Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Francese

Trovati 3080 documenti.

Mostra parametri
Il nemico innocente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il nemico innocente : l'incitamento all'odio nell'Europa contemporanea = The innocent enemy : hate incitement in contemporary Europe / a cura di Milena Santerini ; saluto di Liliana Segre ; foreword of Sandro De Bernardin ; presentazione di Giuseppe Pierro

Milano : Guerini e associati, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il fenomeno dell'«odio», pur nell'ambiguità del termine, è ben conosciuto nella storia dell'Europa moderna. Nelle sue varie forme (antisemitismo, razzismi, xenofobia, antigitanismo, islamofobia ecc.) rivela un'avversione e una distanza aggressiva verso chi viene percepito come diverso. L'hate speech, in particolare, indica il «discorso dell'odio» (non solo parole ma anche immagini o altro) che manifesta sentimenti di rifiuto, astio e malanimo verso singoli o gruppi. Ancora oggi, nella società globale, l'odio è usato nelle sue varie forme come propaganda per colpire il nemico innocente, il gruppo bersaglio, il capro espiatorio, l'avversario politico. A partire dalla storia dell'odio nazionalistico, il libro (promosso dalla presidenza italiana dell'IHRA - International Holocaust Remembrance Alliance) ricostruisce le caratteristiche del fenomeno, le norme giuridiche e le strategie per affrontarlo, le nuove espressioni dell'hate speech online, che trovano sul web un potente veicolo di diffusione. Ieri come oggi, emblematico resta l'antisemitismo, inquietante per la sua carica di ostilità che assume forme - allo stesso tempo - antiche e nuove. Prefazione di Sandro De Bernardin e presentazione di Giuseppe Pierro. Interventi in lingua italiana, inglese e francese.

Figlio maledetto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Balzac, Honoré : de

Figlio maledetto / Honoré de Balzac ; introduzione di Alessandra Ginzburg ; traduzione di Mariolina Bertini

Venezia : Marsilio, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Nel pieno delle guerre di religione, in una notte di tempesta, Jeanne de Saint-Savin dà alla luce un bambino fragile e delicato. Il marito - un uomo d'armi rude e brutale - rifiuta di riconoscere quel figlio tanto dissimile da lui. Étienne, il «figlio maledetto», crescerà esiliato in una capanna in riva all'oceano; dialogherà con le onde, con i fiori e con le stelle, e sarà votato a un destino di amore e di morte. In questo singolare racconto, scritto tra il 1831 e il 1836, Balzac si muove alla ricerca di suspense e di atmosfere da romanzo gotico, e al tempo stesso si immerge in riflessioni sorprendenti sulla natura del pensiero e delle passioni, sui rapporti tra energia e materia. Questa edizione illumina di nuova luce un testo poco conosciuto che pure ispirò a Baudelaire i versi di Benedizione sull'infanzia del poeta: «Sotto la protezione invisibile di un Angelo, il Figlio diseredato s'inebria di sole, e in tutto ciò che beve e in tutto ciò che mangia ritrova l'ambrosia e il nettare vermiglio. Gioca col vento, parla con la nube, s'inebria cantando della via della Croce, e lo Spirito che lo segue nel suo pellegrinaggio piange a vederlo lieto come un uccello dei boschi». Introduzione di Alessandra Ginzburg.

Luogo e segni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Luogo e segni : [Venezia, Punta della Dogana, Palazzo Grassi, 24 marzo - 15 dicembre 2019] / [a cura di Martin Bethenod, Mouna Mekouar]

Venezia : Marsilio, 2019

Abstract: "Luogo e Segni", concepita come un paesaggio interiore, trae ispirazione dalla poesia, più precisamente dai versi di Etel Adnan. Gli artisti sono stati invitati a mettere in dialogo le proprie opere con uno o più testi poetici a scelta, pubblicati in lingua originale. Questa raccolta di immagini e di parole, preceduta da uno scritto inedito di Etel Adnan, costituisce la memoria dell'esposizione.

Il mondo sapeva
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Wiesel, Elie

Il mondo sapeva : la Shoah e il nuovo millennio : discorso dalla Svizzera / Elie Wiesel ; traduzione e curatela di Sibilla Destefani

Firenze : Giuntina, 2019

Abstract: Nell'ottobre del 1999, nell'aula magna dell'Università di Friburgo, Elie Wiesel pronuncia un discorso incentrato sul rapporto tra passato e futuro dal quale emerge l'interrogativo: come fare i conti con un passato gravido di orrori come quello dell'Europa del Novecento? Che fare dei cumuli di cadaveri, dei bambini assassinati, della complicità silenziosa di chi sapeva ed è rimasto a guardare? Questo discorso di Wiesel, rappresenta un appello a resistere alla tentazione della violenza e alla banalizzazione della memoria. E sullo sfondo Wiesel ci pone una domanda sempre attuale: se Auschwitz non è riuscito a eliminare l'ingiustizia, cosa potrà riuscirci? Postfazione di Daniel Vogelman.

Gaber-Brel
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bonavia, Micaela

Gaber-Brel : dialogo : in parole, canzoni, immagini = En paroles, chansons, images / Micaela Bonavia ; traduzione Micaela Bonavia, Gilles Cuomo

Roma : Arcana, 2019

Abstract: Non un saggio sui due autori, non un'antologia dei loro testi, ma un "montaggio" che mette in dialogo i due artisti, prolungando la loro voce, in un percorso narrativo inedito. Se Giorgio Gaber e Jacques Brel si fossero incontrati avrebbero sicuramente avuto molte cose da dirsi... Gaber-Brel è l'incontro di due artisti, due persone, due pensieri. È uno studio che ripercorre alcune delle tematiche fondamentali di Giorgio Gaber e Jacques Brel e che li affianca per la prima volta in una scelta di brani tratti dal loro repertorio musicale e teatrale. Ma non è solo questo. È il piacere di riparlare, di far riparlare Gaber e Brel e, soprattutto, la possibilità di rileggerli in termini nuovi, in dialogo tra loro. Gli interventi parlati - citazioni testuali estratte da interviste, conversazioni, discorsi fatti fuori scena - sono il vero motore del "dialogo": un luogo del pensiero dove si delineano i contorni e si articolano le motivazioni di fondo della loro originale esperienza artistica. Sospinti dalla corrente delle loro idee, Gaber e Brel parlano, si ascoltano, si interrogano; e se da un lato è l'approfondimento dei singoli temi delle canzoni a interessarci, è nel movimento stesso del "dialogo" che la parola s'investe direttamente nell'opera svelando la loro vita e la ricerca che l'ha attraversata.

La strega
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bavent, Madeleine

La strega : una storia vera / Medeleine Bavent ; traduzione e cura di Anna Lia Franchetti

Firenze : Clichy, 2019

Père Lachaise

Abstract: L'ampio dibattito demonologico che nel Cinquecento e Seicento coinvolse magistrati, medici, uomini di Chiesa è ben documentato e studiato... Ma chi ha raccontato la storia delle vittime? Questo libro è un'occasione per dare nuovamente voce a tutte le donne imprigionate o finite sul rogo con l'accusa di stregoneria. Madeleine Bavent, giovane religiosa in un convento francese, subisce per mano del suo confessore e del suo curato qualsiasi tipo di tortura psicologica e fisica, tanto da impazzire ed essere per questo accusata di possessione demoniaca. Attraverso la confessione che le viene estorta dai suoi esorcisti, Madeleine è costretta a rivivere i momenti cruciali della sua esistenza tormentata: dalla vocazione religiosa alla scoperta della sessualità, dall'iniziazione alle messe nere fino agli esorcismi, dalla prigionia ai ripetuti tentativi di suicidio, per arrivare infine al patto col diavolo e alla ribellione, che non esclude però la consapevolezza del peccato

Traduire en français d'aujourd'hui
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bidaud, Françoise

Traduire en français d'aujourd'hui : consolider ses connaissance en grammaire en traduisant / Françoise Bidaud

Novara : UTET Università, 2019

Abstract: L’ouvrage que nous proposons se situe dans une opticjue éminemment péda-gogique. Il ne s’adresse pas à de future traducteurs qui, sauf cas de bilinguisme parfait, traduisent dans leur propre langue maternelle. Il a été pensé et congu pour aider les étudiants universitaires, confrontés dans les cursus de licence, à l’exercice de « traduction » de leur langue maternelle (l’italien) vere la langue d’apprentissage (le frangais). En effet, l’université a toujours accordé et continue à donner une place d’importance à cette traduction plus, d’ailleurs, comme in-strument de contròie que comme outil didactique. La partie essentielle concerne la syntaxe, raison pour laquelle de nombreuses références à la Grammaire du frangais pour italophones sont présentes et destinées à ceux qui veulent approfondir le discours grammatical. Cependant la syntaxe ne peut résoudre toutes les difficultés, c’est pourquoi une place importante a été accordée aux usages du frangais contemporain, aux expressions idiomatiques et aux structures de la conversatimi pour la traduction desquelles la connaissance des règles de grammaire et du lexique est fréquemment insuffisante. Une autre difficulté réside dans les faits liés à la culture lorsqu’ils ne correspondent pas d’un système à l’autre. Nous avons voulu aider le traducteur à découvrir comment une réalité exprimée dans sa propre langue se concrétise en frangais; c’est pourquoi des «fiches de culture» ont été insérées concernant quelques ihèmes de la vie quotidienne, parmi les plus courants. Les exemples sont caractérisés par une langue actuelle et, le plus souvent, de communication, les structures de la conversation y sont donc souvent présentes, il en est de mème pour les nombreuses phrases d’exercices qui pon-ctuent chaque chapitre, permettant à l’étudiant de controler Fassimilation des arguments en effectuant un travai] autonome.

Legno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Andreu, David

Legno : architettura oggi / David Andreu

Barcelona : Booq, 2018

Poesie d'amore e libertà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Prévert, Jacques

Poesie d'amore e libertà / Jacques Prévert

17. ed.

Parma : Guanda, 2019

Abstract: Un'antologia di poesie tratte dalle più famose raccolte del grande poeta francese. Incentrata soprattutto sul tema dell'amore e su quello della libertà (libertà politica ma anche esistenziale), comprende alcuni dei suoi componimenti più celebri. Vi sono i ricordi autobiografici e le descrizioni della natura, l'amore per gli animali e l'affetto per gli amici; su tutto domina, viva e vibrante, Parigi, con le sue strade e i suoi ritrovi, i suoi colori e i suoi volti, così come l'ha restituita il suo impareggiabile interprete. Con testo originale a fronte.

Sulla punta della lingua
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Emaz, Antoine

Sulla punta della lingua : dieci movimenti poetici seguiti dalla meditazione Lirismo critico? / Antoine Emaz ; traduzione e cura di Fabio Pusterla

Milano : Marcos y Marcos, 2019

Abstract: "I frammenti poetici di Emaz sono in lento movimento, proliferano l'uno dall'altro, fissandosi sulla pagina. Una costante auscultazione di profondità li suscita, li anima, li dirige: la parola, l'immagine si fissano in un primo frammento, e subito l'interrogazione di quella prima manifestazione poetica induce a continuare, trasformando e precisando: perché la parola era insufficiente, inesatta; oppure perché la parola schiudeva nuove zone del linguaggio e nuove risonanze interiori; e soprattutto perché il senso, la verità, rifiuta di lasciarsi compiutamente afferrare, e chiama al viaggio, all'indagine, all'esplorazione. Come il lichene, 'il più multiforme dei vegetali' (Sbarbaro), anche le parole della poesia prolificano e si dirigono dunque verso un orizzonte, lungo un cammino appartato e intenso, che non nasconde il debito contratto con alcuni grandi maestri del Novecento (si potranno nominare Reverdy, René Char, Francis Ponge, Eugène Guille-vic, André du Bouchet, Philippe Jaccottet, e altri ancora), ma sa trasformarlo in voce originale e ormai inconfondibile, facendo di Antoine Emaz uno dei rappresentanti più significativi e particolari della poesia contemporanea." (Dall'introduzione di Fabio Pusterla)

Le DELF scolaire B1 à coup sûr!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Jubier, Yann - Rambert, Jérôme

Le DELF scolaire B1 à coup sûr! / Yann Jubier, Jérôme Rambert

Milano ; Torino : Pearson ; [S.l.] Lang, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Sussidio specifico per la preparazione alla certificazione di livello B1 per la lingua francese. Per il biennio delle Scuole superiori

Le livre de la synchronicité
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Airaudi, Oberto

Le livre de la synchronicité : le jeu de divination / Falco Tarassaco

Vidracco : Damanhur, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
ABC DELF junior scolaire
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Payet, Adrien - Salles, Virginie

ABC DELF junior scolaire : B2 / Adrien Payet, Virginie Salles

Paris : CLE International, 2018

Le comte de Monte-Cristo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lechevalier, Jerôme

Le comte de Monte-Cristo / Alexandre Dumas ; adaptation et activites de Jérome Lechevalier; illustrations de Fausto Bianchi

Genes : Cideb, 2017

France
0 0 0
Materiale linguistico moderno

France : atlas routier et touristique : 1:250.000

[S.l.] : Michelin, 2018

Afrique. Volume 2
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Afrique. Volume 2 : Griqualand à Zoulouland

Amiens : Yvert & Tellier, 2018

Fa parte di: Catalogue de timbres-poste : cent vingt-deuxième année : 2018

Afrique francophone. Volume 1
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Afrique francophone. Volume 1 : Afars et Issas à Haute-Volta

Amiens : Yvert & Tellier, 2018

Fa parte di: Catalogue de timbres-poste : cent vingt-deuxième année : 2018

Amerique du nord
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Amerique du nord : [de Canada à Terre-Neuve]

Amiens : Yvert & Tellier, 2018

Fa parte di: Catalogue de timbres-poste : cent vingt-deuxième année : 2018

100% bois
0 0 0
Materiale linguistico moderno

100% bois : 60 créations : récup, petites décos, accessoires, objets, mobilier, rangement

Naintré : Diverti, 2018

Street art végétal
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pouyet, Marc

Street art végétal : carnet de poésie naturelle en milieu urbain / Marc Pouyet

Toulouse : Plume de carotte, 2018