Includi: tutti i seguenti filtri
× Genere Saggi
× Paese Svizzera
× Data 2012
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Gandolfi, Alberto

Trovati 10 documenti.

Mostra parametri
Cercavamo braccia, sono arrivati uomini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Frisch, Max

Cercavamo braccia, sono arrivati uomini / Max Frisch ; a cura di Mattia Mantovani

Locarno : Armando Dadò, 2012

Degas
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zuffi, Stefano

Degas / Stefano Zuffi

Ginevra [etc.] : Skira, 2012

Abstract: Edgar Degas è stato uno dei principali protagonisti della pittura francese della seconda metà dell'Ottocento. Pur condividendo gli ideali impressionisti, assunse tuttavia una posizione del tutto autonoma all'interno del movimento, affrontando differenti temi e padroneggiando le più svariate tecniche di realizzazione. Attraverso una selezione di capolavori, questa agile monografia ripercorre l'intero arco artistico del grande maestro che ritrasse con modernità la vita contemporanea parigina e che tanto profondamente ha segnato la pittura europea agli albori dell'età moderna.

Tim Rollins & K.O.S.
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tim Rollins & K.O.S. : an index / edited by Alessandro Rabottini

Zurich : JRP Ringier, 2012

Venuti qui per cercare lavoro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barcella, Paolo

Venuti qui per cercare lavoro : gli emigranti italiani nella Svizzera del secondo dopoguerra / Paolo Barcella

Bellinzona : Fondazione Pellegrini Canevascini, stampa 2012

Abstract: Lo studio ricostruisce i percorsi materiali e culturali degli immigrati italiani in Svizzera dal secondo dopoguerra agli anni Settanta. Le principali fonti utilizzate per la ricerca consistono in tre differenti tipologie di narrazioni autobiografiche: le fonti orali, gli scritti epistolari e i componimenti scolastici di adolescenti e giovani Italiani iscritti, tra la fine degli anni Sessanta e l'inizio degli anni Settanta, in una scuola italiana cattolica privata del canton Zurigo. Queste fonti soggettive hanno permesso di ricostruire numerosi percorsi migratori, lavorando sulla loro dimensione materiale, ossia sul viaggio, sulla ricerca di un lavoro e di un alloggio e sulla creazione di una nuova famiglia, quasi sempre mantenendosi in contatto con il Paese di origine. Sono pure state ricostruite le evoluzioni ideologiche e culturali, grazie allo studio della memoria e delle rappresentazioni di sé degli emigrati stessi. In sintesi, il lavoro propone la ricostruzione di una parte della storia dell'emigrazione italiana, con tutte le specificità legate al Paese di accoglienza, la Svizzera, e del dopoguerra.

Bergsport Winter
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Winkler, Kurt - Brehm, Hans-Peter - Haltmeier, Jürg

Bergsport Winter : Technik, Taktik, Sicherheit : Ausbildung / K. Winkler, H.-P. Brehm, J. Haltmeier

3. Auflage

[S.l.] : SAC Verlag, 2012

Cervin, Dent Blanche, Weisshorn
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Banzhaf, Bernhard Rudolf - Biner, Hermann - Theler, Vincent

Cervin, Dent Blanche, Weisshorn : du Col Collon au Theodulpass : alpinisme / Banzhaf, Biner, Theler ; avec une note géologique de Jurg Meyer ; traduit de l'allemand par Walter Rosselli

Berne : Editions du CAS, 2012

Rund um die Berner Alpen
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mosimann, Ueli

Rund um die Berner Alpen : Wildhorn, Eiger, Monch und Jungfrau : die Umrundung des Berner Alpenkamms : Alpinwandern / Ueli Mosimann

3. Auflage

Bern : SAC Verlag, 2012

Oberwallis
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pointner, Eric - Feller, Egon

Oberwallis : Goms, Aletsch-Brig, Simplon, Visp, Saastal, Mattertal, Raron-Siders : Kletterfuhrer / Eric Pointner, Egon Feller

[Bern] : SAC Verlag, 2012

Das Familien-Velobuch
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Das Familien-Velobuch : Radfahren in der Schweiz

Basel : Coop Zeitung, 2012

Vivere l'architettura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Botta, Mario

Vivere l'architettura / Mario Botta ; conversazione con Marco Alloni

Bellinzona : Casagrande, 2012

Abstract: I ricordi d’infanzia, la passione giovanile per il disegno, la formazione artistica e intellettuale, gli incontri con i maestri Le Corbusier, Kahn e Scarpa, i rapporti ambivalenti con il paese natale, le ambizioni, le delusioni e i successi di un protagonista dell’architettura contemporanea.In questo libro di memorie e riflessioni, che di fatto costituisce l’autobiografia di Mario Botta, l’architetto si racconta a partire dagli anni dell’infanzia fino ai grandi progetti dell’età matura, ripercorrendo le fasi essenziali di un’esistenza densa di incontri, progetti e realizzazioni. Un libro fondamentale per capire le ragioni profonde dell’opera di uno dei più noti e apprezzati architetti contemporanei.