Includi: tutti i seguenti filtri
× Risorse Catalogo
× Data 2010
× Paese Italia
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2006

Trovati 14318 documenti.

Mostra parametri
Parchi e CAI
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Parchi e CAI : oltre le convenzioni : atti Corso nazionale aggiornamento TAM, 2009-2. : Pietracamela-Prati di Tivo (CE), 25-26-27 settembre 2009, Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, CAI Abruzzo, Federparchi

Milano : Club alpino italiano, Commissione centrale per la tutela dell'ambiente montano, 2010

La ragazza che rubava le stelle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barry, Brunonia

La ragazza che rubava le stelle / Brunonia Barry

Milano : Garzanti, 2010

Abstract: È notte e il silenzio avvolge la baia di Salem. Zee Finch è ferma sul molo e fissa il mare. Il tempo pare essersi fermato. Aveva tredici anni e la notte usciva di nascosto in mare aperto su barche rubate, ma trovava sempre la strada di casa grazie alle stelle. Eppure, un giorno, aveva perso quella rotta, e aveva giurato a sé stessa di non percorrerla più. Perché quel giorno sua madre si era suicidata, all'improvviso. Zee era fuggita da tutto e da tutti, dedicandosi agli studi in psicologia. Sono passati quindici anni da allora. Ma adesso è venuto il momento di ripercorrere quella rotta perduta. Il suicidio di Lilly Braedon, una delle pazienti più difficili di Zee, che ora fa la psicoterapeuta, la costringe a fare ritorno. Le analogie fra il caso della donna e quello della madre sono troppe. Zee è sconvolta, ma non ha altra scelta: l'unico modo per fare luce sulla morte di Lilly è capire la verità sul suo passato irrisolto. Zee non si può fidare di nessuno. Forse nemmeno di suo padre, ormai un uomo vecchio e malato. Non le resta che fare affidamento su sé stessa, rimettere tutto in discussione. Ma deve fare in fretta. Perché una nuova spirale di violenza rischia di rendere ogni sforzo vano. La verità corre su un'unica strada, che Zee ha dimenticato per troppo tempo ma che, se troverà il coraggio di ripercorrerla, la porterà a casa. Qui potrà finalmente realizzarsi il destino che le spetta.

Io e te
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Ammaniti, Niccolò

Io e te / Niccolò Ammaniti

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Barricato in cantina per trascorrere di nascosto da tutti la sua settimana bianca, Lorenzo, un quattordicenne introverso e un po' nevrotico, si prepara a vivere il suo sogno solipsistico di felicità: niente conflitti, niente fastidiosi compagni di scuola, niente commedie e finzioni. Il mondo con le sue regole incomprensibili fuori della porta e lui stravaccato su un divano, circondato di Coca-Cola, scatolette di tonno e romanzi horror. Sarà Olivia, che piomba all'improvviso nel bunker con la sua ruvida e cagionevole vitalità, a far varcare a Lorenzo la linea d'ombra, a fargli gettare la maschera di adolescente difficile e accettare il gioco caotico della vita là fuori. Con questo racconto di formazione Ammaniti aggiunge un nuovo, lancinante scorcio a quel paesaggio dell'adolescenza di cui è impareggiabile ritrattista. E ci dà con Olivia una figura femminile di fugace e struggente bellezza.

Nero Wolfe fa la spia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stout, Rex

Nero Wolfe fa la spia / Rex Stout ; traduzione di Laura Grimaldi

Milano : Mondadori, stampa 2010

Abstract: Pubblicato per la prima volta nel 1954, nel romanzo di Rex Stout assistiamo a un evento insolito: Nero Wolfe esce di casa. Un fatto già di per sé memorabile; per di più l'investigatore non si limita a fare una passeggiata per la sua Manhattan, ma attraversa l'oceano e torna in Europa, nel Montenegro, sua terra d'origine. E qui, accompagnato dal fido Archie Goodwin, invece di dedicarsi ai suoi hobby prediletti (il giardinaggio e la cucina) scala montagne e arranca su e giù per i boschi, senza neanche il conforto delle sue orchidee e dei manicaretti del fidato Fritz. Quale straordinario fatto può averlo spinto a trascorrere una settimana così faticosa? Ovviamente c'è di mezzo un delitto, e la vittima è proprio il miglior amico di Nero...

Il ladro d'acqua
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pastor, Ben

Il ladro d'acqua / Ben Pastor

Milano : Sperling paperback, 2010

Abstract: Ambientata nella Roma del IV secolo dopo Cristo, la prima indagine di Elio Sparziano, ufficiale e storico al servizio dell'imperatore. Su incarico di Diocleziano, Elio raggiunge l'Egitto per scoprire la verità sulla tomba del favorito di Adriano, il leggendario Antinoo, affogato nel Nilo: il suo sepolcro perduto nasconderebbe la prova di una cospirazione ai danni dell'Impero. Nel corso dell'inchiesta, Sparziano ritrova un lontano amore, la seducente Anubina, ma affronta anche gravi pericoli, rischiando perfino la vita... Finché, col ritorno nella capitale, individua finalmente la pista giusta tra gli edifici semiabbandonati della villa Tiburtina, progettata a suo tempo dallo stesso Adriano. Una traccia che lo conduce a una scoperta sconvolgente, tale da mutare per sempre il destino dell'Urbe.

L'arte della vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bauman, Zygmunt

L'arte della vita / Zygmunt Bauman ; traduzione di Marco Cupellaro

Roma [etc.] : GFL Editori Laterza, 2010

Abstract: In questo mondo liquido-moderno, si è felici finché non si perde la speranza di essere felici in futuro. Ma la speranza può rimanere viva solo a condizione di avere davanti a sé una serie di nuove occasioni e nuovi inizi in rapida successione, la prospettiva di una catena infinita di partenze. Ci si deve porre sfide difficili; si devono scegliere obiettivi che siano ben oltre la propria portata. Bisogna tentare l'impossibile. È una vita emozionante e logorante: emozionante per chi ama le avventure, logorante per chi è debole di cuore. "Lascio ai lettori di decidere se la coercizione a cercare la felicità nella forma praticata nella nostra società dei consumatori, renda felice chi vi è costretto."

Vuoto d'amore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Merini, Alda

Vuoto d'amore / Alda Merini ; a cura di Maria Corti

Milano : Mondolibri, stampa 2010

Il tempo di Daisy
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Miller, Sue

Il tempo di Daisy / Sue Miller ; traduzione di Irene Abigail Piccinini

Milano : Tropea, 2010

Abstract: John è il pilastro del mondo di Eva, un compagno devoto e un punto di riferimento per i tre figli. La sua morte improvvisa rompe ogni equilibrio, e spetta a Mark, l'ex marito della donna - dopo aver rovinato il loro matrimonio con la sua impenitente infedeltà - tentare di sanare una ferita che rimetterà in gioco le esistenze di tutti. Ma mentre Mark si riavvicina all'inconsolabile ex moglie per scoprirsi ancora innamorato di lei, ed Emily, la figlia maggiore, si prepara alle sfide di una nuova indipendenza, è la quindicenne Daisy a soffrirne di più. Sola, confusa e alla deriva nelle acque inquiete dell'adolescenza, Daisy scopre l'instabilità che l'attende oltre le pareti domestiche e l'impotenza dell'amore familiare di fronte al suo incolmabile bisogno di conforto e protezione. Ecco allora che nella sua vita irrompe un uomo maturo pronto a darle quello che cerca, e ad attirarla in un pericoloso gioco di seduzione che ha il sapore inebriante di un'iniziazione sessuale. Acuta osservatrice dei rapporti umani e familiari, Sue Miller tratteggia un memorabile affresco della vulnerabilità e del languore dell'adolescenza. I rigogliosi vigneti della California sullo sfondo accompagnano questo sensuale viaggio attraverso la fluidità della vita e le vie impervie del sentimento.

Tutto da capo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Schine, Cathleen

Tutto da capo : romanzo / Cathleen Schine ; traduzione di Stefano Bortolussi

Milano : Mondadori, 2010

Abstract: Quando Joseph Weissmann divorziò da sua moglie aveva settantotto anni e lei settantacinque. Inizia così il nuovo romanzo di Cathleen Schine: Joseph non lo ammette, ma naturalmente c'è di mezzo una donna molto più giovane di sua moglie Betty e quest'ultima si ritrova improvvisamente senza un soldo e senza casa: lo splendido appartamento signorile su Central Park dove ha vissuto con il marito per più di cinquant'anni. In seguito al generoso intervento di un ricco cugino che le offre ospitalità in un cottage di sua proprietà a Westport, nel Connecticut, Betty è costretta a trasferirsi seppur a malincuore. Le sue due figlie - Miranda, agente letteraria impulsiva e fascinosa, e Annie, riservata e giudiziosa direttrice di biblioteca a New York - quasi cinquantenni, alle prese con problemi vari, non possono certo lasciare la madre da sola! La seguono così in quella mondana località turistica dando inaspettatamente una svolta alla loro vita sentimentale.

Quattro casi per Hercule Poirot
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Christie, Agatha

Quattro casi per Hercule Poirot / Agatha Christie ; traduzione di Grazia Griffini e Lidia Lax

Milano : Mondadori, stampa 2010

Colti sul fatto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Travaglio, Marco

Colti sul fatto : nani e pagliacci, muffe e lombrichi di fine regime sul Fatto quotidiano / Marco Travaglio ; prefazione di Barbara Spinelli

Milano : Garzanti, 2010

Abstract: Il 23 settembre 2009 esce il primo numero del Fatto Quotidiano, un giornale che si caratterizza subito per la sua libertà e indipendenza dai poteri forti e deboli, dai partiti vecchi e nuovi, oltre che per la sua intransigente ricerca della verità e della giustizia. È una scommessa nella quale ha creduto forse più di tutti - insieme al direttore Antonio Padellaro - Marco Travaglio, uno dei fondatori e soprattutto uno degli editorialisti di punta. I suoi articoli in prima pagina sono precisi e documentati atti d'accusa, sorretti da una devastante forza satirica. Come scrive nella prefazione Barbara Spinelli, Colti sul Fatto narra un pezzo di questa storia italiana, che appunto è storia criminale e noir essendo tempestata di leggi ad personam, di giornali e giornalisti che non fanno il loro lavoro cui sono chiamati, della privatizzazione del nobile e rischioso compito che è la politica. Il filo conduttore che lega i testi è il rispetto dei fatti, la lotta contro le verità (e le falsità) ridotte a opinioni (...). Grazie a Travaglio, siamo in grado di percepire ancor meglio e di temere quella che Hannah Arendt chiamava defattualizzazione della realtà.

Pandemie d'Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Alfani, Guido - Melegaro, Alessia

Pandemie d'Italia : dalla peste nera all'influenza suina : l'impatto sulla società / Guido Alfani, Alessia Melegaro ; prefazione di Francesco C. Billari

Milano : Egea, 2010

Abstract: Allarmi e polemiche hanno accompagnato la parabola dell'influenza suina e rigorosamente, ogni anno, alla ripresa delle attività autunnali, si parlerà di vecchie e nuove epidemie e pandemie. Che non sono la stessa cosa. In ogni caso si tratta di fenomeni destinati a condizionare fortemente i comportamenti umani. Il libro ci guida nella storia delle principali pandemie che hanno colpito l'Italia, seguendo proprio il filo rosso delle reazioni sociali e degli adattamenti comportamentali indotti da tali eventi, anche alla luce dell'intervento pubblico di informazione della popolazione e di contrasto alla diffusione del contagio. Questa impostazione consente di comprendere non poche cose, che sono misconosciute o, all'opposto, date per scontate: per esempio, perché la Spagnola, la principale pandemia di influenza della storia, non ha modificato in modo significativo e duraturo i comportamenti umani; che cosa è successo nel caso dell'aviaria e della suina, con il polverone che si è sollevato prima, durante e dopo. Una serie di lezioni che dovrebbero essere utili a tutti, soprattutto per non ripetere errori.

Il fantasma del tempio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gulik, Robert Hans van

Il fantasma del tempio / Robert Van Gulik ; 11 disegni e postscriptum dell'autore

Milano : O barra O, 2010

Abstract: Su una collina immersa nella vegetazione, le rovine di un antico tempio sconsacrato sono percorse da ombre sinistre. Un orribile delitto si è appena consumato e il cadavere decapitato di un uomo viene gettato in fondo al vecchio pozzo. Cosa lega questo sanguinoso episodio al furto dell'oro del Tesoriere Imperiale avvenuto un anno prima ? Chi è Giada, la ragazza scomparsa di cui parla l'inquietante maga Tala in trance? È forse il suo spettro quello che si aggira tra le vestigia del tempio ? Una serie di enigmi che sembrano sfuggire a ogni logica, capaci di mettere in crisi anche le menti più acute e razionali come quella del giudice Dee, il più celebre magistrato della Cina antica. Un avvincente thriller ai confini del paranormale in cui van Gulik fonde la sua fervida invenzione all'accurata ricostruzione storica con uno stile maturo e impeccabile.

I celebri casi del giudice Dee
0 0 0
Materiale linguistico moderno

I celebri casi del giudice Dee : un autentico giallo cinese del 18. secolo / scoperto, presentato, annotato da Robert van Gulik

Milano : O barra O, 2010

Abstract: I celebri casi del giudice Dee è il romanzo cinese da cui Robert van Gulik trasse l'ispirazione per la sua serie di gialli ambientati nel Celeste Impero e per il personaggio dell'infallibile giudice Dee, realmente vissuto in epoca T'ang. Opera di un anonimo cinese del XVIII secolo, il testo appartiene al filone delle cronache dei casi dei magistrati distrettuali, una tradizione letteraria che si sviluppò in Cina molti anni prima che gli scrittori occidentali si cimentassero con il genere poliziesco. Funzionario considerato quale padre e madre del popolo, ma anche detective con l'incarico di condurre le indagini, il giudice Dee, da poco assegnato al distretto di Chang-ping, affronta tre casi all'apparenza senza soluzione: un doppio omicidio nell'ambiente dei mercanti della seta, l'apparizione di uno spettro che chiede giustizia e l'avvelenamento di una sposa durante la prima notte di nozze. Le sue raffinate capacità deduttive e il suo innato senso della giustizia avranno infine la meglio su inganni e superstizioni.

Alpi regione d'Europa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Morandini, Marcella - Reolon, Sergio

Alpi regione d'Europa : da area geografica a sistema politico / Marcella Morandini, Sergio Reolon

Venezia : Marsilio, 2010

Abstract: È davvero inarrestabile il lento franare a valle della montagna abitata? Le pagine di questo libro presentano un ambizioso progetto per fare delle Alpi un laboratorio politico, sociale ed economico per l'Europa intera. Muovendo dall'esperienza sul campo, gli autori conducono il lettore attraverso cause e concause del declino delle Alpi in senso economico, politico, culturale riflettendo su quali possano essere le possibili azioni per dare nuovo slancio e prospettive a questa regione, invertendo la situazione di marginalità politica e istituzionale con il pieno riconoscimento della funzione sociale, economica e ambientale dei territori alpini e la capacità di cogliere appieno le nuove opportunità. È un libro-appello alle istituzioni democratiche per nuove riflessioni guidate dall'intelligenza critica, dal coraggio, dalla creatività. È un progetto complesso che richiede a tutti di muoversi con urgenza su terreni nuovi, per riportare le Alpi ad essere protagoniste del proprio futuro, forti di una politica che metta al centro la vita quotidiana di questa straordinaria regione nel cuore d'Europa.

L'ombra del leone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Berry, Steve

L'ombra del leone : romanzo / Steve Berry ; traduzione di Elisa Villa

Milano : TEA, 2010

Abstract: Dopo essere sfuggito per miracolo a un incendio che devasta il Museo di Cultura Greco-Romana di Copenhagen, Cotton Malone viene a sapere dall'eccentrico proprietario del museo che quell'incidente è servito da copertura per il furto di un'antica moneta greca: secondo la leggenda, infatti, esistono otto decadracme che, se affiancate, mostrano la soluzione del Rebus di Tolomeo, un enigma che indica l'ubicazione della tomba di Alessandro Magno... Nel frattempo, a Samarcanda, il primo ministro della Federazione Centroasiatica - una nuova nazione nata dalla fusione di alcune ex repubbliche sovietiche - è in attesa di sapere se i suoi uomini si sono impossessati della moneta conservata a Copenhagen: quell'oggetto può assicurare una fonte di potere politico e militare inimmaginabile... Per risolvere uno dei più grandi enigmi dell'antichità e sventare una guerra batteriologica in Medio Oriente, Cotton Malone dovrà ricostruire la storia delle monete e scoprire cosa nasconde la tomba di Alessandro Magno. Un mistero intricato e sfuggente, che ha come protagonista Venezia: la chiave del segreto infatti si cela nella cripta della basilica di San Marco...

Canale Mussolini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pennacchi, Antonio

Canale Mussolini : romanzo / Antonio Pennacchi

Milano : Mondadori, 2010

Abstract: Canale Mussolini è l'asse portante su cui si regge la bonifica delle Paludi Pontine. I suoi argini sono scanditi da eucalypti immensi che assorbono l'acqua e prosciugano i campi, alle sue cascatelle i ragazzini fanno il bagno e aironi bianchissimi trovano rifugio. Su questa terra nuova di zecca, bonificata dai progetti ambiziosi del Duce e punteggiata di città appena fondate, vengono fatte insediare migliaia di persone arrivate dal Nord. Tra queste migliaia di coloni ci sono i Peruzzi. A farli scendere dalle pianure padane sono il carisma e il coraggio di zio Pericle. Con lui scendono i vecchi genitori, tutti i fratelli, le nuore. E poi la nonna, dolce ma inflessibile nello stabilire le regole di casa cui i figli obbediscono senza fiatare. Il vanitoso Adelchi, più adatto a comandare che a lavorare, il cocco di mamma. Iseo e Temistocle, Treves e Turati, fratelli legati da un affetto profondo fatto di poche parole e gesti assoluti, promesse dette a voce strozzata sui campi di lavoro o nelle trincee sanguinanti della guerra. E una schiera di sorelle, a volte buone e compassionevoli, a volte perfide e velenose come serpenti. E poi c'è lei, l'Armida, la moglie di Pericle, la più bella, andata in sposa al più valoroso. La più generosa, capace di amare senza riserve e senza paura anche il più tragico degli amori. E Paride, il nipote prediletto, buono e giusto, ma destinato, come l'eroe di cui porta il nome, a essere causa della sfortuna che colpirà i Peruzzi e li travolgerà.

Pro Archia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cicero, Marcus Tullius

Pro Archia / Cicerone ; a cura di Laura Suardi

Milano : Principato, 2010

Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Gray, John <1951>

Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere : istruzioni per l'uso / John Gray

Milano : Rizzoli, 2010

Abstract: Da venticinque anni il metodo marte e venere aiuta milioni di persone in tutto il mondo a migliorare la propria vita di coppia e risolvere conflitti che sembravano insanabili, partendo dalla semplice constatazione delle profonde differenze psicologiche e emotive che distinguono gli uomini dalle donne. Ora John Gray ha deciso di offrire al suo pubblico la possibilità di seguire il suo metodo nella maniera più semplice e immediata, raccogliendo e adattando in maniera nuova le parti più illuminanti dei suoi maggiori bestseller (Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere e Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere e sono tutti sotto stress). Il risultato è il libro che avete tra le mani, che propone - sia a chi non conosce ancora il metodo Marte e Venere sia a chi ne ha già fatto tesoro in passato - la possibilità di seguire un percorso molto semplice e pratico. Con elenchi, schede per lei e per lui, tabelle, frasi-chiave brevi e essenziali John Gray illustra qui un modo estremamente intuitivo di seguire il suo metodo senza sforzo e senza pensarci troppo, con un viaggio scandito in tre tappe: conoscersi per capire che siamo diversi, confrontarsi per affrontare insieme i problemi e infine amarsi, imparando a costruire una relazione. Impareremo così che l'amore non si deve aspettare come un miracolo ma si può costruire giorno dopo giorno, e che a volte basta davvero poco per stare bene con la persona che abbiamo accanto e dare qualità e gioia alla nostra relazione.

Il libro delle anime
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Cooper, Glenn

Il libro delle anime : romanzo / Glenn Cooper ; traduzione di Gian Paolo Gasperi e Velia Februari

Milano : Nord, 2010

Abstract: È un libro, un semplice libro antico. Ma custodisce un segreto. Un segreto che è stato scritto col sangue nel 1297, da innumerevoli scrivani coi capelli rossi e con gli occhi verdi, forse toccati dalla grazia divina, forse messaggeri del diavolo. Che è riapparso nel 1334, in una lettera vergata da un abate ormai troppo anziano per sopportare il peso di quel mistero. Che, nel corso del XVI secolo, ha illuminato la strada di un teologo, i sogni di un visionario e le parole di un genio. È un libro, un semplice libro antico. Ma sta per scatenare l'inferno. Perché quel libro è stato sottratto alla Biblioteca dei Morti, la sconfinata raccolta di volumi in cui è riportata la data di nascita e di morte di tutti gli uomini vissuti dall'VIII secolo in poi.