Includi: tutti i seguenti filtri
× Risorse Catalogo
× Lingue Inglese
× Lingue Italiano
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Shakespeare, William

Trovati 1875 documenti.

Mostra parametri
Gromo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gromo

5. ed.

Gromo : Comune di Gromo, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Io corpo, io racconto, io emozione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Io corpo, io racconto, io emozione / a cura di Liliana Dozza

[Bergamo] : Zeroseiup, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il volume ritorna con approccio multidisciplinare sul tema di un'ecologia integrale fondata sull'etica del rispetto e del prendersi cura. Lo fa guardando in particolare alle prime età della vita e alla preziosa funzione di tutoring di adulti, genitori e professionisti capaci di innescare processi di immaginazione e di apprendimento trasformativo e di educazione allo sviluppo sostenibile. L'esperienza in natura, l'esserci con il corpo è la possibilità stessa del pensiero. Le attività di "laboratorio del racconto" creano le condizioni per co-costruire metafore e idee che, sempre, hanno uno spessore cognitivo e un colore affettivo-emotivo. Questo perché l'emozione fluisce dentro al corpo, al racconto, alle nostre rappresentazioni. La cornice teorica dell'intreccio di mente-corpo-emozioni-contesto per immaginare e praticare modi ecologici di abitare il mondo è delineata da Franca Pinto Minerva, Hans Karl Peterlini, Duccio Demetrio, Laura Marchetti. Alcune preziose piste metodologiche per coltivare una coscienza ecologica e per educare allo sviluppo sostenibile sono tracciate da Gillian Judson, Kieran Egan, Emanuela Fellin, Rita Casadei, Pierluigi Malavasi.

Soft power
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Soft power : [Rosso, Morandi, Ziegler] / [a cura di] Tommaso Calabro

Milano : Electa, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Santomaso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Santomaso : pittura animata : [Londra, Cortesi Gallery, 6 settembre-26 ottobre 2019] / edited by = a cura di Francesca Pola

Milano : Skira, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Giuseppe Santomaso (Venezia, 1907-1990) è una figura fondamentale nell'arte della seconda metà del XX secolo: nella sua pittura, ha voluto coniugare la millenaria tradizione cromatica e luministica della pittura veneta con le sollecitazioni più radicali delle avanguardie internazionali. Nasce così la sua pittura "animata" da una vibrazione continua, nella quale tutto concorre a restituire l'immagine distillata della vita e dell'esperienza che di essa facciamo attraverso i sensi e le emozioni, purificata dal filtro del pensiero e dell'immaginazione. Questa monografia ricostruisce il percorso creativo dell'artista, tra i più precoci e decisivi interpreti italiani della pittura non figurativa, oltre che tra i principali animatori di raggruppamenti radicali come il Fronte Nuovo delle Arti e il Gruppo degli Otto, ponendo l'accento sulla vocazione internazionale che ha da sempre caratterizzato la sua opera, sia nei dialoghi creativi sia nelle relazioni personali (come quella con Peggy Guggenheim). Oltre a un ampio saggio critico, riporta una significativa selezione di scritti dell'artista, preziose fotografie e documenti d'epoca, una mappatura iconografica selezionata di opere di Santomaso presenti in musei e collezioni di tutto il mondo e un'appendice bio-bibliografica.

Prigionieri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bispuri, Valerio

Prigionieri / Valerio Bispuri ; con testi di Edoardo Albinati, Stefano Anastasia

Roma : Contrasto, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il mio viaggio nelle carceri italiane è il secondo capitolo di un lungo viaggio iniziato nelle prigioni sudamericane. Si tratta di un percorso sull'essere umano, sullo stato emotivo e psicologico di chi è privo di libertà; un lavoro su come cambia il tempo di chi è rinchiuso, su come cambiano i gesti e su come si reagisce a una solitudine di massa. "Prigionieri" è un lavoro fotografico ma è anche un lavoro antropologico che è parte di un'indagine che porto avanti da vent'anni sulla libertà perduta: attraverso il carcere o la droga, l'emarginazione sociale o le problematiche fisiche o psichiche.

Antichi nuovi di zecca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tempest, Kate

Antichi nuovi di zecca = Brand new ancients / Kate Tempest ; traduzione dall'inglese di Riccardo Duranti

Roma : E/O, 2019

Abstract: Kate Tempest è una delle interpreti più entusiasmanti e innovative che siano emerse nella Spoken Word Poetry in molti anni. La miscela di poesia di strada, rap e storytelling le ha conquistato schiere di seguaci in tutto il Regno Unito. La sua presenza scenica emerge prepotente in questo poema, una storia parlata scritta per essere narrata con musica dal vivo. "Antichi nuovi di zecca" è la storia di due famiglie e del groviglio delle loro vite, ambientate sullo sfondo della città e intrecciate con il mito classico. Qui, Tempest mostra come i vecchi miti vivano ancora nei nostri atti quotidiani di violenza, coraggio, sacrificio e amore - e come le nostre vite non siano meno drammatiche e potenti di quelle degli antichi dèi.

Lambretta TV/LI Terza serie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tessera, Vittorio

Lambretta TV/LI Terza serie : storia, modelli e documenti = history, models and documentation / Vittorio Tessera

Vimodrone : Giorgio Nada, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un volume dedicato a un'autentica pietra miliare nella storia dello scooter Innocenti: "Scooterlinea 1962", una Lambretta del tutto rinnovata che fu protagonista del panorama scooteristico mondiale degli anni Sessanta. Tecnicamente denominata "terza serie", la nuova Lambretta nacque alla fine del 1961, inizialmente nelle due cilindrate 125 e 150 per poi completarsi con la 175 TV, nella primavera del 1962. Il terzo titolo della serie dedicata alle Lambretta più rappresentative (che include 'Lambretta Lui' e 'Lambretta TV/LI Prima serie'), celebra questo modello, caratterizzato da una carrozzeria filante e aggressiva, dotato del freno a disco anteriore e qualificato da una finitura di altissimo livello. Il volume, a firma di Vittorio Tessera, massimo esperto della storia Lambretta, passa in rassegna l'intera storia industriale, tecnica e di costume della Scooterlinea, avvalendosi di centinaia di immagini in bianco e a colori d'epoca del tutto inedite

Cucinare per tutti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giorgione, Emanuele

Cucinare per tutti : intolleranze e menu wellness / Emanuele Giorgione

[Milano] : Italian gourmet, 2019

Abstract: L'alta cucina mondiale sta vivendo, in questi anni, una rivoluzione data da quanti - e ormai sono davvero tanti - per scelta o per necessità, decidono di eliminare dalla propria alimentazione cibi di origine animale. Cucinare per tutti oggi significa tenere conto di queste scelte e pensare piatti che non sostituiscano ma propongano ingredienti e sapori stuzzicanti. Emanuele Giorgione dà vita a un nuovo strumento di lavoro per lo chef di cucina che potrà così rispondere alle esigenze di ogni cliente... all'insegna del gusto. Senza glutine, senza frutta secca, senza prodotti di origine animale, senza soja, raw: solo apparentemente queste definizioni presuppongono una rinuncia. Attraverso più di 60 ricette, divise tra aperitivi, antipasti, creme e zuppe, carboidrati, cereali e pseudocereali, proteine e dessert, lo chef Emanuele Giorgione, vero esploratore di una cucina moderna, free e pulita, propone la sua visione del "senza" per dimostrare come un piatto per essere gustoso, appetibile, stimolante e naturalmente nutriente non abbia bisogno di ingredienti di origine animale. Un aperitivo può incuriosire nell'unione tra asparagi bianchi e alga nori, essere orientale con i maki sushi di verdura e pinoli, stimolare il gusto con la cipolla rossa di Tropea all'aceto di lampone e rapa rossa, mozzarella di anacardi al limone e origano e chips di ceci. L'antipasto è di moda con una Caesar salad o una guacamole di avocado con gazpacho croccante e polenta, un'occhio mediterraneo con il tabbouleh di cavolfiore marinato alla libanese con variazione di albicocche. Si pensa un primo piatto e non ci si fa scoraggiare dal "senza": gnocchi di patate al limone con pesto di basilico e pisellini freschi, o maccheroni "Mac&Cheese" alla zucca, rosmarino e funghi... ma come si risolve il momento del secondo piatto? Con proteine vegetale come quelle contenute nei ceci, con una "farifrittata" al limone e tarassaco o con i falafel mediterranei su lattuga baby carote e misticanza, con il rösti con purea di lenticchie di Castelluccio, dadolata di zucca e funghi, e con un piatto tradizionale ma rivisitato, il gulasch di cicerchia all'ungherese con purea di sedano rapa. Non si rinuncia neanche al dessert che naturalmente può essere senza glutine, lattosio, uova e anche raw con un'insalata di frutta e verdura con sorbetto alla ciliegia, senza frutta secca, lattosio e uova con la "panna cotta" al cocco e lime con mirtilli crudi e cotti e con la tapioca alla pesca con composta di mirtilli e cioccolato fondente. Per ogni ricetta, già arricchita dalle suggestive fotografie di Francesca Bettoni, è stato pensato un utile consiglio della nutrizionista Valeria Brambilla che ha voluto porre l'attenzione, per chef e addetti ai lavori, sulle proprietà di ogni alimento, i diversi usi e combinazioni. Un volume moderno, che risponde alle richieste contemporanee senza nulla togliere all'alta cucina e al valore che ogni chef sa apportare alle sue creazioni.

Traversare l'inverno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Heaney, Seamus

Traversare l'inverno : poesie / Seamus Heaney ; a cura e traduzioni di Marco Sonzogni ; prefazione di Leonardo Guzzo ; postfazione di Alberto Fraccacreta

Mendrisio : Gabriele Capelli, 2019

Abstract: Seamus Heaney è considerato tra i più importanti poeti di lingua inglese del ventesimo secolo. "Traversare l'inverno" tende la mano anche a temi politici importanti per l'Irlanda degli anni '70 (un'epoca cruenta, sanguinosa, intrisa di repressioni e spaccature). Heaney non ne è indifferente e cambia il titolo della raccolta. Se originariamente è previsto "Winter Seeds" (Semi Invernali) è "Wintering Out" (Traversare l'inverno) a imporglisi poco prima della consegna del manoscritto: titolo denso, evocativo, terrorizzante persino. La critica affermerà come Heaney sia riuscito a superare i temi delle sue precedenti raccolte attestando la propria maturità stilistica; e sarà Heaney stesso a dire come quelle di "Traversare l'inverno" sono poesie che nascono aldilà della parola e del pensiero. Da singole espressioni ecco nascere interi "wordscapes", paesaggi di parola: drammi in movimento dove religione, politica, folklore persino e letteratura, collidono e fondono. Heaney ci consegna un'opera perfettamente riassunta dalla motivazione del Premio Nobel assegnatogli nel 1995: "un lavoro di lirica bellezza ed etica profondità che esalta i miracoli quotidiani quanto il vivente passato".

Alex Zanardi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Donnini, Mario

Alex Zanardi : immagini di una vita = a life in pictures / Mario Donnini

Vimodrone : Nada, 2019

Abstract: Un campione in pista e un uomo eccezionale, capace di rinascere quando chiunque si sarebbe arreso. Alex Zanardi non ha bisogno di presentazioni. Le Formule minori, la Formula 1, i due titoli in Formula Cart, l'incidente e la nuova vita che lo ha portato a conquistare 12 medaglie d'oro nei Giochi paralimpici e in mondiali su strada. Tutto è in questo libro-intervista, interamente illustrato, a firma di un grande nome del giornalismo di settore come Mario Donnini. Alessandro Zanardi ha più di una vita. La prima inizia con i kart e le Formule minori addestrative, la F3 italiana, poi la Formula 3000. Le prestazioni convincono e nel 1991 si aprono le porte della Formula 1: prima Jordan poi Minardi e quindi Lotus, ma le soddisfazioni sono poche e nel 1995 è tempo di guardare altrove, oltreoceano, al Campionato Cart. Nel secondo tempo della sua carriera, Alex impiega poco a prendere le misure nelle gare USA e già nel 1997 arriva il primo titolo mondiale, poi ripetuto l'anno dopo. Il richiamo dell'Europa e della Formula 1 è irresistibile e nel 1999 Zanardi corre per la Williams senza ottenere risultati. Eccolo allora di nuovo varcare l'oceano tornando negli USA. 15 settembre 2001: il terribile incidente sulla pista del Lausitzring cambia per sempre la sua vita. La perdita degli arti inferiore lo obbligano a ripensare la propria esistenza. Dopo una lunga convalescenza torna al volante nella gare Turismo, ma neppure quella è la strada e, dopo aver anche vestito i panni di apprezzato presentatore televisivo, Alex trova la sua strada nel paraciclismo dove colleziona un'altra serie impressionante di successi. A ripercorrere passo dopo passo, attraverso una serie di interviste raccolte dalla viva voce del protagonista, questo autentico "film di una vita", è Mario Donnini, apprezzata firma del giornalismo sportivo di settore e amico di Zanardi. Ne nasce una storia fatta di sport, sacrificio e determinazione

Alice nel paese delle meraviglie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carroll, Lewis

Alice nel paese delle meraviglie / Lewis Carroll ; traduzione 1988-2019 di Aldo Busi ; postfazione di Carmen Covito

Milano : Bur Rizzoli

Abstract: «Questo è il libro che ci riconcilia con la disgrazia più irrimediabile della vita: non essere mai adulti e poi, improvvisamente, non essere più bambini.» (Aldo Busi). Cosa si fa quando si vede un coniglio bianco con il panciotto che sfreccia sul prato consultando un orologio da taschino? Lo si segue, naturalmente. Comincia così l'avventura di Alice in un bizzarro mondo popolato di animali parlanti e regine irose, disseminato di pasticcini che fanno rimpicciolire le persone e dove è sempre l'ora del tè. Ma il capolavoro fiabesco di Carroll non è solo costellato di personaggi indimenticabili: è intessuto di una fitta trama di invenzioni linguistiche, significati più o meno nascosti e palesi nonsensi che lo rendono, come scrive Aldo Busi, «il libro più bello al mondo da leggere a un bambino. Voi lo aiuterete a capire il senso e lui vi aiuterà a captare il suono». Una favola senza età nella traduzione di un grande scrittore.

Komagata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Komagata : i libri di = the books of Katsumi Komagata / [testi di Stefano Salis ... et al.]

Milano : Lazy dog, 2019

Abstract: Il "libro dei libri" di Katsumi Komagata, opera essenziale dell'autore pubblicata nel 2013 da Les Trois Ourses, compare ora in lingua italiana, in un'edizione rinnovata e aggiornata. Per presentare Komagata è sufficiente riportare le due istanze con cui ha rivoluzionato l'editoria per l'infanzia. Egli riesce a forgiare una nuova sensibilità artistica grazie all'estrema semplificazione di forme e colori, realizzando veri e propri oggetti di design: le tecniche del pop-up, la nipponica arte dell'origami o del tangram sono solo alcuni dei tanti esempi con cui l'autore recupera il valore materico proprio di qualsiasi libro, in un ricco incontro di colori, forme e stimoli sensoriali. Così facendo, la sensibilità che traspare dai suoi libri non può che ampliare la platea del pubblico, raggiungendo anche quello adulto. Nelle 192 pagine della presente monografia si trovano oltre 100 illustrazioni che offrono una visione completa delle sue opere. Vi sono compresi inoltre i titoli prodotti da One Stroke negli ultimi 5 anni.

Milano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Milano : parchi & giardini = parks & gardens

Milano : Touring, 2019

Abstract: Dal Rinascimento ai nostri giorni, dalla Vigna di Leonardo alla giovanissima Biblioteca degli Alberi, Milano è stata ed è ancora oggi una città dal pollice verde. I 43 parchi e giardini di questo volume, pensati per lo svago, lo sport, il benessere, sono classificati come parchi storici, parchi del Novecento e giardini contemporanei. A questi luoghi principali si associano un'ottantina di spazi 'minori', ma non meno amati e fruiti dai cittadini, e oltre 20 cascine. Nel loro insieme questi tesori verdi veri organismi viventi generatori di ossigeno - tessono il ricamo naturalistico della città

Il mio primo libro di inglese
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il mio primo libro di inglese / [illustrazioni di Francesco Zito]

Cinisello Balsamo : San Paolo, 2019

Abstract: Età di lettura: da 5 anni.

Franco Grignani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Franco Grignani : polisensorialità fra arte, grafica e fotografia = Multi-sensoriality between art, graphics and photography : [Chiasso, M.A.X. Museo, 17 febbraio-15 settembre 2019] / a cura di = edited by Mario Piazza, Nicoletta Ossanna Cavadini

Milano : Skira, 2019

Abstract: Franco Grignani (1908-1999) è stato uno dei più importanti protagonisti della comunicazione visiva del Novecento. Questo catalogo della sua mostra al M.A.X. museo di Chiasso ne documenta la complessità del lavoro e della ricerca declinata attorno al tema della polisensorialità. Tre i settori esplorati sui quali si snoda il percorso espositivo e di indagine documentaria: fotografia, grafica e arte. Attraverso la ricerca effettuata presso l'archivio di famiglia, su fondi specifici del Museo di Fotografia Contemporanea - MUFOCO con sede a Cinisello Balsamo (Milano) e dell'Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva -AIAP, nonché su importanti collezioni d'arte private italiane e svizzere, è ora possibile ricostruire le tappe fondamentali della sperimentazione artistica di Franco Grignani. I saggi in catalogo di Mario Piazza, Roberta Valtorta, Giovanni Anceschi, Nicoletta Ossanna Cavadini e Bruno Monguzzi indagano il suo lavoro dalla iniziale ricerca sulla fotografia alla grafica pubblicitaria, dall'analisi matematico-percettiva alla optical art. Una sezione è dedicata alle testimonianze di numerosi grafici svizzeri che hanno conosciuto o collaborato con Franco Grignani. Un ricco apparato iconografico di tavole a colori permette di ripercorrere con puntuali riferimenti i temi trattati e, negli apparati, una scelta di testi composti da Franco Grignani completa il volume con una accurata biografia e bibliografia.

Il cristianesimo in Anatolia tra Marco Aurelio e Diocleziano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Convegno internazionale di studi, 16. <2018 ; Portogruaro>

Il cristianesimo in Anatolia tra Marco Aurelio e Diocleziano : tradizione asiatica e tradizione alessandrina a confronto : atti del XVI Convegno internazionale di studi promosso dalla Facoltà teologica del Triveneto e dal Gruppo italiano di ricerca su Origene e la tradizione alessandrina (Portogruaro, 27-28 aprile 2018) : studi in onore di mons. Luigi Padovese (1947-2010) / Maurizio Girolami (ed.)

Brescia : Morcelliana, 2019

La ragazza del canneto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pareti, Marco

La ragazza del canneto / Marco Pareti. The girl in the reeds / Marco Pareti

Roma : Armando, 2019

Abstract: Romanzo giallo dai toni avvincenti, ispirato da una storia reale. Carlo, un uomo con diversi problemi familiari ed emotivi, si trova coinvolto nelle indagini svolte dai Carabinieri per un femminicidio e la scomparsa di due giovani fanciulle adescate tramite internet e social media. In compagnia della sua cagnolina Bimba, entra in contatto con un mondo di delinquenza, droga e prostituzione minorile. Scenario deila storia è il bellissimo Lago Trasimeno, in netta contrapposizione con le malvagie caratteristiche di alcuni personaggi implicati nelle vicende narrate.

Tutti in fila
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Boscardin, Luca

Tutti in fila = Standing in line / Luca Boscardin

Mantova : Corraini, 2019

Abstract: C'è la fila per andare al supermercato, dal dottore, in piscina, al cinema, dal fornaio. E ce ne sono molte altre, tutte da scoprire. Dove andranno quelle persone con un animale al guinzaglio? E quelle tutte vestite di nero? Appassionato di navicelle spaziali, creature fantastiche, personaggi immaginari e macchine super veloci, Luca Boscardin crea progetti che stimolano la creatività e li trasforma in giocattoli e libri per bambini: in "Tutti in fila" racconta (a grandi e piccoli) i tanti momenti in cui siamo in fila, tra chi è insofferente, chi in ritardo, chi cerca di superare tutti, chi si annoia e chi fa conoscenza con il vicino. Una serie di ritratti ironici di momenti comuni in cui è facile riconoscersi, perché, che ci piaccia o no, tocca a tutti stare in fila.

Sandro Chia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sandro Chia : l'esercito dell'imperatore : [Milano, Area B, 17 maggio-19 luglio 2019] / cura di Alberto Fiz

Arezzo : Magonza, 2019

Abstract: Sandro Chia, uno dei più noti protagonisti della Transavanguardia, nel 2010 «crea il proprio esercito della salvezza». Guerrieri, arcieri e cavalli in terracotta colorata sono l'eco reinterpretato del noto esercito rinvenuto in Cina, a Xi'an, e realizzato nel III secolo a.C. per il mausoleo di Qin Shi Huang. Le sculture policrome dell'artista toscano - come dichiara il curatore del libro Alberto Fiz - diventano icone della contemporaneità, pronte ad avventurarsi verso una seconda vita. Chia interviene senza freni inibitori; i colori intensi s'insinuano nelle pieghe della materia, e la pittura «non si limita alla semplice decorazione, ma diventa complice, tanto da sviluppare un processo di trasformazione che intacca la natura stessa dell'oggetto, offrendogli un plusvalore estetico». Il volume, bilingue (italiano e inglese), è il catalogo della mostra "Sandro Chia. L'esercito dell'imperatore" (Area\B di Milano, 17 maggio - 19 luglio 2019, a cura di Alberto Fiz) ed è arricchito da un vasto repertorio fotografico delle opere di Chia, da una serie di scatti dello scavo archeologico originale e dagli apparati biografici e bibliografici dell'artista

La sepoltura prematura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Poe, Edgar Allan

La sepoltura prematura = The premature burial / Edgar Allan Poe ; traduzione di Andrea Cariello

Milano : Leone, 2019

Abstract: Il testo raccoglie alcuni esempi di persone che, credute morte a causa di uno stato prolungato di coma o di catalessi, vengono seppellite prematuramente. Lo scritto evidenzia il terrore e l'angoscia suscitati dalla possibilità di essere sepolti vivi. Nonostante la sua unicità assoluta, questo romanzo breve, rappresentante dello stile e del gusto di E.A Poe per le ambientazioni più oscure, è influenzato dalla poesia sepolcrale del XVIII secolo, che cantava gli orrori della tomba