Includi: tutti i seguenti filtri
× Risorse Catalogo
× Materiale A stampa
× Data 2010

Trovati 15154 documenti.

Mostra parametri
Educare il bambino con disabilità
0 0 0
Monografie

Coduri Luisa

Educare il bambino con disabilità / Luisa Coduri

Trento : Erickson, 2010-

Serialmania
0 0 0
Monografie

Serialmania : sulle tracce delle stelle (e delle meteore) dei telefilm cult / [a cura di Carlo Amatetti]

Vimercate : Sagoma, c2010

Abstract: Quattro volumi per indagare il mondo dei telefilm e soprattutto per scoprire dove sono finiti tutti i protagonisti delle più popolari serie televisive andate in onda in Italia negli ultimi sessant'anni.

Grande dizionario italiano dei sinonimi e contrari
0 0 0
Monografie

Grande dizionario italiano dei sinonimi e contrari / progettato e diretto da Tullio De Mauro ; con un'appendice di olonimi e meronimi

Torino : UTET, c2010

Piccola grande enciclopedia delle curiosità scientifiche
0 0 0
Monografie

Piccola grande enciclopedia delle curiosità scientifiche

Milano : A. Mondadori, 2010

Nutrizione per lo sport
0 0 0
Monografie

Nutrizione per lo sport / a cura di Pierluigi Biagi ... [et al.]

Rozzano : Casa editrice ambrosiana, 2010

Grande dizionario analogico della lingua italiana
0 0 0
Monografie

Grande dizionario analogico della lingua italiana / progettato e diretto da Raffaele Simone

Torino : UTET, 2010

Guin Saga
0 0 0
Monografie

Kurimoto, Kaoru - Yanagisawa, Kazuaki

Guin Saga : i sette stregoni / Kaoru Kurimoto, Kazuaki Yanagisawa

Bologna : Kappa, 2010

Civiltà e imperi del Mediterraneo nell'età di Filippo 2.
0 0 0
Monografie

Braudel, Fernand

Civiltà e imperi del Mediterraneo nell'età di Filippo 2. / Fernand Braudel

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Non è esagerato dire che la pubblicazione di questo libro di Braudel ha segnato una data nella storiografia internazionale. L'opera, di lettura affascinante, ha innovato profondamente la nostra visione della vita europea e mediterranea nel Cinquecento: allo schema tradizionale della crisi sopraggiunta come conseguenza delle nuove vie di navigazione atlantica, Braudel contrapponeva - con la forza di convinzione che derivava da una conoscenza precisa di fonti sterminate - la visione di un mondo ancora pieno di traffici e di contrasti, di tensioni e scambi, di cui erano partecipi, direttamente o indirettamente, non solo i paesi rivieraschi, ma anche Stati lontani. In altre parole, la vitalità dell'area mediterranea risultava dirompente ed essenziale, per le civiltà del vecchio mondo, ancora per tutto il XVI secolo. Lo studio della storia visto come connessione di tre momenti diversi - la storia di lento svolgimento e di lente trasformazioni, secolari o addirittura millenarie, la storia ritmata in cicli più brevi, ma pur sempre pluridecennali, e infine la storia secondo la dimensione dell'individuo mostrava, attraverso questa indagine, la sua efficacia e il suo valore di strumento per l'analisi delle grandi età del passato.

L'altronovecento
0 0 0
Monografie

L'altronovecento : comunismo eretico e pensiero critico

Milano : Jaca Book ; Brescia : Fondazione Luigi Micheletti, 2010-

La saga di Amon
0 0 0
Monografie

Boni, Paola

La saga di Amon / Paola Boni

Roma : Casini, 2010

People meet in Architecture
0 0 0
Monografie

Mostra internazionale di architettura <12. ; 2010 ; Venezia>

People meet in Architecture : Biennale Architettura 2010 : catalogo ufficiale / 12. Mostra Internazionale di Architettura

Venezia : Marsilio, 2010

Abstract: Il primo decennio del ventunesimo secolo si sta chiudendo in un susseguirsi di cambiamenti radicali. In questo contesto in rapida evoluzione, l'architettura può farsi portavoce di nuovi valori e moderni stili di vita? La Biennale 2010 è l'occasione per sperimentare le molteplici possibilità dell'architettura e per dar conto della sua pluralità di approcci. Ogni suo orientamento è in funzione di un modo di vivere diverso. Così Kazuyo Sejima, prima donna a dirigere La Biennale di Architettura, definisce l'ambito attorno al quale ha chiamato a riflettere architetti, ingegneri e artisti provenienti da tutto il mondo, lasciando ad ognuno la possibilità di gestire autonomamente il proprio spazio espositivo, per offrire una molteplicità di sguardi piuttosto che risposte a un orientamento univoco. Il catalogo ufficiale dell'esposizione, in due volumi che raccolgono i progetti presentati da tutti i partecipanti - uno dedicato alla mostra curata da Kazuyo Sejima, l'altro alle partecipazioni nazionali e agli eventi collaterali -, dà conto di questa eccezionale ricchezza e varietà, anche attraverso il particolare progetto grafico di Mevis & van Deursen e le fotografie di Dean Kaufman. È disponibile su iPad un'applicazione del catalogo, che permette di accedere alla sua versione estesa e interattiva: per scoprire la mostra in modo innovativo, navigare i contenuti multimediali extra ed esplorarla secondo diverse chiavi interpretative e percorsi individuali.

Taci, anzi parla
0 0 0
Monografie

Lonzi, Carla

Taci, anzi parla : diario di una femminista / Carla Lonzi ; postfazione di Annarosa Buttarelli

Milano : et al., 2010

Abstract: 'Adesso esisto', scriveva Carla Lonzi giunta al termine del suo diario, 'questa certezza mi giustifica e mi conferisce quella libertà in cui ho creduto da sola e che ho trovato il mezzo di ottenere. Tutte le distinzioni, le categorie che esprimevano appunto il costituirsi della mia identità a partire dal dissenso – non vedevo altra via in quanto donna – non mi appartengono più: faccio ciò che voglio, questo è il contenuto che mi appare in ogni circostanza, non aderisco ad altro che a questo. Dal 1972 al 1977 Carla Lonzi affronta il compito di tenere un diario, sottoponendosi a una lunga iniziazione all’autenticità, a una libertà che si nutre di autonomia e non di opposizione, così forte da essere insieme piena responsabilità verso gli altri. È una vigile e irrinunciabile autenticità a permettere ai rapporti di vivere sfuggendo al continuo richiudersi dei ruoli.Dopo Sputiamo su Hegel e gli altri scritti dei primi anni settanta, il percorso politico, personale e intellettuale di Carla Lonzi si inabissa e approfondisce dando vita a quest’opera superba, che merita di essere conosciuta e riconosciuta per il suo alto valore culturale oltre che per la sua necessaria radicalità.Taci, anzi parla è una pietra miliare, uno dei punti più alti del femminismo, e non solo in Italia, un punto di riferimento inesauribile per i problemi di una donna che voglia prendere coscienza di sé, un trattato di pensiero non ideologico, una delle rare 'guide' contemporanee che insegna la via della propria trasformazione.

Letteratura italiana
0 0 0
Monografie

Galimberti, Antonello

Letteratura italiana / Antonello Galimberti, Cigada Piero, Craici Laura

Milano : A. Vallardi, 2010-

Mandala dal mondo
0 0 0
Monografie

Prévaud, Michelle Marie

Mandala dal mondo / Michelle Marie Prévaud

Cesena : Macro, 2010

Geometria con la carta
0 0 0
Monografie

Perona, Mario - Lucangeli, Daniela - Pellizzari, Eugenia

Geometria con la carta : piegare per spiegare / Mario Perona, Eugenia Pellizzari e Daniela Lucangeli

Trento : Erickson, 2010-

Primi problemi aritmetici
0 0 0
Monografie

Gagliardini, Emanuele

Primi problemi aritmetici : esercizi per la scuola primaria / Emanuele Gagliardini

Trento : Erickson, 2010

Il cinese per gli italiani
0 0 0
Monografie

Il cinese per gli italiani / Federico Masini ... [et al.]

2. ed.

Milano : U. Hoepli, 2010-

Infermieristica medico-chirurgica
0 0 0
Monografie

Brunner, Lilian Sholtis - Suddarth, Doris Smith

Infermieristica medico-chirurgica / Brunner, Suddarth ; Suzanne C. Smeltzer ... [et al.] ; edizione italiana a cura di Giorgio Nebuloni ; con la collaborazione di Pierluigi Badon ... [et al.]

4. ed.

Milano : CEA, 2010

Bull-over
0 0 0
Monografie

Bull-over : stop alla prepotenza / a cura di Patrizio Righero

Bologna : EDB, 2010

Le mille e una notte
0 0 0
Monografie

Le mille e una notte / edizione a cura di Francesco Gabrieli ; con uno scritto di Tahar Ben Jelloun ; nota di Ida Zilio-Grandi

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Le mille e una notte è divenuto uno dei classici più letti in Italia. Il merito, oltre alla meravigliosa ricchezza dell'antico testo, che comprende veri cicli epici, cavallereschi o avventurosi in mezzo a una foresta di arguta novellistica, spetta anche alla traduzione che restituisce le differenze di lingua e di stile dell'originale.