle colonne dell'Espresso, in particolare, e di altre riviste o giornali.

Aby knyzhka
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Boychenko, Oleksandr

Aby knyzhka / Oleksandr Boychenko

Cernivzi : Knighi 21., 2012

Two pints
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Doyle, Roddy

Two pints / Roddy Doyle

London : J. Cape, 2012

Edipo a Stalingrado
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rezzori, Gregor : von

Edipo a Stalingrado / Gregor von Rezzori ; con uno scritto di George Grosz ; traduzione di Lia Secci

Parma : Guanda, 2011

Abstract: Berlino, fine anni Trenta. Il barone prussiano Traugott (Sperindio) von Jassilkowski, sprovvisto di antenati illustri e ossessionato da una madre borghese che di nome - e non solo - fa Bremse (freno), affronta con caparbia determinazione la sua scalata sociale, complici l'intraprendente proprietaria della pensione in cui alloggia e un matrimonio d'interesse con la bella e disinibita erede di un industriale produttore di armi. Ma è solo l'inizio, perché il mai superato complesso edipico che affligge il barone e le nevrosi che ne conseguono procurano ai due sposi novelli non pochi guai. Provvidenziale giunge quindi la chiamata alle armi: Polonia, Francia, e poi Stalingrado, che regala all'improbabile eroe gli onori di un finale aperto e inatteso. A dir poco rocambolesche, le vicende di Traugott von Jassilkowski ricordano molto da vicino quelle di Rezzori (Berlino alla vigilia del secondo conflitto mondiale, l'alloggio nella pensione di un'aristocratica decaduta, la collaborazione a riviste illustrate...), ma Edipo a Stalingrado è molto più di un'autobiografia romanzata. E un affresco corrosivo e nostalgico di un'epoca, una città e un ceto sociale che, ignaro e apolitico, continua a perpetuare e a difendere i propri ideali, riti e privilegi, alla vigilia di un evento che ne decreterà il tramonto. Con uno scritto di George Grosz.

Italia anno uno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bocca, Giorgio

Italia anno uno : le campagne senza contadini, le città senza operai / Giorgio Bocca

Roma : Gruppo editoriale L'espresso, 2010

A week in December
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Faulks, Sebastian

A week in December / Sebastian Faulks

London : Vintage Books, 2010

Padri e figli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Turgenev, Ivan Sergeevič

Padri e figli / Ivan S. Turgenev ; traduzione e cura di Paolo Nori

Milano : Feltrinelli, 2010

Abstract: Sono passati, da allora, 147 anni, e per chi vive, oggi, in Italia, capire come agivano 147 anni fa le idee e le aspirazioni delle giovani generazioni pietroburghesi su uno scrittore dell'età di Turgenev (che, essendo nato nel 1818 aveva, quando uscì 'Padri e figli', quarantaquattro anni) non è forse più una cosa che abbia un grande significato; eppure leggendo il romanzo resta intatto, mi sembra, quell'inspiegabile piacere di cui parlava Pisarev e che riconosceva anche Dostoevskij e che toccò anche un giovane medico che si chiamava Anton Cechov che scrisse: 'Dio mio! Quale magnificenza Padri e figli di Turgenev! Addirittura da gridare al soccorso'. (Paolo Nori)