Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2009

Trovati 464163 documenti.

Mostra parametri
La poesia della carta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bendix, Helene - Bendix, Simone

La poesia della carta : papercut creativo / Helene e Simone Bendix ; fotografie di Ben Nason

[S.l.] : Logos, 2018

Abstract: In un mondo dominato da schermi e smartphone, c'è qualcosa di deliziosamente tattile e tangibile nel prendere un pezzo di carta, un paio di forbici e mettersi al lavoro. Con alcune semplici pieghe e qualche taglio, una vecchia lista della spesa o, perché no, l'odiata lettera di licenziamento, può trasformarsi in un'eterea farfalla o una stella cometa. Scatenate la vostra immaginazione e date vita a incantevoli fiabe ricavando da un vecchio libro malconcio una flotta di mongolfiere o una schiera di angeli, oppure date nuova vita ai quotidiani della settimana scorsa componendo un grazioso festone di cuori. Le gemelle Helene e Simone Bendix si occupano di papercut da anni, creando stravaganti universi di carta. In questo volume hanno deciso di condividere le loro doti magiche con noi, e la cosa bella è che sono tutti progetti semplici, creativi e praticamente a costo zero. Tutto ciò di cui avrete bisogno sono un paio di forbici e un po' di carta da riciclare: niente bisturi, niente tappetini da taglio, niente modelli complicati da seguire. L'approccio meditativo di Helene e Simone, arricchito dalle fotografie di Ben Nason, accoglie l'imperfezione come un dono e vi insegna a esercitare la creatività, spronandovi a dar vita a progetti e idee tutti vostri. Che desideriate ricavare un mazzo di fiori dalle vecchie bollette della luce o trasformare un imballaggio dalla stampa insolita in splendide decorazioni natalizie, «La poesia della carta» è il libro che fa per voi.

L'occhio della storia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bianchi, Alberto - Macario, Francesco

L'occhio della storia : il territorio di Lovere nel racconto dell'immagine / Alberto Bianchi, Francesco Macario

Lovere : Centro civico culturale ; [Rovigo] : Archimedia, 2016

Le bugiarde
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Reid, Rebecca

Le bugiarde / Rebecca Reid ; traduzione di Rachele Salerno

Milano : Piemme, 2019

Abstract: Peonie fuori stagione, difficilissime da trovare. Una chiesa di Londra gremita di gente elegante. La musica comincia e le porte si aprono. Ma a entrare non è una sposa: è una bara. Dentro c'è una di loro. Una delle tre amiche: Lila, Nancy, Georgia. Amiche da sempre, dai tempi del liceo. Un'amicizia strana: fatta di dispetti più che di affetto, di piccoli tradimenti più che di lealtà, di tante bugie e pochissima verità. Eppure le tre donne sono complici, da sempre: nel proteggere qualcosa che solo loro sanno, e che non deve venire allo scoperto. Qualcosa che è accaduto molto tempo fa, e che ancora le terrorizza. Ma quella complicità è anche la loro condanna, il legame che non possono spezzare. E quando una di loro minaccerà di farlo, di rendersi finalmente libera, per lei non ci sarà scampo. Perché, come si suol dire, certe amicizie durano fino alla morte, e certi segreti si portano nella tomba. Un thriller su quel grande mistero che è l'amicizia femminile, spesso più simile a un campo di battaglia in cui ogni arma è permessa: tra invidie, rancori, piccole grandi bugie, una storia spaventosamente vicina alla realtà.

Sangue e terra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Concas, Gian Marco

Sangue e terra : pensieri in tempesta contro il mondo glabale / Gian Marco Concas

[S.l.] : Passaggio al bosco, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Gian Marco Concas è stato al timone della C-Star, la nave degli identitari europei che - a largo delle coste libiche - ha messo in seria difficoltà gli affari delle organizzazioni non governative impegnate nel trasporto dei migranti verso l'Italia, documentandone le rotte e smascherandone i secondi fini. Il racconto di quell'azione - attaccata dai media mainstream - è impresso nelle pagine di questo libro, che ne ricostruisce i retroscena e gli obiettivi. Ma non è tutto: l'autore si cimenta in una serrata analisi critica del modello globale, analizzato nelle sue manifestazioni economiche, culturali e sociali. Quella che ne scaturisce è una summa di pensieri in tempesta: dall'immigrazione di massa alle delocalizzazioni aziendali, dalla speculazione finanziaria all'omologazione dei costumi, dai guasti del progressismo alle follie dello scientismo, dalla minaccia mondialista alle degenerazioni della società liquida. Un viaggio che inizia nell'Inghilterra del Commonwealth e termina nell'Italia del terzo millennio, dove il filo conduttore è sempre il medesimo: lo smarrimento delle identità, affossate dal capitalismo apolide e dalla società multietnica. Gli spunti, politicamente scorretti, non promettono ricette salvifiche: occorrono eroi silenziosi ed essenziali che - sull'esempio di Socrate - sappiano bere la cicuta, nella consapevolezza della propria ribellione. Una ricetta arcaica e perenne, che vuole porsi in divergenza rispetto al livellamento della modernità: il richiamo al sangue e alla terra, in ordine con le linee di vetta di un'Europa delle patrie che - per continuare a perpetuarsi - necessità di una rinascita spirituale all'insegna del radicamento, della giustizia sociale e della tradizione. Prefazione di Gabriele Adinolfi e postfazione di Marco Malaguti.

Pensieri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carrara, Silvano

Pensieri : bisbigli di rivolo : antologia / Silvano Carrara

[S.l. : s.n.], 2019 (Ponteranica : Artigrafiche Mariani & Monti)

La casa sulla scogliera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rous, Emma

La casa sulla scogliera / Emma Rous ; traduzione di Roberta Zuppet

Milano : Sperling & Kupfer, 2019

Abstract: Seraphine ha venticinque anni e ha appena perso suo padre, l'unico genitore che le era rimasto. Non ha mai conosciuto sua madre, gettatasi dalle scogliere vicine a Summerbourne, la grande casa di famiglia sulla costa del Norfolk, in Inghilterra, solo poche ore dopo aver messo al mondo lei e suo fratello gemello Danny. Una ferita ancora aperta che ha segnato l'esistenza di Seraphine. Ora, tornata a Summerbourne in un afoso giorno d'estate per mettere a posto le cose del padre, rovistando tra torri di vecchie scartoffie, Seraphine trova una strana fotografia scattata il giorno della sua nascita. Nella foto, sua madre, con i capelli ben pettinati e pervasa da un'apparente calma composta, siede sul patio circondata dal marito e dal figlio maggiore e guarda con orgoglio l'obiettivo, con un solo bambino in grembo. Sembra suo fratello gemello, ma Seraphine non c'è. Perché? Chi è il bambino nella foto e cosa è successo quella notte? Nulla in quell'immagine lascia presagire la tragedia che si sarebbe consumata di lì a poco. Forse, però, proprio tra quei contorni sfocati è contenuta la chiave del mistero. La verità sul passato di Seraphine e su ciò che potrà essere il suo presente. Solo una persona conosce le risposte e Seraphine ha deciso che è arrivato il momento di trovarla

Le ragazze di Parigi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Jenoff, Pam

Le ragazze di Parigi / Pam Jenoff

Roma : Newton Compton, 2019

Abstract: 1946, Manhattan. È mattina e Grace Healey si trova a Grand Central Station in attesa del treno per andare al lavoro, quando nota una valigia abbandonata sotto una panchina. Incapace di resistere alla curiosità, decide di aprirla e rimane stupita nel trovare al suo interno una dozzina di fotografe raffiguranti ognuna una donna diversa. In una decisione impulsiva, prende le foto e lascia velocemente la stazione. È così che, dopo qualche ricerca, scopre che la valigia apparteneva a una donna chiamata Eleanor Trigg, capo di una rete di spie donne inviate a Londra durante la guerra. Dodici di loro sono state mandate nelle zone occupate dell'Europa come corrieri o operatrici radio per dare supporto alla resistenza, ma nessuna di loro è mai tornata a casa e il loro destino è un mistero. Affascinata dalla loro storia, Grace decide di scavare più a fondo e si mette sulle tracce di Marie, una giovane madre diventata da poco un'agente.

Khalat
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pex, Giulia

Khalat / Giulia Pex ; [da un racconto di Davide Coltri]

[S.l.] : Hoppipolla, 2019

Abstract: Una trascinante riflessione sull’identità femminile, sulla libertà di scelta e sulle ambizioni tradite, che accomunano le nuove generazioni a tutte le latitudini.

Sui passi di Chiara d'Assisi per le vie di Bergamo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rossi, Tosca

Sui passi di Chiara d'Assisi per le vie di Bergamo : storia e arte dei monasteri clariani dal Medioevo ad oggi / Tosca Rossi ; [curatori e autori dei testi: Tosca Rossi e Suor Maria Letizia Lazzaroni]

Bergamo : Sorelle Clarisse di Bergamo, 2019

La figlia del mercante di fiori
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Nunn, Kayte

La figlia del mercante di fiori / Kayte Nunn

Roma : Newton Compton, 2019

Abstract: Cornovaglia, 1887. Alla morte del padre, famoso botanico, esperto di piante esotiche, la figlia Elizabeth decide di portarne a termine l'ultima importantissima spedizione alla ricerca di una pianta molto rara e velenosa, che tuttavia, se lavorata con estrema cautela, sarebbe in grado di curare ogni male. La attende un lungo e pericoloso viaggio in mare... Australia, giorni nostri. Durante i lavori di ristrutturazione nella casa della nonna venuta a mancare, Anna rinviene un cofanetto dall'aria molto antica. All'interno ci sono un diario, un taccuino pieno di disegni di piante, una foto della fine dell'Ottocento, un fiore essiccato e una manciata di semi. Anna riconosce gran parte degli esemplari disegnati, ma non sa a quale specie appartengano i semi. Ciononostante, prova a seminarli mentre inizia a leggere sul diario le avventure di una giovane donna in fuga. Chiedendo l'aiuto di esperti botanici per risolvere il mistero, partirà alla scoperta della storia rimasta chiusa così tanto tempo nella scatola, sulle tracce di chi ha vissuto molti anni prima di lei, ma la cui esistenza sembra essere indissolubilmente legata alla sua...

Sviluppare giochi 2D per IOS con SpriteKit e Swift
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Agliata, Antonio - Finizio, Ignazio

Sviluppare giochi 2D per IOS con SpriteKit e Swift / [Antonio Agliata, Ignazio Finizio]

Napoli : Easyred, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Le caratteristiche salienti di SpriteKit spiegate mediante tre giochi completi che vengono analizzati e illustrati dettagliatamente. Dall'editor grafico, alla realizzazione di complesse interazioni dei giochi con sensori, server e data base, ogni argomento prende spunto dai tre giochi che fanno da filo conduttore per essere poi illustrato e approfondito sia dal punto teorico che pratico. Questo libro non è una raccolta di tutorial, esempi, giochi e tanto altro.

Cyber propaganda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pascale, Alfonso

Cyber propaganda : ovvero la promozione nell'era dei social / Alfonso Pascale

Milano : Olio Officina, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Oggi siamo di fronte a un nuovo processo di alfabetizzazione, l'unico in grado di rendere il cittadino consapevole e protagonista di un afflusso comunicativo e informativo tanto ampio da permettergli di essere anche protagonista in senso pluridirezionale. Ma cosa accade veramente con la digitalizzazione delle nostre vite? Possiamo sentirci al sicuro da intromissioni e condizionamenti? I creatori degli algoritmi, che di fatto rappresentano le nuove vestali dell'informazione, controllano tutto. Con il digitale si scrive per essere letti da un algoritmo e si legge quel che seleziona l'algoritmo. Abitando tuttavia i social, ci trasformiamo da individui anonimi in persone con una immagine, una storia, aspirazioni, pensieri e atteggiamenti propri; e, come persone, chiediamo sempre più un dialogo. Come in ogni epoca, la società cambia e apre voragini che inquietano per lo stato di incertezza in cui sprofondiamo, ma le occasioni di riscatto restano altrettanto vive. Se da un lato la cyber propaganda può agire indisturbata contro il nostro volere, la conquista degli "algoritmi di libertà" non sembra più essere un'ipotesi azzardata e inverosimile.

Manuale di diritto amministrativo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Delpino, Luigi - Del Giudice, Federico

Manuale di diritto amministrativo / Luigi Delpino, Federico Del Giudice

36. ed.

Napoli : Edizioni giuridiche Simone, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il diritto amministrativo è sicuramente una disciplina in continuo divenire e di grande impatto «pratico». Questa considerazione, apparentemente banale, acquista uno spessore tutto nuovo alla luce dei recenti sviluppi della materia che hanno interessato, in modo particolare, il pubblico impiego e i contratti pubblici. Questa XXXVI edizione del "Manuale di diritto amministrativo", oltre ad analizzarne gli aspetti istituzionali, rende conto di tutte le novità volute dal legislatore, di quelle approvate ed entrate in vigore e di quelle approvate in via temporanea, che perderanno efficacia nel prossimo futuro. Nel pubblico impiego, nella direzione di una maggiore efficienza delle pubbliche amministrazioni si pone la L. 19 giugno 2019, n. 56 (cd. legge concretezza), nella quale rilevano le misure per il contrasto dell'assenteismo con i nuovi sistemi di verifica biometrica dell'identità dei pubblici dipendenti e di videosorveglianza degli accessi. Più complesso è il quadro normativo sui contratti pubblici. Il decreto sblocca cantieri, D.L. 18 aprile 2019, n. 32, conv. in L. 14 giugno 2019, n. 55, ha, infatti, profondamente modificato il Codice dei contratti pubblici (D.Lgs. 50/2016), sia attraverso l'utilizzo della «sospensione sperimentale» di alcune norme codicistiche - sospensione che potrebbe prorogarsi in futuro - sia introducendo una disciplina transitoria che cesserà di produrre effetti ad una data predeterminata. In questa fase di transizione non è facile ricostruire la normativa applicabile alla materia e soprattutto cogliere l'effettiva portata di dette previsioni al fine di valutare se si tratti di «freno» o di un «volano» per la crescita, anche economica, del Paese. Il libro si presenta, quindi, come un'opera di ampio respiro, fruibile e indirizzata sia ai corsi universitari che allo studio specialistico, risultando, al tempo stesso, un efficace strumento di consultazione e aggiornamento per tutti i professionisti del settore.

Il nuovo Duemila bergamaschi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pezzotta, Alessio

Il nuovo Duemila bergamaschi : tutte le vette oltre i duemila metri delle montagne bergamasche : raccolta di 290 vette in 115 itinerari / Alessio Pezzotta

[S.l.] : Alpe, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Ci sono posti così
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cavrini, Vio

Ci sono posti così : storie di viaggio / Vio Cavrini

Faenza : Polaris, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Che fare dopo aver viaggiato tanto? Viaggiare ancora o rinunciare, ora che la globalizzazione ha reso il mondo, quasi ovunque, uguale a se stesso? Quando ormai si parla apertamente di overtourism e alcune delle mete più famose e ambite cominciano a regolamentare gli accessi? Quando Bangkok assomiglia a Parigi, Città del Capo a Buenos Aires, stessa catene commerciali, stessi marchi, stesse mode? Starbucks, Apple Store, Zara, McDonald's... e via globalizzando? Perché raccontare di viaggi quando non esiste più luogo al mondo, per quanto remoto, che non sia già stato descritto e raccontato e, soprattutto, fotografato, "bloggato", postato e socializzato? È la domanda che l'autore si fa e pone al lettore. E questa sua terza raccolta di racconti di viaggio è una possibile risposta: continuiamo a viaggiare perché ognuno lo fa con occhi e animo diversi dagli altri. Quindi poco importa se ovunque il mondo è sempre più uguale a se stesso, perché siamo noi a cambiare per dare un significato di volta in volta diverso al nostro viaggiare. Non è facile, ma quando ci riusciamo quel viaggio e quel luogo diventano unici. E se la fortuna non ci aiuta, se non arriviamo a ravvisare un posto alternativo a un altro, possiamo chiedere soccorso alla fantasia, non per inventare, ma per andare un po' oltre la realtà così com'è, immaginando come potrebbe essere. Forse un po' diversa, magari più bella

"Le religioni sono vie di pace" (Falso!)
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Naso, Paolo

"Le religioni sono vie di pace" (Falso!) / Paolo Naso

Roma : Laterza, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: È falso che le religioni siano modelli irenici; è falso che si debba a loro quel fragile concetto di 'tolleranza' che, a partire dall'età moderna, ha permesso una certa coesistenza nella diversità delle appartenenze confessionali; è falso che al cuore delle religioni vi sia un'unica regola d'oro che le orienta verso la pacifica e costruttiva convivenza delle une con le altre; è falso, infine, che le religioni siano solo vittime di strumentalizzazioni di ordine politico o economico, queste sì `vere' cause di ogni guerra

Grammatica dell'integrazione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ongini, Vinicio

Grammatica dell'integrazione : italiani e stranieri a scuola insieme / Vinicio Ongini

Roma : Laterza, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 3
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: L'integrazione tra italiani e stranieri è a scuola una realtà. Il libro chiama a raccolta i protagonisti delle tante esperienze positive in atto da anni nelle aule del nostro paese: insegnanti, presidi, alunni, sindaci, genitori, artisti mostrano i tanti modi in cui l'integrazione si declina. Si incontreranno in queste pagine i 'costruttori di ponti' delle scuole dell'infanzia e gli esercizi di 'buon senso' degli studenti; si racconteranno i tentativi di convivenza e di resistenza quotidiana nei comuni e nelle periferie delle città. Si prenderanno molto sul serio le preoccupazioni e le paure delle famiglie. L'integrazione è certamente un aiuto a chi è in difficoltà, ma può essere un arricchimento per tutti: un buon numero di studenti 'stranieri' conosce le lingue e il mondo meglio degli studenti italiani; alcuni di loro proseguono gli studi superiori e poi si iscrivono all'università, un chiaro segnale di fiducia e speranza nel futuro. Fare integrazione vuol dire allora costruire legami di comunità e scoprire che l'influenza reciproca può essere vantaggiosa per tutti. Nel tempo dell"emergenza migranti, di `prima gli italiani, abbiamo bisogno più che mai di una 'grammatica dell'integrazione' che insegni a costruire nuove visioni di futuro.

La lingua materna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Arendt, Hannah

La lingua materna : la condizione umana e il pensiero plurale / Hannah Arendt ; a cura di Alessandro Dal Lago

Milano : Mimesis, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: La condizione umana è soggetta a continui mutamenti, spesso tragici, e l'unica possibilità inventiva consiste nella capacità di provare stupore, nel porre domande in un atto di solidarietà tra esseri umani. In questo saggio, accompagnato da un'intervista concessa dall'autrice alla televisione tedesca nel 1964, Hannah Arendt affronta i temi più vicini alla sua indagine filosofica: dal totalitarismo alle trasformazioni che hanno sconvolto gli assetti mondiali nel corso dell'età contemporanea, dalla questione dell'esilio e dell'identità di un popolo fino a giungere alla lingua tedesca, vera e propria patria del linguaggio con la quale Arendt intrattiene un legame inestirpabile

Le ragioni di Socrate
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Calogero, Guido

Le ragioni di Socrate / Guido Calogero ; a cura di Aldo Brancacci

Milano : Mimesis, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Questo volume raccoglie, per la prima volta, tutti i saggi dedicati da Guido Calogero alla ricostruzione, di per sé ardua e problematica, del pensiero di Socrate, il primo filosofo che sembra avere utilizzato il termine “filosofare” per designare la propria attività, quell’attività che a partire da Platone, e poi per sempre, sarà chiamata “filosofia”. Nell’interpretazione di Calogero, Socrate rappresenta il valore, che oggi diremmo laico, della ragione, ed è, inoltre, il primo filosofo che pone e teorizza un principio trascendentale, il principio del dialegesthai, del dialogo razionale in comune con gli uomini, fondamento dell’etica e metro del civile convivere. Anche Parmenide possiede un principio incontrovertibile: la “scelta” tra essere e non-essere, da cui nasce “la dialettica del sì e del no”, la logica. Ma per Calogero la logica non è mai veramente prima, anche se astrattamente così sembri. Prima è la decisione di seguirla nel ragionare con gli altri, prima è la scelta di conformarsi ai suoi divieti, comandamenti, principi, attenendosi a quanto da essi consegue. Socrate rappresenta il primato e la fecondità dell’etica sostenuta dalle ragioni della dialettica e coniugata con essa, a cominciare dalla procedura e dall’atteggiamento fondamentale del logon didonai kai dechesthai, del “dare e chiedere ragione”, che in lui, come poi, in altro orizzonte teoretico, in Platone, dirige con sicurezza i passi dapprima iniziali, poi sempre più densi di contenuto, della costruzione della filosofia

Nati per scrivere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Danieli, Ludovica - Macario, Giorgio

Nati per scrivere : il paesaggio fuori e dentro di me : percorsi di scrittura autobiografica nella scuola primaria / Ludovica Danieli, Giorgio Macario

Milano : Mimesis, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: "Nati per scrivere" rappresenta la prima sperimentazione di scrittura autobiografica diffusa sul territorio nazionale, promossa dalla Libera Università dell'Autobiografia di Anghiari e rivolta ad alunni di IV e V elementare. A partire dal 2016 oltre novecento bambini e bambine della scuola primaria di ventidue comuni italiani in otto regioni sono stati accompagnati in un percorso sul tema Il paesaggio fuori e dentro di me. Venticinque formatori della LUA, a titolo di volontariato sociale, con sessanta insegnanti hanno organizzato in ventisette diverse biblioteche i laboratori autobiografici in tema. Il volume, curato da due membri della Direzione Scientifica della Libera, riporta le riflessioni di diversi formatori su aspetti specifici dell'esperienza e restituisce un panorama metodologico ed esperienziale articolato e vivo. La collaborazione con l'Associazione Italiana Biblioteche getta poi le basi di ulteriori e più ampie iniziative comuni