Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Lingue Francese
× Data 2008
× Lingue Inglese
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2007
× Lingue Italiano
× Livello Monografie

Trovati 16901 documenti.

Mostra parametri
Nessun amore più grande
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Steel, Danielle

Nessun amore più grande / Danielle Steel

11. ed

[Milano] : Sperling paperback, c1992 (stampa 2007)

The sign of four
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Timmins, Nancy

The sign of four / Arthur Conan Doyle ; retold by Nancy Timmins ; activities by Eleanor Donaldson ; illustrated by Massimo Valenti

Genoa [etc.] : Black Cat, 2007

La scienza dei Simpson
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Malaspina, Marco

La scienza dei Simpson : guida non autorizzata all'universo in una ciambella / Marco Malaspina

Milano : Sironi, 2007

Abstract: Homer Simpson è il più grande americano di tutti i tempi e sua moglie Marge la mamma ideale. La piccola Lisa è destinata a diventare la prima presidentessa degli Stati Uniti e suo fratello? Be', Bart Simpson è Bart Simpson. D'accordo, ma che c'entra con la scienza la famiglia televisiva più amata degli ultimi vent'anni? Gran parte degli autori di I Simpson ha una formazione scientifica, ragion per cui gli episodi sono costellati, addirittura intrisi, di riferimenti ai traguardi della ricerca e all'attualità tecnico-scientifica: nucleare, emergenza rifiuti, psicofarmaci per bambini, Viagra, OGM, missioni spaziali. C'è persino il dibattito tra evoluzionisti e creazionisti. Se non bastasse, spesso (ed è proprio il caso di dirlo: volentieri) scienziati famosi si sono prestati a feroci caricature animate. Come e perché lo scoprirete in questo appassionato omaggio al più longevo dei cartoni animati, dove si tenta di riflettere su quanto c'è di realistico a Springfield e su quanto c'è di giallo nel mondo in cui viviamo. Leggere questo libro, così come guardare I Simpson, non servirà a migliorare le prestazioni in matematica e fisica; tuttavia, proprio come l'assunzione regolare della serie, avrà effetti collaterali ugualmente interessanti: terrà desta la vostra dote di scetticismo e approccio critico, per continuare a esercitare il pensiero indipendente.

Il guerriero di Stonehenge
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Raccasi, Mauro

Il guerriero di Stonehenge / Mauro Raccasi

Casale Monferrato : Piemme, c2007

Abstract: Il regno di pace che Conan, lo Straniero, ha costruito, sta crollando sotto l'impatto del gigantesco maremoto che si abbatte sulle coste d'Irlanda. La capitale, Temair Luachra, sede dell'Ard Righ, soffocata dall'arrivo di migliaia di sfollati e da una tremenda epidemia di peste, diventa una porta spalancata sugli inferi. E il popolo perde fiducia nel suo re. Serve un gesto di estremo coraggio per ingraziarsi il favore degli dei e ridare la prosperità alla sua gente. Impotente di fronte alla catastrofe, Conan lascia il potere nelle mani dei druidi e parte accompagnato dalla moglie Gwynedd e dai figli. La sua meta è Inis Ptydain, dove sta sorgendo il Tempio dei Templi, di cui parla un'antica profezia.

Sostiene Pereira
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tabucchi, Antonio

Sostiene Pereira : una testimonianza / Antonio Tabucchi

28. ed.

MIlano : Feltrinelli, 2007

Abstract: Tabucchi è convinto che è arrivato il tempo in cui dobbiamo chiedere anche alla letteratura di dire la verità: non la verità metafisica e del cuore, ma proprio la verità degli uomini, quella della loro condizione storica, dei pericoli che stanno correndo, degli assassini di cui sono autori e vittime (Angelo Guglielmi)

Lo sviluppo del welfare di comunità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vernò, Franco

Lo sviluppo del welfare di comunità : dalle cordinate [!] concettuali al gruppo di lavoro / Franco Vernò

Roma : Carocci Faber, 2007

Abstract: Nel campo dei servizi alla persona - sociali, sanitari o educativi - il metodo del lavoro di gruppo è ormai imprescindibile. Ciò che si osserva, tuttavia, nonostante i cambiamenti in atto, è una sorta di scollamento tra sapere tecnico e operatività nel quotidiano. Il testo vuole fornire un aiuto al consolidamento del lavoro di gruppo e ai cosiddetti prodotti integrati, siano essi strumenti programmatori, progetti, singoli processi di aiuto a persone o nuclei familiari, che vengono favoriti dalla buona costituzione e dal buon funzionamento di gruppi di lavoro. Vengono offerte alcune raccomandazioni utili a quanti, a diverso titolo, sono interessati e coinvolti in tali processi. I gruppi di lavoro sono classificati nelle diverse tipologie, e vengono analizzati la loro attivazione, i loro mandati, le funzioni, gli obiettivi, le condizioni da garantire per il buon funzionamento degli stessi.

L'ultimo tabù
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Corbi, Maria - Galeazzi, Giacomo

L'ultimo tabù : storie vere di amori segreti nella chiesa / Maria Corbi, Giacomo Galeazzi ; postfazioni di Giovanni Nicolini, Antonio Socci

Milano : Cairo, 2007

Abstract: Amare Dio e avere un amore terreno: la Chiesa cattolica li condanna, ma i religiosi che vivono una relazione sentimentale sono una realtà. Sempre più importante. È vero, si sono consacrati al servizio divino, hanno fatto voto di castità e di obbedienza, ma a un certo punto la solitudine ha avuto il sopravvento. Sono ormai migliaia gli appartenenti al clero cattolico che, pur conservando la fede e volendo continuare a testimoniarla, vivono una storia d'amore lacerati dal senso del peccato, dalla frustrazione, dalla consapevolezza di essere fuori della Chiesa, dalla sofferenza per quella che viene vissuta come un'ingiustizia. Perché in una società laica dove tutto è permesso, la vita sessuale dei religiosi sembra essere l'ultimo tabù sopravvissuto. Una Chiesa che predica l'amore può impedire ai suoi ministri di amare? Può costringerli a vivere la sessualità nella clandestinità e nell'ipocrisia? Maria Corbi e Giacomo Galeazzi in queste pagine danno la parola a protagonisti di storie drammatiche in bilico tra la passione umana e l'intensità di una vocazione. E le loro voci di dolore, di rimorso, ma anche di fede, di gioia e di speranza impongono una riflessione.

L'ultima notte bianca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Perissinotto, Alessandro

L'ultima notte bianca / Alessandro Perissinotto

Milano : Rizzoli, 2007

Abstract: La psicologa Anna Pavesi riceve una chiamata da Piera, un'amica impegnata nella cooperativa di aiuto ai tossicodipendenti dove Anna lavorava quando abitava a Torino. Da tre giorni è scomparsa un'educatrice, e Anna accetta di indagare. Ma a Torino ci sono le Olimpiadi, e Anna viene ospitata nell'appartamento del suo ex marito Stefano. Tra piccole gelosie e nuove consapevolezze, Anna si immerge in un mondo ai margini della grande festa olimpica: drogati, spacciatori, barboni, due ragazze che vivono per strada con i loro cani; e intanto si interroga su coloro che si impegnano per gli altri, e sulle loro disillusioni. Nell'ultima notte bianca, in un impossibile inseguimento attraverso una smisurata folla in festa, Anna scoprirà un'amara verità che la metterà di fronte alla decisione più difficile della sua vita. Anna Pavesi è già protagonista di Una piccola storia ignobile dello stesso autore.

La chiesa in Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Garelli, Franco

La chiesa in Italia / Franco Garelli

Bologna : Il mulino, 2007

Abstract: Nonostante il crescente pluralismo culturale e religioso, la Chiesa cattolica resta una presenza profondamente radicata nel tessuto sociale italiano e ben visibile anche sulla scena pubblica. Nel dibattito sui valori è spesso terreno di scontro, ma anche punto di riferimento non solo per i credenti. Come si spiega tutto questo? E come sono cambiate, dal dopoguerra a oggi, la Chiesa e la società italiane? Tre sono gli snodi attorno ai quali è organizzato il volume: le diverse stagioni del cattolicesimo italiano prima e dopo il Concilio vaticano II; la rilevanza della dimensione organizzativa, fra territorio e personale religioso; la ricchezza dei mondi cattolici che ruotano attorno all'istituzione ecclesiale, dai gruppi e movimenti alle manifestazioni della religiosità popolare, ai campi di impegno più di frontiera.

L'arco di trasformazione del personaggio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marks, Dara

L'arco di trasformazione del personaggio / Dara Marks ; a cura di Dino Audino

Roma : D. Audino, 2007

Abstract: Nelle grandi narrazioni i protagonisti si dividono al fondo in due grandi categorie. Da una parte gli eroi che non cambiano, qualcuno che entra nella storia già come eroe e per questo, dopo mille avventure, risolve il problema e ristabilisce l'equilibrio e l'ordine senza cambiare di una virgola. Dall'altra, ed è quella che produce i film migliori, il protagonista durante i conflitti che deve affrontare per arrivare alla risoluzione finale si modifica, acquista consapevolezza e supera un problema interiore che spesso non sapeva di avere. Il libro spiega come gestire l'arco di trasformazione del personaggio. Il nucleo del modello teorico e narrativo di Dara Marks fonde gli studi di Chris Vogler con quelli di Linda Seger e di Robert MaKee, per arrivare all'individuazione di un motore immobile che sottende la scrittura di ogni grande storia. La scoperta cioè che a dare spessore umano al film è una profonda relazione tra il movimento del plot e lo sviluppo interiore del personaggio, a partire da una ferita inconscia che affligge il protagonista all'inizio del suo percorso. L'arco di trasformazione dunque è insieme il cammino necessario a risolvere la maggior parte dei problemi di base di una sceneggiatura, ma anche il racconto delle tappe di un processo di crescita verso una consapevolezza che riguarda tutti noi.

Il compagno segreto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Conrad, Joseph

Il compagno segreto / Joseph Conrad ; a cura di Marialuisa Bignami

Venezia : Marsilio, 2007

Abstract: Insieme a Falk e a La linea d'ombra, Il compagno segreto fa parte dei racconti del primo comando, quel momento capitale che è il passaggio alla vita adulta, con le sue assunzioni di responsabilità, le sue scelte. Ad accompagnare il giovane e ansioso capitano in questo notturno e misterioso viaggio di iniziazione è il suo doppio - la figura, emersa dal mare, del fuggiasco omicida Leggatt, con il quale nasce immediatamente, e inspiegabilmente, un rapporto di complicità profonda e un gioco speculare di proiezione e nascondimento. Fino a che, con una manovra azzardata ma abilissima, da vero capitano, egli restituirà al mare e alla sorte l'ombra del suo rimosso, della sua inadeguatezza e dei suoi sensi di colpa.

Momo, ovvero L'arcana storia dei ladri di tempo e della bambina che restituì agli uomini il tempo trafugato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ende, Michael

Momo, ovvero L'arcana storia dei ladri di tempo e della bambina che restituì agli uomini il tempo trafugato / romanzo di Michael Ende

28. ed

Milano : Longanesi, 2007

Abstract: Tra le rovine di un anfiteatro, ai margini di una grande città, trova rifugio una strana bambina, che, fuggita dall'orfanotrofio non conosce nemmeno la propria età. Agli abitanti dei dintorni, che la guardano incuriositi, dice di chiamarsi Momo. Non passa molto tempo che la bambina si conquista la fiducia e la simpatia di tutti, chiunque abbia un problema va da Momo che non dà consigli e non esprime opinioni, si limita ad ascoltare con un'intensità tale che l'interlocutore trova da solo la risposta ai suoi quesiti. Un giorno gli agenti di una sedicente Cassa di Risparmio del Tempo si presentano anche nel microcosmo costituito da Momo e dai suoi amici. Tutti cadono nella trappola dei Signori Grigi, e Momo deve affrontare da sola la situazione ...

Bucoliche
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vergilius Maro, Publius

Bucoliche / Publio Virgilio Marone ; introduzione, traduzione e note di Mario Geymonat

12. ed.

Milano : Garzanti, 2007

Abstract: Raccolta di dieci componimenti poetici che adombrano episodi autobiografici dell'autore sullo sfondo delle tumultuose vicende politiche dell'ultima repubblica romana. Nelle Bucoliche regna l'idillica visione di una vita semplice e innocente, fatta di umili lavori, ozi, silenzi, gare di canto. I pastori di Virgilio non hanno nulla di rozzo: sono idealizzati, quasi fossero poeti che attraverso il contatto con la natura cercano di stemperare il contrasto insanabile con la violenza della storia.

Tragedie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Alfieri, Vittorio

Tragedie / Vittorio Alfieri ; introduzione e note di Bruno Maier

8. ed.

Milano : Garzanti, 2007

Abstract: Anticonformista e ribelle nella vita come nella sua opera, Alfieri invade la scena letteraria italiana con una violenza espressiva del tutto nuova, che riflette il suo credo nella forza viva del sentimento, anzi del forte sentire, unico motore delle grandi e nobili azioni e ingrediente primo e indispensabile della poesia. Le sue tragedie, così direttamente tese alla catastrofe, deliberatamente prive di intrecci complicati e solitamente dominate da un protagonista attorniato da pochi altri personaggi, hanno uno stile nudo ed essenziale, contraddistinto da una nota costante di eroica, prorompente energia.

Le avventure di Tom Sawyer
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Twain, Mark

Le avventure di Tom Sawyer / Mark Twain ; introduzione di Gianni Zanmarchi ; traduzione di Enzo Giachino ; in appendice un saggio di Vernon Louis Parrington

6. ed.

Torino : Einaudi, 2007

Abstract: Come lo stesso autore scrisse, il racconto raccoglie molte vicende veramente accadute, esperienze personali e altre di ragazzi che furono compagni di scuola di Mark Twain. La storia s'impernia sulla vicenda capitata ai due amici Huck e Tom, andati a seppellire un gatto a mezzanotte nel cimitero del villaggio. Nel cimitero i nostri eroi, quella notte, sono gli invisibili testimoni d'un assassinio. Twain dedicava il libro ad un vasto pubblico di lettori giovani per ricordar loro quelli che essi erano un tempo e come sentivano e pensavano e parlavano e in quali strane avventure talvolta andassero a cacciarsi.

La storia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Morante, Elsa

La storia : romanzo / Elsa Morante ; introduzione di Cesare Garboli

17. ed

Torino : Einaudi, 2007

Abstract: A questo romanzo (pensato e scritto in tre anni, dal 1971 al 1974) Elsa Morante consegna la massima esperienza della sua vita dentro la Storia quasi a spiegamento totale di tutte le sue precedenti esperienze narrative: da L'isola di Arturo a Menzogna e sortilegio. La Storia, che si svolge a Roma durante e dopo la seconda guerra mondiale, vorrebbe parlare in un linguaggio comune e accessibile a tutti.

Il giorno della civetta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sciascia, Leonardo

Il giorno della civetta / Leonardo Sciascia

10. ed.

Milano : Adelphi, 2007

Abstract: Di questo romanzo breve sulla mafia, apparso per la prima volta nel 1961, ha scritto Leonardo Sciascia: ... ho impiegato addirittura un anno, da un'estate all'altra, per far più corto questo racconto. Ma il risultato cui questo mio lavoro di 'cavare' voleva giungere era rivolto più che a dare misura, essenzialità e ritmo, al racconto, a parare le eventuali e possibili intolleranze di coloro che dalla mia rappresentazione potessero ritenersi, più o meno direttamente, colpiti. Perché in Italia, si sa, non si può scherzare né coi santi né coi fanti: e figuriamoci se, invece che scherzare, si vuole fare sul serio.

Leggere Lolita a Teheran
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nafisi, Azar

Leggere Lolita a Teheran / Azar Nafisi

Milano : Adelphi, 2007

Abstract: Nei due decenni successivi alla rivoluzione di Khomeini, mentre le strade e i campus di Teheran erano teatro di violenze barbare, Azar Nafisi ha dovuto cimentarsi nell'impresa di spiegare a ragazzi e ragazze, esposti in misura crescente alla catechesi islamica, una delle più temibili incarnazioni del Satana occidentale: la letteratura. È stata così costretta ad aggirare qualsiasi idea ricevuta e a inventarsi un intero sistema di accostamenti e immagini che suonassero efficaci per gli studenti e, al tempo stesso, innocui per i loro occhiuti sorveglianti. Il risultato è un libro che, oltre a essere un atto d'amore per la letteratura, è anche una beffa giocata a chiunque tenti di proibirla.

Casa d'altri e altri racconti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

D'Arzo, Silvio

Casa d'altri e altri racconti / Silvio D'Arzo

Torino : Einaudi, 2007

Abstract: In gioventù, lo chiamavano Doctor Ironicus per la sua intelligenza sottile; ormai sessantenne, il protagonista di Casa d'altri non è che un prete da sagre, confinato in un paesino della provincia emiliana dove non succede mai niente e dove appaiono strane anche le cose più ovvie. Zelinda, però, una vecchia che passa le sue giornate a lavare i panni al fiume, senza avere alcun contatto con la gente, così ovvia non è; e non è ovvio neppure il tentativo di comunicazione che cerca d'instaurare con il prete, interrogandolo vagamente sulla legittimità di derogare a una regola della Chiesa cattolica. Quale sia questa regola, lo si scoprirà soltanto alla fine: quando il Doctor Ironicus, così goffamente da provare vergogna di tutte le parole del mondo, non saprà dare alla vecchia che una risposta convenzionale e inadeguata. Intanto il lettore si trova coinvolto in una vicenda dal ritmo sempre più serrato, in un intreccio di tensioni e conflitti, in una lingua densa insieme di concretezza e di lirismo. Lo stesso clima di attesa incalzante si ritrova negli altri racconti: da Elegia alla signora Nodier, dove la protagonista, morto il marito, si chiude in una quieta infelicità, ai Due vecchi la cui serenità coniugale è turbata dal ricatto di uno studente.

La suocera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Terentius Afer, Publius

La suocera / Publio Terenzio Afro ; introduzione, traduzione e note di Marina Cavalli

18. ed.

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2007