Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Inglese

Trovati 10167 documenti.

Mostra parametri
StarDragons
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barbieri, Paolo <1971->

StarDragons / Paolo Barbieri ; artwork and texts by/illustrazioni e testi di Paolo Barbieri

Torino : Lo Scarabeo, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Un libro in cui la magia del fantastico accarezza il mistero e la meraviglia del cosmo. Le costellazioni si trasformano in Draghi straordinari, e le stelle prendono forma nei guerrieri, nei cavalieri e nelle creature che accompagnano i Draghi. Il mito incontra la leggenda, il fantasy si fonde con la scienza in un viaggio che, chissà, magari vi porterà alla seconda stella a destra per andare dritti fino al mattino.

Vestire la moda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Farneti Cera, Deanna

Vestire la moda : gioielli non preziosi dal 1750 ai giorni nostri / Deanna Farneti Cera

Milano : 5 Continents, 2019

Abstract: Deanna Farneti Cera è avvincente nel condurci attraverso la storia dei gioielli non preziosi che dalla metà del XVIII secolo all'ultima decade del XX hanno caratterizzato la storia del costume, la sua evoluzione e le trasformazioni dei gusti femminili. I "gioielli per tutti i giorni" riflettono in maniera sorprendente lo stile della donna che li indossa, come dimostra questo volume riccamente illustrato. Dalle romantiche creazioni vittoriane, si passa agli strass e alle decorazioni argentee di epoca edoardiana per arrivare agli elementi in plastica, che spesso davano un tocco di colore agli abiti neri dell'epoca del Charlestone. Linee nette, colori contrastati e astrazione distinguono il Déco prima che lo stile leggendario di Coco Chanel negli anni Trenta e le creazioni di Christian Dior nei Cinquanta esaltassero il ruolo del bijoux nella moda, Le rivoluzioni degli anni Sessanta portano all'utilizzo di materiali innovativi e colori fluorescenti a cui seguirà la rivisitazione del passato tipica dei Settanta. Gli anni Ottanta, infine, danno voce a realizzazioni di grande creatività e successo quali quelle di Ugo Correani per Versace e Karl Lagerfeld per Chanel.

Big Mamma cucina popolare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Big Mamma cucina popolare : contemporary italian recipes

London : Phaidon, 2019

Abstract: "Big Mamma's cucina popolare" rivisita in chiave contemporanea oltre 120 deliziose ricette della cucina tradizionale italiana. Realizzato in collaborazione con una catena di ristoranti tra le più affermate e sorprendenti al mondo, questo volume annovera ricette originali ma semplici da realizzare, dai grandi classici come il risotto alla milanese e il tiramisù a nuove prelibatezze che riflettono la creatività della cucina del Bel Paese, con nomi invitanti come Burrata Flower Power e Double Choco Love. Il filo conduttore è il piglio fresco e moderno dei piatti che rende questo ricettario perfetto per una nuova generazione di buone forchette e italofili

La Natività dei pastori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La Natività dei pastori : Secunda Pastorum / a cura di Marisa Sestito ; con una nota di Mariapia Veladiano

Venezia : Marsilio, 2019

Abstract: Del Natale ci parlano i pastori di un tempo lontano, voci di secoli remoti ancora riconoscibili e toccanti. Dal medioevo inglese discende a noi la lucida osservazione del reale, la risata dissacrante, la familiarità del rapporto con Dio. I dialoghi raccontano la fatica di vivere e la durezza del lavoro, evocano la fame, il freddo, la desolazione di chi la notte segue il gregge sulla brughiera. A portare sollievo è l'episodio centrale, una gustosa parodia della Natività in cui il ladro di pecore ruba e insieme alla moglie nasconde in culla una pecora. La comica evocazione dell'Agnello si accompagna alla recita della "puerpera" di fronte ai pastori che hanno scoperto il furto: «Ah, il mio ventre! Se mai vi ho ingannato, possa io mangiare, buon Dio ti prego, il bimbo che sta in culla». Ma da ultimo, dopo il lamento e la rabbia, dopo lo spasso e il conforto, i pastori della campagna inglese guidati dall'angelo muovono verso Betlemme, dove con poveri doni e tenerissime parole adorano il Bambino. Con una nota di Mariapia Veladiano

E così vorresti fare lo scrittore?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bukowski, Charles

E così vorresti fare lo scrittore? / Charles Bukowski ; traduzione di Simona Viciani

Parma : Guanda, 2019

Abstract: Il lettore troverà nella poesia che da il titolo al libro l'idea che ha Bukowski della scrittura e del proprio mestiere. "E così vorresti fare lo scrittore?" La voce dell'autore inaugura il registro rude ed eccessivo, ironico e provocatorio per cui tanti lettori lo amano. Se l'impulso a scrivere non esplode all'interno di te, se non ti viene da mente, cuore, bocca, viscere, se non è come un sole che ti brucia dentro, meglio lasciar perdere. Un vitalismo disincantato e romantico, pragmatico e ribaldo corre per queste pagine. Il lettore vi troverà paesaggi urbani desolati, invettive crudeli ed esilaranti (vedi quella contro Fred Astaire), massime perentorie e sublimi su come può passare utilmente il tempo libero chi non ama il baseball. Il ritmo dei versi è quello di un parlato sincopato, e fa pensare a un pittore che lascia sgocciolare i colori o a un jazzista che soffia a scatti in uno strumento a fiato. Ma poi compaiono all'improvviso forti metafore visionarie: una balena bianca di 70 anni nell'acqua lattescente di una jacuzzi, la vecchia macchina da scrivere elettrica che, abbandonata per l'arrivo del computer, risuscita come un Lazzaro meccanico al primo guasto di quello. Alla fine di un libro così magmatico, di un autore che appartiene alla famiglia vagabonda dei Cendrars e dei Miller, al lettore resterà la felice impressione che "la vita è piena di gioiosi / miracoli".

Manuale di preparazione alla prova orale in lingua inglese per tutte le classi di concorso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Arcidiacono, Giuliana

Manuale di preparazione alla prova orale in lingua inglese per tutte le classi di concorso : avvertenze generali : con metodologia, approcci, abilità, strumenti didattici, legislazione scolastica / Giuliana Arcidiacono

Molfetta : NLD concorsi, 2019

Abstract: Il volume "Concorso a cattedra 2019. Manuale di preparazione alla prova orale in lingua. Avvertenze generali in lingua inglese per tutte le classi di concorso con estensione online. Concorso scuola " è stato concepito per essere un valido ausilio per coloro che si apprestano a sostenere il concorso nella scuola dell'infanzia, primaria e secondaria. Le Avvertenze Generali del Decreto MIUR 23 febbraio 2016, Prot. N.95, che si riferiscono ai programmi e alle prove di esame della scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di primo e secondo grado, specificano i requisiti culturali e professionali di cui devono essere in possesso tutti i candidati. Questa lista, in tredici punti, comune a tutte le classi di concorso, può essere suddivisa in due diverse aree di competenze, ovvero la consapevolezza dei fondamenti della eterogenea metodologia e delle tecnologie applicate alla didattica e la conoscenza della legislazione e della normativa scolastica. L'art. 7 dello stesso Decreto descrive invece la modalità della prova orale, caratterizzata anche dalla valutazione delle capacità di comprensione e conversazione, almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento, nella lingua straniera prescelta dal candidato. Il presente manuale è stato elaborato per fornire agli aspiranti candidati del Concorso a Cattedra 2019 la possibilità di sviluppare una competenza in lingua inglese di questa gamma composita di conoscenze, abilità e nozioni suggerite nel Decreto Miur e indispensabili a qualunque docente per il superamento del colloquio orale. Secondo il Common European Framework of References (CEFR), si definisce livello B2 di una lingua straniera una competenza intermedio-alta descritta da una serie di abilità specifiche. Tra queste, il parlante B2, un utente indipendente, è in grado di comprendere una conversazione tecnica sul proprio campo di specializzazione e di illustrare il proprio punto di vista presentando i vantaggi e gli svantaggi di diverse opzioni, partecipando con un grado di scioltezza e spontaneità che rendono regolare l'interazione con i parlanti nativi senza sforzo per entrambe le parti. Tenendo in considerazione i descrittori del Quadro Comune, il lettore si confronterà con un testo che favorirà una lettura indipendente dall'uso del dizionario e il consolidamento di un vocabolario standard, generico e specifico, abbastanza vario da garantire una formulazione linguistica scandita e diversificata.

Gromo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gromo

5. ed.

Gromo : Comune di Gromo, 2019

La ballata del vecchio marinaio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Coleridge, Samuel Taylor

La ballata del vecchio marinaio / Samuel Taylor Coleridge ; con le illustrazioni di Gustave Doré ; a cura di Ginevra Bompiani ; traduzione di Mario Luzi

Milano : Rizzoli, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Nasce dal sogno di un amico, durante una passeggiata con William Wordsworth, l'idea della "Ballata del vecchio marinaio", la vicenda fantastica della maledizione che si abbatte sull'equipaggio di una nave a causa dell'insensato gesto di uno dei marinai: l'uccisione di un albatros. Bilanciando sapientemente il mondo del reale e del soprannaturale, razionale e irrazionale, in un grande mito di mare e ghiaccio, espiazione e colpa, con la presenza di creature ultraterrene e forze misteriose che sospingono la nave e il racconto, il poeta si fa albatro nella metafora dell'opera, e fondendo romanzo gotico, letteratura di viaggio e ballata tradizionale, riesce a salvare se stesso tramite il potere dell'immaginazione nella propria creazione artistica. Recuperando la forma metrica della tradizione poetica popolare inglese, con un linguaggio evocativo e immaginifico, Coleridge compone una delle liriche manifesto del sublime romantico inglese, la cui poetica raggiunge, in questo volume, la sua perfetta espressione nelle incisioni di Gustave Doré, artista eclettico e poliedrico, in grado di incarnare coi suoi tratti cupi e angosciati lo spirito dei testi della letteratura coeva e non.

La quercia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Whitman, Walt

La quercia / Walt Whitman ; immagini di Brian Selznick ; postfazione di Karen Karbiener ; traduzione di Diego Bertelli

Latina : Tunué, 2019

Abstract: Quando stava per compiere quarant'anni, Walt Whitman scrisse dodici poesie raccolte in un piccolo libro che chiamò "Live oak, with moss": riflessioni intense ed estremamente private sull'attrazione che provava verso gli altri uomini, che si rivelarono le esplorazioni più ardite del poeta sul tema dell'amore omosessuale, ben prima che la parola entrasse in uso. Questi poemi rivoluzionari e appassionanti non furono mai pubblicati dall'autore e sono rimasti inediti fino a oggi. Le poesie sono accompagnate dalle illustrazioni di Brian Selznick. A corredo dell'opera uno scritto di Karen Karbiener, professoressa alla New York University, che ricostruisce la storia della creazione dei dodici poemi. Riflessioni intense e poesie ardite sull'amore verso gli altri uomini.

Io corpo, io racconto, io emozione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Io corpo, io racconto, io emozione / a cura di Liliana Dozza

[Bergamo] : Zeroseiup, 2019

Abstract: Il volume ritorna con approccio multidisciplinare sul tema di un'ecologia integrale fondata sull'etica del rispetto e del prendersi cura. Lo fa guardando in particolare alle prime età della vita e alla preziosa funzione di tutoring di adulti, genitori e professionisti capaci di innescare processi di immaginazione e di apprendimento trasformativo e di educazione allo sviluppo sostenibile. L'esperienza in natura, l'esserci con il corpo è la possibilità stessa del pensiero. Le attività di "laboratorio del racconto" creano le condizioni per co-costruire metafore e idee che, sempre, hanno uno spessore cognitivo e un colore affettivo-emotivo. Questo perché l'emozione fluisce dentro al corpo, al racconto, alle nostre rappresentazioni. La cornice teorica dell'intreccio di mente-corpo-emozioni-contesto per immaginare e praticare modi ecologici di abitare il mondo è delineata da Franca Pinto Minerva, Hans Karl Peterlini, Duccio Demetrio, Laura Marchetti. Alcune preziose piste metodologiche per coltivare una coscienza ecologica e per educare allo sviluppo sostenibile sono tracciate da Gillian Judson, Kieran Egan, Emanuela Fellin, Rita Casadei, Pierluigi Malavasi.

Change by design
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brown, Tim

Change by design : how design thinking transforms organizations and inspires innovation / Tim Brown ; with Barry Katz

Revised and updated

[New York] : Harper business, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Soft power
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Soft power : [Rosso, Morandi, Ziegler] / [a cura di] Tommaso Calabro

Milano : Electa, 2019

Santomaso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Santomaso : pittura animata : [Londra, Cortesi Gallery, 6 settembre-26 ottobre 2019] / edited by = a cura di Francesca Pola

Milano : Skira, 2019

Abstract: Giuseppe Santomaso (Venezia, 1907-1990) è una figura fondamentale nell'arte della seconda metà del XX secolo: nella sua pittura, ha voluto coniugare la millenaria tradizione cromatica e luministica della pittura veneta con le sollecitazioni più radicali delle avanguardie internazionali. Nasce così la sua pittura "animata" da una vibrazione continua, nella quale tutto concorre a restituire l'immagine distillata della vita e dell'esperienza che di essa facciamo attraverso i sensi e le emozioni, purificata dal filtro del pensiero e dell'immaginazione. Questa monografia ricostruisce il percorso creativo dell'artista, tra i più precoci e decisivi interpreti italiani della pittura non figurativa, oltre che tra i principali animatori di raggruppamenti radicali come il Fronte Nuovo delle Arti e il Gruppo degli Otto, ponendo l'accento sulla vocazione internazionale che ha da sempre caratterizzato la sua opera, sia nei dialoghi creativi sia nelle relazioni personali (come quella con Peggy Guggenheim). Oltre a un ampio saggio critico, riporta una significativa selezione di scritti dell'artista, preziose fotografie e documenti d'epoca, una mappatura iconografica selezionata di opere di Santomaso presenti in musei e collezioni di tutto il mondo e un'appendice bio-bibliografica.

Prigionieri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bispuri, Valerio

Prigionieri / Valerio Bispuri ; con testi di Edoardo Albinati, Stefano Anastasia

Roma : Contrasto, 2019

Abstract: Il mio viaggio nelle carceri italiane è il secondo capitolo di un lungo viaggio iniziato nelle prigioni sudamericane. Si tratta di un percorso sull'essere umano, sullo stato emotivo e psicologico di chi è privo di libertà; un lavoro su come cambia il tempo di chi è rinchiuso, su come cambiano i gesti e su come si reagisce a una solitudine di massa. "Prigionieri" è un lavoro fotografico ma è anche un lavoro antropologico che è parte di un'indagine che porto avanti da vent'anni sulla libertà perduta: attraverso il carcere o la droga, l'emarginazione sociale o le problematiche fisiche o psichiche.

Antichi nuovi di zecca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tempest, Kate

Antichi nuovi di zecca = Brand new ancients / Kate Tempest ; traduzione dall'inglese di Riccardo Duranti

Roma : E/O, 2019

Abstract: Kate Tempest è una delle interpreti più entusiasmanti e innovative che siano emerse nella Spoken Word Poetry in molti anni. La miscela di poesia di strada, rap e storytelling le ha conquistato schiere di seguaci in tutto il Regno Unito. La sua presenza scenica emerge prepotente in questo poema, una storia parlata scritta per essere narrata con musica dal vivo. "Antichi nuovi di zecca" è la storia di due famiglie e del groviglio delle loro vite, ambientate sullo sfondo della città e intrecciate con il mito classico. Qui, Tempest mostra come i vecchi miti vivano ancora nei nostri atti quotidiani di violenza, coraggio, sacrificio e amore - e come le nostre vite non siano meno drammatiche e potenti di quelle degli antichi dèi.

The New York Times 36 hours. World
0 0 0
Materiale linguistico moderno

The New York Times 36 hours. World : 150 cities from Abu Dhabi to Zurich / edited by Barbara Ireland.

Updated ed.

Köln : Taschen, 2019

Abstract: Weekend trips to any city, from São Paulo to Seoul to Sydney, can often be daunting, with too much to do and too little time. Enter 36 Hours World, a roundup of 150 cities across six continents, each tailored for a memorable and feasible 36-hour stay. Gathered from the eponymous New York Times column, this updated edition is dedicated entirely to cities: capital, coastal, cosmopolitan, and everything in between, with 26 new stories not published in previous volumes.

The measure of a man
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Malvaldi, Marco

The measure of a man / Marco Malvaldi ; translated from the italian by Howard Curtis and Katherine Gregor

New York : Europa, 2019

Abstract: Ottobre 1493. Firenze è ancora in lutto per la morte di Lorenzo il Magnifico. Le caravelle di Colombo hanno dischiuso gli orizzonti del Nuovo Mondo. Il sistema finanziario contemporaneo si sta consolidando grazie alla diffusione delle lettere di credito. E Milano è nel pieno del suo rinascimento sotto la guida di Ludovico il Moro. A chi si avventura nei cortili del Castello o lungo i Navigli capita di incontrare un uomo sulla quarantina, dalle lunghe vesti rosa, l'aria mite di chi è immerso nei propri pensieri. Vive nei locali attigui alla sua bottega con la madre e un giovinetto amatissimo ma dispettoso, non mangia carne, scrive al contrario e fatica a essere pagato da coloro cui offre i suoi servigi. È Leonardo da Vinci: la sua fama già supera le Alpi giungendo fino alla Francia di re Carlo VIII, che ha inviato a Milano due ambasciatori per chiedere aiuto nella guerra contro gli Aragonesi ma affidando loro anche una missione segreta che riguarda proprio lui. Tutti, infatti, sanno che Leonardo ha un taccuino su cui scrive i suoi progetti più arditi - forse addirittura quello di un invincibile automa guerriero - e che conserva sotto la tunica, vicino al cuore. Ma anche il Moro, spazientito per il ritardo con cui procede il grandioso progetto di statua equestre che gli ha commissionato, ha bisogno di Leonardo: un uomo è stato trovato senza vita in una corte del Castello, sul corpo non appaiono segni di violenza, eppure la sua morte desta gravi sospetti... Bisogna allontanare le ombre della peste e della superstizione, in fretta: e Leonardo non è nelle condizioni di negare aiuto al suo Signore. A cinquecento anni dalla morte di Leonardo da Vinci, Marco Malvaldi gioca con la lingua, la scienza, la storia, il crimine e gli ridà vita tra le pagine immaginando la sua multiforme intelligenza alle prese con le fragilità e la grandezza dei destini umani.

Lambretta TV/LI Terza serie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tessera, Vittorio

Lambretta TV/LI Terza serie : storia, modelli e documenti = history, models and documentation / Vittorio Tessera

Vimodrone : Giorgio Nada, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un volume dedicato a un'autentica pietra miliare nella storia dello scooter Innocenti: "Scooterlinea 1962", una Lambretta del tutto rinnovata che fu protagonista del panorama scooteristico mondiale degli anni Sessanta. Tecnicamente denominata "terza serie", la nuova Lambretta nacque alla fine del 1961, inizialmente nelle due cilindrate 125 e 150 per poi completarsi con la 175 TV, nella primavera del 1962. Il terzo titolo della serie dedicata alle Lambretta più rappresentative (che include 'Lambretta Lui' e 'Lambretta TV/LI Prima serie'), celebra questo modello, caratterizzato da una carrozzeria filante e aggressiva, dotato del freno a disco anteriore e qualificato da una finitura di altissimo livello. Il volume, a firma di Vittorio Tessera, massimo esperto della storia Lambretta, passa in rassegna l'intera storia industriale, tecnica e di costume della Scooterlinea, avvalendosi di centinaia di immagini in bianco e a colori d'epoca del tutto inedite

Cucinare per tutti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giorgione, Emanuele

Cucinare per tutti : intolleranze e menu wellness / Emanuele Giorgione

[Milano] : Italian gourmet, 2019

Abstract: L'alta cucina mondiale sta vivendo, in questi anni, una rivoluzione data da quanti - e ormai sono davvero tanti - per scelta o per necessità, decidono di eliminare dalla propria alimentazione cibi di origine animale. Cucinare per tutti oggi significa tenere conto di queste scelte e pensare piatti che non sostituiscano ma propongano ingredienti e sapori stuzzicanti. Emanuele Giorgione dà vita a un nuovo strumento di lavoro per lo chef di cucina che potrà così rispondere alle esigenze di ogni cliente... all'insegna del gusto. Senza glutine, senza frutta secca, senza prodotti di origine animale, senza soja, raw: solo apparentemente queste definizioni presuppongono una rinuncia. Attraverso più di 60 ricette, divise tra aperitivi, antipasti, creme e zuppe, carboidrati, cereali e pseudocereali, proteine e dessert, lo chef Emanuele Giorgione, vero esploratore di una cucina moderna, free e pulita, propone la sua visione del "senza" per dimostrare come un piatto per essere gustoso, appetibile, stimolante e naturalmente nutriente non abbia bisogno di ingredienti di origine animale. Un aperitivo può incuriosire nell'unione tra asparagi bianchi e alga nori, essere orientale con i maki sushi di verdura e pinoli, stimolare il gusto con la cipolla rossa di Tropea all'aceto di lampone e rapa rossa, mozzarella di anacardi al limone e origano e chips di ceci. L'antipasto è di moda con una Caesar salad o una guacamole di avocado con gazpacho croccante e polenta, un'occhio mediterraneo con il tabbouleh di cavolfiore marinato alla libanese con variazione di albicocche. Si pensa un primo piatto e non ci si fa scoraggiare dal "senza": gnocchi di patate al limone con pesto di basilico e pisellini freschi, o maccheroni "Mac&Cheese" alla zucca, rosmarino e funghi... ma come si risolve il momento del secondo piatto? Con proteine vegetale come quelle contenute nei ceci, con una "farifrittata" al limone e tarassaco o con i falafel mediterranei su lattuga baby carote e misticanza, con il rösti con purea di lenticchie di Castelluccio, dadolata di zucca e funghi, e con un piatto tradizionale ma rivisitato, il gulasch di cicerchia all'ungherese con purea di sedano rapa. Non si rinuncia neanche al dessert che naturalmente può essere senza glutine, lattosio, uova e anche raw con un'insalata di frutta e verdura con sorbetto alla ciliegia, senza frutta secca, lattosio e uova con la "panna cotta" al cocco e lime con mirtilli crudi e cotti e con la tapioca alla pesca con composta di mirtilli e cioccolato fondente. Per ogni ricetta, già arricchita dalle suggestive fotografie di Francesca Bettoni, è stato pensato un utile consiglio della nutrizionista Valeria Brambilla che ha voluto porre l'attenzione, per chef e addetti ai lavori, sulle proprietà di ogni alimento, i diversi usi e combinazioni. Un volume moderno, che risponde alle richieste contemporanee senza nulla togliere all'alta cucina e al valore che ogni chef sa apportare alle sue creazioni.

Traversare l'inverno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Heaney, Seamus

Traversare l'inverno : poesie / Seamus Heaney ; a cura e traduzioni di Marco Sonzogni ; prefazione di Leonardo Guzzo ; postfazione di Alberto Fraccacreta

Mendrisio : Gabriele Capelli, 2019

Abstract: Seamus Heaney è considerato tra i più importanti poeti di lingua inglese del ventesimo secolo. "Traversare l'inverno" tende la mano anche a temi politici importanti per l'Irlanda degli anni '70 (un'epoca cruenta, sanguinosa, intrisa di repressioni e spaccature). Heaney non ne è indifferente e cambia il titolo della raccolta. Se originariamente è previsto "Winter Seeds" (Semi Invernali) è "Wintering Out" (Traversare l'inverno) a imporglisi poco prima della consegna del manoscritto: titolo denso, evocativo, terrorizzante persino. La critica affermerà come Heaney sia riuscito a superare i temi delle sue precedenti raccolte attestando la propria maturità stilistica; e sarà Heaney stesso a dire come quelle di "Traversare l'inverno" sono poesie che nascono aldilà della parola e del pensiero. Da singole espressioni ecco nascere interi "wordscapes", paesaggi di parola: drammi in movimento dove religione, politica, folklore persino e letteratura, collidono e fondono. Heaney ci consegna un'opera perfettamente riassunta dalla motivazione del Premio Nobel assegnatogli nel 1995: "un lavoro di lirica bellezza ed etica profondità che esalta i miracoli quotidiani quanto il vivente passato".