Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Satira e umorismo
× Lingue Francese
× Data 2008
× Paese Spagna
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2007
× Nomi Pirandello, Luigi

Trovati 63 documenti.

Mostra parametri
Uno, nessuno e centomila
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

Uno, nessuno e centomila / Luigi Pirandello ; introduzione di Remo Bodei ; cura di Ugo M. Olivieri

5. ed.

Milano : Feltrinelli, 2007

Abstract: Uno, nessuno e centomila (1926) fu definito da Pirandello romanzo testamentario. Si tratta infatti del suo ultimo romanzo e segna il culmine della riflessione sulla disgregazione del soggetto iniziata con Il fu Mattia Pascal (1904). Attraverso la tragedia di Vitangelo Moscarda - che scopre di essere estraneo a se stesso, costruito dagli altri a modo loro, molteplice quante sono le situazioni in cui si trova - Pirandello costruisce una delle rappresentazioni più efficaci dell'assurdità dell'uomo moderno, e delinea la sua filosofia. Alla base della sua visione del mondo, come mostra il filosofo Remo Bodei, c'è la sfiducia che l'uomo possa accrescere la sua coscienza in modo positivo attraverso la messa in luce e il superamento delle contraddizioni.

Il fu Mattia Pascal
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

Il fu Mattia Pascal / Luigi Pirandello ; a cura di Giancarlo Mazzacurati

8. ed

Torino : Einaudi, 2007

Abstract: Mattia Pascal è certo il primo protagonista di romanzo, in Italia, a intrattenere un rapporto volubile e leggero con le proprie radici temporali, quasi fosse incalzato da una segreta vocazione a evaporare e dissolversi in altre forme, contro il ricatto della storia e delle sue istituzioni. Agli antipodi degli eroi dannunziani dalla vita sublime, con Mattia Pascal si annunciano gli eroi della vita interstiziale, sopravvissuti a una catastrofe dell'ideologia ottocentesca, della quale solo dopo la grande guerra si intendersi per intero lo schianto.

Uno, nessuno e centomila
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

Uno, nessuno e centomila / Luigi Pirandello ; a cura di Giancarlo Mazzacurati

15. ed.

Torino : Einaudi, 2007

Abstract: Pubblicato nel 1927 è il romanzo più tipico di Pirandello, quello in cui meglio si manifesta il nucleo fondamentale di quel particolare sentimento della vita e della società che sta alla base di tutta la sua grande opera teatrale. Vitangelo Moscarda si convince improvvisamente che l'uomo non è uno, ma centomila; vale a dire possiede tante diverse personalità quante gli altri gliene attribuiscono. Solamente chi compie questa scoperta diventa in realtà nessuno, almeno per se stesso, in quanto gli rimane la possibilità di osservare come lui appare agli altri, cioè le sue centomila differenti personalità. Su questo ragionamento il tranquillo Gengé decide di sconvolgere la sua vita.

Il fu Mattia Pascal
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

Il fu Mattia Pascal / Luigi Pirandello ; introduzione e bibliografia di Marziano Guglielminetti ; cronologia di Simona Costa ; note e appendice di Laura Nay

Milano : Mondadori, stampa 2007

Abstract: Il romanzo, pubblicato nel 1904, narra la storia di un timido provinciale, Mattia Pascal, che si allontana di casa dopo una delle solite liti con la moglie Romilda e la suocera, e, arrivato a Montecarlo, vince, giocando a caso, diverse decine di migliaia di lire. Il possesso di una grossa somma e la lettura di una notizia di cronaca che annuncia la sua morte (si tratta di un'erronea identificazione del cadavere di un disperato che si è ucciso gettandosi nel pozzo di casa Pascal), lo inducono a simulare davvero la morte e a tentare di cominciare una nuova vita. Mattia Pascal diventa così il signor Adriano Meis, e va a stabilirsi a Roma...

Uno, nessuno e centomila
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

Uno, nessuno e centomila / Luigi Pirandello

Firenze [etc.] : Giunti, 2007

Abstract: A tutti è capitato di stupirsi nello scoprire come gli altri possano avere un'immagine di noi diversa dalla nostra, visto che noi sappiamo cosa c'è sotto la maschera e gli altri non vedono che questa, dal di fuori. Ma una simile scoperta per Vitangelo Moscarda, il protagonista di questo romanzo filosofico di Pirandello, è letteralmente esplosiva: l'io negato e il fallimento di ogni provocazione mirante a creare un confronto con gli altri su un piano più profondo delle forme, delle convenzioni e delle aspettative sociali, sboccano in un'accettazione volontaria della propria frammentarietà irriducibile e del proprio nascere e morire ogni istante, come è d'altra parte di ogni forma di vita nella natura.

Il fu Mattia Pascal
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

Il fu Mattia Pascal / Luigi Pirandello ; a cura di Alberto Casadei

Milano : BUR, 2007

Abstract: Pubblicato per la prima volta nel 1904, Il fu Mattia Pascal inaugura la stagione dell'umorismo pirandelliano. Il protagonista del romanzo, dopo essere stato dato per morto e aver trascorso una vita parallela torna al suo paese d'origine con l'intenzione di vendicarsi dei torti subiti; ma si ritrova invischiato in una situazione paradossale, da cui esce solo rinunciando allo status di essere vivente. In accesa polemica con le convenzioni razionalistiche e scientiste e i vincoli della società moderna, Luigi Pirandello, premio Nobel per la letteratura nel 1934, affida al suo romanzo più celebre il rifiuto delle convenzioni letterarie, recuperando invece la tradizione sterniana e senza dimenticare le esigenze della suspense. E di una delle opere più originali ed eccentriche di inizio Novecento Alberto Casadei propone una nuova edizione ampiamente commentata e aggiornata ai risultati della ricerca più recente.

Trilogia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

Trilogia / Luigi Pirandello ; introduzione di Gianni Riotta ; cura di Giovanna Tomasello

2. ed.

Milano : Feltrinelli, 2007

Abstract: Sei personaggi in cerca d'autore (1920), Ciascuno a suo modo (1923) e Questa sera si recita a soggetto (1923) furono definite da Pirandello, nel 1933, la trilogia del teatro nel teatro: non solo perché hanno espressamente azione sul palcoscenico e nella sala, ma anche perché di tutto il complesso degli elementi d'un teatro, personaggi e attori, autori, e direttore-capocomico o regista, rappresentano ogni possibile conflitto. Così, per la prima volta in un unico volume, si presentano questi tre capitoli di un discorso unitario sul rapporto tra teatro e vita, sulla follia dell'esistenza, con una ricca appendice che fa la storia dei singoli testi, note chiare, e un'introduzione alla filosofia, e all'attualità, di Pirandello.

L'esclusa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

L'esclusa / Luigi Pirandello

Milano : BUR, 2007

Abstract: Nell'Esclusa tutti i personaggi maschili appaiono in qualche modo negativi, pur tenendo conto delle attenuanti generiche, per così dire, che la poetica dell'umorismo concede in buona sostanza a qualsiasi personaggio. Specularmente, tra le figure femminili i tratti negativi sono marginali, e nell'universo femminile si delinea una solidarietà possibile. Ma Pirandello non è così ingenuo da regalare alle donne autenticità e pienezza sentimentali: nessuno può davvero rompere il muro della solitudine che rinchiude ogni esistenza. (dalla prefazione di Gianni Turchetta)

Il fu Mattia Pascal
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

Il fu Mattia Pascal / di Luigi Pirandello

Firenze [etc.] : Giunti, 2007

Abstract: Pubblicato nel 1904, Il fu Mattia Pascal è il più noto romanzo di Pirandello e quello in cui la sua amara filosofia della vita si incarna più efficacemente in una felice invenzione narrativa. Racconta di un timido provinciale che, per un suo guizzo di vita premiato dalla sorte, intravede, attraverso la costruzione di una nuova vita, la possibilità di sfuggire alla ragnatela di un'esistenza sommersa dagli stenti, dalla fissità dei ruoli familiari e sociali, dalla miseria dei rapporti umani. Ma di nuovo e inesorabilmente si ritroverà prigioniero delle convenzioni e delle regole cui ha tentato di sottrarsi; e la conclusione della vicenda avrebbe i caratteri di una farsa se non vi risuonasse l'eco di una totale, irrimediabile solitudine della condizione umana.

Il fu Mattia Pascal
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

Il fu Mattia Pascal / Luigi Pirandello

Ed. speciale in corpo 18 per ipovedenti

Torino : Marco Valerio, 2007

Il fu Mattia Pascal
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

Il fu Mattia Pascal / Luigi Pirandello ; introduzione di Nino Borsellino ; prefazione e note di Giorgio Patrizi

12. ed

Milano : Garzanti, 2007

Abstract: Il più famoso dei romanzi di Pirandello segna il definitivo abbandono degli schemi narrativi tradizionali e la nascita del moderno romanzo d'introspezione. La storia è emblematica del diffuso disagio esistenziale che accompagna il cambio di secolo: mentre Mattia Pascal cerca di evadere dalla falsità delle relazioni sociali e familiari che lo soffocano, il destino gli offre un'opportunità insperata, quella di essere creduto morto. Subito egli si inventa un'altra identità, convinto di poter vivere un'altra vita. Ma l'apparenza non ha consonanze con il reale e Mattia finisce per autoescludersi definitivamente dalla vita sociale, rimanendo imprigionato suo malgrado nella sua stessa finzione.

Sei personaggi in cerca d'autore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

Sei personaggi in cerca d'autore / Luigi Pirandello ; in appendice: l'edizione 1921, le testimonianze, le critiche ; a cura di Guido Davico Bonino

Torino : Einaudi, 2007

Abstract: Il presente volume, a cura di Guido Davico Boriino, raccoglie l'edizione 1925 (non ancora definitiva, ma testualmente cruciale) e, in appendice, la molto diversa edizione originaria del 1921, insieme a un'antologia di scritti pirandelliani, testimonianze del regista e di amici sulle due prime, a Roma e a Milano (maggio e settembre '21), nonchi tutte le recensioni alle medesime (da Tilgher a Simoni, da Praga a Gobettf). Completa il volume un inserto fotografico che documenta le diverse messinscene della commedia, dalla prima del 1921 a quella del 1953, curata da Strehler.DI LUIGI PIRANDELLO (Agrigento 1867 - Roma 1936) Einaudi ha pubblicato l'Enrico IV a cura di Guido Davico Bonino, Il fu Mattia Pascal e Uno, nessuno e centomila, entrambi a cura di Carlo Mazzacurati, e un volume di Novelle a cura di Lucio Lugnani.

Enrico 4.
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

Enrico 4. / Luigi Pirandello

Milano : BUR, 2007

Abstract: La burla di un giorno! Fare che diventasse per sempre, non più una burla, no; ma una realtà, la realtà di una vera pazzia... (Luigi Pirandello).

Il giuoco delle parti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

Il giuoco delle parti / Luigi Pirandello

Milano : BUR, 2007

Abstract: Non t'è mai avvenuto di scoprirti improvvisamente in uno specchio, mentre stai vivendo senza pensarti, che la tua stessa immagine ti sembra quella d'un estraneo, che subito ti turba, ti sconcerta, ti guasta tutto, richiamandoti a te, che so, per rialzarti una ciocca di capelli che t'è scivolata sulla fronte? (Luigi Pirandello).

Sei personaggi in cerca d'autore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

Sei personaggi in cerca d'autore / Luigi Pirandello

Milano : BUR, 2007

Abstract: Chi ha la Ventura di nascere personaggio vivo può ridersi anche della morte. Morrà l'uomo, lo scrittore, strumento della creazione; la creatura non muore più! (Luigi Pirandello).

Quaderni di Serafino Gubbio operatore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

Quaderni di Serafino Gubbio operatore / Luigi Pirandello ; a cura di Simona Costa

Milano : Mondadori, c1992 (stampa 2007)

Uno, nessuno e centomila
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

Uno, nessuno e centomila / Luigi Pirandello ; introduzione di Nino Borsellino ; prefazione e note di Pietro Milone

9. ed.

Milano : Garzanti, 2007

Abstract: Umoristico antieroe della modernità, filosofo pazzo, il protagonista Vitangelo Moscarda narra la sua storia che, partendo dalla frantumazione della coscienza unilaterale, culmina in una sorta di santità laica coincidente con l'attività di una scrittura indirizzata al lettore da un oltre fuori della vita. Il volume fa parte della serie pirandelliana diretta da Nino Borsellino che firma l'ampia introduzione sulla vita e l'opera dell'autore. L'apparato critico introduttivo è completato da una bibliografia di Graziella Pulce.

1: 1
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

1: 1 / Luigi Pirandello

I capolavori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Goldoni, Carlo

I capolavori / Carlo Goldoni ; introduzione di Pietro Gibellini ; con un saggio di Luigi Pirandello

Milano : Mondadori, 2007

Abstract: Ha scritto Elio Vittorini che le Commedie di Carlo Goldoni sono commedie nel senso di commedia umana, come la novellistica di Boccaccio, le tragedie di Shakespeare, i romanzi di Balzac. Con l'abbandono dei moduli rigidi della Commedia dell'Arte, delle maschere e dei tipi fissi, Goldoni infatti rinnova drasticamente il teatro del suo tempo (e non solo) ispirandosi direttamente a quello che egli stesso chiamava il libro del Mondo. Mirabile connubio di letteratura e realtà, i suoi testi sono tutt'ora rappresentati e apprezzati dal pubblico di tutto il mondo. Ne sono testimonianza le dodici pièce comprese in questo volume, una scelta di quelle più celebri e significative della sterminata produzione goldoniana: dai Pettegolezzi delle donne alla Locandiera, fino alla celebre Trilogia della villeggiatura o all'intenerita e quasi malinconica Una delle ultime sere di carnovale con cui, nel 1762, Goldoni prese congedo dalla sua Venezia prima di trasferirsi a Parigi. Testi sia in italiano che in un godibilissimo dialetto veneziano, che si rivelano di straordinaria modernità e appaiono ancora oggi in tutta la loro scoppiettante freschezza.

2: 1905-1913
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pirandello, Luigi

2: 1905-1913 / Luigi Pirandello