Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese su
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2008
× Paese Italia
× Livello Monografie

Trovati 16424 documenti.

Mostra parametri
L'ombra del vento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ruiz Zafón, Carlos

L'ombra del vento / Carlos Ruiz Zafón ; traduzione di Lia Sezzi

Milano : Mondadori, 2008

Abstract: Una mattina del 1945 il proprietario di un modesto negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, nel cuore della città vecchia di Barcellona al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo in cui migliaia di libri di cui il tempo ha cancellato il ricordo, vengono sottratti all'oblio. Qui Daniel entra in possesso del libro maledetto che cambierà il corso della sua vita, introducendolo in un labirinto di intrighi legati alla figura del suo autore e da tempo sepolti nell'anima oscura della città. Un romanzo in cui i bagliori di un passato inquietante si riverberano sul presente del giovane protagonista, in una Barcellona dalla duplice identità: quella ricca ed elegante degli ultimi splendori del Modernismo e quella cupa del dopoguerra.

L'anello e la croce
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Monda, Andrea

L'anello e la croce : significato teologico de Il Signore degli Anelli / Andrea Monda

Soveria Mannelli : Rubbettino, [2008]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Tutti conoscono gli Hobbit di J. R. R.Tolkien, ma chi sono veramente queste piccole e straordinarie figure letterarie? E se fossero figure di santi? Il Signore degli Anelli di J. R. R. Tolkien è un libro dal duplice destino: snobbato dalla critica letteraria ufficiale (specialmente in Italia), ha ricevuto dai lettori di tutto il mondo, da oltre cinquant'anni, un successo straordinario che lo ha portato ad essere uno dei libri più letti ed amati. Una delle questioni più discusse dai critici e dai lettori in questo mezzo secolo è stata la reale o presunta natura religiosa dell'opera. Se da una parte all'interno del romanzo non si trovano elementi espliciti di religiosità, dall'altra la storia stessa raccontata da Tolkien, e i suoi significati, rivelano una sostanza non solo religiosa ma squisitamente cristiana e cattolica. Il presente saggio si addentra nella fitta foresta di simboli presente nella saga tolkieniana per offrire una lettura teologica precisa, strettamente collegata con l'epistolario dello schivo e geniale scrittore inglese, che presenta la saga fantasy più famosa del mondo in un'altra luce, spiazzante e paradossale.

Nudi e crudi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bennett, Alan

Nudi e crudi / Alan Bennett ; traduzione di Giulia Arborio Mella e Claudia Valeria Letizia

24. ed.

Milano : Adelphi, 2008

Abstract: Trovarsi la casa svaligiata dai ladri è senza dubbio un evento sinistro. Ma se spariscono anche la moquette, il rotolo della carta igienica, il forno e l'arrosto che attendeva lo scatto del timer, è palese che non può trattarsi di un semplice furto. E l'allibita vittima, un avvocato londinese agiato e pedante, ha tutto il diritto di pensare a una beffa del destino, o a una nuova formula di candid camera. Travolti da una realtà truce e idiota, l'avvocato e la sua spenta consorte si trovano ad affrontare un rompicapo di comica suspense, dal quale schizzano fuori colpi di scena turbinosi, mentre il lettore viene guidato verso un'esilarante catarsi di rara crudeltà.

La ragazza dei corpi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cain, Chelsea

La ragazza dei corpi / Chelsea Cain

Milano : Mondolibri, 2008

La domatrice
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Christie, Agatha

La domatrice / Agatha Christie ; traduzione di Grazia Maria Griffini

[Milano] : RBA Italia, c2008

L' uomo vestito di marrone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Christie, Agatha

L' uomo vestito di marrone / Agatha Christie ; traduzione di Stefano Benvenuti

Milano : RBA Italia, 2008

Canta che non ti passa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lega, Alessio

Canta che non ti passa / Alessio Lega

Viterbo : Stampa alternativa/Nuovi equilibri, 2008

Abstract: Trentadue ritratti d'autore per una storia mondiale della canzone poetica e sociale e dei suoi interpreti, spesso boicottati dall'industria discografica e poco noti al grande pubblico. Una storia riletta e scritta da Alessio Lega, erede dei cantautori anarchici che hanno segnato con la loro presenza la cultura del nostro tempo. Ferré, Moustaki, Brel, Brassens, Vian, Ferrer, Pagani, Desjardins, Renaud, Yupanoui e molti altri sono i protagonisti indimenticabili di un'epoca della musica. Nessuno come loro ha saputo coniugare anarchia, libertà e amore.

Angelo Giuseppe Roncalli (beato Giovanni 23.), Pietro Carrara (vicario generale della diocesi di Bergamo)
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Belotti, Roberto

Angelo Giuseppe Roncalli (beato Giovanni 23.), Pietro Carrara (vicario generale della diocesi di Bergamo) : carteggio 1922-1958 / Roberto Belotti

[Sorisole] : Banca di credito cooperativo di Sorisole e Lepreno, 2008

La storia falsa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano

La storia falsa / Luciano Canfora

Milano : Rizzoli, 2008

Abstract: Marzo I928 carcere di San Vittore. Antonio Granisci e Umberto Terracini ricevono due strane lettere firmate Ruggero Grieco. Una terza, destinata ad un altro leader comunista arrestato, non viene consegnata. Mancano poche settimane al processone contro i dirigenti del Partito comunista italiano e la lettera di Grieco viene messa a frutto per aggravare la pena detentiva inflitta ai tre. Una leggerezza cospirativa? Forse. Di sicuro intercettata e prontamente utilizzata dalla polizia politica. Dall'inverosimile lettera di Pausania spartano al re di Persia, ai discorsi che si leggono nella Storia di Tucidide, alla lettera di Bruto fatta passare per falsa, alle lettere falsovere di Grieco a Gramsci, al celebre testamento di Lenin, inghiottito per anni dalla macchina di partito, La storia falsa raccoglie esempi clamorosi di doppi giochi e trucchi testuali messi in atto per deviare il corso della lotta politica. In questa indagine sul filo del rasoio testuale Luciano Canfora ci guida in un universo dove i lapsus, i periodi che si ingarbugliano e gli errori di scrittura si rivelano preziosi indizi di scottanti verità. Il risultato è un racconto avvincente che mette a nudo miti e leggende e soprattutto dimostra che la fabbrica del falso non conosce soste. Ma che persino nei suoi più sofisticati prodotti si scorgono crepe che tradiscono financo il più abile dei falsari.

Stabat Mater
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Scarpa, Tiziano

Stabat Mater / Tiziano Scarpa

Torino : Einaudi, 2008

Abstract: È notte, l'orfanotrofio è immerso nel sonno. Tutte le ragazze dormono, tranne una. Si chiama Cecilia, ha sedici anni. Di giorno suona il violino in chiesa, dietro la fitta grata che impedisce ai fedeli di vedere il volto delle giovani musiciste. Di notte si sente perduta nel buio fondale della solitudine più assoluta. Ogni notte Cecilia si alza di nascosto e raggiunge il suo posto segreto: scrive alla persona più intima e più lontana, la madre che l'ha abbandonata. La musica per lei è un'abitudine come tante, un opaco ripetersi di note. Dall'alto del poggiolo sospeso in cui si trova relegata a suonare, pensa Io non sono affatto sicura che la musica si innalzi, che si elevi. Io credo che la musica cada. Noi la versiamo sulle teste di chi viene ad ascoltarci. Così passa la vita all'Ospedale della Pietà di Venezia, dove le giovani orfane scoprono le sconfinate possibilità dell'arte eppure vivono rinchiuse, strette entro i limiti del decoro e della rigida suddivisione dei ruoli. Ma un giorno le cose cominciano a cambiare, prima impercettibilmente, poi con forza sempre più incontenibile, quando arriva un nuovo compositore e insegnante di violino. È un giovane sacerdote, ha il naso grosso e i capelli colore del rame. Si chiama Antonio Vivaldi. Grazie al rapporto conflittuale con la sua musica, Cecilia troverà una sua strada nella vita, compiendo un gesto inaspettato di autonomia e insubordinazione.

La mia guerra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sebastiani, Piero

La mia guerra : con la 36. Brigata nera fino al carcere / Piero Sebastiani ; presentazione di Giampaolo Pansa

Milano : Mursia, stampa 2008

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: «Questo bel libro di Sebastiani ci racconta perché un ragazzo di diciassette anni, poco più di uno scugnizzo toscano, un ribelle per natura, avesse scelto di combattere l'ultima battaglia di Mussolini nelle squadre della Brigata nera di Lucca, sua città natale.»Giampaolo PansaL'Autore cerca di dare una risposta ai motivi di una scelta tragica: quella di un giovane che abbandona una vita tranquilla per arruolarsi nelle Brigate nere e combattere contro gli angloamericani. Ne risulta uno spaccato di storia italiana visto dalla parte dei vinti. Un racconto che si snoda attraverso i duri scontri partigiani in Garfa-gnana, Emilia e Piemonte, continua seguendo la colonna di Mussolini in fuga verso il Lago di Corno e si conclude nel carcere fiorentino dove l'autore viene imprigionato.

Genitori che amano troppo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Thompson, Caroline

Genitori che amano troppo : e figli che non riescono a crescere / Caroline Thompson

Milano : Mondadori, 2008

Abstract: Non è possibile amare troppo i propri figli. È un'affermazione che ci appare evidente, ma che fino a pochi decenni fa molti genitori avrebbero trovato strana: il rapporto tra adulti e bambini, che è oggi quasi esclusivamente uno scambio di affetto, tenerezza, supporto e vicinanza, è stato per molto tempo basato solo sull'autorità, sul dovere e sulle regole. E se è pacifico che un'educazione armoniosa deve lasciare spazio ai sentimenti, è anche vero che questi sentimenti non possono essere sempre e solo positivi: un bambino ha bisogno di vivere anche momenti di ribellione e di odio per costruire la propria autonomia psicologica, e gli adulti devono essere in grado di riconoscere la forte ambivalenza dei propri stati emotivi più profondi. Secondo la psicoterapeuta Caroline Thompson, si è verificata un'inversione di ruoli per cui non sono più i genitori a guidare i figli, ma sono i figli a dover sostenere i genitori smarriti, vittime di angoscia di separazione. E più i genitori sono angosciati, più i figli sono sommersi dal senso di colpa e oscillano tra sottomissione e ribellione, senza riuscire a trovare la via dell'indipendenza. Il figlio è sovrano, ma è un sovrano prigioniero del suo regno.

La porta proibita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Terzani, Tiziano

La porta proibita / Tiziano Terzani

Milano : TEA, 2008

Abstract: Nel febbraio 1984 Tiziano Terzani fu arrestato a Pechino, perquisito, interrogato ed, infine, espulso dal Paese. Per quattro anni vi aveva vissuto con la famiglia, cercando di sentirsi cinese: aveva mandato i suoi figli alla scuola locale, aveva raggiunto luoghi sconosciuti al turismo, aveva visto una Cina diversa da quella che appariva in superficie. Ricco di notizie e dati, di considerazioni ed impressioni, questo libro è al tempo stesso un reportage, un diario di viaggio, un saggio di sinologia contemporanea e l'appassionante romanzo di un'avventura umana.

Il mago dei numeri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Enzensberger, Hans Magnus

Il mago dei numeri : un libro da leggere prima di addormentarsi, dedicato a chi ha paura della matematica / Hans Magnus Enzensberger ; illustrazioni e progetto grafico di Rotraut Susanne Berner ; traduzione di Enrico Ganni

13. ed.

Torino : Einaudi, 2008

Abstract: Un diavoletto dai mille giochi di prestigio conduce Roberto, un ragazzino che odia la matematica perché insegnata male da un professore antipatico, alla scoperta del paese incantato dei numeri. E il mondo della matematica diventa fantasioso come una fiaba. Età di lettura: da 11 anni.

L'aggressività
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lorenz, Konrad

L'aggressività / Konrad Lorenz ; introduzione e postfazione di Giorgio Celli ; traduzione di Elisabetta Bolla

Milano : Il saggiatore, 2008

Abstract: L'aggressività è definita come la pulsione combattiva diretta contro i membri della stessa specie, tanto negli animali quanto nell'uomo. Partendo da una serie di osservazioni compiute sui pesci della barriera corallina, i cui maschi sono particolarmente bellicosi, Konrad Lorenz prende in esame vari esempi di aggressività nel mondo animale, cercando di scoprirne motivazioni, modalità ed eventuali analogie con il comportamento dell'uomo, l'unico animale che presenta uno squilibrio preoccupante tra i suoi istinti aggressivi e i modi per inibirli o sfogarli.

I passi dell'amore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sparks, Nicholas

I passi dell'amore / Nicholas Sparks

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2008

Abstract: A distanza di tempo, Landon Carter rivive con rimpianto i giorni della sua adolescenza a Beaufort, una sperduta cittadina del Sud. Erano gli anni Cinquanta e lui era il tipico ragazzo ribelle in una piccola comunità conformista e sonnolenta. Un giorno, proprio in occasione del ballo della scuola, viene lasciato dalla fidanzata e, controvoglia, invita Jamie, la riservata e devota figlia del pastore. Insieme non formano certo una coppia bene assortita, eppure il destino ha in serbo per loro la più straordinaria delle sorprese...

Cominciò in Galilea
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Jacomuzzi, Stefano

Cominciò in Galilea / Stefano Jacomuzzi

[Milano : Periodici San Paolo], stampa 2008

Servo inutile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Doni, Rodolfo

Servo inutile / Rodolfo Doni

[Milano : Periodici San Paolo], stampa 2008

Carolina dei miracoli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Parazzoli, Ferruccio

Carolina dei miracoli / Ferruccio Parazzoli

[S. l.] : San Paolo, 2008

L'ordalia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chiusano, Italo Alighiero

L'ordalia / Italo Alighiero Chiusano

Milano : San Paolo, 2008