Includi: tutti i seguenti filtri
× Genere Saggi
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Lingue Spagnolo
× Editore Lubrina Bramani <casa editrice>

Trovati 317049 documenti.

Mostra parametri
La poesia della carta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bendix, Helene - Bendix, Simone

La poesia della carta : papercut creativo / Helene e Simone Bendix ; fotografie di Ben Nason

[S.l.] : Logos, 2018

Abstract: In un mondo dominato da schermi e smartphone, c'è qualcosa di deliziosamente tattile e tangibile nel prendere un pezzo di carta, un paio di forbici e mettersi al lavoro. Con alcune semplici pieghe e qualche taglio, una vecchia lista della spesa o, perché no, l'odiata lettera di licenziamento, può trasformarsi in un'eterea farfalla o una stella cometa. Scatenate la vostra immaginazione e date vita a incantevoli fiabe ricavando da un vecchio libro malconcio una flotta di mongolfiere o una schiera di angeli, oppure date nuova vita ai quotidiani della settimana scorsa componendo un grazioso festone di cuori. Le gemelle Helene e Simone Bendix si occupano di papercut da anni, creando stravaganti universi di carta. In questo volume hanno deciso di condividere le loro doti magiche con noi, e la cosa bella è che sono tutti progetti semplici, creativi e praticamente a costo zero. Tutto ciò di cui avrete bisogno sono un paio di forbici e un po' di carta da riciclare: niente bisturi, niente tappetini da taglio, niente modelli complicati da seguire. L'approccio meditativo di Helene e Simone, arricchito dalle fotografie di Ben Nason, accoglie l'imperfezione come un dono e vi insegna a esercitare la creatività, spronandovi a dar vita a progetti e idee tutti vostri. Che desideriate ricavare un mazzo di fiori dalle vecchie bollette della luce o trasformare un imballaggio dalla stampa insolita in splendide decorazioni natalizie, «La poesia della carta» è il libro che fa per voi.

La mattina dopo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Calabresi, Mario

La mattina dopo / Mario Calabresi

Milano : Mondadori, 2019

Abstract: «Sono anni che mi interrogo sul giorno dopo. Sappiamo tutti di cosa si tratta, di quel risveglio che per un istante è normale, ma subito dopo viene aggredito dal dolore.» Quando si perde un genitore, un compagno, un figlio, un lavoro, una sfida decisiva, quando si commette un errore, quando si va in pensione o ci si trasferisce, c'è sempre una mattina dopo. Un senso di vuoto, una vertigine. Che ci prende quando ci accorgiamo che qualcosa o qualcuno che avevamo da anni, e pensavamo avremmo avuto per sempre, improvvisamente non c'è più. Perché dopo una perdita o un cambiamento arriva sempre il momento in cui capiamo che la vita va avanti, sì, ma niente è più come prima, e noi non siamo più quelli di ieri. Un risveglio che è inevitabilmente un nuovo inizio. Una cesura dal passato, un da oggi in poi. A questo momento, delicato e cruciale, Mario Calabresi dedica il suo nuovo libro, partendo dal proprio vissuto per poi aprirsi alle esperienze altrui. E racconta così prospettive e vite diverse, che hanno tutte in comune la lotta per ricominciare, a partire dalla mattina dopo. Per Daniela è dopo l'incidente in cui ha perso l'uso delle gambe, per Damiano è dopo il disastro aereo a cui è sopravvissuto, per Gemma è dopo la perdita del marito. Ma è anche un viaggio nel passato familiare, con la storia di Carlo e del suo rifiuto di prendere la tessera del fascismo, che gli costò il posto di lavoro ma gli aprì una nuova vita felice. Storie di resilienza, di coraggio, di cambiamento, storie di persone che hanno trovato la forza di guardare oltre il dolore dell'oggi, per ricostruirsi un domani. Perché, realizza Calabresi, «il giorno dopo finisce quando i conti sono regolati, quando ti fai una ragione delle cose e puoi provare a guardare avanti, anche se quel davanti magari è molto diverso da quello che avevi immaginato»

Il cammino di una comunità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Villa, Lodovico

Il cammino di una comunità : storia della Parrocchia Annunciazione B.V.M. Gandosso, 1678-2019 / Lodovico Villa

Gandosso : Parrocchia Annunciazione Beata Vergine Maria, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Ristabilire la verità sulle false accuse rivolte al colonnello alpino bergamasco Gennaro Sora
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Viazzi, Luciano - Zanchi, Valerio

Ristabilire la verità sulle false accuse rivolte al colonnello alpino bergamasco Gennaro Sora / Luciano Viazzi, Valerio Zanchi

[S.l. : s.n., 2019]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Giugno 1859
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giugno 1859 : Napoleone 3. a Calcio / a cura del prof. Stefano Gelsomini

[S.l.] : Banca di credito cooperativo dell'Oglio e del Serio, 2019

Vengo prima io
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rossi, Roberta <Psicoterapeuta e sessuologa>

Vengo prima io : guida al piacere e all'orgasmo femminile / Roberta Rossi ; con Giulia Balducci

Milano : Fabbri, 2019

Abstract: Il primo libro sul piacere e l’orgasmo femminile, nato dalle esperienze, dai dubbi e dalle curiosità di oltre sedicimila donne. «Un libro corale, scritto a dieci, cento, mille mani. Le nostre mani, quelle che indugiano sul da farsi, quelle che nel dubbio tacciono, che non sanno neanche bene cosa chiedere, e che invece tra queste pagine troveranno le risposte a tutte le loro domande» – La Pina e La Vale «Per molti anni non sono riuscita a raggiungere l'orgasmo. La prima volta che è successo mi sono sentita finalmente me stessa, completa, come se avessi riacquisito il mio potere e avessi incontrato quella parte di me che cercavo da tempo» Sono le parole – dirette, oneste e cariche di sollievo – di una delle sedicimila donne che hanno deciso di condividere esperienze e dubbi sull'orgasmo, da cui Vengo prima io ha preso il via. Queste pagine, infatti, sono il risultato di un dialogo a distanza schietto e ricco di spunti nel quale un argomento tanto intimo e così spesso trascurato si spoglia dei pregiudizi e dei luoghi comuni e diventa il fulcro dal quale ripartire per imparare a godersi pienamente il sesso. C'è chi non è sicura di aver mai raggiunto l'orgasmo; chi è alle prime esperienze e vuole scoprire cosa la soddisfa davvero; chi in coppia non sa come esprimere i propri desideri; chi dopo il parto fatica a ritrovare il piacere; chi in menopausa vive grossi disagi; chi prova dolore; chi soffre per una quotidianità di lungo corso; chi è curiosa di sperimentare nuove strade e chi si chiede «Ma succede solo a me?». La voce chiara, autorevole e rassicurante della sessuologa Roberta Rossi raccoglie tutti questi dubbi e risponde aiutandoci a capire, anche grazie a indicazioni concrete, com'è fatto davvero il nostro corpo, come funziona e cosa fare per scoprire, conoscere, ritrovare il piacere. Per riconquistare una maggiore confidenza con noi stesse, con i nostri gusti e con le nostre caratteristiche personali. Per capire cosa ci piace e imparare a chiederlo. Per vivere il sesso con serenità, disponibilità, consapevolezza.

Non mi sono mai piaciuta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dallari, Valentina

Non mi sono mai piaciuta / Valentina Dallari

Milano : Piemme, 2019

Abstract: «Pesavo 37 chili, mi sono messa a piangere ma ero felice.» Valentina non si è mai piaciuta. È timida e ama tanto stare da sola, solo la musica può restare. L'immaginazione è la sua casa, si distrae in fretta e parla tanto. Non è felice, o forse sì ma non lo capisce neanche lei. C'è una voce in testa che non si stacca. Non vuole liberarla. Chissà se la punirà prima o poi. Valentina è dura ma non lo è. È bella, dicono. Ma lei odia specchiarsi. Ascolta tanto e pensa troppo. Le passa tutto addosso ma non scivola mai. Tiene tutto. E manda giù. Prima o poi passa, dice sempre. Non dorme, lei ama la luna. Ama il cielo scuro e le stelle. La notte la possiede. Lei è il sole ma è anche la luna. Le piace perdersi, ma anche ritrovarsi. Perdersi la fa scappare dove niente può ferirla. Fugge per anni, è la cosa che preferisce fare, volare via. Le piace giocare con il destino, non è sempre attenta. Cuore grande. Però vuole essere più leggera. Valentina odia le sue gambe. Non vuole mangiare più. Valentina non vuole sentire più. Valentina non vuole vedere più. Valentina non vuole vivere più. Ha freddo e non ride più. Non ama nessuno. Valentina ha il viso scavato. Vuole essere più leggera. Ce la può fare, dice. Valentina non riesce a camminare, ma forse è solo stanca. Sarà sicuramente così. Le gira sempre la testa e dice che parlare è faticoso. Non ha più amici ma non sembra triste. Non sembra felice. Non sembra e basta.

Escursioni nelle aree protette del Po
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Molino, Aldo - Bonaffino, Rosa Maria

Escursioni nelle aree protette del Po / Aldo Molino, Rosa Marina Bonaffino

Torino : Edizioni del Capricorno, 2019

Abstract: Un fiume per navigare, ma anche per pedalare lungo argini pensili e canali cercando lo spirito del Po. Un fiume per perdersi nei mille borghi tra ristorantini e chiese romaniche, abbazie, castelli e parchi sontuosi. Ma anche un fiume per camminare esplorandone a piedi i luoghi più segreti, dove il cavaliere d'Italia zampetta elegante alla ricerca dei suoi crostacei preferiti e l'airone rosso, perfettamente mimetizzato, alleva la sua prole. Boschi planiziali residui della perduta selva padana, tanche abbandonate dal continuo divagare del fiume, stagni, paludi e canneti. Questo e altro hanno da offrire i parchi del Po. Passeggiate da birdwatcher, ma anche per semplici amanti della natura, che troveranno nel lento fluire del fiume nuove dimensioni esistenziali. Trenta itinerari dalla pianura tra Piemonte, Lombardia ed Emilia alle ventose spiagge adriatiche, dove il Po si getta in mare riversando il suo carico di sogni, speranze e tribolazioni delle genti padane, ma anche di sostanze inquinanti. Trenta aree protette dove per fortuna quella biodiversità che è fondamentale (l'assicurazione per il futuro, ci dicono, per la vita del nostro pianeta) continua con tenacia a cercare di esistere. Ambienti dove la natura sa essere molto riservata e sorprende con piccole cose: basta saper osservare e attendere con pazienza. Il canto di un uccello, lo stormire delle fronde in riva al fiume, un tramonto su una barca e le casette dei pescatori in lontananza ci dicono qualcosa di un ambiente fluviale che conserva uno straordinario patrimonio culturale.

La memoria del criceto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rizzo, Sergio

La memoria del criceto : viaggio nelle amnesie italiane / Sergio Rizzo

Milano : Feltrinelli, 2019

Abstract: Non è vero che i criceti sono poco intelligenti. Il loro problema è un altro: hanno una pessima memoria. Se uno stimolo non viene ripetuto moltissime volte, se ne dimenticano. Ma non sono i soli: questo problema lo hanno anche interi Paesi. Paesi come l'Italia. Da più di un secolo diciamo di voler combattere la corruzione, ma non riconosciamo le sue radici e creiamo leggi che la incentivano. Per non parlare delle grandi opere: dalle Autostrade alla Tav, ci lamentiamo che non si riescono a costruire o a completare. Però facciamo di tutto perché finisca sempre così. O della guerra ai privilegi del Palazzo: un ritornello che ci accompagna da decenni. Senza che la guerra si riesca mai a vincere. La storia del potere e delle sue appendici si ripete sempre uguale a se stessa. Sergio Rizzo ci presenta un catalogo esilarante e al tempo stesso desolante di vicende e lotte che appartengono al nostro passato e si ripetono tragicamente oggi senza soluzione di continuità. Così scopriamo la catena italiana di intrecci ricorrenti, di tira e molla e di leggi rimandate, approvate, blindate e poi mai veramente applicate. Una galleria di storie sotterranee che denuncia l'eterna ripetizione delle promesse e delle menzogne con cui siamo stati felicemente ingannati e continuiamo a ingannare noi stessi. Dalla privatizzazione della Rai al salvataggio dell'Alitalia, sino alla lotta alla burocrazia: in Italia tutto ci è sempre già stato promesso dalla politica. Solo che lo abbiamo dimenticato, e così continuiamo a ripetere sempre gli stessi errori. A chi conviene un'Italia senza memoria?

Proibito proibire
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fabri, Stefania

Proibito proibire : l'anticonformismo nei libri per ragazzi / Stefania Fabri

Milano : Bibliografica, [2019]

Abstract: I bambini, per dirla con Alison Lurie, sono "una strana tribù semiselvaggia" e per questo mal sopportano la narrativa "moralistica" con cui gli adulti spesso cercano di impartire loro delle velate lezioni. "Proibito proibire" accompagna insegnanti e bibliotecari in un percorso di lettura attraverso il filone più sovversivo della narrativa destinata ai ragazzi, attenta ai loro desideri e contraria agli indottrinamenti di ogni genere, a partire agli anni Settanta fino ai nostri giorni.

Up
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Up : annuario di alpinismo europeo / [Eugenio Pesci ... et al.]

Milano : Versante Sud, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Camminaboschi.fvg.2
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Camminaboschi.fvg.2 : escursioni naturalistiche con il corpo forestale regionale. Vol. 2

[Trieste] : Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il Friuli Venezia Giulia ha ereditato dalla sua storia millenaria saperi, tradizioni, patrimoni culturali e colturali, paesaggi di altissimo valore e di inestimabile biodiversità. Anche i suoi boschi, situati tra le Alpi e l’Adriatico, racchiudono gelosamente ricchezze così diverse che, non senza difficoltà, riusciamo ancora a leggere al loro interno. Il Corpo forestale regionale ha voluto proporre in due nuovi volumi una serie di itinerari naturalistici per far conoscere meglio questo prezioso patrimonio verde. Un viaggio alla scoperta delle foreste, ma anche delle comunità locali che, da sempre, con questi alberi si sono rapportate.

Camminaboschi.fvg.2
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Camminaboschi.fvg.2 : escursioni naturalistiche con il corpo forestale regionale. Vol. 1

[Trieste] : Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il Friuli Venezia Giulia ha ereditato dalla sua storia millenaria saperi, tradizioni, patrimoni culturali e colturali, paesaggi di altissimo valore e di inestimabile biodiversità. Anche i suoi boschi, situati tra le Alpi e l’Adriatico, racchiudono gelosamente ricchezze così diverse che, non senza difficoltà, riusciamo ancora a leggere al loro interno. Il Corpo forestale regionale ha voluto proporre in due nuovi volumi una serie di itinerari naturalistici per far conoscere meglio questo prezioso patrimonio verde. Un viaggio alla scoperta delle foreste, ma anche delle comunità locali che, da sempre, con questi alberi si sono rapportate.

East Tyrol
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Messini, Vittorio

East Tyrol : multipitch routes, crags and Via Ferratas / Vittorio Messini

Milano : Versante Sud, 2019

Luoghi verticali

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Calcare di marca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nardi, Marco

Calcare di marca : flesie e vie moderne nelle Marche e dintorni / Marco Nardi

Milano : Versante Sud, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Guida fondamentale per arrampicare nelle Marche, abbastanza aggiornata, con informazioni su tantissime falesie e sulle vie di arrampicata, con note precise, lunghezze e grado. Mancano purtroppo informazioni sul numero dei rinvii necessari per ogni via... Oltre a questo, diverse pagine interessanti sulla storia delle falesie e degli arrampicatori "storici" che su quelle falesie hanno scritto pagine importanti dell'arrampicata marchigiana...

L'arte del disegno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

L'arte del disegno : la figura umana : esercizi

Milano : Hoepli, 2019

Abstract: Il volume fornisce indicazioni passo a passo per produrre in breve tempo numerosi soggetti: ritratti emozionanti di bambini e adolescenti, volti di uomini e donne, persone a riposo o in movimento, interessanti studi di nudo. Adatto sia ai principianti sia ad artisti più esperti, questo libro propone esercizi da eseguire con tecniche diverse, per raggiungere obiettivi sempre più complessi: da semplici esercizi di riscaldamento, per prendere confidenza con il disegno e i suoi strumenti, fino a lavori da veri maestri. Completano il volume i consigli di artisti affermati che permettono di ottenere risultati eccezionali con pochi tocchi di matita.

L'età di Adriano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rinaldi Tufi, Sergio

L'età di Adriano / Sergio Rinaldi Tufi

Firenze : Giunti, 2019

Indonesia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dusik, Roland

Indonesia / Roland Dusik

Milano : DuMont, 2019

Abstract: Alla scoperta dei mille volti dell’arcipelago Giava - Giacarta, caotica e affascinante, la magia fiabesca di Yogyakarta e le meraviglie dei complessi templari di Borobudur e Prambanan Bali - La vita notturna nelle celebri località del sud, le feste e le danze tipiche, ie risaie di Jatlluwih ma anche Ubud e ia sua tradizione artistica Nusa Tenggara - Gill Air e i suoi colori, la sacralità del Gunung Rinjani, i leggendari varani di Komodo e i variegati panorami di Flores Sumatra - Le attrazioni di Medan, il Lago Toba, incorniciato dalle montagne, Il gusto piccante della cucina Padang e le usanze dei Minangkabau Kalimantan - Il mercato galleggiante di Banjarmasin, le case lunghe dei Dayak, I suggestivi tour fluviali sul Mahakam e l’incontro con gli orangotanghi Sulawesi - Il porto di Makassar, ie cerimonie funebri dei Toraja, lo splendore del mondo subacqueo e gli scenari paradisiaci delle Togian Islands Molucche e Papua Occidentale - Un variopinto mosaico di popoli, i profumi delle spezie e un viaggio nel tempo attraverso i villaggi del Dani

Cito cito volans
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Capaci, Bruno - Cremonini, Patrizia

Cito cito volans : lettere di guerra, cifrari e corrispondenze segrete di Lucretia Estensis de Borgia / Bruno Capaci, Patrizia Cremonini ; prefazione di Loredana Chines ; postfazione di Elisabetta Selmi ; saggi di Jessica Castagliuolo ... [et al.]

Città di Castello : I libri di Emil, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Aspetto fondamentale dell'epistolario di Lucrezia Borgia è l'assenza di qualsiasi segno di donna relicta, di eroina che scrive per compiangersi. La dimensione diplomatica della lettera soffoca in parte l'abbandono all'autocommiserazione, rafforzando nello stesso tempo l'ethos di chi scrive a contatto con le esperienze più gravi della propria esistenza. Così, mancando il compianto, si accentua la dimensione individuale dello scrivere con ferma mano e diremmo ferma voce, solo a tratti incrinata da una piega malinconica del discorso che viene subito rassettata. Le lettere, con il loro contenuto pubblico e privato, percorrono i meandri della vita, attraversano le circostanze personali e politiche, promuovono la ricerca di istanze e favori, anche di natura molta delicata. Prefazione di Loredana Chines. Postfazione di Elisabetta Selmi.

La stoffa della mia vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Midali, Martino

La stoffa della mia vita : un intreccio di trama e ordito / Martino Midali ; con Cinzia Alibrandi

Milano : Cairo, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: «Piacere, mi chiamo Maria e vesto da vent'anni Martino Midali. Non sapevo che faccia avesse e sono felice di conoscerla oggi. Complimenti! Immagino che l'armonia irregolare dei suoi vestiti appartenga anche alla sua vita. Mi piacerebbe tanto leggere di lei in un libro: penso che dovrebbe scrivere la sua biografia...» Sono state queste parole di un'affezionata cliente a far nascere in Martino Midali l'idea di scrivere la sua storia. Quella di un vero self made man, nato in una semplice famiglia nel minuscolo borgo di Mignete, nel lodigiano, che si trasforma in un'anima che istintivamente si nutre di bellezza ed eleganza. Ogni capitolo corrisponde a un gradino sulla scala del successo: i primi passi nel mondo della moda, il trasferimento in una Milano proiettata verso il futuro, la grande intuizione sull'uso innovativo del jersey, le prime vendite in proprio, l'inaugurazione di uno showroom nella capitale lombarda, i grandi buyer americani come Henri Bendel e l'apertura di due punti vendita a New York frequentati da molte star, il trionfo degli anni Ottanta dove «vestire Midali» equivale a essere parte di un modo tutto nuovo di sentirsi donna. Un viaggio sul filo dei ricordi, accompagnato dalla giornalista Cinzia Alibrandi, per scoprire un viandante della moda sempre in cammino, con un'anima gipsy mai placata, che coniuga la forza della terra da cui proviene con la soavità racchiusa tra le pieghe delle sue inconfondibili creazioni