Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2006
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2012

Trovati 14314 documenti.

Mostra parametri
La bella del Chiaravalle
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Crapanzano, Dario

La bella del Chiaravalle : Milano, 1952 / Dario Crapanzano

5. ed.

Genova : Frilli, 2012

Abstract: Una bellissima ragazza poco più che ventenne viene trovata ormai cadavere, chiaramente vittima di un delitto, in una casa del popolare quartiere milanese di Greco, in zona Naviglio Martesana. Si tratta di Carolina detta Lina, in arte Wilma, una ex mondina dedita al mestiere più antico del mondo, in quei giorni al lavoro al Chiaravalle, a due passi dal Duomo. Chi l'ha uccisa? Il compito di scoprirlo spetta al commissario capo Mario Arrigoni, attraverso un'indagine che lo mette a contatto con il mondo torbido e al contempo triste della prostituzione, all'epoca, ancora concentrata nei cosiddetti casini. Gli interrogatori portano davanti al commissario un variegato campionario di umanità: una splendida collega di Carolina, una pittoresca maitresse, tenutari di case, ruffiani, giovani innamorati, imprenditori, professionisti, tutti legati a doppio filo con l'esistenza della vittima. Dopo una serie di avvenimenti che mettono a dura prova anche la saldezza morale dell'integerrimo commissario, il caso si risolve grazie ad un paio dei suoi famosi colpi di genio. Ma il finale liberatorio non è immune da risvolti angoscianti, che, ancora una volta, rivelano come spesso sia la cattiveria del mondo a generare i suoi mostri.

Il richiamo dell'angelo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Musso, Guillaume

Il richiamo dell'angelo / Guillaume Musso

Milano : Mondolibri, stampa 2012

L'ultima riga delle favole
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gramellini, Massimo

L'ultima riga delle favole : romanzo / Massimo Gramellini

Milano : TEA, 2012

Abstract: Tomàs è una persona come tante. E, come tante, crede poco in se stesso, subisce la vita ed è convinto di non possedere gli strumenti per cambiarla. Ma una sera si ritrova proiettato in un luogo sconosciuto che riaccende in lui quella scintilla di curiosità che langue in ogni essere umano. Incomincia così un viaggio simbolico che, attraverso una serie di incontri e di prove avventurose, lo condurrà alla scoperta del proprio talento e alla realizzazione dell'amore: prima dentro di sé e poi con gli altri. Con questa favola moderna che offre un messaggio e un massaggio di speranza, Massimo Gramellini si propone di rispondere alle domande che ci ossessionano fin dall'infanzia. Quale sia il senso del dolore. Se esista, e chi sia davvero, l'anima gemella. E in che modo la nostra vita di ogni giorno sia trasformabile dai sogni.

Fai bei sogni
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Gramellini, Massimo

Fai bei sogni : romanzo / di Massimo Gramellini

Milano : Longanesi, 2012

Abstract: Fai bei sogni è la storia di un segreto celato in una busta per quarant'anni. La storia di un bambino, e poi di un adulto, che imparerà ad affrontare il dolore più grande, la perdita della mamma, e il mostro più insidioso: il timore di vivere. Fai bei sogni è dedicato a quelli che nella vita hanno perso qualcosa. Un amore, un lavoro, un tesoro. E rifiutandosi di accettare la realtà, finiscono per smarrire se stessi. Come il protagonista di questo romanzo. Uno che cammina sulle punte dei piedi e a testa bassa perché il cielo lo spaventa, e anche la terra. Fai bei sogni è soprattutto un libro sulla verità e sulla paura di conoscerla. Immergendosi nella sofferenza e superandola, ci ricorda come sia sempre possibile buttarsi alle spalle la sfiducia per andare al di là dei nostri limiti. Massimo Gramellini ha raccolto gli slanci e le ferite di una vita priva del suo appiglio più solido. Una lotta incessante contro la solitudine, l'inadeguatezza e il senso di abbandono, raccontata con passione e delicata ironia. Il sofferto traguardo sarà la conquista dell'amore e di un'esistenza piena e autentica, che consentirà finalmente al protagonista di tenere i piedi per terra senza smettere di alzare gli occhi al cielo.

Il pianeta dei venti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Martin, George R. R.

Il pianeta dei venti / George R. R. Martin e Lisa Tuttle ; traduzione di Roberta Rambelli

Milano : Oscar Mondadori, 2012

Abstract: Il pianeta dei venti è abitato dai lontani discendenti di astronauti terrestri lì naufragati molti secoli addietro. Abitano le miriadi di isole che costituiscono le terre emerse del pianeta, e solo pochi di loro hanno la possibilità di usare delle specie di ali che permettono loro di planare sulle correnti. Con il tempo si è costituita una classe a sé stante che detiene il potere di volare e le ali stesse. Maris non appartiene alla classe eletta, è un'orfana figlia di pescatori che vive raccogliendo telline sulla spiaggia, ma ha un sogno: diventare una volatrice e far sì che la società del pianeta dei venti non sia più classista e maschilista, ma che la possibilità di imparare a usare le ali sia aperta a tutti...

Unità a Mezzogiorno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Macry, Paolo

Unità a Mezzogiorno : come l' Italia ha messo assieme i pezzi / Paolo Macry

Bologna : Il mulino, 2012

Abstract: Se l'anniversario dell'Unificazione ha ricordato agli italiani l'importanza del processo che nel 1861 riunisce i territori della penisola in uno stato nazionale, molto c'è ancora da fare per giungere a una sua valutazione spassionata. Soprattutto per quanto riguarda il ruolo del Mezzogiorno. Com'è possibile che il Regno delle Due Sicilie si sia liquefatto davanti a mille volontari guidati da un pittoresco generale in poncho e camicia rossa? Che parte hanno, negli avvenimenti, le iniziative delle popolazioni meridionali o, piuttosto, gli errori dell'élite borbonica? E cos'ha significato, per la storia lunga del paese, la fusione di realtà molto diverse come il Nord e il Sud? Il saggio mette a fuoco i punti salienti di questo sofferto percorso, interpretando in modo innovativo una questione meridionale che, dopo aver condizionato fortemente lo stesso Risorgimento, resta tuttora un argomento primario dell'agenda politica italiana.

Anna Karenina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tolstoj, Lev Nikolaevic

Anna Karenina / Lev Nikolaevic Tolstoj ; introduzione di Pietro Citati ; traduzione di Leone Ginzburg

Milano : Rizzoli, 2012

Abstract: Anna è giovane, bella e sposata a un uomo che non ama: quando incontra Vronskij, brillante ufficiale, con spavento e gioia se ne scopre attratta. Per Vronskij lascia marito e figlio, ma allo spegnersi dell'amore di lui si rifiuta di tornare sui propri passi e decide da sé quale dev'essere la fine. Il contraltare di Anna è il tormentato Levin, che cerca la sua strada lontano dal mondo aristocratico da cui proviene, nella semplicità della terra, nella fede. Nella vasta architettura del romanzo, Tolstoj osserva i suoi personaggi - Levin in cui mise così tanto di sé, l'amatissima Anna - mentre si muovono alla disperata ricerca di quei pochi, intensi spiragli di luce e di felicità che la vita concede agli uomini e alle donne. Introduzione di Pietro Citati.

La donna serpente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giallongo, Angela

La donna serpente : storie di un enigma dall'antichità al 21. secolo / Angela Giallongo

Bari : Dedalo, 2012

Abstract: La leggenda di Medusa è alquanto arcaica. Il libro ne vuole raccontare la storia. L'avventura è cominciata con gli artisti e gli scrittori antichi e medievali che avevano inventato un mostro dal sapore ofidico e dallo sguardo mortale. In una lunga tradizione di immagini visive e mentali è fiorita la credenza nella donna serpente. Le metamorfosi di Medusa, divenuta nel tempo il prototipo della sub-umanità femminile, sono state onnipresenti nell'immaginario delle società premoderne che avevano incasellato la sua occhiata raggelante fra le teorie più diffuse sulle mestruazioni, Echidna, Melusina, le Gorgoni, le Amazzoni, Eva, il Basilisco, la Pulzella velenosa, la Catopleba e Sadako-Samara spingono a porsi nuovi interrogativi sulle cose che non accaddero mai ma che esistono da sempre.

La pergamena maledetta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Koschyk, Heike

La pergamena maledetta / Heike Koschyk

Roma : Newton Compton, 2012

Abstract: 1188. In una cupa notte di tempesta, un uomo bussa alla porta del monastero benedettino di Eibingen. I suoi capelli sono bianchi come la neve e ha il volto deturpato da una smorfia raccapricciante. Quando lo vedono, le suore del convento pensano all'avvento dell'Anticristo, ma in realtà si tratta di Fratello Adalbert dell'abbazia di Zweifalten, amico e confidente della defunta mistica Ildegarda di Bingen. La mattina dopo, il cadavere del monaco viene scoperto nella biblioteca, con un'enigmatica pergamena tra le mani. Quando, a distanza di pochi giorni, anche una suora viene trovata morta e un terribile incendio divampa distruggendo il tetto della chiesa, la curia decide di mandare la giovane Elysa, futura novizia, a far luce sui tragici avvenimenti. L'unico indizio per la soluzione del caso deve essere celato tra le righe della misteriosa pergamena, scritte usando la Lingua ignota creata da Ildegarda come codice per le sue apocalittiche profezie. Che terribile messaggio si nasconde dietro quei simboli? E perché qualcuno è disposto a tutto, persino a uccidere, per impedire che il segreto venga divulgato?

Storia de Romàa e del so mandamét. Volume primo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Manzoni, Giannino <1871-1957>

Storia de Romàa e del so mandamét. Volume primo / Giannino Manzoni

[Soncino] : Edizioni dei Soncino, 2012

Nati per leggere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nati per leggere : una guida per genitori e futuri lettori

4. ed.

Roma : AIB, 2012

Abstract: La selezione per la nuova edizione della bibliografia (120 libri, raggruppati in 10 moduli tematici che riguardano momenti e aspetti fondamentali della vita del bambino) è stata operata sulla produzione editoriale italiana 2008-2011 secondo criteri di valutazione comuni che hanno permesso di analizzarne le caratteristiche fisiche, le illustrazioni, la corrispondenza tra testo e immagine e l’adeguatezza del linguaggio rispetto all’età di destinazione.La bibliografia NPL si rivolge alle famiglie, alle educatrici ed agli educatori, ai lettori volontari, e ai pediatri, che a volte vengono interpellati dai genitori anche per la scelta del libro adatto al loro bambino.Oltre ai titoli e alle brevi recensioni di bellissimi e coinvolgenti libri da sfogliare, leggere, assaporare e condividere coi nostri piccoli futuri lettori, troverete anche preziosi suggerimenti, citazioni e filastrocche che abbiamo ritenuto particolarmente significativi e meritevoli di essere segnalati a chi ama e sostiene attivamente il nostro progetto.

La casa sul fiume
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hancock, Penny

La casa sul fiume : romanzo / Penny Hancock ; traduzione dall'inglese di Elena De Giorgi

Roma : Timecrime, 2012

Abstract: Greenwich, Londra. In un freddo pomeriggio di febbraio, Sonia apre la porta di casa a Jez, 15 anni, un amico del figlio. Il ragazzo vorrebbe vedere un raro disco di vinile, pensa di restare qualche minuto e andare via. Non uscirà più. Con una folle progressione geometrica, un passo dopo l'altro, Sonia fa in modo che Jez non lasci la casa sul fiume, fino a quando non scoprirà di esserne prigioniero, di non poter chiedere aiuto. La sola possibilità che gli resta è trovare un modo per convivere con lei, con quella donna che lo considera una cosa sua, un oggetto da proteggere, da custodire. Non ha altra strada se non venire a patti con la sua carceriera: del resto, chi lo cercherebbe mai in quella splendida, vecchia dimora in riva al Tamigi? Chi sospetterebbe di una moglie e madre esemplare, che non ha mai mostrato alcun segno di squilibrio? La casa sul fiume è la storia di un'ossessione, di uno smarrimento che affonda le sue radici nei meandri più oscuri della psiche. Ed è la storia di una donna reale e vera come solo il dolore sa esserlo: perché la sua solitudine, i suoi ricordi, i suoi moventi parlano al cuore di ognuno di noi.

Una ballata del mare salato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pratt, Hugo

Una ballata del mare salato / Hugo Pratt

Milano : Rizzoli Lizard, 2012

Abstract: L'opera che ha consacrato il mito dell'enigmatico marinaio dall'orecchio forato e di molte figure che hanno popolato l'universo di Corto Maltese, protagonista indiscusso e imprescindibile della letteratura disegnata italiana. In Una ballata del mare salato. Il romanzo Hugo Pratt tesse traiettorie immaginarie di un articolato viaggio fra le isole sperdute dell'Oceano Pacifico, dalle cui mutevoli acque - cupe, ribollenti e minacciose nella furia della tempesta e, un attimo dopo, chiare e ammansite da una docile brezza - affiorano naufraghi sperduti o pirati sanguinari dal passato oscuro e di solitudine. Personaggi leggendari che colpiscono per l'irruenza delle loro emozioni, primitive ma autentiche, per quell'insolente e sfrontata voglia di vivere a dispetto di una natura matrigna e di un fato ostile, protagonisti inconsapevoli e quasi indifferenti di fronte alla tragedia che coinvolge il resto dell'umanità, mentre il mondo intero affonda sotto i colpi di sommergibili, incrociatori e cacciatorpediniere nel primo conflitto mondiale della storia. Nelle pagine di questo romanzo d'avventura Hugo Pratt svela le origini della saga, destreggiandosi in un caleidoscopio di racconti e trame.

Fare pace con la terra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shiva, Vandana

Fare pace con la terra / Vandana Shiva ; traduzione di Gianni Pannofino e Gioia Guerzoni

Milano : feltrinelli, 2012

Abstract: Vandana Shiva è diventata una delle più importanti testimonial delle lotte per la difesa dell'ecosistema, contro il saccheggio delle risorse naturali che le grandi corporation da tempo perseguono, senza alcun rispetto per le popolazioni né per i luoghi. È una logica drammatica che sta facendo precipitare il nostro pianeta verso una situazione di non ritorno, contro cui si oppone il sapere antico, connesso con la natura e il suo ciclo, delle popolazioni indigene. L'aggressiva politica delle corporation negli ultimi anni ha fatto un salto di qualità. Le multinazionali sempre più ricorrono all'uso strutturato della forza, trasformando in senso regressivo i paesi in veri e propri stati militarizzati corporativi come testimoniano quanto sta accadendo nelle zone tribali indiane e l'arresto di numerosi ambientalisti e difensori dei diritti umani. Contro questo, in tutto il mondo si sta formando un'altra consapevolezza che pone al centro i diritti di Madre Terra. In pieno caos, con coraggio e tanto amore, la gente comune, dal basso, sta costruendo una nuova visione del pianeta. Questo libro fa il punto proprio sullo scontro in atto tra le due opposte concezioni del mondo.

Guerra e pace
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tolstoj, Lev Nikolaevic

Guerra e pace / Lev Tolstòj ; a cura di Igor Sibaldi ; con un saggio di Heinrich Böll

Milano : Mondadori, c2012 (stampa2017)

Abstract: Meditata a partire dal 1863, più volte rivista e riscritta fino alla versione del 1886, "Guerra e pace" è l'opera più nota di Tolstòj e una delle più lette e amate della letteratura universale. In queste pagine di altissima scrittura, in cui spiccano le celeberrime figure della contessina Natàsha Rostòva e del principe Andréj Bolkònskij, si narrano le vicende di due famiglie dell'aristocrazia russa, i Bolkònskij e i Rostòv appunto, sullo sfondo della Russia patriarcale e contadina devastata dalle guerre e dall'invasione di Napoleone, ma ancor più sconvolta dall'influsso, borghese e civilissimo, dell'Europa occidentale. Della Grande Russia di inizio Ottocento "Guerra e pace" è infatti insieme il magnifico epos e la struggente elegia. Un capolavoro che esce dagli angusti confini del romanzo, per ampliarsi e trasformarsi al di là di ogni definizione di genere, e diventare di volta in volta romanzo storico, cronaca familiare, trattato storiografico, pamphlet, testo filosofico. Postfazione di Heinrich Böll

Con pieno spargimento di cuore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Leopardi, Giacomo

Con pieno spargimento di cuore : lettere sulla felicità / Leopardi

Roma : L'orma, 2012

Fa parte di: Cassetta verde : lettere

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Io qui sottoscritto: testamenti di grandi italiani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Io qui sottoscritto: testamenti di grandi italiani

[Roma] : Fondazione italiana del notariato : Consiglio nazionale del notariato, [2012]

Il dolce sollievo della scomparsa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Braunstein, Sarah

Il dolce sollievo della scomparsa / Sarah Braunstein

Roma : 66thand2nd, 2012

Abstract: Provano un sollievo indicibile questi bambini scomparsi, rapiti o allontanatisi volontariamente - costretti a farlo. Leonora è centro e periferia di questo disturbante romanzo-specchio, Leonora è la bambina svanita nel nulla, Leonora è la bambina che ha trasgredito le regole, il patto di famiglia. Le bambine dovrebbero credere che la bellezza sia qualcosa di accidentale, di irrilevante, un'illusione, le madri dovrebbero amare incondizionatamente i propri figli, ma tutto ciò non sempre accade. Leonora è un personaggio corale che sottende e amplifica la fragilità degli altri in una coalescenza di microcosmi che si innestano in altri microcosmi grazie a un ondivago slittare del punto di vista con cui la compassione selvaggia di Sarah Braunstein fa scomparire il lettore in un bozzolo di storie variamente connesse, annichilisce la sua rete di affetti e lo fonde ai personaggi con cui si identifica. Spazio e tempo perdono di consistenza e ci si sente legati all'incessante bussare dell'infanzia, feriti e partecipi dei sollievi che seguono ogni scomparsa, finalmente consapevoli che tutte le madri una volta sono state figlie, che tutti i bambini sono attratti dal male e che di loro non si sa niente.

Lola nascerà a diciott'anni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Russo, Carla Maria

Lola nascerà a diciott'anni / Carla Maria Russo

Milano : Piemme, 2012

Abstract: Nella Milano grigia e dolente degli anni più duri della seconda guerra mondiale, quelli dei bombardamenti, delle stragi, delle vite immolate, cresce fra mille difficoltà un amore miracoloso che donerà ai due giovani protagonisti, Mara Bonfanti, bella e di buona famiglia, e Mario Canevari, operaio delle acciaierie, momenti di indicibile gioia e altri di sofferenze strazianti. La bimba, frutto del loro amore, verrà abbandonata al suo destino appena nata, e Mara sarà costretta, dalla madre e dalle convenzioni sociali, a sposare il generale Pepe, un uomo molto più anziano di lei, ufficiale della Brigata Fascista Ettore Muti. Quando, una notte, il generale Pepe verrà trovato morto nella sua casa, Mara si dichiarerà colpevole e sarà condannata per la sua colpa al carcere a vita. Dovranno passare diciotto anni prima che una lettera anonima giunga a gettare una luce nuova e sorprendente su quegli eventi lontani.

Psicologia dell'inconscio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Jung, Carl Gustav

Psicologia dell'inconscio / Carl Gustav Jung ; traduzione di Silvano Daniele

Torino : Bollati Boringhieri, 2012

Abstract: Pubblicato per la prima volta nel 1916 e più volte rielaborato, considerato da Jung un'opera divulgativa e scritto in un linguaggio semplice e quasi privo di tecnicismi, Psicologia dell'inconscio delinea i primi accenni della teoria dei tipi psicologici e le prime formulazioni dei concetti essenziali della psicologia analitica: inconscio personale e collettivo, animus e anima, l'ombra e gli archetipi. Smarcandosi dalle dottrine di Adler e Freud, che volevano come principi attivi nella psiche rispettivamente Eros e volontà di potenza, Jung ne nega qui il valore primario ed esclusivo accogliendo una definizione soggettiva della psiche. Alla luce di questo nuovo punto di vista è l'esperienza vitale delle generazioni che ci hanno preceduto in millenni di evoluzione della specie ad acquistare valore. Sarà il trionfo del concetto di inconscio collettivo.