Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2006
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2011

Trovati 14144 documenti.

Mostra parametri
Fiabe da tutto il mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fiabe da tutto il mondo / Rossana Guarnieri ... [et al.]

Firenze : Giunti ; Casalecchio di Reno : Edizioni del Borgo, 2011

Mare al mattino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mazzantini, Margaret

Mare al mattino / Margaret Mazzantini

Torino : Einaudi, 2011

Il fiume dell'oppio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ghosh, Amitav

Il fiume dell'oppio / Amitav Ghosh ; traduzione e cura di Anna Nadotti e Norman Gobetti

Vicenza : N. Pozza, 2011

Il silenzio dell'onda
2 0 0
Materiale linguistico moderno

Carofiglio, Gianrico

Il silenzio dell'onda / Gianrico Carofiglio

Milano : Rizzoli, 2011

Abstract: Una donna in fuga dal suo passato, un bambino in fuga dalla realtà, tra gli incubi del giorno e le minacce della notte. Un uomo inchiodato a una colpa remota. Due vite adulte spezzate, il passaggio crudele dell'infanzia. Nel passato di Roberto, sottufficiale dei carabinieri in congedo ed ex agente sotto copertura, c'è un episodio terribile dal quale non riesce a liberarsi, che risale agli anni di attività segrete in America Latina. Lo incontriamo a Roma, la città dove era nata e aveva abitato sua madre prima di sposare un poliziotto americano e trasferirsi in California. Lì Roberto, ragazzino, aveva imparato col padre a cavalcare le onde, a sfidarle e a non temerle mai. Ma non sarà così per sempre: ora la sua vita, oppressa da un tormento che non lo abbandona, è scandita dalle sedute settimanali con lo psichiatra. Quando arriva allo studio del medico gli capita di incontrare la paziente dell'appuntamento che precede il suo. La prima volta avviene per caso, poi, per tutti e due, diventa un'abitudine, un'occasione cercata. Di Lucia, ex attrice, veniamo a sapere che è stata sposata con un uomo che forse non amava abbastanza e che ha tradito, poi morto in un incidente d'auto dopo che lei gli aveva rivelato la verità. Il rimorso la affligge, rendendo difficile anche il rapporto con il figlio, un bambino sensibile e solitario che sembra vivere in una dimensione parallela e inquietante. C'è un mondo popolato di sogni, dove le cose avvengono o forse sono soltanto immaginate?

Io non ho paura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ammaniti, Niccolò

Io non ho paura / Niccolò Ammaniti

Torino : Einaudi, 2011

Abstract: In questo romanzo Niccolò Ammaniti va al cuore della sua narrativa, con una storia tesa e dal ritmo serrato, un congegno a orologeria che si carica fino a una conclusione sorprendente: e mette in scena la paura stessa. Michele Amitrano, nove anni, si trova di colpo a fare i conti con un segreto cosi grande e terribile da non poterlo nemmeno raccontare. E per affrontarlo dovrà trovare la forza proprio nelle sue fantasie di bambino, mentre il lettore assiste a una doppia storia: quella vista con gli occhi di Michele e quella, tragica, che coinvolge i grandi di Acqua Traverse, misera frazione dispersa tra i campi di grano. Il risultato è un racconto potente e di assoluta felicità narrativa, dove si respirano atmosfere che vanno da Clive Barker alle Avventure di Tom Sawyer, alle Fiabe italiane di Calvino. La storia è ambientata nell'estate torrida del 1978 nella campagna di un Sud dell'Italia non identificato, ma evocato con rara forza descrittiva. In questo paesaggio dominato dal contrasto tra la luce abbagliante del sole e il buio della notte, Ammaniti alterna, a colpi di scena sapienti, la commedia, il mondo dei rapporti infantili, la lingua e la buffa saggezza dei bambini, la loro tenacia, la forza dell'amicizia e il dramma del tradimento.

3: La clessidra di Aldibah
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Troisi, Licia

3: La clessidra di Aldibah / Licia Troisi

Milano : Mondadori, 2011

Fa parte di: Troisi, Licia. La ragazza drago / Licia Troisi

Abstract: Non c'è tregua per Sofia, giovane erede dell'ultimo dei draghi e unica speranza contro Nidhoggr, la feroce viverna nata per distruggere l'equilibrio del mondo. La battaglia per la conquista del Frutto di Eltaninn si è appena conclusa, ma il nemico è sempre in agguato: qualcosa di terribile è accaduto in una città lontana, un evento così infausto da offuscare il potere della Gemma dell'Albero del Mondo, custodita nelle segrete della casa di Sofia. Sofia e i suoi compagni di viaggio dovranno partire per Monaco di Baviera, la città in cui si annida la minaccia e al tempo stesso si cela la chiave per annientarla, combattendo una lotta contro il tempo per evitare il trionfo definitivo di Nidhoggr. Sulla loro strada incontreranno nuovi e vecchi alleati, e dovranno far ricorso a un manufatto antichissimo, che già in passato è stato utilizzato con esiti tragici. Il potere in esso racchiuso è immenso e pericoloso, ma è l'unico in grado di salvare il mondo. Età di lettura: a 12 anni.

I miei Papi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bonicelli, Gaetano

I miei Papi : memorie, ricordi, testimonianze / Gaetano Bonicelli

Venezia : Marcianum, c2011

Abstract: Nel suo lungo sacerdozio l'Arcivescovo mons. Gaetano Bonicelli ha assunto prestigiosi incarichi che gli hanno permesso di lavorare fianco a fianco con gli ultimi cinque Papi del XX secolo, da Pio XII a Giovanni Paolo II, al quale era molto legato, fino a Benedetto XVI. L'autore ha quindi voluto raccogliere i ricordi che lo legano a queste importanti figure, per non perdere ciò che la sua memoria ha finora conservato, accompagnandoli a riflessione e piccoli aneddoti.

L'unificazione italiana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lupo, Salvatore

L'unificazione italiana : mezzogiorno, rivoluzione, guerra civile / Salvatore Lupo

Roma : Donzelli, 2011

Abstract: L'ingresso del Mezzogiorno nello Stato-nazione rappresenta il culmine del processo di unificazione. È proprio quell'evento, a ben vedere, il fulcro della celebrazione, e dell'anti-celebrazione revisionista, del centocinquantenario che si sta svolgendo sotto i nostri occhi. Salvatore Lupo - storico tra i più acuti e autorevoli - ragiona di quegli avvenimenti, e del mito che già allora si costruì intorno ad essi, nonché della rielaborazione della memoria che ne seguì di lì a un ventennio. Per restituire appieno la dimensione dei conflitti, il libro fa ricorso al termine rivoluzione (parola nobile e impegnativa), e insieme al suo opposto, controrivoluzione; o all'altro termine più inquietante, per la nostra coscienza e a maggior ragione per quella del tempo, di guerra civile. Si trattò infatti di uno scontro politico e sociale, ma non solo: si sovrapponevano e si contrapponevano diversi patriottismi, quello siciliano, napoletano, italiano. La vittoria dell'uno sull'altro e la sinergia tra l'uno e l'altro vanno ricondotte alla relazione tra un certo tipo di patria e un certo tipo di libertà. Queste complicazioni, in larga parte offuscate e rimosse nel lavorio di costruzione della nostra memoria, ci obbligano a ridefinire alcuni schemi interpretativi sul Risorgimento. Se intendono davvero fornire un contributo alla discussione pubblica, gli storici di oggi sono chiamati a restituire il senso di quell'incontro ottocentesco tra patria e libertà.

Alba di fuoco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cussler, Clive - Cussler, Dirk

Alba di fuoco : romanzo / di Clive Cussler e Dirk Cussler ; traduzione di Seba Pezzani

Milano : Longanesi, 2011

Abstract: Le affascinanti profondità marine celano tesori e misteri meravigliosi e inimmaginabili, che sfidano il tempo e la memoria. Nessuno lo sa meglio di Dirk Pitt, direttore della Numa, e del suo braccio destro Al Giordino, che al mare hanno dedicato la vita e la professione. Ma questa volta c'è un inspiegabile filo rosso che lega una galera romana affondata nel Mediterraneo da un attacco di pirati nel 327 a.C. e una nave da guerra britannica, misteriosamente scomparsa nel 1916 al largo delle isole Orcadi. Un filo rosso di sangue che porta fino ai giorni nostri, a una serie di violenti attentati a danno di moschee al Cairo e a Istanbul, che rischiano di far precipitare la situazione già molto tesa del Medio Oriente. A chi appartiene la mano omicida che muove le fila di questo terribile disegno di morte? Solo Dirk Pitt può venirne a capo, aiutato dai suoi figli Dirk jr e Summer, in un'avventura senza respiro che li porterà dai vicoli di Gerusalemme ai castelli della campagna inglese, allo splendido palazzo del Topkapi, in fuga da un'oscura e terribile organizzazione capeggiata da un criminale sadico che cova un folle sogno di grandezza. Fino a una scoperta sensazionale, che potrebbe rimettere in discussione la Storia e le sue verità. Ma il prezzo da pagare per gli eroi della Numa sarà molto alto.

Il libro che nessun governo ti farebbe mai leggere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ventura, Jesse

Il libro che nessun governo ti farebbe mai leggere : 63 documenti top secret che cambieranno per sempre la tua visione del mondo / Jesse Ventura ; con Dick Russell

Roma : Newton Compton, 2011

Abstract: Le menzogne dei servizi segreti, le guerre che non dovevamo combattere, le minacce terroristiche che servono a limitare i nostri diritti civili, gli esperimenti dell'esercito americano sui propri soldati: queste sono solo alcune delle scottanti rivelazioni che Jesse Ventura - ex governatore del Minnesota e noto autore di inchieste shock - mette per la prima volta nero su bianco, insieme all'attivista Dick Russell. Partendo da 63 documenti segreti, nel libro vengono svelate alcune sconvolgenti verità: dal manuale della CIA per uccidere i leader politici stranieri ai finti attentanti terroristici per giustificare un intervento militare americano, dagli imbarazzanti rapporti degli USA con dittatori ed ex gerarchi nazisti all'immobilità di fronte al genocidio ruandese, dai campi di lavoro per detenuti civili alle tecniche di torture avanzate di Guantanamo, dalle previsioni ignorate dell'11 settembre all'ordine di Hillary Clinton di spiare i delegati ONU, fino all'economia dell'oppio in Afghanistan che i servizi segreti fanno finta di non vedere. Questi, però, sono solo alcuni degli inconfessabili segreti rimasti finora nascosti ai media durante gli ultimi sessant'anni di storia americana e internazionale. Segreti che nessuno ha avuto il coraggio di raccontare fino in fondo. E che ora possiamo leggere nei documenti originali scoprendo così, una volta per tutte, la triste verità sul mondo in cui viviamo.

La cucina della salute
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rangoni, Laura

La cucina della salute / Laura Rangoni

Roma : Newton Compton, 2011

Abstract: Chi l'ha detto che gusto e salute non vanno di pari passo? Tra le coloratissime pagine di questo prezioso ricettario troverete tutti i segreti per una cucina che sposa il piacere della tavola con la passione per gli ingredienti naturali. Perché è proprio dagli ingredienti che bisogna partire per migliorare l'alimentazione di tutti i giorni, avendo cura di selezionarli tra le primizie di stagione, sui banchi dei mercati o direttamente dall'orto di casa. La cucina della salute raccoglie mese per mese i prodotti più freschi e per ciascuno di essi propone ricette sane, facili da realizzare e originali da presentare. Un paradiso per la gola che è anche un toccasana per il corpo e lo spirito: il modo migliore per nutrirsi con equilibrio, ma anche per riscoprire quanto di buono può offrire il ritmo delle stagioni.

Come diventare un esploratore del mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Smith, Keri

Come diventare un esploratore del mondo : museo di vita tascabile / Keri Smith

Mantova : Corraini, 2011

Abstract: Questo libro è iniziato con una lista scritta una notte in cui non riuscivo a dormire... Così si apre Come diventare un esploratore del mondo, un quaderno di appunti e suggerimenti per documentare e osservare il mondo che ci sta attorno come se non l'avessimo mai visto prima. Una raccolta di idee ispirate dai grandi pensatori e artisti della nostra epoca che Keri Smith reinterpreta e mette in pratica attraverso un racconto fatto di illustrazioni e fotografie.

Piano piano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Borio, Michela - Rickler, Patrizia

Piano piano : percorso di avvicinamento alla lingua italiana per adulti stranieri. [1]: Primo incontro con l'alfabeto / Michela Borio, Patrizia Rickler ; in collaborazione don Fondazione Migrantes

Milano : Guerini studio, 2011

Abstract: Voglio imparare piano piano, dicono con un certo timore gli stranieri che si accostano per la prima volta nella loro vita alla scuola, che decidono di imparare a leggere, a scrivere e a comunicare in italiano, in una lingua che non è la loro. Chi sono queste persone cosi coraggiose? Sono uomini e donne che posseggono competenze, saperi, capacità operative non da poco. Ma per loro le parole di carta rappresentano un mondo sconosciuto, da conquistare... Piano piano è un quaderno di lavoro dedicato sia agli insegnanti sia agli studenti, impegnati in egual misura in questo difficile percorso verso la scoperta della parola scritta.

Le capacità di recupero dell'anziano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Le capacità di recupero dell'anziano : modelli, strumenti e interventi per i professionisti della salute / a cura di Carlo Cristini, Alessandro Porro, Marcello Cesa-Bianchi

Milano : Angeli, 2011

Abstract: Il percorso di recupero in età senile viene influenzato da molti fattori e significati: dai modelli culturali a quelli applicativi e organizzativi, dall'individualità all'ambiente circostante con il quale si interagisce, dal valore attribuito alla perdita funzionale alla motivazione e agli obiettivi della proposta riabilitativa, dalla comunicazione e interazione fra l'anziano, i suoi familiari e gli operatori alla personalizzazione dei progetti e degli interventi, fino alla preparazione psicologica di chi assiste e cura. Organismo e psiche si intrecciano continuamente nel corso della vita, tuttavia nell'anziano sembrano allacciarsi in un modo ancor più incisivo, evidenziandosi nelle condizioni di disagio, di sofferenza, di rischio o di perdita della salute e dell'autonomia. Il recupero di un movimento articolare, di una postura, di un cammino il più corretto possibile, di una strategia cognitiva spesso si accompagnano al ripristino di atteggiamenti di fiducia, di autostima, di risorse affettive, motivazionali. Il volume utilizza un approccio interdisciplinare e transculturale nell'affrontare e sviluppare i vari temi legati alla complessa e variegata realtà della vecchiaia e dei suoi interpreti: gli indugi e le avversità, le aperture e le realizzazioni del vivere, oltre le limitazioni, le difficoltà, il declino del corpo e della mente. Il volume rappresenta quindi un utile strumento d'approfondimento per studenti, ricercatori, professionisti della salute.

L'inverno del nostro scontento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Steinbeck, John

L'inverno del nostro scontento / John Steinbeck ; traduzione di Luciano Bianciardi

Milano : Bompiani, 2011

Abstract: Ambientato a Long Island, L'inverno del nostro scontento è l'ultimo romanzo di Steinbeck e fu pubblicato l'anno prima del conseguimento del premio Nobel (1962). Protagonista è Ethan Hawley, discendente di una antica famiglia di balenieri, ridottosi a fare il commesso in un negozio che un tempo era di sua proprietà. Uomo onesto e responsabile, Hawley si sente in colpa verso la famiglia e, per ottenere tutto quello che la nuova società del benessere può consentire, ordisce una serie di imbrogli e tradimenti che gli fruttano la ricchezza, ma lo portano a una desolante crisi di coscienza e a un passo dal togliersi la vita.

La sovrana lettrice
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Bennett, Alan

La sovrana lettrice / Alan Bennett ; traduzione di Monica Pavani

Milano : Adelphi, 2011

Abstract: A una cena ufficiale, circostanza che generalmente non si presta a un disinvolto scambio di idee, la regina d'Inghilterra chiede al presidente francese se ha mai letto Jean Genet. Ora, se il personaggio pubblico noto per avere emesso, nella sua carriera, il minor numero di parole arrischia una domanda del genere, qualcosa deve essere successo. Qualcosa in effetti è successo, qualcosa di semplice, ma dalle conseguenze incalcolabili: per un puro accidente, la sovrana ha scoperto la lettura di quegli oggetti strani che sono i libri, non può più farne a meno e cerca di trasmettere il virus a chiunque incontri sul suo cammino. Con quali effetti sul suo entourage, sui suoi sudditi, sui servizi di security e soprattutto sui suoi lettori lo scoprirà solo chi arriverà all'ultima pagina, anzi all'ultima riga.

Gaza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Arrigoni, Vittorio

Gaza : restiamo umani / Vittorio Arrigoni ; postfazione di Ilan Pappe

Roma : Il manifesto-manifestolibri, 2011

Abstract: I giorni della sanguinosa offensiva israeliana Piombo fuso contro la Striscia di Gaza, andata avanti dal 27 dicembre 2008 al 18 gennaio 2009, nel resoconto quotidiano di Arrigoni, spesso scritto in condizioni difficili, durante i bombardamenti, nei rari internet point dotati di un generatore autonomo di elettricità. Senza la presenza nella Striscia del pacifista International Solidarity movement anche il manifesto avrebbe potuto riferire della guerra a Gaza solo attraverso i lanci delle agenzie di stampa. Questa piccola ma densa pubblicazione, dunque, raccoglie l'unica testimonianza quotidiana diretta dell'offensiva militare israeliana.

Il suggeritore
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Carrisi, Donato

Il suggeritore : romanzo / Donato Carrisi

Milano : TEA, 2011

Abstract: Questo libro non è solo un thriller scritto da un autore italiano agli esordi, che si confronta con un genere finora appannaggio dei grandi autori americani, reinventando le regole del gioco. È una storia che esplora la zona grigia fra il bene e il male fino a cogliere l'ultimo segreto, il minimo sussurro. Qualcosa di sconvolgente è successo, qualcosa che richiede tutta l'abilità degli agenti della Squadra Speciale guidata dal criminologo Goran Gavila. Il loro è un nemico che sa assumere molte sembianze, che li mette costantemente alla prova in un'indagine in cui ogni male svelato porta con sé un messaggio. Ma, soprattutto, li costringe ad affacciarsi nel buio che ciascuno si porta dentro. È un gioco di incubi abilmente celati, una continua sfida. Sarà con l'arrivo di Mila Vasquez, un'investigatrice specializzata nella caccia alle persone scomparse, che gli inganni sembreranno cadere uno dopo l'altro, grazie anche al legame speciale che comincia a formarsi fra lei e il dottor Gavila. Ma un disegno oscuro è in atto, e ogni volta che la Squadra sembra riuscire a dare un nome al male, ne scopre un altro ancora più profondo...

Hedy Lamarr, la donna gatto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Segantini, Edoardo

Hedy Lamarr, la donna gatto : le sette vite di una diva scienziata / Edoardo Segantini ; con Giovanni Pau

Soveria Mannelli : Rubbettino, 2011

Abstract: Negli anni '40 la chiamarono la donna più sexy del mondo. Ma rivelò di possedere anche una mente geniale, cui dobbiamo lo sviluppo di una tecnologia sovrana del nostro tempo: il telefonino. È questa, in breve, la storia della bellissima ebrea austriaca Hedwig Eva Maria Kiesler (1913-2000), diventata diva di Hollywood con il nome di Hedy Lamarr. Che odiò a morte il nazismo, e, per combatterlo, inventò il frequency hopping spread spectrum (fhss), un sistema che evita le interferenze radio. Senza quell'invenzione non esisterebbe la telefonia mobile, perché i miliardi di conversazioni senza filo che si fanno ogni giorno nel mondo interferirebbero continuamente una con l'altra in un inferno di parole e di rumori.

La grammatica dei conflitti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Novara, Daniele

La grammatica dei conflitti : l'arte maieutica di trasformare le contrarietà in risorse / Daniele Novara

Casale Monferrato : Sonda, 2011

Abstract: Tutti i giorni viviamo un numero variabile di conflitti: di alcuni non ci accorgiamo neppure, altri invece lasciano il segno e possono cambiare la vita intera. Comunque tendiamo a sfuggirli, e a considerarli problemi da cui è meglio tenersi alla larga. Eppure i conflitti possono essere incredibili occasioni di apprendimento su noi stessi e sugli altri, possono aiutarci a incrementare le competenze relazionali e sociali e a migliorare la qualità della nostra vita. Ecco la prospettiva inedita che offre questa grammatica: dai conflitti è possibile imparare. Daniele Novara, pedagogista e formatore di lunga esperienza, individua le componenti fondamentali delle situazioni conflittuali e offre alcuni strumenti per provare a leggerle, decodificarle, capirle, ma soprattutto per viverle nell'ottica dell'apprendista. Chi impara dai conflitti vuole riuscire a superare modalità relazionali consolidate ma inefficaci per garantirsi relazioni più stabili e creative; da questa fondamentale, sistematica e anche difficile esperienza della vita vuole ricavare il meglio. Una lettura indispensabile per acquisire competenze personali interiori e durature, per essere in grado non solo di conoscere ciò che serve in teoria ma anche di riuscire a metterlo in pratica; una grammatica per attuare una nuova alfabetizzazione relazionale, per raggiungere e superare nuove frontiere di apprendimento, di conoscenza di sé e degli altri.