Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese su
× Nomi Alighieri, Dante
× Paese Germania
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2009

Trovati 15646 documenti.

Mostra parametri
Vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mazzucco, Melania G.

Vita / Melania G. Mazzucco

4. ed.

Milano : Rizzoli, 2009

Abstract: New York, 1903. Nella città delle occasioni, in cui sbarcano dodicimila stranieri al giorno, in cui gli italiani sono aborriti come alieni superstiziosi e criminali, approdano da un minuscolo paese sul Garigliano, in provincia di Caserta, due ragazzini di dodici e nove anni: Diamante e Vita. Lui è taciturno, orgoglioso e temerario; lei istintiva, gelosa e dotata della misteriosa capacità di spostare gli oggetti. In una caotica pensione di Prince Street, nel ghetto italiano di Downtown li aspettano il padre di lei con la sua nuova compagna, Rocco, Geremia e Coca-Cola, tre ragazzini che si sono giurati eterna amicizia e, soprattutto, l'America.

Noi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Veltroni, Walter

Noi / Walter Veltroni

Milano : Rizzoli, 2009

Abstract: 1943: il quattordicenne Giovanni fissa sull'album da disegno gli ultimi giorni del fascismo, il bombardamento di Roma del 19 luglio, la deportazione degli ebrei il 16 ottobre. 1963: Andrea, tredici anni, attraversa col padre, su un Maggiolino decappottabile, l'Italia del boom. 1980: l'undicenne Luca registra sulle cassette del suo mangianastri l'anno terribile del terremoto in Irpinia, del terrorismo, dell'assassinio di John Lennon. 2025: l'adolescente Nina vuole costruire la sua vita preservando le esperienze uniche e irripetibili di coloro che l'hanno preceduta. Quattro generazioni della stessa famiglia, quattro ragazzi colti ciascuno in un punto di svolta (l'esperienza della morte e della distruzione, la malattia di una madre perduta e ritrovata, il tradimento degli affetti, la rivelazione dell'amore) che coincide con momenti decisivi della recente storia italiana, o si proietta in un futuro di inquietudini e di speranze.

Le origini della seconda guerra mondiale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Overy, R. J.

Le origini della seconda guerra mondiale / Richard Overy

Bologna : Il mulino, 2009 (stampa 2020)

Abstract: Il primo settembre 1939 le truppe tedesche attaccavano la Polonia, due giorni dopo Francia e Gran Bretagna dichiaravano guerra alla Germania. Iniziava un conflitto europeo che due anni dopo, con l'ingresso di Urss, Giappone e Stati Uniti, avrebbe raggiunto le dimensioni di una guerra mondiale. Il volume ricostruisce puntualmente le ragioni all'origine del conflitto, mettendo in luce come esso non fu soltanto la "guerra di Hitler", ma più in generale l'esito di una fondamentale instabilità del quadro internazionale che vedeva il declino dei vecchi imperi coloniali di Gran Bretagna e Francia e l'emergere di nuove potenze ambiziose e aggressive come la Germania, l'Italia e il Giappone

Gli altri in noi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gli altri in noi : filosofia dell'interculturalità / [a cura di] Angelo Campodonico, Maria Silvia Vaccarezza

Soveria Mannelli : Rubbettino, 2009

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il tema del rapporto fra noi e gli altri, più precisamente della presenza degli altri in noi, è oggi di estrema attualità a motivo soprattutto del fenomeno della globalizzazione: l'altro, l'appartenente a un'altra cultura e ad un'altra religione, infatti, fa ormai parte del nostro mondo. Con esso non possiamo non fare i conti. L'originalità del volume risiede nel fatto che il tema dell'interculturalità è trattato ponendo in feconda sinergia la riflessione sull'attualità con i suoi problemi e la storia del rapporto con gli altri che contraddistingue l'Occidente e che ne costituisce la tradizione. Anche a tale fine il volume si avvale delle competenze di specialisti di diverse discipline.

Migrations sans frontières
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Migrations sans frontières : essais sur la libre circulation des personnes / publiés sous la direction d' Antoine Pécoud et de Paul de Guchteneire

Paris : Unesco, 2009

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Lettere 1936-1968
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Capitini, Aldo - Calogero, Guido

Lettere 1936-1968 / Aldo Capitini, Guido Calogero ; a cura di Thomas Casadei e Giuseppe Moscati

Roma : Carocci, 2009

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un carteggio di circa 600 pagine che racchiude integralmente la corrispondenza epistolare tra Aldo Capitini e Guido Calogero, accompagnando il lettore dall’estate 1936, quando i due intellettuali si conobbero, fino all’autunno 1968, l’anno in cui morì Capitini.

Abbiamo sempre vissuto nel castello
1 0 0
Materiale linguistico moderno

Jackson, Shirley

Abbiamo sempre vissuto nel castello / Shirley Jackson ; traduzione di Monica Pareschi

Milano : Adelphi, 2009

Abstract: A Shirley Jackson, che non ha mai avuto bisogno di alzare la voce; con questa dedica si apre L'incendiaria di Stephen King. È infatti con toni sommessi e deliziosamente sardonici che la diciottenne Mary Katherine ci racconta della grande casa avita dove vive reclusa, in uno stato di idilliaca felicità, con la bellissima sorella Constance e uno zio invalido. Non ci sarebbe nulla di strano nella loro passione per i minuti riti quotidiani, la buona cucina e il giardinaggio, se non fosse che tutti gli altri membri della famiglia Blackwood sono morti avvelenati sei anni prima, seduti a tavola, proprio lì in sala da pranzo. E quando in tanta armonia irrompe l'Estraneo (nella persona del cugino Charles), si snoda sotto i nostri occhi, con piccoli tocchi stregoneschi, una storia sottilmente perturbante che ha le ingannevoli caratteristiche formali di una commedia. Ma il malessere che ci invade via via, disorientandoci, ricorda molto da vicino i brividi silenziosi e cumulativi che - per usare le parole di un'ammiratrice, Dorothy Parker abbiamo provato leggendo La lotteria. Perché anche in queste pagine Shirley Jackson si dimostra somma maestra del Male - un Male tanto più allarmante in quanto non circoscritto ai 'cattivi', ma come sotteso alla vita stessa, e riscattato solo da piccoli miracoli di follia.

La montaña perdida
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Santos Nogueira, Dévora

La montaña perdida / Dévora Santos Nogueira, Audrey Cowan

[Torino : Milano] : Lang, 2009

La finestra dei Rouet
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Simenon, Georges

La finestra dei Rouet / Georges Simenon

Milano : Mondolibri, 2009

La casa de Bernarda Alba
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carpani, Daniela

La casa de Bernarda Alba / Federico García Lorca ; adaptación didáctica y actividades por Daniela Carpani ; ilustraciones de Fabio Sardo

Génova : Cideb, 2009

Abisso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Child, Lincoln

Abisso / Lincoln Child

Milano : Superpocket, 2009

Abstract: Atlantico del Nord. Sulla piattaforma petrolifera Storm King una malattia dai sintomi misteriosi e letali si sta diffondendo tra l'equipaggio. Nessuno è in grado di capire cosa possa averla provocata. Peter Crane, medico della marina americana, è incaricato di affrontare l'emergenza. In un'atmosfera carica di ambiguità e segretezza, Crane capisce subito che le profondità dell'oceano celano un segreto infinitamente più oscuro e minaccioso del morbo che è chiamato a combattere. È Deep Storm, una base militare segretissima a più di tremila metri sotto il livello del mare: è lì che la spaventosa malattia colpisce. All'interno di una mastodontica struttura di dodici piani, sormontata da una cupola capace di resistere all'immane pressione dell'acqua, un gruppo di scienziati conduce, in un clima tesissimo e claustrofobico, una ricerca top secret. Oggetto della ricerca, i resti di una civiltà sconosciuta, una civiltà che non ha lasciato tracce nei libri di storia, ma che appare tecnologicamente avanzatissima. E che, forse, non è del tutto scomparsa.

Pompei
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Harris, Robert

Pompei / Robert Harris ; traduzione di Renato Pera

Milano : Mondadori, 2009

Abstract: Pompei, 79 d.C. Mancano solo due giorni all'immensa eruzione del Vesuvio. È un'afosa settimana di fine agosto. Lungo la costa i ricchi oziano nelle ville di lusso. Attorno a loro, invisibili, si muovono gli schiavi costretti a subire l'ingiustizia della propria condizione. La flotta navale staziona pacifica nel porto di Miseno. In questo clima di calma apparente, solo un uomo è preoccupato: l'ingegnere Marco Attilio, da poco responsabile dell'Aqua Augusta, l'imponente acquedotto che rifornisce nove città del golfo. Giunto in tutta fretta da Roma dopo che il suo predecessore è scomparso misteriosamente, Attilio si rende conto che le sorgenti, per la prima volta da tempo immemorabile, si stanno esaurendo e si mescolano con lo zolfo.

Il diritto di non uccidere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Peyretti, Enrico

Il diritto di non uccidere : schegge di speranza / Enrico Peyretti

Trento : Il margine, 2009

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: "La guerra è il delitto perfetto. Anzi, di più. L'autore del delitto perfetto resta non scoperto e perciò impunito. L'autore della guerra è invece scopertissimo, anche perché si esibisce e si gloria del suo delitto. Resta impunito perché la guerra si fa legge sopra ogni legge, e perché non manca mai chi teorizzando identifica il fatto col valore, l'imposizione violenta con il diritto, e convince le vittime (uccisori e uccisi) alla rassegnazione". È uno dei pensieri che formano questo libro di Enrico Peyretti, studioso di Gandhi e della nonviolenza, tra i fondatori del mensile torinese "Il foglio", collaboratore di "Servitium" e di "Rocca". Si tratta appunto di una raccolta di fulminanti, profondi pensieri contro la guerra e la violenza, ma soprattutto che scavano con ostinazione dentro la possibilità, la necessità, l'urgenza di costruire una cultura della nonviolenza, che parta dalla persona e arrivi alla politica.

La rizzagliata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Camilleri, Andrea

La rizzagliata / Andrea Camilleri

Palermo : Sellerio, 2009

Abstract: Il romanzo si colloca nelle vicinanze della cronaca più recente. E dà una rappresentazione storicamente ravvicinata del generale insordidamento politico: delle occulte geometrie e delle segrete intese fra poteri forti trasversali alle colorazioni stinte dei partiti; degli strusciamenti della corruzione; delle collusioni mafiose; dei vari gradi di perversione del linguaggio velato o atteggiato, elusivo o reticente, ossequioso o intimidatorio. Le apparenze abbagliano. Ed è sconsigliato denudare le parole e interpretare i fatti. L'impermeabilità della politica irradia di sé le carriere, nelle aziende pubbliche, e i passaggi dei pacchetti azionari nella Banca dell'Isola; e persino le alcove: le fedeltà e le infedeltà coniugali; l'amor costante e le passioni tattiche. La giostra, che la politica fa intorno al cadavere di una studentessa assassinata e al fidanzato raggiunto da un avviso di garanzia, viene seguita, e assecondata, dal direttore del telegiornale isolano. Anche gli innocenti, che credono di star fuori o ai margini della trama, e sanno come 'cataminarisi', hanno le loro tare e qualche inaspettato tornaconto nel romanzo. La verità è confezionabile, come qualsiasi menzogna. [...] Salvatore Silvano Nigro

La comunicazione umanante
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La comunicazione umanante : ermeneusi di un mistero / a cura di Gilberto Scaramuzzo ; scritti di Cosimo Costa ... [et al.]

Roma : Aracne, 2009

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Quattro saggi che indagano l'aspetto misterioso della comunicazione umana/umanante in quattro opere: un luogo dell'insegnare, un diario soggettivo, un film, la trascrizione delle lezioni di un filosofo.

Spingendo la notte più in là
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Calabresi, Mario

Spingendo la notte più in là : storia della mia famiglia e di altre vittime del terrorismo / Mario Calabresi

Milano : Mondadori, 2009

Abstract: È la mattina del 17 maggio 1972, e la pistola puntata alle spalle del commissario Luigi Calabresi cambierà per sempre la storia italiana. Di lì a poco il nostro paese scivolerà in uno dei suoi periodi più bui, i cosiddetti anni di piombo, la notte della Repubblica. Quei due colpi di pistola però non cambiarono solo il corso degli eventi pubblici, ma sconvolsero radicalmente la vita di molti innocenti. La storia dell'omicidio Calabresi è anche la storia di chi è rimasto dopo la morte di un commissario che era anche un marito e un padre. E di tutti quelli che hanno continuato a vivere dopo aver perso la persona amata durante la violenta stagione del terrorismo. Mario Calabresi, oggi giornalista di Repubblica, racconta la storia e le storie di quanti sono rimasti fuori dalla memoria degli anni di piombo, l'esistenza delle altre vittime del terrorismo, dei figli e delle mogli di chi è morto: c'è chi non ha avuto più la forza di ripartire, di sopportare la disattenzione pubblica, l'oblio collettivo; e c'è chi non ha mai smesso di lottare perché fosse rispettata la memoria e per non farsi inghiottire dai rimorsi. La storia della sua famiglia si intreccia così con quella di tanti altri (la figlia di Antonio Custra, di Luigi Marangoni o il figlio di Emilio Alessandrini) costretti all'improvviso ad affrontare, soli, una catastrofe privata, che deve appartenere a tutti noi.

Stories of ghosts and mystery
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clemen, Gina D. B.

Stories of ghosts and mystery / Joseph Sheridan Le Fanu, Rudyard Kipling, Mathaniel Hawthorne ; retold by Gina D. B. Clemen ; activities by Janet Cameron ; illustrated by Paolo D'altan

Genoa : Black Cat, 2009

Il diverso come icona del male
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Aime, Marco - Severino, Emanuele

Il diverso come icona del male / Marco Aime ed Emanuele Severino ; introduzione di Ernesto Ferrero

Torino : Bollati Boringhieri, 2009

Abstract: L'uomo tende a interpretare tutto quanto non rientra nella propria esperienza diretta o nel cerchio rassicurante della tribù come un pericolo, una minaccia anche mortale. Di qui i suoi atteggiamenti aggressivi, per cui il diverso e l'altro vengono intesi come un nemico potenziale o reale. Un pregiudizio che continua ad alimentare i tanti conflitti che squassano le società contemporanee. (Introduzione di Ernesto Ferrero)

Les béguines
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Panciera, Silvana

Les béguines / Silvana Panciera

Namur : Fidélité, stampa 2009

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Scritti sulla pace e sulla guerra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mazzolari, Primo

Scritti sulla pace e sulla guerra / Primo Mazzolari ; edizione critica a cura di Guido Formigoni e Massimo De Giuseppe

Bologna : EDB, 2009

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: L'ultimo articolo scritto da don Mazzolari prima di morire si apriva con una sorta di invocazione: "Non siamo tranquilli sulla vicenda della pace" e ciò a dire quanto il tema gli stesse a cuore. Il volume, ottavo della serie delle edizioni critiche intraprese dalla Fondazione Don Primo Mazzolari e dalle EDB, raccoglie in ordine cronologico tutti gli scritti del parroco di Bozzolo sull'argomento. Pur nel travaglio che il suo pensiero conosce nell'arco di quarant'anni, è possibile riscontrare una profonda continuità nell'ispirazione interiore di don Primo. Così il suo giudizio, inizialmente aperto a una guerra che avesse come obiettivo la giustizia, poi rassegnato alla possibilità della guerra come "male talvolta necessario", si fa sempre più nettamente critico verso ogni guerra, addirittura quella difensiva, definitivamente identificata come antitesi dell'umanità.