Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Satira e umorismo
Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič
× Soggetto Povertà

Trovati 25 documenti.

Mostra parametri
Delitto e castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Delitto e castigo / Fëdor M. Dostoevskij ; introduzione di Chiara Cantelli ; traduzione di Vittoria Carafa De Gavardo

Edizione integrale

Roma : Newton Compton, 2014

Abstract: Il giovane Raskòlnikov, abbandonati gli studi, decide di uccidere una vecchia usuraia per dimostrare a sé stesso di essere un uomo "eccezionale", al di là del bene e del male. Rimasto travolto dal proprio atto e tormentato dalla coscienza del fallimento, si consegna spontaneamente alla giustizia, cedendo a quella stessa norma che credeva di poter travalicare. Colpa, condanna ed espiazione: questi i capisaldi di "Delitto e castigo", capolavoro della letteratura ottocentesca, romanzo "poliziesco" concepito da Dostoevskij per "scavare a fondo tutti i problemi" dell'animo umano.

Delitto e castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Delitto e castigo : romanzo in sei parti e un epilogo / Fëdor Dostoevskij ; prefazione di Natalia Ginzburg ; con un saggio introduttivo di Leonid Grossman ; traduzione di Emanuela Guercetti

Torino : Einaudi, 2014

Abstract: Raskol'nikov è un giovane che è stato espulso dall'università e che uccide una vecchia usuraia per un'idea, per affermare la propria libertà e per dimostrare di essere superiore agli uomini comuni e alla loro morale. Una volta compiuto l'omicidio, però, scopre di essere governato non dalla logica, ma dal caso, dalla malattia, dall'irrazionale che affiora nei sogni e negli impulsi autodistruttivi. Si lancia cosi in allucinati vagabondaggi, percorrendo una Pietroburgo afosa e opprimente, una città-incubo popolata da reietti, da carnefici e vittime con cui è costretto a scontrarsi e a dialogare, alla disperata ricerca di una via d'uscita. Nuova traduzione di Emanuela Guercetti. Prefazione di Natalia Ginzburg e saggio introduttivo di Leonid Grossman.

Delitto e castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Delitto e castigo / Fëdor Dostoevskij ; traduzione e cura di Damiano Rebecchini

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Ci sono romanzi che non avrebbero bisogno di introduzioni. Appena iniziamo a leggerli, sin dalle prime pagine ci proiettano in una vita per noi impensabile pochi istanti prima, nella quale tuttavia ci orientiamo a meraviglia. [...] Delitto e castigo è uno di questi romanzi, un'opera di bruciante attualità, nella quale Dostoevskij ha saputo cogliere a partire dalla sua epoca l'eco di voci remote nella nostra cultura e oggi più che mai vibranti. Leggendo questo romanzo ti viene subito in mente lo sguardo vuoto e spento di tanti 'eroi' della nostra cronaca nera, ti risuona nella testa la voce minacciosa del Dio della Genesi che grida a Caino: Caino, che hai fatto? Ora tu sei maledetto dalla terra, sarai errante e vagabondo. E ti chiedi: e se fossi stato io? (dalla prefazione di Damiano Rebecchini). Un romanzo decisivo per la successiva narrativa novecentesca, per lo scavo psicologico dei personaggi e la ferocia dell'analisi emotiva. In una nuova traduzione, l'immortale storia di sofferenza e salvazione diventata uno dei classici più amati e influenti di tutti i tempi (e di tutte le letterature).

Delitto e castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Delitto e castigo : romanzo in sei parti e un epilogo / Fëdor Dostoevskij ; traduzione di Emanuela Guercetti

Torino : Einaudi, 2013

Abstract: Delitto e castigo, per molti il capolavoro di Dostoevskij, nasce nel 1865, uno degli anni più critici dell'esistenza sempre travagliata del suo autore. Colpito da gravi lutti (la morte della prima moglie e del fratello), travolto dal fallimento della rivista Epocha e sommerso dai debiti, Dostoevskij fugge all'estero, dove perde nuovamente al gioco. Ma intanto concepisce un nuovo progetto letterario, il resoconto psicologico di un delitto, che sottopone all'editore Katkov per la rivista Russkij Vestnik. Qui il romanzo uscirà, a puntate, dal gennaio al dicembre del 1866. Il progetto iniziale di una confessione in prima persona, secondo il modello delle Memorie del sottosuolo, si trasforma accogliendo altre voci, si articola e si amplia inglobando un'idea precedente, quella di un romanzo sociale sulla piaga dell'alcolismo che doveva intitolarsi Gli ubriaconi. Così la storia dell'alcolizzato Marmeladov e della sua sventurata famiglia s'intreccia con la vicenda di Raskol'nikov, il giovane che uccide per un'idea, per affermare la propria libertà e la propria superiorità sugli uomini comuni e la loro morale. Perché se può servire a salvare la vita propria e altrui, se il gesto può andare a beneficio di tutta l'umanità, è davvero un delitto eliminare una vecchia strozzina, stupida e cattiva, non un essere umano ma un insetto dannoso, un pidocchio? Edizione in nuova traduzione.

Grandi romanzi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Grandi romanzi / Fedor Michajlovic Dostoevskij ; introduzione di Fausto Malcovati

2. ed.; edizioni integrali

Roma : Grandi tascabili economici Newton, 2010

Abstract: Le opere qui raccolte del grande scrittore russo sono pietre miliari e imprescindibili punti di riferimento per gli amanti della letteratura; sono dei classici: quindi, secondo la definizione di Calvino, hanno sempre qualcosa di nuovo da dire, al lettore di cento anni fa come a quello contemporaneo; a chi vi si accosta per la prima volta, a chi vuole riscoprirne la bellezza con l'ennesima lettura. Sono scorrevoli e mozzafiato come thriller, eppure raggiungono profondità filosofiche. Alla costante ricerca di un equilibrio finale e definitivo tra il bene e il male, l'autore ci regala pagine di grande impatto emotivo, dove il passo dei protagonisti è segnato dal dolore e dal sentimento di perenne inadeguatezza sociale, culturale o esistenziale. I suoi personaggi, densi di una vita interiore quasi tangibile, si esprimono con l'urlo della rivolta all'ingiustizia, o con i racconti sussurrati degli umili, con i monologhi dell'intelligenza lucida che vuole approdare alla verità, ma si perde alla fine nel buio del dubbio, nel ritmo lento e contraddittorio, o precipitoso e violento delle azioni e del pensiero. I suoi romanzi sono costruiti dalle anime nere, i cattivi agiscono e tessono le trame della storia, raccontata con scrittura indagatrice, impietosa, incalzante; tutto finirebbe nel baratro della distruzione e dell'autodistruzione, se non splendesse oltre il tunnel una luce: lo sguardo luminoso del principe Myskin, o l'introspezione dolorosa di Raskòlnikov.

Delitto e castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Delitto e castigo / Fëdor Dostoevskij ; traduzione di Matteo Grati

Milano : Baldini Castoldi Dalai, c2009

Abstract: Confessa Raskòl'nikov! Il giudice istruttore Porfirij Petrovic ha capito tutto e sta giocando con te come il gatto con il topo. Non puoi più scappare né da lui né da te stesso. Fallo per tua madre, per tua sorella, per il tuo amico Razumichin e, soprattutto, per Sonja. Confessa Raskòl'nikov! Solo così potrai redimerti e abbattere quel muro di rabbia e solitudine che ti isola dal mondo. Il tuo destino è ancora tutto da scrivere e vivere, ma devi liberarti dall'implacabile idealismo che ti ha spinto a commettere un atroce quanto inutile omicidio, arrogandoti la pretesa di distinguere il bene dal male, il giusto dall'ingiusto. Ma quale diritto abbiamo di parlarti in questo modo, di giudicarti? Forse possiamo farlo perché, in fondo, siamo come te: spaesati, impauriti, angosciati e nel contempo alla costante ricerca di un modo per affermare noi stessi, anche a scapito delle leggi morali. La tua storia è la nostra storia di uomini moderni, divisi tra un nichilismo senza speranza e il disperato desiderio di trovare un senso alla nostra esistenza.

Delitto e castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Delitto e castigo / Fëdor Dostoevskij ; prefazione di Natalia Ginzburg ; con un saggio introduttivo di Leoníd Grossman ; traduzione di Alfredo Polledro

19. ed.

Torino : Einaudi, 2007

Abstract: E' il rendiconto psicologico di un delitto. Un giovane, che è stato espulso dall'Università e vive in condizioni di estrema indigenza, suggestionato, per leggerezza e instabilità di concezioni, da alcune strane idee non concrete che sono nell'aria, si è improvvisamente risolto a uscire dalla brutta situazione. Ha deciso di uccidere una vecchia che presta denaro a usura... (Dostoevskij).

Delitto e castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Delitto e castigo / Fëdor Dostoevskij ; a cura di Serena Prina ; con uno scritto di Pier Paolo Pasolini

Milano : Mondadori, stampa 2007

Abstract: È il rendiconto psicologico di un delitto. Un giovane, che è stato espulso dall'Università e vive in condizioni di estrema indigenza, suggestionato, per leggerezza e instabilità di concezioni, da alcune strane idee non concrete che sono nell'aria, si è improvvisamente risolto a uscire dalla brutta situazione. Ha deciso di uccidere una vecchia che presta denaro a usura... (Dostoevskij).

Delitto e castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Delitto e castigo / Fedor Dostoevskij ; introduzione di Chiara Cantelli ; traduzione di Vittoria De Gavardo-Carafa

Milano : Newton Compton, 2006

Abstract: Il giovane Raskòlnikov, abbandonati gli studi, decide di uccidere una vecchia usuraia per dimostrare a sé stesso di essere un uomo eccezionale, al di là del bene e del male. Rimasto travolto dal proprio atto e tormentato dalla coscienza del fallimento, si consegna spontaneamente alla giustizia, cedendo a quella stessa norma che credeva di poter travalicare. Incentrato su un unico personaggio - l'omicida Raskòlnikov - e concepito da Dostoevskij per scavare a fondo tutti i problemi dello spirito umano, il romanzo si popola tuttavia di molteplici figure, ognuna delle quali possiede una propria autonomia e compiutezza. Sullo sfondo, una città fantasma, San Pietroburgo, teatro infernale di un'umanità disperata, simbolo di un mondo sul ciglio dell'abisso.

Delitto e castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Delitto e castigo / Fedor Dostoevskij ; traduzione di Sergio Balakoucioff

Santarcangelo di Romagna : Rusconi libri, stampa 2005

Abstract: In Delitto e castigo Dostoevskij sviluppa il problema della duplicità umana, che affonda le sue radici nella tormentosa coesistenza di una doppia natura, bestiale e angelica, ad un tempo negatrice e affermatrice di Dio. Raskolnikov, il protagonista, è un giovane intellettuale che a causa della sua povertà, si risolve a progettare e realizzare l'omicidio di una vecchia usuraia. Alla sua redenzione contribuisce l'amore della dolce Sonia, simbolo della purezza dell'anima.

Delitto e castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Delitto e castigo / Fedor Dostoevskij ; introduzione di Chiara Cantelli ; traduzione di Vittoria Carafa de Gavardo

Ed. integrale

Milano : Newton Compton, 2004

Delitto e castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Delitto e castigo : romanzo in sei parti e un epilogo / Fëdor Dostoevskij ; introduzione e traduzione di Cesare G. De Michelis

Roma : ruppo editoriale L'espresso, Divisione La repubblica. c2004

Delitto e castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Delitto e castigo / Fëdor Dostoevskij ; traduzione e note di Silvio Polledro

Milano : BUR, 2003

Abstract: Un delitto quasi perfetto che innesca un logorante processo psicologico nel romanzo che anticipa il dramma dell'uomo all'epoca del nichilismo. Pietroburgo, 1865: il giovane studente Raskol'nikov esce dalla sua misera stanza, piccola come una bara, raggiunge la casa della vecchia usuraia Aliona Ivànovna, estrae l'accetta che ha con sé e la colpisce al volto. È un delitto che vorrebbe essere moralmente giustificato, motivato dalla volontà di aiutare gli umiliati e offesi anche attraverso la ferocia di un gesto estremo. Ma dietro la trasparenza apparente delle intenzioni si nasconde un lato oscuro, un orgoglio luciferino che guiderà il protagonista alla scoperta degli inferni in cui può calarsi l'anima umana.

I capolavori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

I capolavori / Fëdor Michajlovic Dostoevskij ; introduzione di Fausto Malcovati

Ed. integrali

Roma : Grandi tascabili economici Newton, 2002

Abstract: La raccolta che viene qui presentata attraversa l'intero creativo di Dostoevskij, dai suoi primi racconti ai grandi romanzi della maturità. Alla costante ricerca di un equilibrio finale e definitivo tra il bene e il male, l'autore ci regala pagine di profonda inquietudine, dove il passo dei protagonisti è segnato dal dolore e dal sentimento di perenne inadeguatezza sociale, culturale o esistenziale. Ci racconta di personaggi dolci, disarmati, ingenui o crudeli, densi di una vita interiore che possiamo quasi toccare, nei suoi toni grigi e bianchi e nel ritmo lento e contraddittorio delle azioni e del pensiero.

Delitto e castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Delitto e castigo / Fëdor Dostoevskij ; introduzione di Clara Strada Janovic ; traduzione e note di Silvio Polledro

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2000

Delitto e castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Delitto e castigo / Fëdor Dostoevskij ; a cura di Costantino Di Paola

Venezia : Tascabili Marsilio, c1999

Abstract: E' il rendiconto psicologico di un delitto. Un giovane, che è stato espulso dall'Università e vive in condizioni di estrema indigenza, suggestionato, per leggerezza e instabilità di concezioni, da alcune strane idee non concrete che sono nell'aria, si è improvvisamente risolto a uscire dalla brutta situazione. Ha deciso di uccidere una vecchia che presta denaro a usura... (Dostoevskij).

Le notti bianche
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Le notti bianche ; Delitto e castigo ; Il giocatore / Fëdor Michajlovic Dostoevskij ; introduzione di Fausto Malcovati ; prefazioni di Luisa De Nardis, Chiara Cantelli e Mauro Martini

Ed. integrali

Roma : Tascabili economici Newton, 1997

Delitto e castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Delitto e castigo / Fëdor Dostoevskij

Santarcangelo di Romagna : Gulliver, 1995

Delitto e castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Delitto e castigo / Fedor M. Dostoevskij ; introduzione di Chiara Cantelli ; traduzione di Vittoria Carafa de Gavardo

Ed. integrale

Roma : Newton Compton, 1994

Abstract: E' il rendiconto psicologico di un delitto. Un giovane, che è stato espulso dall'Università e vive in condizioni di estrema indigenza, suggestionato, per leggerezza e instabilità di concezioni, da alcune strane idee non concrete che sono nell'aria, si è improvvisamente risolto a uscire dalla brutta situazione. Ha deciso di uccidere una vecchia che presta denaro a usura... (Dostoevskij).

Delitto e castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Delitto e castigo / Fëdor Dostoevskij ; a cura di Serena Prina

Milano : A. Mondadori, 1994

Abstract: E' il rendiconto psicologico di un delitto. Un giovane, che è stato espulso dall'Università e vive in condizioni di estrema indigenza, suggestionato, per leggerezza e instabilità di concezioni, da alcune strane idee non concrete che sono nell'aria, si è improvvisamente risolto a uscire dalla brutta situazione. Ha deciso di uccidere una vecchia che presta denaro a usura... (Dostoevskij).