Includi: tutti i seguenti filtri
× Genere Saggi
× Data 2019
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Aspetti socio-culturali

Trovati 5979 documenti.

Mostra parametri
Caravaggio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Caravaggio : San Girolamo

Milano : Skira, 2019

Abstract: Il rinvenimento di una tela con un San Girolamo, che per motivi stilistici può essere attribuito a Caravaggio, ripresenta il quesito - frequente nell'esegesi caravaggesca - di collegare le opere note alle fonti, sia edite che documentarie. Appartenuto nel XIX secolo all'incisore, tipografo e libraio Garnet Terry, del dipinto si ignorano però le vicende più antiche. Passati in rassegna i quadri noti o anche solo documentati con quel soggetto, viene qui proposto il collegamento con una tela eseguita a Napoli nella primavera del 1607 per ordine di Girolamo Mastrillo, esponente di spicco della recente nobiltà partenopea. La cospicua collezione Mastrillo conservata nel Palazzo a Via degli Impisi rimase pressoché intatta fino al 1764, quando morì Filippo Ceva Grimaldi, erede in via collaterale. Alla sua scomparsa senza eredi i beni di famiglia vennero messi all'incanto dalla Camera Sommaria di Napoli. Il quadro fu allora acquistato dal pittore napoletano Giuseppe Bonito per poi finire nei circuiti del mercato delle opere d'arte.

L'eleganza del gatto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pickeral, Tamsin

L'eleganza del gatto : una storia illustrata / Tamsin Pickeral ; fotografie di Astrid Harrisson

[S. l.] : Atlante, 2019

Abstract: Il gatto è senz'altro l'animale domestico più enigmatico e affascinante. La sua seducente bellezza, la sua grazia, la distaccata intelligenza e la fiera indipendenza lo rendono protagonista di una storia tanto lunga quanto controversa, costellata di episodi a volte fortunati, a volte tragici. Il gatto è una creatura misteriosa e straordinaria, che ispira sentimenti viscerali. Se il cane e altri animali domestici si sono dimostrati di estrema utilità per l'uomo nel corso della storia, il contributo del gatto è più sottile, ma non per questo meno significativo. Oggi il gatto ha conquistato un posto d'onore nel cuore degli uomini di tutto il mondo, soppiantando il cane come animale domestico più diffuso. La sua naturale abilità nella caccia ai roditori, la straordinaria agilità, ma soprattutto l'affabilità e l'eleganza lo rendono una presenza imprescindibile in molte case. Celebrazione del gatto nelle sue mille forme e incarnazioni storiche, questo libro prende in esame le caratteristiche distintive e l'evoluzione di oltre ottanta razze diverse, frutto della selezione naturale o di incroci mirati. Dai gatti più antichi come il maculato mau egiziano o l'elegante siamese alle selezioni più recenti, come l'apparentemente selvaggio bobtail americano o lo statuario serengeti, "L'eleganza del gatto" è una rassegna ampia e documentata che si rivolge ai tanti appassionati di questo piccolo e indomito felino.

J.S. Bach
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Schweitzer, Albert

J.S. Bach : il musicista poeta / Albert Schweitzer

Milano : Jouvence, 2019

Abstract: Bach è stato un poeta nell'animo. Così lo definisce Albert Schweitzer in questo libro che non è né un'opera biografica né uno studio estetico, ma una sicura guida per l'interpretazione delle opere del grande maestro. Secondo il celebre musicologo, Bach, quando esamina un testo, cerca soprattutto di metterne in luce la poesia. Lo sviscera e lo approfondisce fino a trovare quello che a lui sembra l'idea essenziale, che si propone di illustrare. Precedendo immediatamente Wagner, Bach sviluppa sempre un fraseggiare musicale che nasce dal ritmo stesso delle parole. Modella il periodo musicale su quello del testo, dal quale lo fa derivare, e lo traduce con meravigliosi grandi periodi musicali, di cui non troviamo esempi in tutta la letteratura musicale. Altrettanto sicuro è il suo istintivo intuito drammatico, che lo spinge sempre a cercare nel testo contrasti, opposizioni e gradazioni da far rivivere con la musica, nella ricerca costante di un'altissima poesia descrittiva

L'occhiale indiscreto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Flaiano, Ennio

L'occhiale indiscreto / Ennio Flaiano ; a cura di Anna Longoni

Milano : Adelphi, 2019

Abstract: Ci sono autori, ha scritto Garboli, che hanno saputo amministrarsi con oculatezza: da loro, «una volta passati a miglior vita, non ci aspettiamo più nulla». E ci sono i dissipatori, gli eccentrici come Flaiano, che la morte «tradisce e smaschera». È dunque nelle sue carte disperse, nei libri usciti dopo la sua scomparsa che troviamo «una verità che non ci è stata detta». Tanto più in questo, che dal 1941, allorché comincia ad occuparsi di cronaca, ci conduce sino ai pezzi di costume del 1970-1972. Per Flaiano, infatti, la satira è già nella cronaca e nel costume: basta saperli guardare. Basta cioè guardare «fatterelli» in apparenza irrilevanti con un «occhiale indiscreto» (così si chiamava la rubrica che teneva nel 1945), capace cioè di applicare - per usare le parole di Anna Longoni - una «correzione metonimica». Prodigiosamente, la capacità visiva ne risulterà modificata e il dettaglio si trasformerà in patente, irridente testimone del tutto. Vale a dire degli inestirpabili vizi degli italiani: la natura di voltagabbana, il cinismo che sempre induce verso la parte del più forte, la «leggerezza di carattere», l'intolleranza, la colpevole smemoratezza. Con gli anni, «l'orrore, la pietà e anche lo sconforto» che queste debolezze suscitavano si andranno accentuando, e l'ironia, di fronte ai fenomeni di costume degli anni Settanta (la smania delle crociere, il femminismo, la passione per il calcio, il culto della Makina, il turismo di massa), si farà più amara, tagliente: sino a suscitare la solitudine del satiro, sino a fargli dire «ho vissuto abbastanza per poter affermare in piena coscienza che dietro ogni italiano, me e voi compresi, si nasconde un cretino»

Manuale di scultura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clerin, Philippe

Manuale di scultura : tecniche, materiali, realizzazioni / Philippe Clérin

Roma : Armando, 2019

Abstract: Manuale completo, questo libro risponde a tutti i problemi che si pongono al futuro scultore, prima ancora di passare all'ideazione artistica. Grande attenzione dunque per i vari materiali, dalla pietra al legno, dall'acciaio alle materie plastiche, esaminati in tutte le loro caratteristiche strutturali e in tutte le loro possibilità di impiego. È data grande attenzione anche alle più svariate tecniche, dall'intaglio alla fusione con stampi, con particolare interesse per le attrezzature necessarie alla loro corretta applicazione

Come pianificare in team le attività della biblioteca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mantovi, Barbara

Come pianificare in team le attività della biblioteca / Barbara Mantovi

Milano : Bibliografica, 2019

Abstract: Un bibliotecario è anche un progettista coraggioso, che si interroga e si confronta con altri intorno a un'idea di servizio o di attività; se la rotta da intraprendere è quella di un processo in maggior misura condiviso, com'è possibile coinvolgere colleghi e cittadini in una progettazione efficace e sostenibile, in termini di risorse, energie e tempo? Grazie al Library Model Canvas, uno strumento di progettazione qui presentato, il gruppo ha la possibilità di comprendere elementi complessi che riguardano il funzionamento di un servizio o di un progetto, in modo semplice e intuitivo. Il Canvas si basa infatti su un linguaggio visivo facile da apprendere, al di là delle competenze professionali

Giardino della Villa Belgioioso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gianni, Fabrizia

Giardino della Villa Belgioioso / Fabrizia Gianni

Milano : Scalpendi, 2019

Abstract: Quando l'architetto Pollack riceve l'incarico dal conte Lodovico Belgiojoso di costruire una villa che fosse la più bella di Milano, affianca al pregevole edificio neoclassico il primo esempio milanese di giardino paesaggistico, un giardino che acquisisce subito un rilievo significativo nella storia del gusto cittadino. La sistemazione del verde si protrae per quattro anni, dal 1790 al 1793. Il giardino paesaggistico, conosciuto anche come giardino naturale, giardino all'inglese o alla cinese, abbandona le forme geometriche e simmetriche tipiche del giardino alla francese o all'italiana e realizza un verde artificiale che si avvicina alle forme del paesaggio naturale. In questa tipologia di giardino gli impianti vegetali hanno, come quinta scenica, piccoli manufatti architettonici (tempietti, chioschi, ninfei, torricelle ecc...) che fanno da sfondo alle principali visuali. Nel linguaggio del tempo sono denominate "follie", dall'inglese "victorian follies". Si tratta di eccentriche costruzioni non abitabili, diffuse ad arte nei giardini inglesi

Il mito dell'Europa ovvero, La miseria del progresso nel XXI secolo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grosso, Vittorio

Il mito dell'Europa ovvero, La miseria del progresso nel XXI secolo : ascesa della tecnica, fine della storia, declino della civiltà / Vittorio Grosso ; con un saggio introduttivo di Renato Cristin

Milano : Prometheus, 2019

Abstract: La nostra storia è morta? Il progresso, e la decadenza, sono narrazioni mitiche o verità? La Tecnica è una realtà totale che assorbirà tutto dentro di sé, uomo compreso? Ci siamo ormai ridotti solamente al nostro benssere e ai nostri diritti, o è rimasto anche altro a definirci? Vittima dei suoi successi, come dei suoi fallimenti, la nostra Cultura sembra arrivata al capolinea, con somma soddisfazione di qualcuno. Il mito dell’Europa, in una veste oggettiva, ma anche partecipata, si propone di aprire una discussione su questi temi. Cent’anni dopo la fine della Grande Guerra e il Tramonto dell’Occidente di Spengler, è tempo che l’Europa torni a farsi le domande più importanti, perché le nostre vite e il futuro passano da qui. Se la morte aleggia, dobbiamo cercare una nuova alba, tanto plasmata sul mondo di oggi quanto sulla tradizione di cui siamo, e vogliamo, restare eredi.

Caravaggio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Graham-Dixon, Andrew

Caravaggio : vita sacra e profana / Andrew Graham-Dixon ; traduzione di Massimo Parizzi

Milano : Mondadori, 2019

Abstract: La straordinaria capacità di Michelangelo Merisi da Caravaggio di esprimere il dramma dell'uomo attraverso la pittura riflette, come in pochi altri casi nella storia dell'arte, la sua esistenza reale, una vita fatta "di lampi nella più buia delle notti". Nato nel 1571 nella cittadina lombarda di Caravaggio, visse in seguito tra Milano, Roma e Napoli, lavorando per cardinali e potenti signori dell'epoca, che si contendevano i migliori artisti per le proprie casate. Appena uscito dalle grandi chiese e dai lussuosi palazzi, si ubriacava nelle bettole, andava a prostitute, incappava in risse di strada, durante una delle quali si macchiò di omicidio. Per sfuggire all'arresto scappò a Napoli e quindi a Malta. Lì, dopo essere entrato nell'ordine dei cavalieri di San Giovanni per evitare la condanna a morte che pendeva su di lui, fu incarcerato per aver aggredito un cavaliere di rango superiore, ma riuscì a evadere. Morì pochi anni dopo mentre tornava a Roma a chiedere al papa la grazia per i suoi crimini. Aveva trentotto anni. Per ricostruire la storia di questo artista unico, Andrew Graham-Dixon ha lavorato oltre un decennio, con le metodologie di un vero detective e avvalendosi di documenti scoperti di recente.

Caravaggio Napoli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Caravaggio Napoli : [Roma, Museo e Real Bosco di Capodimonte, 12 aprile-14 luglio 2019] / a cura di Maria Cristina Terzaghi

Milano : Electa, 2019

Abstract: Il volume è il catalogo della mostra "Caravaggio Napoli" (Museo di Capodimonte, 12 aprile - 14 luglio 2019). A Napoli Caravaggio inaugura un nuovo modo di dipingere, maggiormente tormentato e drammatico, che diviene la cifra stilistica dei suoi ultimi anni, con capolavori iconici come le 'Sette Opere di Misericordia', il 'Martirio di Sant'Orsola', il 'San Giovanni Battista', la 'Crocifissione' di Cleveland e la 'Flagellazione' oggi conservata a Rouen, che torna per la prima volta in assoluto nel suo contesto originario, in dialogo con la 'Flagellazione' di Capodimonte. La mostra e il catalogo sono una straordinaria occasione, dunque, per conoscere l'attività di Caravaggio durante i suoi due soggiorni napoletani, e per approfondire la sua influenza sulla pittura locale, grazie al confronto con i capolavori di Giovanni Baglione e Battistello Caracciolo, e la veicolazione del realismo caravaggesco nella pittura europea del XVII secolo, attraverso le opere di Abraham Vinck e Louis Finson

Caravaggio. [2]
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Manara, Milo

Caravaggio. [2] : la grazia / Milo Manara ; colori: Simona Manara e Milo Manara

Artist ed

Modena : Panini 9L, 2019

Abstract: Un'edizione curata in ogni minimo dettaglio per ammirare il lavoro del Maestro dell'Eros. Dopo un primo volume, il maestro Manara torna a raccontare la storia di Caravaggio. Un omaggio all'arte e alla storia carico della sensualità che costituisce la firma stilistica dall'autore, questo libro conclude le vicende del travagliato artista milanese.

Il guerriero gentile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Garattini, Silvio

Il guerriero gentile : la mia vita, le mie battaglie / Silvio Garattini ; con Roberta Villa

Milano : Solferino, 2019

Tracce

Abstract: «Credo di avere il dovere di aiutare gli altri, perché anch'io nella vita sono stato aiutato da tante persone che hanno avuto fiducia nelle mie capacità.» Silvio Garattini da bambino ha vissuto con impotenza la malattia in famiglia, ma ha imparato dai genitori a reagire sempre di fronte alle difficoltà. E con «l'ottimismo della ragione» si è quindi fatto paladino della medicina, della ricerca scientifica e della sanità pubblica in Italia e a livello internazionale, grazie alla sua instancabile attività personale e a quella dell'Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri da lui fondato. Il «guerriero gentile» racconta per la prima volta novant'anni della sua storia in prima persona: la formazione nell'Azione cattolica, i primi studi, la sensibilità per l'impegno sociale, il valore del rigore e della coerenza trasmessi dal padre e adottati come regola di vita sul lavoro e in famiglia con i cinque figli, l'audacia e la «testardaggine bergamasca» che lo hanno portato a costruire dal nulla una grande impresa privata, ma finalizzata alla salute pubblica. Un'autobiografia ricca di aneddoti personali inediti e di riflessioni sulla scienza, la società e la sanità nazionale, sull'importanza di far collaborare scienza e religione nella lotta alle sofferenze dell'uomo. E con un messaggio di fondo rivolto in particolare alle nuove generazioni sull'importanza di far rivivere i valori dell'onestà e della competenza, in un mondo in cui coraggio e impegno sono più spesso parole che fatti.

I gruppi di lettura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gavazzi, Luigi

I gruppi di lettura : come, dove e perché leggere insieme / Luigi Gavazzi

Milano : Bibliografica, 2019

Abstract: Come si crea un gruppo di lettura e come si mantiene libero e creativo? Il fenomeno esteso e variegato della lettura condivisa in questo libro viene raccontato e analizzato prima di tutto dal punto di vista organizzativo e pratico: la scelta del libro, le regole e le modalità di discussione, il ruolo e la necessità - non scontata - di avere una guida, i luoghi di riunione. L'esperienza concreta dei lettori nei gruppi di lettura viene raccolta con osservazioni sul campo e interviste. Cosa significa condividere la lettura? Perché sentiamo il bisogno di parlare con altri di quel che leggiamo? Che differenza c'è fra il conversare al bar con un amico dell'ultimo libro e parlare in un contesto sociale più strutturato come quello dei circoli dei lettori organizzati? Una parte dell'analisi è infine dedicata alle tipologie di gruppi e alle differenti modalità di lettura che adottano, senza trascurare le forme nate e sviluppatesi su internet

Crescere uomini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lanfranco, Monica

Crescere uomini : le parole dei ragazzi su sessualità, pornografia, sessismo / Monica Lanfranco

[S.l.] : Erickson, 2019

Abstract: Monica Lanfranco ha proposto a più di mille studenti adolescenti un questionario anonimo, con domande che riguardano la sessualità, il sessismo, la pornografia, la violenza sulle donne. Il corposo materiale che ha ricevuto - quasi seimila pagine - restituisce il vissuto dei nostri figli e degli alunni sul loro corpo e sulle relazioni con l'altro sesso. Sono parole preziose e importanti, che raccontano di una generazione che non vede più negli adulti dei riferimenti educativi e che delega a YouPorn la propria educazione sessuale e sentimentale. Non si parla solo di sesso, ma di emozioni, empatia, relazioni, limiti, ascolto, rispetto. Alla riflessione e agli interrogativi che le risposte dei ragazzi suscitano si alternano indicazioni bibliografiche, sitografiche e video-cinematografiche per costruire un bagaglio di fonti da condividere con i figli, gli alunni e i giovani che si supportano nel percorso educativo. I Perché la famiglia e la scuola sono le comunità sociali che dovrebbero fungere da palestra per l'educazione alla cittadinanza, e non possono derogare al compito di formare una generazione consapevole, con un immaginario libero da stereotipi, capace di riconoscere la violenza implicita nei linguaggi e nei comportamenti

Amori consacrati
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Amori consacrati : testimonianze di suore, frati e preti omosessuali in Italia / a cura di Franco Barbero

San Pietro in Cariano : Il segno dei Gabrielli, 2019

Abstract: Le testimonianze raccolte nel libro "Amori consacrati" colgono la diversità nel cuore della Chiesa cattolica: suore, frati e preti raccontano l'essere diversi in una struttura di estrema normalità, testimoniano l'essere omosessuali e consacrati, spiegano il cammino difficile che, da paure, tabù e giudizi giunge alla libertà e alla pace interiori davanti a Dio. Le loro voci parlano a chiunque si sia mai fatto delle domande sulla sessualità, sulla normalità e sulla norma, sulla coscienza nel suo rapporto con l'autorità, a chiunque abbia vissuto la solitudine, il peso del silenzio, l'impossibilità di parlare e l'assenza di dialogo, a chiunque voglia sentire voci da sempre messe a tacere.

Gino Piovano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gherlone, Piermarino

Gino Piovano : pensiero e vita di un freak santo / Piermarino Gherlone

Siena : Cantagalli, 2019

Abstract: Non ebbe una nascita normale. Scioccò i genitori ed il parentado. Fu battezzato il giorno dei morti. Non fu allattato normalmente dalla mamma. Fu rifiutato dall'asilo infantile, dalle scuole e dalla parrocchia. Camminava a stento, udiva molto poco, pativa l'auto. Faticava a parlare e a stare seduto, dormiva con gran parte del corpo proteso nel vuoto. Era stonato. Lo chiamarono "diavolo". Temeva di essere sgozzato dal padre. Gli piallarono il volto, gli ridussero la bocca ad una fenditura quasi perpendicolare, gli estirparono gli occhi. Non poteva sorridere, né baciare, né piangere, né fischiettare. Aveva il corpo seminato di protuberanze. Uscì di casa in tutto nove volte. Incalcolabile il numero delle operazioni subite. Era un freak. Un freak dotato di un'intelligenza superiore alla media, un autodidatta che teneva testa ai professori universitari. Un punto di riferimento per anime in ricerca. Un innamorato del vangelo, un gran teologo, un santo anomalo. Diciannovenne, presso la grotta di Lourdes, disse di sì alla volontà di Dio. E vi rimase fedele per tutta la vita.

Abbecedari e figurine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Farnè, Roberto

Abbecedari e figurine : educare con le immagini da Comenio ai Pokémon / Roberto Farné

Bologna : Marietti 1820, 2019

Abstract: Dal primo «sussidiario» illustrato, pubblicato da Comenio nel 1658, agli album di figurine, la scuola e i media si sono interrogati sull'utilizzo delle immagini in campo educativo. Abbecedari illustrati, cartelloni, tavole per il gioco dell'oca e figure da collezionare sono accomunati da una più o meno esplicita intenzionalità didattica, cioè dal fatto di voler comunicare informazioni e contenuti culturali, facilitare l'apprendimento di specifiche conoscenze, rendere interessante un argomento storico o un concetto scientifico. Un vasto ambito di indagine che coinvolge la didattica, le scienze della comunicazione, la pedagogia dei media, la letteratura per l'infanzia e le discipline che studiano le immagini.

Il meglio deve ancora venire
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pizzarotti, Federico

Il meglio deve ancora venire / Federico Pizzarotti ; prefazione di Gianrico Carofiglio

Milano : Piemme, 2019

Abstract: Come si combatte il populismo? Che tipo di società auspichiamo per i cittadini di oggi e di domani? Federico Pizzarotti ha le idee molto chiare. Sindaco di Parma, ex Movimento 5 Stelle, promotore di "Italia in Comune", ma sempre corteggiato dal centrosinistra. Quello del sindaco è un viaggio di sola andata dentro ai problemi che attanagliano l'Europa e i singoli Paesi dell'Unione. La paura dell'"altro", la rabbia e l'insicurezza sociale che si trasformano in razzismo, violenza ed egoismo sfrenato si possono sconfiggere solo con una politica inclusiva e solidale. Al sovranismo che, di fatto, porta a una guerra tra poveri, si deve contrapporre un progressismo moderno e allo stesso tempo combattivo, che faccia tesoro delle sconfitte subite dalla vecchia sinistra e sappia ridare speranza ai più deboli, alle periferie del mondo, a chi ha sofferto oltremodo la crisi economica e le trasformazioni imposte dalla globalizzazione. Ma è, soprattutto, il viaggio di un sognatore, pieno di passione e ottimismo, che guarda a un nuovo modello di società e alla costruzione di una nuova classe dirigente. L'Italia di Federico Pizzarotti, infatti, è un Paese ecosostenibile, attento alla protezione delle comunità. In poche parole, un Paese più giusto. La sfida è appena cominciata. E sarà una sfida lunga e faticosa. Ma una cosa è certa: il meglio deve ancora venire. Prefazione di Gianrico Carofiglio

Se non è buono che piacere è?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Terzi, Manuel

Se non è buono che piacere è? : guida per preparare e degustare il caffè a casa e al bar / Manuel Terzi ; con la collaborazione di Enzo Radunanza

Bologna : Pendragon, 2019

Abstract: Un'immersione completa nel mondo affascinante del caffè: storia, coltivazione, lavorazione, fino all'arrivo nelle tazze delle nostre case e dei bar. Ogni suo passo viene raccontato, spiegato e condiviso perché tutti possano conoscere la grande tradizione che sta alle sue spalle. Un volume adatto a tutti i coffee lovers che offre utili e pratici consigli sui migliori metodi per la preparazione e la degustazione - sia espresso sia con la moka -, per distinguere tra un prodotto di alta o bassa qualità, per trovare il proprio caffè ideale. Perché è un piacere, e se non è buono che piacere è? In appendice, una serie di ricette - che spaziano dal primo al dessert - create appositamente per questo volume da alcuni dei migliori chef italiani.

1969: quando gli operai hanno rovesciato il mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrero, Paolo

1969: quando gli operai hanno rovesciato il mondo : sull'attualità dell'autunno caldo / Paolo Ferrero

Roma : DeriveApprodi, 2019

Abstract: Da Battipaglia a Mirafiori, da Porto Marghera alla Pirelli, da Avola a Valdagno il 1969 è stato l'anno della rivolta operaia. Contro lo sfruttamento disumano della catena di montaggio, il paternalismo feudale degli agrari, la repressione della polizia. Non una fiammata isolata ma l'apertura di un lungo processo di liberazione di centinaia di migliaia di lavoratori e lavoratrici, e punto di convergenza di tante storie e memorie: dalle lotte contadine nel Mezzogiorno d'Italia all'esperienza dei quadri sindacali e politici della sinistra di classe, dall'incontro con gli studenti del '68 alle esperienze di presa di coscienza maturate nell'ambito del mondo cattolico. Una rivolta che ha radicalmente cambiato volto al paese, contro la volontà delle classi dominanti: non a caso il '69 si chiude con le bombe di Piazza Fontana a Milano e la nascita della «strategia della tensione», che però non riesce a fermare quel ciclo di lotte. Questo libro vuole essere un contributo per una comprensione dell'«autunno caldo» - il grande rimosso dalla storia del paese - nella convinzione che quel gigantesco processo sociale, politico e culturale di tipo rivoluzionario ci fornisca proprio oggi insegnamenti fondamentali.