Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese su
× Paese Spagna
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2013

Trovati 14307 documenti.

Mostra parametri
Il re pallido
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Wallace, David Foster

Il re pallido : un romanzo incompiuto : con quattro scene inedite / David Foster Wallace ; traduzione di Giovanna Granato

Torino : Einaudi, 2013

Abstract: La trasfigurazione in forma narrativa di un anno che David Foster Wallace, nel bel mezzo degli studi universitari, trascorse lavorando per il Centro controlli regionale dell'Agenzia delle Entrate di Peoria, nell'lllinois. Un romanzo labirintico, che tra finte prefazioni e digressioni, minuziose descrizioni che ricordano i cataloghi dell'epica antica e sintesi fulminanti, riesce a trasformare gli eventi più ordinari in avventure miracolose. Una gigantesca macchina tra saggio e racconto, popolata da un'umanità insieme buffa e dolente e sorretta dall'ambizione quasi filosofica di raccontare la noia, ossia tutto ciò che di solito viene escluso dalle storie perché ritenuto privo di interesse. E che qui viene evocato con grande empatia, nel suo inscindibile misto di banalità e dignità

Il potere di cambiare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

D'Alessio, Giovanna

Il potere di cambiare : come sviluppare la leadership personale / Giovanna D'Alessio

Milano : Rizzoli : ETAS, 2013

Abstract: Le più recenti scoperte scientifiche confermano che siamo fatti per avere la padronanza della nostra vita ed esprimere appieno la nostra personalità e la nostra leadership. Spesso però ci adeguiamo a ciò che riteniamo l'inevitabile realtà, le circostanze avverse che impediscono il cambiamento. In questo libro Giovanna D'Alessio - uno dei coach più autorevoli e innovativi che operano oggi in Italia - propone un programma originale e di provata efficacia per indurre il lettore a cambiare la percezione di sé, guardarsi in modo nuovo e scegliere quello che vuole essere, senza scuse: attraverso riflessioni sulla nostra natura (o quella che pensiamo che essa sia), l'analisi senza sconti delle esperienze e degli errori che tutti facciamo, esercizi pratici e spazi di autoanalisi per cambiare il nostro piano mentale.

Lettere, 1941-1943
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hillesum, Etty

Lettere, 1941-1943 / Etty Hillesum ; edizione diretta da Klaas A. D. Smelik ; testo critico stabilito da Gideon Lodders e Rob Tempelaars

Ed. integrale

Milano : Adelphi, 2013

Abstract: Il Diario di Etty Hillesum ha commosso i lettori di tutto il mondo, ed è ormai considerato fra le testimonianze più alte delle vittime della persecuzione nazista. Ora la versione integrale delle Lettere, scritte in gran parte dal lager di Westerbork - dove Etty andò di sua spontanea volontà, per portare soccorso e amore agli internati, e per aiutare Dio a non morire in loro -, ci permette di udire la sua voce fino all'ultimo, fino alla cartolina gettata dal vagone merci che la conduce ad Auschwitz: Abbiamo lasciato il campo cantando. A Westerbork Etty vive l'inferno degli altri, senza illusioni eroiche, recando parole vere là dove il linguaggio è degradato a gergo, là dove i fossati del rancore dividono gli stessi prigionieri, contrapponendo ebrei olandesi a ebrei tedeschi. La resistenza al male si compie in lei attraverso l'amicizia - nata nel campo o mantenuta viva con chi è rimasto libero e manda viveri e lettere -, attraverso la fede e grazie ai libri (come le poesie di Rilke) e alla natura: anche sopra le baracche corrono le nuvole e volano i gabbiani e brilla l'Orsa Maggiore. Per scrivere la storia del lager ci sarebbe voluto un poeta, non bastava la nuda cronaca, aveva detto un giorno un internato a Etty. Non sapeva che quel poema stava già prendendo forma, lettera dopo lettera. E che, da quel fazzoletto di brughiera recintata e battuta da turbini di sabbia, sarebbe giunto fino a noi rompendo un silenzio di decenni.

Non lasciarmi andare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sorensen, Jessica

Non lasciarmi andare : the secret trilogy / Jessica Sorensen

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: Ella e Micha si conoscono da quando erano bambini, sono cresciuti insieme e sotto gli occhi l'uno dell'altra sono diventati un uomo e una donna. Finché una tragica notte di otto mesi fa è accaduto qualcosa di irreversibile, ed Ella ha deciso di scappare all'università e lasciarsi tutto alle spalle. E così, da giovane ribelle e senza limiti, ha deciso di diventare una ragazza perbene, una di quelle che eseguono gli ordini senza discutere e tengono i sentimenti sottochiave. Ma sono arrivate le vacanze estive e l'unico posto dove tornare è casa sua. Ella trema all'idea che tutto lo sforzo che ha fatto per mettere a tacere i suoi impulsi più veri e seppellire i suoi bollenti spiriti sia stato vano. Con Micha nel raggio di pochi metri si sente davvero vulnerabile. Lui è sexy, intelligente e sicuro di sé, conosce di Ella anche i segreti più oscuri e inconfessabili e ha deciso che farà qualunque cosa sia necessaria per averla. E così l'eccitazione, le parole e gli occhi magnetici di Micha scateneranno nella ingenua e inesperta Ella sensazioni mai provate prima, istinti difficili da frenare...

Uno splendido disastro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McGuire, Jamie

Uno splendido disastro / Jamie McGuire

Milano : Garzanti, 2013

Abstract: Camicetta immacolata, coda di cavallo, gonna al ginocchio. Abby Abernathy sembra la classica ragazza perbene, timida e studiosa. Ma in realtà Abby è una ragazza in fuga. In fuga dal suo passato, dalla sua famiglia, da un padre in cui ha smesso di credere. E ora che è arrivata alla Eastern University insieme alla sua migliore amica per il primo anno di università ha tutta l'intenzione di dimenticare la sua vecchia vita e ricominciare da capo. Travis Maddox di notte guida troppo veloce sulla sua moto, ha una ragazza diversa per ogni festa e attacca briga con molta facilità. C'è una definizione per quelli come lui: Travis è il ragazzo sbagliato per eccellenza. Abby lo capisce subito appena i suoi occhi incontrano quelli castani di lui e sente uno strano nodo allo stomaco: Travis rappresenta tutto ciò da cui ha solennemente giurato di stare lontana. Eppure Abby è assolutamente determinata a non farsi affascinare. Ma quando, a causa di una scommessa fatta per gioco, i due si ritrovano a dover convivere sotto lo stesso tetto per trenta giorni, Travis dimostra un'inaspettata mistura di dolcezza e passionalità. Solo lui è in grado di leggere fino in fondo all'anima tormentata di Abby e capire cosa si nasconde dietro i suoi silenzi e le sue improvvise malinconie. Solo lui è in grado di dare una casa al cuore sempre in fuga della ragazza. Ma Abby ha troppa paura di affidargli la chiave per il suo ultimo e più profondo segreto.

Teatro 2
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Benni, Stefano

Teatro 2 / Stefano Benni

5. ed.

Milano : Feltrinelli, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: "Teatro 2" è il secondo volume di testi scritti da Stefano Benni per registi e interpreti teatrali: dalla libera rivisitazione dell'opera collodiana in "Pinocchia", scritto per la donna burattino Angela Finocchiaro, a "Le canzoni di Amlieto", la commedia sul principe triste di shakespeariana memoria, scritta per i Broncoviz del Teatro dell'Archivolto; dal "Dottor Divago", un monologo interpretato da Ugo di Ghero, a "Il carnevale degli insetti".

Teatro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Benni, Stefano

Teatro / Stefano Benni

11. ed

Milano : Feltrinelli, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Stefano Benni a teatro. È da una decina d'anni che Benni presta volentieri la sua fantasia alla scena teatrale, scrivendo per amici attori e registi e passando di volta in volta dalla sintesi del monologo alla divagante e ricca tensione drammatica della pièce di ampio respiro. Comico, sferzante, dolente, Benni disegna figure femminili ("La topastra", "La moglie dell'eroe", scritti per Lucia Poli), si diverte a nevrotizzare sognanti fanciulle romantiche ("La signorina Papillon"), a spezzare identità ("La misteriosa scomparsa di W") a far tornare sulla terra in veste di contadino un diavolo-angelo dalle lunghe ali grigie ("Astaroth"), a tratteggiare la figura di un intrusivo barista col complesso di Sherlock Holmes ("Sherlock Barman").

The reluctant father
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Toledano, Phillip

The reluctant father / Phillip Toledano

Stockport : Dewi Lewis Media, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Guida all' Altopiano Brentonico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bertolli, Alessio

Guida all' Altopiano Brentonico : monte Baldo Trentino / Alessio Bertolli ; con la collaborazione di Luciano Bertolli per le parti storiche e le curiosità

Trento : Curcu & Genovese, 2013

Con le mani nella terra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vergari, Alessandro

Con le mani nella terra : storie di un piccolo orto toscano / Alessandro Vergari

Milano : Terre di mezzo, 2013

Abstract: Sui colli fiorentini c'è un luogo speciale. E l'orto di Olmo: un giardino aperto a chiunque abbia voglia di fermarsi a riprendere respiro, un salotto all'aria aperta in cui condividere una giornata con gli amici, un prato dove sdraiarsi, soli, per ritrovare un dialogo autentico con la natura. Una dichiarazione d'amore a questo spicchio di Toscana, attraverso i frammenti di bellezza che ogni giorno l'orto regala, il gusto di un lavoro fatto bene e in compagnia, la gioia della semina, piena di attese, l'incontro con la rondine, l'istrice, la salamandra. Piccole storie per riscoprire i grandi piaceri che la natura può offrire.

Per mano mia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Giovanni, Maurizio

Per mano mia : il Natale del commissario Ricciardi / Maurizio de Giovanni

Torino : Einaudi, 2013

Abstract: Natale 1931. Mentre la città si prepara alla prima di Natale in casa Cupiello, dietro l'immagine di ordine e felicità imposta dal regime fascista infieriscono povertà e disperazione. In un ricco appartamento vicino la spiaggia di Mergellina sono rinvenuti i cadaveri di un funzionario della Milizia, Emanuele Garofalo, e di sua moglie Costanza. La donna è stata sgozzata con un solo colpo di lama, quasi sull'ingresso, mentre l'uomo è stato trafitto nel letto con oltre 60 coltellate. Colpi inferti con forza diversa: gli assassini potrebbero essere più d'uno. La figlia piccola si è salvata perché era a scuola. La statuina di san Giuseppe, patrono dei lavoratori, giace infranta a terra. Sulla scena del delitto, Ricciardi, che ha l'amaro dono di vedere e sentire i morti ammazzati, ascolta le oscure ultime frasi della coppia, che non gli dicono granché. Il commissario dovrà girare a lungo, e sempre più in corsa contro il tempo, per le strade di Napoli per arrivare alla verità. In compagnia del fidato, ma non privo di ombre, brigadiere Raffaele Maione, che in questo romanzo conquista un deciso ruolo di comprimario. E insidiato nella sua solitudine da una altrettanto inaspettata rivalità tra due giovani donne che più diverse non si potrebbe. Tra le casupole dei pescatori immiseriti e gli ambienti all'avanguardia della Milizia fascista, una città sempre più doppia e in conflitto avvolge Ricciardi e Maione in spire sempre più strette.

Armageddon rag
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Martin, George R. R.

Armageddon rag / George R. R. Martin ; traduzione di Benedetta Tavani

Roma : Gargoyle, 2013

Abstract: Sandy Blair, ex giornalista underground, conduce una vita monotona a New York fino a quando non subisce una svolta improvvisa. Dalla vecchia rivista Hedgehog gli chiedono un articolo su un misterioso e raccapricciante omicidio di cui è rimasto vittima Jamie Lynch, ex promoter dei Nazgùl; un gruppo rock simbolo degli anni Sessanta. La ricerca degli indizi per la stesura del pezzo diventa per Sandy l'occasione di un lungo viaggio per gli Stati Uniti, un viaggio alla riscoperta di sé e di un mondo estinto, sullo sfondo della musica dei Nazgùl, chiamati a riunirsi per un ultimo, letale concerto. Sandy deve combattere contro i fantasmi di un'intera generazione, poiché dalle misteriose e demoniache profondità di quegli ambienti underground sta risorgendo il lato più oscuro dell'Era dell'Acquario...

L'amico ritrovato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Uhlman, Fred

L'amico ritrovato / Fred Uhlman ; introduzione di Arthur Koestler ; traduzione di Mariagiulia Castagnone

82. ed.

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Nella Germania degli anni Trenta, due ragazzi sedicenni frequentano la stessa scuola esclusiva. L'uno è figlio di un medico ebreo, l'altro è di ricca famiglia aristocratica. Tra loro nasce un'amicizia del cuore, un'intesa perfetta e magica. Un anno dopo, il loro legame è spezzato. L'amico ritrovato è apparso nel 1971 negli Stati Uniti ed è poi stato pubblicato in Inghilterra, Francia, Olanda, Svezia, Norvegia, Danimarca, Spagna, Germania, Israele, Portogallo. Introduzione di Arthur Koestler.

Il dottor Zivago
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pasternak, Boris Leonidovic

Il dottor Zivago / Borìs Pasternàk ; traduzione di Pietro Zveteremich

35. ed.

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Le vicende di un medico travolto dall'impatto della rivoluzione russa e dalla successiva vacuità spirituale in cui precipita il suo paese. Questo, in estrema sintesi, il contenuto di un romanzo che valse a Boris Pasternak il Nobel per la letteratura nel 1958 e l'ammirazione di critica e lettori.

Lettere ai pacifisti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gandhi, Mohandas Karamchand

Lettere ai pacifisti / Mahatma Gandhi ; a cura di Rocco Altieri

Pisa : Centro Gandhi, 2013

Abstract: Viene presentata la corrispondenza che il Mahatma Gandhi tenne, a cavallo degli anni Trenta del Novecento, con due dei rappresentanti più significativi del pacifismo europeo: lo scrittore francese Romain Rolland, premio Nobel per la letteratura, e il sociologo olandese Bart de Ligt, fondatore a Parigi nel 1938 della prima Accademia della Pace. Come esisteva da tempo immemorabile una scienza della guerra, in contrapposizione andava sviluppata una scienza della pace: un progetto di ricerca e formazione rivolto agli obiettori di coscienza, ai resistenti alla guerra e a tutti i volontari in servizio civile che dovevano andare a costituire l’esercito della pace, le brigate internazionali della nonviolenza.

Il viaggio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Steel, Danielle

Il viaggio / Danielle Steel ; traduzione di Grazia Maria Griffini

[Milano] : Sperling paperback, 2013

Abstract: Maddy è un'affermata anchorwoman, Jack, suo marito, è il proprietario dell'emittente televisiva per la quale lei lavora. Sembrano felici, ma la donna - reduce da una precedente relazione con un uomo violento - si rende conto di essere completamente manipolata da Jack. E, quando le offrono di entrare nella Commissione sugli abusi contre le donne, Maddy capisce che può liberarsi dalla tirannia del marito. Danielle Steel conduce le lettrici dietro le porte chiuse di un importante matrimonio dell'alta società americana, scoprendo quali segreti si nascondono sotto la facciata della vita pubblica.

La signorina Tecla Manzi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vitali, Andrea

La signorina Tecla Manzi / Andrea Vitali

Nuova ed.

Milano : Garzanti, 2013

Abstract: Siamo negli anni Trenta, all'epoca del fascismo più placido e trionfante. Nella stazione dei Carabinieri di Bellano, sotto gli occhi del carabiniere Locatelli (bergamasco), rivaleggiano il brigadiere Mannu (sardo) e l'appuntato Misfatti (siciliano). Un'anziana signora vuole a tutti i costi parlare con il maresciallo Maccadò. La donna - anzi, la signorina Tecla Manzi - è venuta a denunciare un furto improbabile: il quadretto con il Sacro Cuore di Gesù che teneva appeso sopra la testata del letto. Inizia così una strana indagine alla ricerca di un oggetto senza valore, che porta alla luce una trama di fratelli scomparsi e ricomparsi, bancari e usurai, gerarchi fascisti e belle donne, preti e contrabbandieri.

Fisica quantistica per poeti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lederman, Leon M. - Hill, Christopher T.

Fisica quantistica per poeti / Leon M. Lederman e Christopher T. Hill ; traduzione di Luigi Civalleri

Torino : Bollati Boringhieri, 2013

Abstract: La fisica quantistica è la più solida base delle nostre conoscenze. Praticamente tutto ciò che sappiamo sul mondo passa per questa disciplina, e sono tantissime le realizzazioni pratiche che questa scienza ha reso possibili: dal laser ai transistor, dalla risonanza magnetica al telefono cellulare che ognuno di noi ha in tasca. Eppure, per la grande maggioranza delle persone si tratta di una materia totalmente ignota, ritenuta troppo difficile, arida nella sua trattazione matematica, o astrusa nei suoi assunti di base. Nel migliore dei casi, un gioco per menti eccentriche, terribilmente complesso, al quale non conviene avvicinarsi, e che comunque nulla ha a che fare con la poesia del mondo. E questo è un vero peccato, perché la fisica quantistica è innanzi tutto bella, almeno quanto la poesia; e sebbene sia in effetti controintuitiva in maniera sconcertante (come la poesia) e a suo modo complicata, per capirne i segreti non è affatto necessario conoscere la matematica, almeno se a raccontarcela sono il Premio Nobel Leon Lederman e il suo collega Christopher Hill. Il dono della divulgazione di questi due autori, la loro verve stilistica e la loro indubbia competenza, permettono infatti a chiunque legga Fisica quantistica per poeti di capire finalmente a fondo fenomeni reali (eppure in un certo modo fiabeschi), come l'esistenza di particelle che sanno dove andare ancor prima di partire o che possono trovarsi in due luoghi contemporaneamente.

Storia di chi fugge e di chi resta
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrante, Elena

Storia di chi fugge e di chi resta : tempo di mezzo : l'amica geniale / Elena Ferrante

Roma : E/O, 2013

Abstract: Elena e Lila, le due amiche la cui storia i lettori hanno imparato a conoscere attraverso L'amica geniale e Storia del nuovo cognome, sono diventate donne. Lo sono diventate molto presto: Lila si è sposata a sedici anni, ha un figlio piccolo, ha lasciato il marito e l'agiatezza, lavora come operaia in condizioni durissime; Elena è andata via dal rione, ha studiato alla Normale di Pisa e ha pubblicato un romanzo di successo che le ha aperto le porte di un mondo benestante e colto. Ambedue hanno provato a forzare le barriere che le volevano chiuse in un destino di miseria, ignoranza e sottomissione. Ora navigano, con i ritmi travolgenti a cui Elena Ferrante ci ha abituati, nel grande mare aperto degli anni Settanta, uno scenario di speranze e incertezze, di tensioni e sfide fino ad allora impensabili, sempre unite da un legame fortissimo, ambivalente, a volte sotterraneo a volte riemergente in esplosioni violente o in incontri che aprono prospettive inattese.

Il cambiamento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dyer, Wayne W.

Il cambiamento / Wayne W. Dyer ; traduzione di Paola Martinelli

Milano : TEA, 2013

Abstract: Cambiare le nostre prospettive nella vita non è più una possibilità, è un imperativo, come spiega Dyer. Ma nel passaggio dal mattino della vita - in cui il nostro ego ha giocato un ruolo fin troppo ingombrante - verso il pomeriggio e poi la sera - in cui il significato e lo scopo prenderanno il sopravvento sull'ambizione e i problemi che derivano da una vita tutta esteriore -, ci capiterà di smarrire il cammino. È quasi una legge universale: andremo sicuramente incontro a qualche caduta. Ma se fosse possibile sfruttare queste difficoltà per darci l'energia di rialzarci ancor più in alto? Cambiamento non significa rinunciare a qualsiasi ambizione. Significa avere ambizioni più elevate, aspirare a qualcosa di nuovo, impegnarsi in una vita consapevole e piena di significato.