Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese su
× Nomi Alighieri, Dante
× Paese Germania
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2009

Trovati 15648 documenti.

Mostra parametri
Lezioni di volo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vainio, Pirkko

Lezioni di volo / Pirkko Vainio

Hasselt : Clavis ; Cornaredo : Il castello, c2009

Abstract: Età di lettura: da 4 anni.

La Mano Rossa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Wallace, Edgar

La Mano Rossa / Edgar Wallace

Bagno a Ripoli : Passigli, c2009

Abstract: Tra le decine di romanzi polizieschi di Edgar Wallace, La mano rossa spicca per un tema che conoscerà un enorme successo quando verrà ripreso da lan Fleming nel ciclo di James Bond: l'umanità minacciata da una catastrofe scatenata da un 'organizzazione criminale e un solo uomo eccezionale in grado di sgominare la banda e impedire l'apocalisse. Naturalmente i decenni che separano Wallace da Fleming segnano differenze sostanziali: la Mano Rossa, che ricatta il governo inglese minacciando di innescare una terribile pestilenza in tutto il paese, è una organizzazione italiana capeggiata da un giovane e affascinante nobile senese, il conte Festini, e il suo antagonista, lo 007 ante litteram che la fronteggia, è Antonio Tillizini, gentiluomo d'azione, ma anche professore di Antropologia all'Università di Firenze e studioso lombrosiano. Ambientato tra Siena e l'Inghilterra, La mano rossa non è tuttavia solo un romanzo d'azione: la ricostruzione della Londra del secondo decennio del Novecento, l'accuratezza della caratterizzazione dei personaggi non solo i due italiani, ma anche gli indimenticabili protagonisti inglesi, la descrizione dell'ambiente degli immigrati italiani che ci riporta a un tempo nel quale i 'diversi' erano i nostri emigrati, conferiscono al romanzo uno spessore e un interesse che va ben al di là del puro intreccio di thriller.

Lettera a un bambino mai nato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fallaci, Oriana

Lettera a un bambino mai nato / Oriana Fallaci ; prefazione di Lucia Annunziata

Milano : Rizzoli, 2009

Abstract: Il libro è il tragico monologo di una donna che aspetta un figlio guardando alla maternità non come a un dovere ma come a una scelta personale e responsabile. Una donna di cui non si conosce né il nome né il volto né l'età né l'indirizzo: l'unico riferimento che viene dato per immaginarla è che vive nel nostro tempo, sola, indipendente e lavora. Il monologo comincia nell'attimo in cui essa avverte d'essere incinta e si pone l'interrogativo angoscioso: basta volere un figlio per costringerlo alla vita? Piacerà nascere a lui? Nel tentativo di avere una risposta la donna spiega al bambino quali sono le realtà da subire entrando in un mondo dove la sopravvivenza è violenza, la libertà un sogno, l'amore una parola dal significato non chiaro. Con la prefazione di Lucia Annunziata.

Una foglia sbattuta dal vento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Locatelli, Alessandro

Una foglia sbattuta dal vento : lettere dal fronte di Sandro Locatelli ai familiari (28 marzo 1917-26 giugno 1918)

[S. Omobono Terme] : Centro studi Valle Imagna, 2009

Il bagno rituale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kellerman, Faye

Il bagno rituale / Faye Kellerman ; traduzione di Piero Alessandro Corsini

Roma : Cooper, 2009

Abstract: È una calda notte d'estate. Nel quartiere ebraico ortodosso di Los Angeles, appena fuori la mikvah, dove le donne ebree fanno il loro rituale bagno di purificazione, si consuma un brutale e inspiegabile stupro. Il detective Peter Decker non ha mai avuto a che fare con un caso così strano: nessun indizio, nessun testimone, nessun movente nel quartiere più discreto e pacifico della città. Forse un attacco di natura antisemita. Rina Lazarus. la donna che gestisce la mikvah e che ha trovato il corpo della sua amica, aiuterà Decker a scoprire la verità ritrovandosi coinvolta in un vortice di sospetti e violenza. Tra i due nasce un'intensa collaborazione e un'attrazione sofferta, che cresce tra le difficoltà dei rigidi precetti religiosi e la paura, fino ad arrivare a una rivelazione terrificante.

Angelo smarrito
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Starinieri, Angelo

Angelo smarrito / Angelo Starinieri

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2009

Abstract: Un uomo sta tornando a casa. È ricco, ha un ottimo lavoro, una famiglia. Gli è morto da poco un figlio, e ora è arrivata un'accusa di corruzione. Un'accusa ingiusta, ma i suoi beni saranno confiscati. Quest'uomo è stanco, si siede su una panchina: mi riposo un poco, pensa. Su quella panchina rimarrà per quattro anni. Fare il clochard non è una scelta romantica, lo diventi senza saperlo, è come addormentarsi lentamente. Angelo ha vissuto una storia di ordinaria miseria, ma non ha mai smesso del tutto di essere se stesso. Vede nell'animo dei suoi compagni la disperazione, la pazzia, la malattia e comincia a fare qualcosa per loro. Dalla sua panchina di piazza Cadorna a Milano ha organizzato mostre, ha fatto la torta più lunga del mondo, ha ottenuto tende per dormire al riparo dal gelo e una roulotte per cucinare un pasto caldo. Angelo ha vinto una terribile prova di resistenza umana e di dignità ed è tornato a vivere.

La religione nella nuova era e altri saggi per il ricercatore spirituale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Walters, J. Donald

La religione nella nuova era e altri saggi per il ricercatore spirituale / Swami Kriyananda

Gualdo Tadino : Ananda, 2009

Abstract: In quest'epoca di costante e rapida trasformazione, in cui vediamo crollare i valori apparentemente solidi durati da generazioni, che cosa sta succedendo? Secondo Swami Kriyananda, discepolo diretto del grande maestro indiano Paramhansa Yogananda, siamo semplicemente entrati in una nuova era e dobbiamo cominciare a orientarci verso nuovi modi di pensare, agire ed essere. Con questo libro rinasce la speranza. Finalmente qualcuno ci indica la via per affrontare le sfide del presente e del futuro: quali tendenze aspettarci, quali modelli sociali e spirituali adottare, quali aspetti del nostro sé interiore lasciare espandere e rafforzare. In questa sorta di testamento spirituale, Swami Kriyananda distilla saggezza e consigli preziosi, offrendoci nuove prospettive sull'evoluzione dell'uomo e sul suo destino personale e collettivo. Una raccolta di saggi da assaporare lentamente, che ha il potere di risvegliare in ognuno di noi la fiducia nel domani.

Dal sogno alla realtà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dal sogno alla realtà : lettere dal Lacor Hospital Uganda

Bergamo : Corponove, 2009

La linea del traguardo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zannoner, Paola

La linea del traguardo / Paola Zannoner

Milano : Mondadori, 2009

Abstract: Il padre lo ha indirizzato fin da piccolo al gioco del calcio, ma appena prima delle selezioni per entrare in una grande squadra, Leo ha un incidente in moto e diventa paraplegico. Leo ha la sensazione di non contare più nulla per il padre, la madre è distrutta, il suo allenatore e i compagni lo cercano ma lui li respinge... L'unica abbastanza testarda per rimanergli accanto è Viola, una compagna di scuola che vuole diventare campionessa di corsa a ostacoli. Non è facile. Leo deve ricominciare da capo, ricostruirsi giorno per giorno una vita nuova in cui contano solo le sue capacità, le sue risorse umane, la sua grande sensibilità. Davanti a lui un traguardo, una sfida importante da vincere: ritrovare l'entusiasmo per affermare la propria presenza forte e visibile nel mondo. Età di lettura: da 12 anni.

Lago d'Iseo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Omnia Group

Lago d'Iseo / testi e foto: Omnia Group

Milano : Touring club italiano, c2009

Abstract: Questo libro è per coloro che amano il lago, respirano i suoi profumi e vivono dei suoi sapori, per chi è cresciuto con le tradizioni e sa reinterpretarle e valorizzarle, per tutti quelli che, in questo territorio, coltivano sogni e speranze e usano un passato glorioso per progredire, per coloro che hanno imparato trucchi e segreti dai nonni e cercano di insegnarli a figli e nipoti, per quelle persone che trovano sempre la ragione di una vita lacustre e sudano e faticano per mantenere vivo il lago. Per questi e molti altri è nato il libro, realizzato grazie alla collaborazione dei veri protagonisti del Sebino, uomini e donne, più o meno giovani, nati e cresciuti sulle sue sponde: i pescatori, che conoscono a fondo le acque, le magie e i rischi; i maestri d'ascia, che incantano con lavorazioni manuali d'altri tempi; chi ha fatto delle reti un vanto internazionale, chi del lago si prende cura, chi si fa portavoce del passato, chi porta in tavola - di casa propria o dei più rinomati ristoranti - i sapori e gli odori lacustri.

50/50 killer
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mosby, Steve

50/50 killer : romanzo / Steve Mosby ; traduzione di Laura Prandino

Milano : TEA, 2009

Abstract: Lo chiamano il 50/50 Killer perché non sceglie chi uccidere. Lascia che sia la vittima a farlo. E non colpisce mai un unico individuo, ma una coppia. Chiede a uno se è disposto a morire per salvare la vita dell'altro. Poi tortura l'uno e l'altro, provando a fargli cambiare idea. Lui vuole soprattutto distruggere una cosa, una cosa senza la quale, dicono, non si può comunque vivere... John Mercer è un poliziotto eccezionale. Ma l'omicidio di un collega che, come lui, si occupava del 50/50 Killer lo ha portato sull'orlo della follia. Adesso è tornato al lavoro: prima o poi, ne è convinto, la sua strada incrocerà di nuovo quella dell'assassino che ha abitato nella sua mente per ben due anni. Mark Nelson è stato scelto per entrare nella squadra di John Mercer. È giovane, al suo primo giorno di lavoro, eppure sa cosa significa lottare contro un fantasma interiore che influenza ogni pensiero, ogni azione. Quindi è l'unico che può capire sino in fondo la determinazione di Mercer a catturare il 50/50 Killer. Ma è sulla strada giusta oppure è caduto vittima di un tragico abbaglio? Tre uomini in gioco. Due giorni di tempo. E un'unica domanda: sareste davvero pronti a sacrificare la vostra vita per salvare la persona che amate?

Il tempo che vorrei
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Volo, Fabio

Il tempo che vorrei / Fabio Volo

Milano : Mondadori, 2009

Abstract: I'll trade all my tomorrows for a single yesterday: cambierei tutti i miei domani per un solo ieri, come canta Janis Joplin. È forse proprio questo il tempo che vorrei. Lorenzo non sa amare, o semplicemente non sa dimostrarlo. Per questo motivo si trova di fronte a due amori difficili da riconquistare, da ricostruire: con un padre che forse non c'è mai stato e con una lei che se n'è andata. Forse diventare grandi significa imparare ad amare e a perdonare, fare un lungo viaggio alla ricerca del tempo che abbiamo perso e che non abbiamo più. È il percorso che compie Lorenzo, un viaggio alla ricerca di se stesso e dei suoi sentimenti, quelli più autentici, quelli più profondi. Il nuovo libro di Fabio Volo è anche il più sentito, il più vero, e la forza di questa sincerità viene fuori in ogni pagina. Ci si ritrova spesso a ridere in momenti di travolgente ironia. Ma soprattutto ci si ritrova emozionati, magari commossi, e stupiti di quanto la vita di Lorenzo assomigli a quella di ciascuno di noi.

The dome
0 0 0
Materiale linguistico moderno

King, Stephen

The dome / Stephen King ; traduzione di Tullio Dobner

Milano : Sperling & Kupfer, 2009

Abstract: È una tiepida mattina d'autunno a Chester's Mill, nel Maine, una mattina come tante altre. All'improvviso, una specie di cilindro trasparente cala sulla cittadina, tranciando in due tutto quello che si trova lungo il suo perimetro: cose, animali, persone. Come se dal cielo fosse scesa la lama di una ghigliottina invisibile. Gli aerei si schiantano contro la misteriosa, impenetrabile lastra di vetro ed esplodono in mille pezzi, l'intera area - con i suoi duemila abitanti - resta intrappolata all'interno, isolata dal resto del mondo. L'ex marine Dale Barbara, soprannominato Barbie, fa parte dell'intrepido gruppo di cittadini che vuole trovare una via di scampo prima che quella cosa che hanno chiamato la Cupola faccia fare a tutti loro una morte orribile. Al suo fianco, la proprietaria del giornale locale, un paramedico, una consigliera comunale e tre ragazzi coraggiosi. Nessuno all'esterno può aiutarli, la barriera è inaccessibile. Ma un'altra separazione, altrettanto invisibile e letale, si insinua come un gas velenoso nel microcosmo che la Cupola ha isolato: quella fra gli onesti e i malvagi. Tutti loro, buoni e cattivi, dovranno fare i conti con la Cupola stessa, un incubo da cui sembra impossibile salvarsi. Ormai il tempo rimasto è poco, anzi sta proprio finendo, come l'aria...

Scusa ma ti voglio sposare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Moccia, Federico

Scusa ma ti voglio sposare / Federico Moccia

Milano : Rizzoli, 2009

Abstract: Alex e Niki, innamoratissimi più che mai, sono appena tornati dal faro dell'Isola Blu dove hanno vissuto giorni indimenticabili. Niki ritrova le sue amiche del cuore, cresciute e piene di nuovi impegni. Alex riprende la sua vita di sempre, ufficio, calciotto e i vecchi amici. Ma proprio loro, Flavio, Enrico e Pietro, da mariti sereni e sicuri, finiscono per affrontare talmente tante difficoltà di coppia da distruggere i loro matrimoni. E allora tutte queste persone, uomini e donne di diverse età, ognuno a modo suo, si ritrovano a riflettere sull'amore. E poi quella domanda, la più difficile: un amore può durare più di tre anni? Alex romantico sognatore, decide rischiare. Fa una bellissima sorpresa a Niki chiedendo la sua mano. Per il matrimonio però bisogna essere d'accordo sulla scelta della chiesa, sul banchetto, sul numero degli invitati... e magari le due famiglie la pensano in maniera completamente diversa. E soprattutto: Niki sarà pronta per un passo così importante? Come se non bastasse, ecco arrivare nell'ufficio di Alex una splendida modella che lavorerà con lui alla nuova campagna pubblicitaria e si innamorerà di lui. Niki invece si ritrova a studiare all'università con un ragazzo della sua età, con la stessa passione per il surf e soprattutto una passione ancora più grande per lei. Per sognare in amore bisogna essere in due e nessuno dei due deve aver paura. Come andrà a finire? Lo scopriremo solo vivendo...

Il marchese di Montespan
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Teulé, Jean

Il marchese di Montespan / Jean Teulé ; traduzione di Riccardo Fedriga

Vicenza : N. Pozza, 2009

Abstract: È il 20 settembre del 1668 e il marchese di Montespan è appena arrivato alla corte di Saint-Germain-en-Laye, dove Luigi XIV tiene il suo gran Consiglio. Il suo arrivo non è passato di certo inosservato. Tutti sanno che la sua magnifica consorte, Françoise de Rochechouart de Mortemart, dama d'onore della regina, è rimasta ferita sul campo. Di ritorno da una delle sue guerre in cerca di fortuna, Louis-Henri l'ha trovata col ventre rigonfio, e non certo della sua spada. La marchesa di Montespan, infatti, è diventata non solo uno dei più bei fiori che Sua Maestà ha colto nel giardino della regina, ma la sua favorita. Il marchese di Montespan è sceso dalla sua vettura al centro della corte lastricata e lo sgomento è calato sui volti dei cortigiani. La sua carrozza è stata ridipinta di nero e i quattro pennacchi che ornavano gli angoli del tetto sono stati sostituiti con gigantesche corna di cervo. Le guardie, impressionate, lo lasciano passare e Louis-Henri, bardato anche lui di nero, raggiunge la Sala dei passi perduti. Seguito da ministri e dignitari di corte, il re si ferma al cospetto del marchese e gli chiede il perché del suo abito nero. Dato che l'etichetta impone di scoprirsi il capo al cospetto di Sua Maestà, Louis-Henri si mette in testa un cappello grigio e risponde che porta il lutto per il suo amore, ucciso da una canaglia. Così comincia la ribellione di Louis-Henri de Montespan, il suo crimine di lesa maestà nei confronti di un dio vivente con la pelle butterata cui tutto è sottomesso.

Kay Scarpetta
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Cornwell, Patricia

Kay Scarpetta / Patricia Cornwell ; traduzione di Annamaria Biavasco e Valentina Guani

Milano : Mondadori, 2009

Abstract: Abbandonato il suo lavoro di patologa forense a Charleston, in South Carolina, Kay Scarpetta viene convocata dal dipartimento di polizia di New York per esaminare un paziente dell'ospedale psichiatrico di Bellevue accusato di omicidio, il quale ha espressamente fatto il suo nome e non intende parlare con nessun altro. Quando entra nella cella, Kay si trova di fronte a un uomo affetto da nanismo, ferito ma ritenuto ancora così pericoloso da trovarsi ammanettato e incatenato. Tuttavia, Oscar Bane sostiene di non essere lui l'autore del delitto e racconta a Kay una storia incredibile, secondo la quale le ferite che ha sul corpo sarebbero sì state provocate durante il delitto di Terri Bridges, la sua ragazza, ma che il responsabile sarebbe qualcun altro. Qualcuno che lo ha spiato, seguito, studiato e che infine ha aggredito lui e Terri. Sembra una storia poco credibile, e Oscar potrebbe facilmente essere uno psicopatico, ma le torture e le mutilazioni che Terri ha subito sono altrettanto al limite dell'incredibile. E poco dopo, un nuovo terribile omicidio viene commesso. Così, assieme allo psicologo forense Benton, da poco suo marito, e Lucy, la nipote anch'essa trasferitasi a New York, Kay comincia un'indagine che attraversa le strade della città e le pieghe più buie di Internet, per scoprire che l'omicida potrebbe essere in realtà molto più vicino di quanto creda. Patricia Cornwell ritorna con una nuova indagine che scava nelle più profonde oscurità umane.

Bricolage per il Natale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Van der Linde, Kerstin

Bricolage per il Natale / Kerstin van der Linde

Casalecchio di Reno : Edizioni del borgo, c2009

Abstract: Pratica collana in formato manuale che si caratterizza per la presenza al centro di ogni libro di uno o più fogli con le sagome dei modelli necessari per la realizzazione delle diverse attività, per facilitare così il lavoro di assemblaggio e costruzione. Approfittate delle lunghe serate d'inverno per dedicarvi al bricolage in piacevole compagnia di familiari e amici e vedrete che davanti a queste favolose decorazioni non saranno solo gli occhi dei bambini a brillare di stupore!

Costruiamo il bosco e i suoi animali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cipriani, Valentina

Costruiamo il bosco e i suoi animali : creare con i cartamodelli / Valentina Cipriani

Casalecchio di Reno : Edizioni del borgo, stampa 2009

Abstract: Età di lettura: da 6 anni.

La contessa di ricotta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Agus, Milena

La contessa di ricotta / Milena Agus

Roma : Nottetempo, 2009

Abstract: Tre sorelle occupano tre appartamenti di un palazzo nobiliare, un tempo tutto loro, nell'antico quartiere Castello di Cagliari. La maggiore, Noemi, sogna gli splendori perduti e tenta di ricostruirli con avarizia e puntiglio, mentre la seconda, Maddalena, sposata a Salvatore, sogna un figlio che non vuole venire, e l'ultima, detta contessa di ricotta perché ha le mani e il cuore di ricotta, sogna l'amore. È lei la sola ad avere un figlio, Carlino, indecifrabile terremoto e squisito pianista. Intorno alla famiglia e alle sue tenaci illusioni, ci sono personaggi più solidi, più concreti, ma non meno sfuggenti, perché, dopotutto, solo le illusioni non fuggono: la vecchia tata, l'ombroso vicino, il pastore Elias.

La guerra partigiana in Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dal_Pra, Mario

La guerra partigiana in Italia : settembre 1943-maggio 1944 / Mario Dal Pra ; a cura di Dario Borso ; presentazione di Gianni Perona

Firenze [etc.] : Giunti, 2009

Abstract: Questo testo rappresenta un contributo storico di Mario Dal Pra come capo del servizio stampa del comando centrale del Corpo Volontari della Libertà. Raccogliendo le relazioni storiche consegnate al CLN da ogni formazione al momento della smobilitazione, egli elabora un'opera nella quale gli eventi sono al centro della narrazione, prima censiti, poi sistematicamente ordinati per zone geograficamente e infine disposti in sequenza cronologica. Ma Dal Pra non toglie alla sua voce il carattere di azionista: la sua storia aggiunge una riflessione nuova e diversa, che già al tempo si distingue dall'intervento di Longo per la parte garibaldina e comunista e da quello di Cadorna per i militari di orientamento autonomo.