Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2010

Trovati 464941 documenti.

Mostra parametri
La poesia della carta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bendix, Helene - Bendix, Simone

La poesia della carta : papercut creativo / Helene e Simone Bendix ; fotografie di Ben Nason

[S.l.] : Logos, 2018

Abstract: In un mondo dominato da schermi e smartphone, c'è qualcosa di deliziosamente tattile e tangibile nel prendere un pezzo di carta, un paio di forbici e mettersi al lavoro. Con alcune semplici pieghe e qualche taglio, una vecchia lista della spesa o, perché no, l'odiata lettera di licenziamento, può trasformarsi in un'eterea farfalla o una stella cometa. Scatenate la vostra immaginazione e date vita a incantevoli fiabe ricavando da un vecchio libro malconcio una flotta di mongolfiere o una schiera di angeli, oppure date nuova vita ai quotidiani della settimana scorsa componendo un grazioso festone di cuori. Le gemelle Helene e Simone Bendix si occupano di papercut da anni, creando stravaganti universi di carta. In questo volume hanno deciso di condividere le loro doti magiche con noi, e la cosa bella è che sono tutti progetti semplici, creativi e praticamente a costo zero. Tutto ciò di cui avrete bisogno sono un paio di forbici e un po' di carta da riciclare: niente bisturi, niente tappetini da taglio, niente modelli complicati da seguire. L'approccio meditativo di Helene e Simone, arricchito dalle fotografie di Ben Nason, accoglie l'imperfezione come un dono e vi insegna a esercitare la creatività, spronandovi a dar vita a progetti e idee tutti vostri. Che desideriate ricavare un mazzo di fiori dalle vecchie bollette della luce o trasformare un imballaggio dalla stampa insolita in splendide decorazioni natalizie, «La poesia della carta» è il libro che fa per voi.

L'occhio della storia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bianchi, Alberto - Macario, Francesco

L'occhio della storia : il territorio di Lovere nel racconto dell'immagine / Alberto Bianchi, Francesco Macario

Lovere : Centro civico culturale ; [Rovigo] : Archimedia, 2016

Escursioni in Val di Fassa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ardito, Stefano

Escursioni in Val di Fassa / Stefano Ardito

Villa di Teolo : Idea montagna, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Latemar, Catinaccio, Sassolungo, Marmolada, Sella. Basta l'elenco dei massicci che la circondano per spiegare che la Valle di Fassa, scavata nei millenni dall'Avisio, si apre nel cuore delle Dolomiti. In Trentino, ma a due passi dall'Alto Adige e dal Veneto, la valle di Canazei, di Moena e di Vigo ha visto nascere un secolo e mezzo fa l'escursionismo e l'alpinismo. Più tardi, alle attività estive, si sono aggiunti lo sci di fondo (con la celebre Marcialonga) e lo sci di pista che ha arricchito e trasformato la valle. Oggi, in Valle di Fassa, gli alpinisti possono fare la coda sulle Torri del Vajolet e del Sella, ma trovano itinerari solitari sul Piz Ciavazes, sul Catinaccio e sulle compatte pareti dei Monzoni. D'inverno gli sciatori possono scegliere tra un centinaio di piste, incluse quelle della famosa Sella Ronda. Chi preferisce camminare ha a disposizione gli affollati itinerari che si snodano ai piedi del Sassolungo e del Catinaccio o sull'altopiano del Sella. Offrono atmosfere più solitarie i percorsi intorno al Passo San Pellegrino e in Valle dei Monzoni e quelli di Cima Bocche e del Latemar. Una sessantina tra rifugi e bivacchi accoglie per uno spuntino o per la notte. Chi preferisce percorsi più impegnativi può salire a panoramiche vette come lo Schenon del Latemar, la Cima Scalieret e il Boè, o affrontare alcune delle più celebri ferrate dei Monti Pallidi. Questi percorsi, da affrontare con esperienza ed equipaggiamento corretti, conducono alla Roda di Vael e al Sassopiatto, a Passo Santner e al Catinaccio d'Antermoia, sulle creste di Costabella o sulla cima della Marmolada. I comodi sentieri che si svolgono a quote più basse consentono di scoprire la civiltà dei Ladini, raccontate in modo affascinante nel Museum Ladin di Vigo di Fassa. Ai piedi della Marmolada e intorno al Passo San Pellegrino, itinerari di varia difficoltà (il Sentiero Bepi Zac è una facile ferrata) consentono di scoprire gallerie e postazioni della Grande Guerra, restaurate con passione dall'associazione "Sul fronte dei ricordi" di Moena. Nelle zone più tranquille, ma anche lungo i sentieri più noti, si possono avvistare l'aquila, il cervo, lo stambecco e il camoscio, ma anche il muflone introdotto a scopi venatori sui Dirupi di Larsec e in altre zone. Il lupo, che si è riaffacciato sulle Dolomiti da qualche anno, è molto difficile da vedere. Ci vuole poco, percorrendo la Valle di Fassa e i suoi sentieri, per capire che ci si trova in uno dei luoghi più belli delle Alpi. Come altre zone delle Dolomiti, la valle e le sue cime sono state giustamente inserite dall'UNESCO nell'elenco dei luoghi più significativi della Terra. È un riconoscimento prestigioso, ma anche un invito a non snaturare questa bellezza aggiungendo nuovi e deturpanti impianti di risalita ai tanti già a disposizione degli sciatori. Introduzione di Stefano Ardito.

Il cervello è più grande del cielo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Maira, Giulio

Il cervello è più grande del cielo / Giulio Maira

Milano : Solferino, 2019

Saggi

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Come funziona la nostra memoria? Come nascono i sogni? Cosa sono i neuroni specchio? In cosa differiscono i cervelli di uomini e donne? A che punto è l'intelligenza artificiale? Le neuroscienze hanno fatto in questi anni progressi straordinari e per comprenderli occorre una guida speciale, un grande neurochirurgo che ci accompagni in un viaggio attraverso i misteri della mente. In queste pagine Giulio Maira spiega in modo appassionante quanto sia complesso e prezioso il funzionamento del cervello e perché tutto ciò con cui entriamo in contatto ogni giorno - dal cellulare al computer, dai ricordi alle emozioni, dalla tv al senso del bello - non potrebbe esistere senza quella macchina perfetta che abbiamo in testa: una massa di atomi forgiati miliardi di anni fa nel cuore di stelle lontane che ci fa affermare che siamo tutti letteralmente «figli delle stelle». Attraverso metafore lampanti, citazioni e storie vere scopriamo la struttura e le funzioni dell'organo più articolato e importante dell'universo imparando come curarlo e mantenerlo «allenato» nel corso del tempo e mettendoci di fatto di fronte allo specchio della nostra anima. Perché è dai suoi meandri che scaturiscono la dolcezza della vita e la complessità del nostro destino

Istruttore e istruttore direttivo area tecnica enti locali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Istruttore e istruttore direttivo area tecnica enti locali : categorie C e D : manuale completo : per ingegneri, architetti e geometri

15. ed.

Napoli : Simone, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il manuale è indirizzato a coloro che intendono partecipare ai concorsi banditi dagli enti locali per i profili professionali di istruttore e istruttore direttivo contabile e amministrativo-contabile, nonché per la copertura dei ruoli afferenti all'area economico-finanziaria (come i funzionari). Il volume affronta tutte le materie che sono normalmente oggetto di concorso: diritto costituzionale, elementi di diritto dell'Unione europea, diritto amministrativo, ordinamento istituzionale e funzioni degli enti locali, rapporto di pubblico impiego nell'ente locale, reati contro la pubblica amministrazione elementi di diritto tributario, ragioneria pubblica, elementi di contabilità di Stato, finanza e contabilità degli enti locali, attività contrattuale della P.A., elementi di diritto civile (on line). In particolare vengono trattati alcuni argomenti specialistici tra cui: gestione dei servizi pubblici locali; entrate degli enti locali; gestione dei fondi vincolati; contabilità economica, finanziaria ed economico-patrimoniale; trasparenza e tracciabilità dei pagamenti e dei flussi finanziari; trasparenza e anticorruzione; beni pubblici; procedimento amministrativo; sistema dei controlli; programmazione e bilanci, gestione del bilancio, investimenti, tesoreria, registrazioni contabili, risultati di gestione e rendiconti; sistema informativo sulle operazioni degli enti pubblici (SIOPE); gestione fondi UE; split payment e reverse charge; contratti pubblici; contrattazione collettiva applicabile agli enti locali. Il testo è, infine, arricchito da numerose espansioni on line.

Orientamenti per il terzo settore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Orientamenti per il terzo settore : primi passi della prassi / volume diretto da Giuseppe am Timarchi ; M.C. Barbarito ... [et al.] ; prefazione di Giancarlo Laurini

Milano : Key, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Di fronte ad un orizzonte così complesso, ulteriormente ampliato dall'evidente sua connessione con la riforma delle Imprese Sociali, i "primi passi" che la prassi è destinata a muovere sono evidentemente su di un terreno reso scivoloso dalle novità e dall'ampiezza del nuovo impianto normativo cui, però, si è inteso far fronte da un lato con la piena consapevolezza della parziarietà di un primo intervento, ma, al tempo stesso, con la precisa e radicata convinzione che uno sforzo orientativo andava immediatamente assunto non fosse altro che per contrastare i mille rivoli del forse e del se, così finalizzando le scelte interpretative al quadro complessivo dello scopo della riforma secondo un indirizzo unitario che tutti gli Autori di questo Volume hanno condiviso. Per questo si è scelto di dividere le principali questioni in dodici grandi aree (e quindi capitoli) nelle quali ciascuno dei professionisti eo accademici chiamato ad interpretare e rispondere su singoli aspetti che la nuova normativa impone, ha messo in evidenza i punti ritenuti più critici, con lo sforzo, il desiderio e la convinzione non certo di lasciare il lettore con una soluzione per ogni domanda, ma quanto meno con l'auspicio di aver contribuito a ridurne i dubbi ed a semplificarne la rilevanza problematica

La dieta anti-ansia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Miller, Alice

La dieta anti-ansia : un programma alimentare completo per combattere ansia, panico e pensieri negativi / Ali Miller ; traduzione di Claudine Turla

Milano : Tre60, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Alzi la mano chi non è stressato. Che siano le scadenze sul lavoro, gli impegni famigliari, le tasse, il mutuo della casa, un trasloco... tutti abbiamo provato qualche volta sintomi di stress, di ansia, se non addirittura di panico. Prevenire questi temibili disturbi è possibile, nel modo più semplice e naturale del mondo: a tavola. È l'intestino, infatti, che produce oltre il 95 per cento della serotonina che ci serve per mantenere un umore buono e positivo. E la dottoressa Ali Miller, vera esperta del «cibo come medicina», ci illustra con questo libro un programma alimentare mirato per mantenere il nostro intestino in perfetto equilibro e recuperare in breve tempo uno stabile benessere psicofisico. La proposta della dottoressa Miller è una dieta chetogenica a basso contenuto di carboidrati, in grado di regolare gli ormoni dello stress grazie soprattutto a una serie di cibi happy mood, quali gli alimenti ricchi di Omega 3 (il salmone, lo sgombro); quelli ricchi di vitamine del gruppo B (ortaggi a foglia verde: spinaci, bietole, indivia, broccoli) e di vitamina B12 (uova e formaggi stagionati); e poi ancora frutta a guscio e semi, grassi sani come l'olio extra-vergine di oliva, alcune proteine animali e vegetali, cioccolato fondente... Completato da una serie di ricette semplici e appetitose, e da preziosi consigli pratici, "La dieta anti-ansia" offre un percorso nuovo ed efficace per liberarci dalla principale nemica della nostra serenità e, perché no?, anche dai chili di troppo

Free from fake
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Donegani, Martina - Donegani, Giorgio

Free from fake : mangiare sano e con gusto? : alla larga da bufale e fake news! / Martina Donegani, Giorgio Donegani ; prefazione di Sonia Peronaci

Milano : Biomedia, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Ormai non si contano più e sembra una gara continua a chi le spara più grosse: le fake news - le "bufale" per dirla all'italiana - invadono la nostra vita, concentrandosi sulle questioni che più ci stanno a cuore, come la salute, la politica e, naturalmente... il cibo. Il risultato è paradossale: la scienza della nutrizione ha ormai raggiunto punte avanzatissime e ha ben chiarito le linee da seguire per alimentarci correttamente, eppure, mai come oggi sembra che mangiare in modo sano sia la cosa più difficile del mondo. Il fatto è che sono in tanti a mettersi d'impegno per complicarci la vita: ciarlatani che si inventano le diete più strampalate, finti scienziati che diffondono fantasiose "filosofie" alimentari, aziende che inventano ogni giorno alimenti dei quali proprio non si sentirebbe la necessità... E tutto questo è sostenuto da una comunicazione confusiva, gridata, contraddittoria, approssimativa, quando non addirittura scorretta.

Frontiera Amazzonia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Capuzzi, Lucia - Falasca, Stefania

Frontiera Amazzonia : viaggio nel cuore della terra ferita / Lucia Capuzzi, Stefania Falasca ; prefazione del cardinal Cloaudio Hummes

Verona : EMI, 2019

Vita di missione

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Oro, petrolio, rame, legname, coltivazioni intensive. Le sfavillanti ricchezze dell'Amazzonia oggi sembrano assumere i colori tetri della sua rovina. Lo sfruttamento dei beni naturali in quell'area del pianeta causa una spoliazione drammatica delle sue risorse che interessa - letteralmente - tutto il mondo: ogni cinque bicchieri d'acqua che beviamo, uno viene dell'Amazzonia. Ma questa non è solo una questione ecologica: i drammi sociali generati da tale abuso selvaggio stanno sconvolgendo popolazioni indifese, lasciate in balia della legge del più forte. Lucia Capuzzi e Stefania Falasca, giornaliste che non si rassegnano al sentito dire, hanno seguito il corso del Rio delle Amazzoni. E qui raccontano la terra amazzonica e i popoli che vi abitano tramite un prisma di situazioni-limite, ad esempio lo sfruttamento selvaggio delle miniere di rame nella Cordillera ecuadoriana e i traffici di legname che grondano sangue sulla Triple frontera tra Colombia, Brasile e Perù. Danno voce a chi resiste alla forza dell'agrobusiness in Brasile e prestano ascolto agli indios che rifiutano di abiurare al proprio stile di vita. Il racconto delle ferite dell'Amazzonia odierna, che troviamo in queste pagine, è illuminato dalle storie delle tante persone che ogni giorno lottano perché la bellezza di quella terra e la dignità di quelle genti restino vive e continuino a parlarci. Prefazione di card. Claudio Hummes

Sulle tracce di un sogno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gouthier, Daniele

Sulle tracce di un sogno / Daniele Gouthier

[S.l.] : Bookabook, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Perdersi. L'India è immensa come la curiosità e il desiderio di avventura di un bambino di otto anni. Così un giorno Naseem sale su uno di quei treni affascinanti e rumorosi e si trova improvvisamente perso e solo nella megalopoli di Delhi. Diciotto milioni di abitanti, un crocevia di culture, parole, strade. Naseem si è perduto. È solo l'inizio di una nuova vita. Adottato a Firenze, conserva gelosamente i ricordi d'infanzia. Quando le nostalgie si fanno troppo forti, decide di affrontare un lungo viaggio: nel tempo, nello spazio, nel profondo del proprio cuore. Ritrovarsi

Senza paura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mazza, Anthony - Campanella, Andrea

Senza paura / Anthony Mazza, Andrea Campanella

Quartu Sant'Elena : Oblomov, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 3
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: L'amore per il calcio e il cinema, una storia di formazione, soprusi e lotta. «Senza paura», come canta Vinícius de Moraes.

I testamenti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Atwood, Margaret

I testamenti / Margaret Atwood ; traduzione di Guido Calza

Milano : Ponte alle Grazie, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 29
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 1

Abstract: «Il nostro tempo insieme sta per cominciare, mio lettore. Può darsi che vedrai queste pagine come un fragile scrigno da aprire con la massima cura. Può darsi che le strapperai o le brucerai: con le parole accade spesso». Hai fra le mani un'arma pericolosa, caricata con i segreti di tre donne di Gilead. Stanno rischiando la vita per te. Per tutti noi. Prima di entrare nel loro mondo, forse vorrai armarti anche di questi pensieri: «La conoscenza è potere». «La Storia non si ripete, ma fa rima con sé stessa»

Parole di libertà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Graziano, Nicola

Parole di libertà : percorsi di educazione civica / Nicola Graziano

[S.l.] : Rogiosi, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Ci sono parole che consentono ad ognuno di essere libero: da qui il titolo del libro. "Parole di libertà" è il racconto di un viaggio alla scoperta dei valori fondanti di una esistenza libera. Il sottotitolo, non a caso, è Percorsi di educazione civica, e fa riferimento a una materia che ritorna sui banchi di scuola, ma che fu introdotta, per la prima volta, da Aldo Moro, allora Ministro dell'Istruzione, nel 1958. L'educazione civica, come è scritto nella recentissima riforma, contribuisce a formare cittadini responsabili e attivi e a promuovere la partecipazione piena e consapevole alla vita civica, culturale e sociale delle comunità, nel rispetto delle regole, dei diritti e dei doveri. Il volume è pensato per i giovani, proprio per aiutarli a divenire cittadini autentici, e si articola in tre parti. La prima, "Napoli e la Costituzione", racconta di un viaggio tra le strade di Napoli con un giovane amico conosciuto per caso in piazza del Plebiscito, uno scugnizzo con cui ha inizio una conversazione itinerante sulla libertà e la bellezza, sul popolo e l'integrazione, sulle donne, sulla famiglia, sui bambini, sulla scuola ed il lavoro, e sui valori fondamentali della nostra Carta costituzionale. La seconda parte è dedicata all'etica, alla Giustizia ed all'Impegno, intesi come strumenti di educazione alla cittadinanza attiva, ed è un saggio rivolto agli studenti di età più avanzata. La terza parte si articola per parole, e ad ognuna di esse corrisponde una riflessione su tematiche quali l'educazione alla legalità, il contrasto alle mafie, la tutela del patrimonio ambientale, e tante altre parole in grado di commuovere, emozionare, far arrabbiare o indignare, far sperare in un mondo migliore. ISBN 978-88-6950-348-1

Beastars
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Itagaki, Paru

Beastars : vol. 4 / Paru Itagaki

Modena : Planet manga, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: La visita al mercato clandestino e l'incontro con il dottor panda hanno profondamente turbato Legoshi, ora come non mai incerto sulla natura dei sentimenti che nutre per la coniglietta Haru. Affetti e rivalità iniziano a intrecciarsi, incrinando gli equilibri dell'istituto Cherryton.

Nel profondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Johnson, Daisy

Nel profondo / Daisy Johnson ; traduzione di Stefano Tummolini

Roma : Fazi, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Gretel lavora come lessicografa: aggiorna le voci del dizionario, ragionando quotidianamente sul linguaggio, attività che ben si addice alla sua natura riflessiva e solitaria. Ha imparato che non sempre esistono vocaboli precisi per indicare ogni cosa, almeno non nel linguaggio di tutti; ma quando era piccola, e viveva su una chiatta lungo il fiume, lei e sua madre parlavano una lingua soltanto loro, fatta di parole ed espressioni inventate, e allora anche i concetti più astratti trovavano il proprio termine di riferimento, come il Bonak, definizione di tutto quello che più ci fa paura. Adesso sono passati sedici anni, esattamente la metà della vita di Gretel, da quando sua madre l'ha abbandonata, e le parole di quel codice stanno lentamente scolorendo, perdendosi nei fondali della memoria. Ma una telefonata inattesa arriverà a riportarle a galla, insieme ai ricordi di quegli anni selvaggi passati sul canale, dello strano ragazzo che trascorse un mese con loro durante quel fatidico ultimo anno, di quella figura materna adorata e terribile con la quale è arrivato il momento di fare i conti

La mafia non lascia tempo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mutolo, Gaspare - Vinci, Anna

La mafia non lascia tempo / Gaspare Mutolo, Anna Vinci

Milano : Rizzoli, 2019

Reverse

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: "Mi dissocio formalmente dall'organizzazione Cosa Nostra." Dopo aver pronunciato queste parole, la vita di Gaspare Mutolo non fu più la stessa. Era il 26 giugno del 1992 e l'Italia era nel pieno di una delle stagioni più buie della storia repubblicana, un biennio di sangue segnato dagli attentati a Falcone e Borsellino e dalle bombe a Roma, Milano e Firenze. La mafia, messa alle corde dal maxiprocesso, sferrava il suo attacco allo Stato. Mutolo è cresciuto all'ombra della cupola. Ragazzetto della Kalsa, quartiere popolare nel cuore di Palermo, ha cominciato come ladro di automobili, rubando pezzi di ricambio per un'officina che era punto di ritrovo di tanti uomini d'onore. Il giovane Gaspare subisce il fascino di questi signori dai modi eleganti, cerca la loro approvazione, porta loro informazioni, sigarette e caffè. Entra ufficialmente in Cosa Nostra nel 1973, dopo una lunga gavetta da affiliato. Ruba, si dà al narcotraffico, uccide. "Ammazzare gente del mio ambiente non mi è mai pesato più di tanto," racconta Mutolo "eravamo soldati, conoscevamo le regole." Rispettando questa inquietante "etica" mafiosa, diventa marito e padre: sua moglie e i suoi figli sanno quel che c'è da sapere, ma non fanno troppe domande. In queste pagine, Anna Vinci ci offre un ritratto intimo del mondo criminale di Mutolo lasciandoci pericolosamente avvicinare alla banalità di un ambiente in cui la violenza non è mai un imprevisto, ma il prezzo da pagare per un affare andato storto

Concorso istruttore e istruttore direttivo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Concorso istruttore e istruttore direttivo : area tecnica : cat. C e D negli Enti Locali : esempi di modulistica : aggiornato a: Legge di Bilancio 2019 (Legge n. 145/2018), Decreto Sblocca Cantieri (D.L.n. 32/2019 convertito con modificazioni dalla legge n. 55/2019), Legge Concretezza (Legge n. 56/2019) / a cura di Stefano Bertuzzi ; con i contributi di C. Brugoni ... [et al.]

5. ed.

Santarcangelo di Romagna : Maggioli, 2019

Concorsi pubblici ; 169. [Manuale]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Una guida chiara, esauriente e aggiornata per i partecipanti ai concorsi indetti dagli Enti locali per la copertura del ruolo di Istruttore e Istruttore direttivo nell'Area Tecnica. Il volume riassume, infatti, tutti gli argomenti oggetto della fase selettiva scritta e orale previsti dai bandi di concorso per i profili professionali di geometra, ingegnere e architetto impiegati presso Comuni e altri Enti locali. L'Appendice, oltre a fornire esempi di modulistica, rappresenta una preziosa guida per il superamento delle prove teorico-pratiche

1944-1945
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Citino, Robert M.

1944-1945 : il crollo finale della Wehrmacht : volume 2. / Robert M. Citino ; traduzione di Vincenzo Valentini

Gorizia : LEG, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Dal 1943 per la Germania la guerra era persa, e molti ufficiali tedeschi lo sapevano. Ancora oggi, una domanda persiste: cosa spinse l'esercito tedesco a continuare gli sforzi in una situazione sempre più disperata? Mentre alcuni storici si sono risposti basandosi sul potere di Hitler o sul ruolo dell'ideologia, Citino, tra gli studiosi più autorevoli in materia, risponde con una parola: "Bewequngskrieg", l'arte della guerra praticata e sviluppata dai tedeschi nei secoli. In questo avvincente racconto delle campagne militari della Germania nella fase finale della guerra, l'autore ripercorre così la "Totenritt" tedesca, una cavalcata della morte che riuscì a complicare le avanzate sovietiche e alleate ma non a mutare il corso del conflitto. l secondo volume dell'opera muove dall'estate del 1944 e dalla difficile ritirata della Wehrmacht sia rispetto al fronte orientale che a quello occidentale, per seguire la resistenza tedesca sulla linea Sigfrido e l'offensiva delle Ardenne, passando poi al 1945 e alla penetrazione degli Alleati nella Ruhr, alla campagna Vistola-Oder e alla battaglia di Berlino. Citino riesce abilmente a dar conto della visione tedesca di quegli ultimi anni di guerra, in un quadro che tratteggia le sfumature della storia militare della Wehrmacht nel contesto del pensiero strategico della Seconda guerra mondiale.

Ricamo pop
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Scuderi, Serena

Ricamo pop / Serena Scuderi

Cornaredo : Il castello, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un libro che fa scoprire le potenzialità del ricamo per personalizzare ogni oggetto della vita quotidiana. Progetti spiritosi e ricchi di ironia, realizzabili veramente da tutti con gli schemi forniti e le istruzioni illustrate

Che cos'è la guerra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Quirico, Domenico

Che cos'è la guerra / Domenico Quirico

Milano : Salani, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 3
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Domenico Quirico ha vissuto la guerra sulla propria pelle. Ne ha respirato l'odore aspro e feroce, ne ha ascoltato il clangore stridente, ne ha sopportato la vista, camminando tra le macerie delle città distrutte e mescolandosi alle folle in rivolta. Dalla sua esperienza di giornalista nasce questo libro, che ripercorre un decennio di storia recente, intrecciando le voci e le testimonianze di coloro che la narrazione pubblica ha spesso lasciato ai margini. Tra le sue pagine rivivono i fermenti e le attese che hanno portato alla nascita delle primavere arabe; il dramma della Siria, lacerata da una guerra civile che ha lasciato sul campo una devastazione senza pari; l'odissea di chi è costretto ad abbandonare la propria terra e affrontare il mare alla ricerca della salvezza; la parabola di molti giovani alla deriva, radicalizzati dai cattivi maestri di un islam che ha tradito la sua vocazione di pace. Alle storie altrui Quirico intreccia la propria, raccontando con cruda e poetica verità la traversata di ventidue ore su un barcone diretto a Lampedusa, fianco a fianco con i migranti, e rievocando i giorni disperati del suo rapimento in Siria e della prigionia. Che cos'è la guerra è la cronaca fedele e appassionata del nostro presente, un libro che parla alle nostre coscienze e ci costringe a non voltare lo sguardo. Perché se un cambiamento è ancora possibile, non può che nascere dall'impegno di tutti a conservare la nostra umanità