Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Satira e umorismo
Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič
× Soggetto Società

Trovati 31 documenti.

Mostra parametri
L'idiota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

L'idiota / Fëdor M. Dostoevskij ; introduzione di Mauro Martini

Ed. integrale

Roma : Newton Compton, 2015

Abstract: In un'umida giornata novembrina arriva a Pietroburgo il principe Lev Nikolaevic Myskin. È venuto a proclamare la sua verità da idiota, che sovverte le tradizionali contrapposizioni tra Bene e Male, tra Amore e Odio e afferma una sua nuova Legge: quella della compassione e dell'accettazione del prossimo. Ma a questa verità tutti si ribellano; a respingerla è soprattutto Nastas'ja Filippovna, donna bellissima e perduta che non si sottrae al suo tragico destino, quello di finir vittima del passionale Rogozin. Opera in cui massimamente si trasfondono la visione dostoevskiana del mondo e un profondo sentimento religioso (tanto che nel principe Myskin è stata adombrata la figura di Cristo), L'idiota resta tuttora una lettura irrinunciabile. Introduzione di Mauro Martini.

L'idiota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

L'idiota / Fëdor Dostoevskij ; traduzione di Alfredo Polledro ; con un saggio introduttivo di Vittorio Strada

16. ed.

Torino : Einaudi, 2014

Abstract: Pubblicato nel 1868, è la storia della sconfitta di un uomo assolutamente buono, il principe Myskin. Un romanzo intricatissimo di avvenimenti, pieno di affetti opposti e di opposti sentimenti morali che dominano tutta l'opera entro cui si agitano bene e male, odio e amore.

L'idiota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

L'idiota / Fedor Dostoevskij ; traduzione e cura di Gianlorenzo Pacini

Milano : Feltrinelli, 2014

Abstract: Il principe Myskin, ultimo erede di una nobile famiglia decaduta, è uno che cerca nell'intimo della sua coscienza le motivazioni essenziali del suo modo di essere, mosso dalla candida fede nella fratellanza umana e dal proposito di fare il proprio dovere con onestà e sincerità. Tornato a Pietroburgo dopo un lungo soggiorno in Svizzera per curarsi dell'epilessia, viene travolto dalla vicenda di Nastas'ja Filippovna. Decide di chiederla in moglie per sottrarla ai suoi due contendenti: il violento Rogozin, che per un amore folle alza la propria offerta in denaro, e il segretario del generale Epancim, Ganja, che mira invece alla dote. Ma Nastas'ja, turbata dalla proposta, fugge con Rogozin, mentre del principe si innamora Aglaja, la figlia del generale.

L'idiota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

L'idiota / Fedor Michailovič Dostoevskij ; introduzione di Fausto Malcovati ; traduzione di Licia Brustolin

30. ed.

Milano : Garzanti, 2014

Abstract: "L'idiota" non è solo un libro straordinario, ma una sfida al mondo che conosce soltanto valori materiali. Tutto il romanzo ruota intorno al protagonista, il principe Myskin, uno spirito puro, incapace di adeguarsi al cinismo, alla meschinità che dominano intorno a lui: con la sua disarmante bontà, la sua innocenza assoluta, egli aspira all'armonia totale. Myskin s'innamora della bellissima Nastas'ja, contendendola al passionale Rogozin. Nessuno si salverà dal male presente ovunque. Resta la vibrante lezione morale che, attraverso il suo personaggio, Dostoevskij ci ha dato. Introduzione di Fausto Malcovati

L'idiota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

L'idiota : romanzo in quattro parti / Fëdor Dostoevskij ; trqaduzione, postfazione e nota a cura di Laura Salmon

Milano : Rizzoli, 2013

Abstract: Ne L'idiota, per ammissione dello stesso Dostoevskij, c'è tutto quel che nel suo animo premeva. Sulla vita del grande romanziere russo si stanno addensando le ombre del dolore e della tragedia e il suo genio sta formando i panorami più vasti e terribili della sua opera. È al culmine del suo travaglio creativo. Scrive, nella storia delicata e drammatica del principe Myskin, un romanzo che si interroga sul senso della bellezza della natura umana, e sul tentativo di far vincere il bene sul sopruso e sul male. Le doti di finezza e di crudità psicologica, il senso dello smisurato mistero della libertà umana danno vita a una vicenda affascinante e avvincente.

L'idiota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

L'idiota / Fëdor Dostoevskij ; traduzione di Eugenia Maini ed Elena Mantelli ; introduzione di Igor Sibaldi ; con un saggio di Hermann Hesse

Milano : Oscar Mondadori, 2012

Abstract: Pubblicato a puntate nel 1868 sulla rivista moscovita Russkij vestnik, L'idiota fu scritto freneticamente da un Dostoevskij incalzato dai debiti, tormentato dagli attacchi di epilessia, attratto dal canto di sirena della roulette. Eppure, nell'abisso della sua disperazione, il grande scrittore russo ha saputo dare un'opera di grande luminosità, uno di quei libri il cui valore artistico va oltre la qualità letteraria. L'idiota è infatti il romanzo in cui il realismo fantastico di Dostoevskij si misura con l'altissimo obiettivo di dare una rappresentazione artistica dell'uomo assolutamente buono. Un uomo, frammento del Cristo, attorno a cui prende vita quel mondo di tragedie e macchiette che è la Russia dell'Ottocento.

L'idiota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

L'idiota / Fëdor M. Dostoevskij ; introduzione di Mauro Martini

Ed. integrale, 3. ed.

Roma : Grandi tascabili economici Newton, 2011

Abstract: In un'umida giornata novembrina arriva a Pietroburgo il principe Lev Nikolaevic Myskin. Egli è venuto a proclamare la sua verità da 'idiota', che sovverte le tradizionali contrapposizioni tra Bene e Male, tra Amore e Odio e afferma una sua nuova Legge: quella della compassione per il dolore del prossimo. Ma a questa verità tutti si ribellano, soprattutto Nastas'ja Filippovna, donna bellissima e consapevolmente perduta che rifiuta di farsi salvare dal principe e non si sottrae al suo tragico destino, quello di finire vittima del passionale mercante Rogozin.

L'idiota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

L'idiota / Fëdor Michajlovic Dostoevskij ; introduzione di Fausto Malcovati ; traduzione di Licia Brustolin

27. ed

Milano : Garzanti, 2010

Abstract: L'idiota non è solo un libro straordinario, ma una sfida al mondo che conosce soltanto valori materiali. Tutto il romanzo ruota intorno al protagonista, il principe Myskin, uno spirito puro, incapace di adeguarsi al cinismo, alla meschinità che dominano intorno a lui: con la sua disarmante bontà, la sua innocenza assoluta, egli aspira all'armonia totale. Myskin s'innamora della bellissima Nastas'ja, contendendola al passionale Rogozin. Nessuno si salverà dal male presente ovunque. Resta la vibrante lezione morale che, attraverso il suo personaggio, Dostoevskij ci ha dato.

Grandi romanzi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Grandi romanzi / Fedor Michajlovic Dostoevskij ; introduzione di Fausto Malcovati

2. ed.; edizioni integrali

Roma : Grandi tascabili economici Newton, 2010

Abstract: Le opere qui raccolte del grande scrittore russo sono pietre miliari e imprescindibili punti di riferimento per gli amanti della letteratura; sono dei classici: quindi, secondo la definizione di Calvino, hanno sempre qualcosa di nuovo da dire, al lettore di cento anni fa come a quello contemporaneo; a chi vi si accosta per la prima volta, a chi vuole riscoprirne la bellezza con l'ennesima lettura. Sono scorrevoli e mozzafiato come thriller, eppure raggiungono profondità filosofiche. Alla costante ricerca di un equilibrio finale e definitivo tra il bene e il male, l'autore ci regala pagine di grande impatto emotivo, dove il passo dei protagonisti è segnato dal dolore e dal sentimento di perenne inadeguatezza sociale, culturale o esistenziale. I suoi personaggi, densi di una vita interiore quasi tangibile, si esprimono con l'urlo della rivolta all'ingiustizia, o con i racconti sussurrati degli umili, con i monologhi dell'intelligenza lucida che vuole approdare alla verità, ma si perde alla fine nel buio del dubbio, nel ritmo lento e contraddittorio, o precipitoso e violento delle azioni e del pensiero. I suoi romanzi sono costruiti dalle anime nere, i cattivi agiscono e tessono le trame della storia, raccontata con scrittura indagatrice, impietosa, incalzante; tutto finirebbe nel baratro della distruzione e dell'autodistruzione, se non splendesse oltre il tunnel una luce: lo sguardo luminoso del principe Myskin, o l'introspezione dolorosa di Raskòlnikov.

L'idiota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

L'idiota ; Taccuini di appunti per "L'idiota" / Fedor Dostoevskij ; introduzione di Armando Torno ; note di Ettore Lo Gatto ; traduzione di Giovanni Faccioli e Laura Satta Boschian

Milano : Bompiani, 2009

Abstract: Anche se il titolo ha suggerito sovente dei concetti fuorvianti, L'Idiota di Fëdor Dostoevskij è un'opera enigmatica, percorsa da una tensione religiosa e da domande assolute. La sua stesura si trasformò in una terribile lotta contro il tempo, scandita da un ritmo asfissiante: la rivista Russkij vestnik, il Messaggero russo, che la pubblicò a puntate, costrinse Dostoevskij a consegne periodiche senza possibilità di deroga. Siamo negli anni 1867-68; nel 1869 le parti saranno raccolte in volume. [...] Dostoevskij stesso lascia una preziosa indicazione da tutti ripresa che vale la pena comunque rileggere: l'idea principale del romanzo è rappresentare in uomo positivamente buono. Non c'è nulla di più difficile al mondo, e specialmente adesso; tutti gli scrittori, non solo i nostri, ma anche tutti quelli europei che hanno affrontato a rappresentazione di un uomo positivamente buono, hanno fatto fiasco. Perché questo è un compito smisurato. Il bello è un ideale, ma l'ideale non è nostro né la civile Europa l'ha minimamente elaborato. Nel mondo c'è una persona positivamente buona - Cristo, così che l'apparizione di quest'uomo smisuratamente, sconfinatamente buono è naturalmente un miracolo sconfinato. Ma io sono andato troppo lontano. Ricorderò soltanto che di uomini buoni nella letteratura cristiana il solo compiuto è Don Chisciotte. Ma egli è buono esclusivamente perché nello stesso tempo è anche comico. (Dall'introduzione di Armando Torno)

L'idiota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

L'idiota / Fëdor Dostoevskij ; traduzione di Eugenia Maini ed Elena Mantelli ; introduzione di Igor Sibaldi ; con un saggio di Hermann Hesse

Milano : Mondadori, 2009

Abstract: Pubblicato a puntate nel 1868 sulla rivista moscovita Russkij vestnik, L'idiota fu scritto freneticamente da un Dostoevskij incalzato dai debiti, tormentato dagli attacchi di epilessia, attratto dal canto di sirena della roulette. Eppure, nell'abisso della sua disperazione, il grande scrittore russo ha saputo dare un'opera di grande luminosità, uno di quei libri il cui valore artistico va oltre la qualità letteraria. L'idiota è infatti il romanzo in cui il realismo fantastico di Dostoevskij si misura con l'altissimo obiettivo di dare una rappresentazione artistica dell'uomo assolutamente buono. Un uomo, frammento del Cristo, attorno a cui prende vita quel mondo di tragedie e macchiette che è la Russia dell'Ottocento.

L'idiota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

L'idiota / Fëdor Dostoevskij ; traduzione di Eugenia Maini e Elena Mantelli ; introduzione di Igor Sibaldi ; con un saggio di Hermann Hesse

Milano : Mondadori, stampa 2008

Abstract: Pubblicato a puntate nel 1868 sulla rivista moscovita Russkij vestnik, L'idiota fu scritto freneticamente da un Dostoevskij incalzato dai debiti, tormentato dagli attacchi di epilessia, attratto dal canto di sirena della roulette. Eppure, nell'abisso della sua disperazione, il grande scrittore russo ha saputo dare un'opera di grande luminosità, uno di quei libri il cui valore artistico va oltre la qualità letteraria. L'idiota è infatti il romanzo in cui il realismo fantastico di Dostoevskij si misura con l'altissimo obiettivo di dare una rappresentazione artistica dell'uomo assolutamente buono. Un uomo, frammento del Cristo, attorno a cui prende vita quel mondo di tragedie e macchiette che è la Russia dell'Ottocento.

L'idiota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

L'idiota / Fedor Dostoevskij ; traduzione e cura di Gianlorenzo Pacini

7. ed.

Milano : Feltrinelli, 2008

Abstract: Il principe Myskin, ultimo erede di una nobile famiglia decaduta, è uno che cerca nell'intimo della sua coscienza le motivazioni essenziali del suo modo di essere, mosso dalla candida fede nella fratellanza umana e dal proposito di fare il proprio dovere con onestà e sincerità. Tornato a Pietroburgo dopo un lungo soggiorno in Svizzera per curarsi dell'epilessia, viene travolto dalla vicenda di Nastas'ja Filippovna. Decide di chiederla in moglie per sottrarla ai suoi due contendenti: il violento Rogozin, che per un amore folle alza la propria offerta in denaro, e il segretario del generale Epancim, Ganja, che mira invece alla dote. Ma Nastas'ja, turbata dalla proposta, fugge con Rogozin, mentre del principe si innamora Aglaja, la figlia del generale.

L'idiota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

L'idiota / Fëdor M. Dostoevskij ; introduzione di Fausto Malcovati ; traduzione di Giovanni Faccioli ; note di Ettore Lo Gatto

Milano : BUR, 2007

Abstract: La storia, estrema e paradossale, di un uomo completamente buono: spiritualmente superiore, generoso e pieno di fiducia nel prossimo, il protagonista è di fatto incapace di vivere, vittima di una paralisi della volontà che lo porterà alla follia. L'introduzione è di Franco Malcovati.

L'idiota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

L'idiota / Fëdor Dostoevskij ; traduzione di Alfredo Polledro ; con un saggio introduttivo di Vittorio Strada

16. ed.

Torino : Einaudi, 2007

Abstract: Pubblicato nel 1868, è la storia della sconfitta di un uomo assolutamente buono, il principe Myskin. Un romanzo intricatissimo di avvenimenti, pieno di affetti opposti e di opposti sentimenti morali che dominano tutta l'opera entro cui si agitano bene e male, odio e amore.

L'idiota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

L'idiota / Fëdor Michajlovic Dostoevskij ; introduzione di Fausto Malcovati ; traduzione di Licia Brustolin

24. ed

Milano : Garzanti, 2004

Abstract: L'idiota non è solo un libro straordinario, ma una sfida al mondo che conosce soltanto valori materiali. Tutto il romanzo ruota intorno al protagonista, il principe Myskin, uno spirito puro, incapace di adeguarsi al cinismo, alla meschinità che dominano intorno a lui: con la sua disarmante bontà, la sua innocenza assoluta, egli aspira all'armonia totale. Myskin s'innamora della bellissima Nastas'ja, contendendola al passionale Rogozin. Nessuno si salverà dal male presente ovunque. Resta la vibrante lezione morale che, attraverso il suo personaggio, Dostoevskij ci ha dato.

L'idiota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

L'idiota / Fëdor M. Dostoevskij ; introduzione di Davide Rondoni ; note a cura di Ettore Lo Gatto ; traduzione di Giovanni Faccioli

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2004

Abstract: Ne L'idiota, per ammissione dello stesso Dostoevskij, c'è tutto quel che nel suo animo premeva. Sulla vita del grande romanziere russo si stanno addensando le ombre del dolore e della tragedia e il suo genio sta formando i panorami più vasti e terribili della sua opera. È al culmine del suo travaglio creativo. Scrive, nella storia delicata e drammatica del principe Myskin, un romanzo che si interroga sul senso della bellezza della natura umana, e sul tentativo di far vincere il bene sul sopruso e sul male. Le doti di finezza e di crudità psicologica, il senso dello smisurato mistero della libertà umana danno vita a una vicenda affascinante e avvincente.

Idiot
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Idiot / Fedor Dostoevskij

Moskva : Eksmo, 2003

L'idiota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

L'idiota / di Fëdor Dostoevskij ; traduzione e presentazione di Gemma De Sanctis

Colognola ai Colli : Demetra, 2000

L'idiota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

L'idiota / Fëdor Michailovic Dostoevskij ; traduzione e cura di Maria Candida Ghidini

[Milano] : Frassinelli, 1999