Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese su
× Nomi Pirandello, Luigi
× Genere Saggi
× Paese Spagna
× Soggetto Amicizia
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2006
× Soggetto Società

Trovati 49 documenti.

Mostra parametri
La ballata di Iza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Szabó, Magda

La ballata di Iza / Magda Szabó ; traduzione di Bruno Ventavoli

Torino : Einaudi, 2006

Abstract: Quando muore il marito Vince, un giudice che durante gli anni del fascismo ungherese aveva subito gravi torti, la vecchia signora Szocs si ritrova completamente sola nella modesta casa di famiglia nella campagna ungherese. È allora che la figlia Iza, una dottoressa di successo che vive sola nel rigore di Budapest, decide di portare la madre a vivere con sé. Ma nella nuova casa, perfetta e confortevole come vuole la posizione di Iza, la signora Szocs non si trova affatto a suo agio: tutto è troppo freddo e senza vita, proprio come Iza. E così, a poco a poco, la fragile donna si chiude in un mutismo impenetrabile, affievolendosi inesorabilmente fino al giorno in cui non decide di ritornare al suo villaggio per compiere un gesto inatteso e liberatorio.

Due partite
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Comencini, Cristina

Due partite / Cristina Comencini

Milano : Feltrinelli, 2006

Abstract: Anni Sessanta, quattro donne giocano a carte in una casa. Ogni giovedì, da molti anni, si riuniscono per fare una partita, chiacchierare, passare il pomeriggio. Portano con sé le loro bambine che giocano nella stanza accanto. Nessuna di loro lavora, fanno le madri, le mogli, si conoscono da molto tempo. Una di loro è incinta del primo bambino. Durante il primo atto della commedia vediamo intrecciarsi le loro storie tra comicità ed emozioni, il tutto scandito dai primi dolori della partoriente: il tema più forte è quello della maternità, dei vari modi d'intenderla. E la fine del primo si chiude con una nascita: il palcoscenico deserto, le carte abbandonate sul tavolo verde, le voci trafelate delle donne fuoriscena. Secondo atto oggi, quattro donne s'incontrano in un'altra casa, sono vestite di scuro. Si sono riunite dopo il funerale di una delle loro madri che si è suicidata. Capiamo che sono quelle bambine che nel primo atto giocavano nella stanza accanto. A poco a poco le colleghiamo una dopo l'altra alle madri. Qualche volta per rassomiglianza, qualche volta per assoluto contrasto. Due epoche, due modi di essere donne. Sono più felici queste donne, più realizzate? A tratti pare essersi spezzata una catena, meglio o peggio, chi lo sa? Inevitabile. Ma l'identità stessa femminile sembra a tutte loro qualcosa di indefinibile e perciò perennemente a rischio, oggi come ieri. Una specie di energia, di follia che non vuole farsi disarmare, che risorge sempre dalla morte per dare la vita.

Shaw 150
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pennacchi, Antonio

Shaw 150 : storie di fabbrica e dintorni / Antonio Pennacchi

Milano : A. Mondadori, 2006

Abstract: Racconti bruschi, irriverenti, che pure, e neanche di rado, si aprono su una nota di vero e proprio strazio, questi di Antonio Pennacchi, uno scrittore che si conferma come uno straordinario, eccentrico talento della narrativa italiana contemporanea. Operai, capiturno, capireparto, sindacalisti, marescialli con figlie rivoluzionarie, mariti e mogli con storie ordinarie e straordinarie di amori, disamori, corna, ire da aggredirsi e tenerezze da strappare il cuore. Racconti come Nodulo cosmico, Marco o Avanti Savoia si pongono come vertici della forma narrativa breve, ma il lettore sceglierà da sé quelli che preferisce, se qualche capitolo dell'epopea delle Paludi Pontine e delle città della bonifica, che Pennacchi va costruendo fin dai suoi esordi di scrittore, o le storie in cui si agitano manifestanti e cortei o piuttosto quelle che mettono in scena drammi individuali, scoppi di ferocia primitivi, devozioni più forti del tempo.

One city
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McCall Smith, Alexander - Rankin, Ian - Welsh, Irvine

One city / Alexander McCall Smith, Ian Rankin, Irvine Welsh ; with an introduction by J.K. Rowling ; foreword by Rt Hon. Lesley Hinds

Edinburgh : Polygon, 2006

Abstract: Features three interlinking stories about Edinburgh. This book presents three writers' radically different takes on Edinburgh life - a social mix that ranges from Welsh's Leith junkies to McCall Smith's New Town haute bourgeoisie.

Tutto il teatro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Verga, Giovanni

Tutto il teatro : con i libretti d'opera e le sceneggiature cinematografiche / Giovanni Verga ; introduzione, note e apparati di Gianni Oliva

4. ed.

Milano : Garzanti, 2006

Abstract: Non c'è niente di letterario, di romantico. La retorica è al tutto bandita. Cavalleria rusticana promette nel Verga un autore drammatico e potente. Così fu recensita la prima rappresentazione del più noto dramma di Verga, con il quale egli persegui in Italia quella riforma delle scene già in atto in Europa. Dimostrando la sua lungimiranza artistica e culturale, l'autore portò i temi a lui più cari entro nuovi generi - scrisse copioni teatrali, libretti d'opera e sceneggiature cinematografiche - le cui convenzioni, ormai obsolete, furono piegate alla poetica della semplicità, dell'aderenza alle cose, del verismo più pieno e consapevole.

Piccolo grande uomo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Berger, Thomas

Piccolo grande uomo : romanzo / Thomas Berger ; traduzione dall'inglese di Luciano Bianciardi

Roma : Fanucci, 2006

Abstract: Un western revisionista che smitizza il West così com'è sempre stato narrato, in cui trovano posto l'ironia, il sarcasmo, ma anche il rispetto per la cultura pellerossa e la denuncia del genocidio. Un affresco in grado di trasportare il lettore in un andirivieni fra dramma e commedia, romanticismo e satira.

I Malavoglia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Verga, Giovanni

I Malavoglia / Giovanni Verga

Firenze [etc.] : Giunti, 2006

Abstract: Sullo sfondo aspro e selvaggio della Sicilia dell'Ottocento, la storia dolente dell'umile famiglia di pescatori di Aci Trezza. Al centro della narrazione sta il naufragio della 'Provvidenza', la più vecchia barca da pesca del villaggio, carica di lupini presi a credito. Si snoda così una trama straordinariamente complessa che non abbandona mai lo svolgersi doloroso del dramma; una serie di rovesci, colpo su colpo contro i Malavoglia, ogni volta che a forza di rassegnazione e coraggio riescono a rialzarsi dal colpo precedente.

I Malavoglia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Verga, Giovanni

I Malavoglia / Giovanni Verga

Firenze [etc.] : Giunti, 2006

Abstract: Sullo sfondo aspro e selvaggio della Sicilia dell'Ottocento, la storia dolente dell'umile famiglia di pescatori di Aci Trezza. Al centro della narrazione sta il naufragio della 'Provvidenza', la più vecchia barca da pesca del villaggio, carica di lupini presi a credito. Si snoda così una trama straordinariamente complessa che non abbandona mai lo svolgersi doloroso del dramma; una serie di rovesci, colpo su colpo contro i Malavoglia, ogni volta che a forza di rassegnazione e coraggio riescono a rialzarsi dal colpo precedente.

I Malavoglia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Verga, Giovanni

I Malavoglia / Giovanni Verga ; a cura di Lorenzo Tinti

Siena : Barbera, 2006

Abstract: Dopo le prime prove letterarie, ancora influenzate da un Romanticismo attardato e dalla Scapigliatura, Giovanni Verga, sin dalla novella Nedda (1874), tenta una nuova maniera narrativa, volta a rappresentare con sempre maggior realismo temi e personaggi ispirati alla natia Sicilia. Egli approfondirà e consoliderà con esiti sempre più rigorosi tale ricerca nelle raccolte successivamente pubblicate (Vita dei campi, 1880, Novelle rusticane, 1883, Per le vie, 1883, Vagabondaggio, 1887, I ricordi del capitano d'Arce, 1891, Don Candeloro e C., 1894) e nei romanzi veristi: I Malavoglia e Mastro Don Gesualdo. Specie nei Malavoglia, ove il Verga sperimenta canoni stilistici radicalmente innovativi, l'estrema durezza della vita quotidiana delle popolazioni meridionali, e la loro condizione di vinti, in balia di un fato cieco e incomprensibile, sono senz'altro fra gli aspetti più incisivi della narrazione.

Tu non mi conosci
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Klass, David

Tu non mi conosci : romanzo / David Klass

Milano : Salani, 2006

Abstract: Joe non solo sta affrontando il passaggio dall'infanzia all'adolescenza, il primo deludente amore, le prime difficoltà con gli amici, il rifiuto della scuola: c'è un uomo in casa sua, un uomo che non è suo padre, ed è uno che mette le mani addosso. E Joe si sente abbandonato, solo contro tutti. Scritta con uno stile personale, una storia che fa ridere, commuove, ma restituisce anche momenti drammatici, forti, realistici. Il ritratto di un adolescente vero.

Generazione mille euro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Incorvaia, Antonio - Rimassa, Alessandro

Generazione mille euro / Antonio Incorvaia, Alessandro Rimassa

Milano : Rizzoli, 2006

Abstract: Nella giungla metropolitana della Milano di oggi, dove gli affitti sono insostenibili e i giovani laureati condividono piccoli appartamenti in una sorta di eterna adolescenza, il ventisettenne Claudio, venuto in città dalla provincia emiliana, cerca disperatamente di stare a galla nell'ambiente ipercompetitivo della multinazionale in cui ha trovato lavoro (precario, a progetto) come junior account nel settore marketing. Con lui abitano Rossella, che si arrabatta come babysitter e hostess nelle fiere, il timido Alessio, che ha rinunciato a una possibile carriera di giornalista per un posto fisso alle Poste, e Matteo, ricco e palestrato, che non arriverebbe a fine mese senza l'aiuto della famiglia.

Padri e figli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Turgenev, Ivan Sergeevic

Padri e figli / Ivan Turgenev ; introduzione di Franco Cordelli

3. ed.

Torino : Einaudi, 2006

Abstract: Padri e figli è il primo romanzo specifico sul difficile succedersi delle moderne generazioni. Come scrive Franco Cordelli nell'introduzione, Bazarov, come ogni altro uomo, è un gigante - non c'è uomo che non abbia un compito, non foss'altro che quello di morire ... Nessuna superbia in Turgenev; nessuna volontà di potenza; nessuna eccezione.

La ballata di Iza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Szabó, Magda

La ballata di Iza / Magda Szabó ; traduzione di Bruno Ventavoli

Torino : Einaudi, 2006

Abstract: Quando muore il marito Vince, un giudice che durante gli anni del fascismo ungherese aveva subito gravi torti, la vecchia signora Szocs si ritrova completamente sola nella modesta casa di famiglia nella campagna ungherese. È allora che la figlia Iza, una dottoressa di successo che vive sola nel rigore di Budapest, decide di portare la madre a vivere con sé. Ma nella nuova casa, perfetta e confortevole come vuole la posizione di Iza, la signora Szocs non si trova affatto a suo agio: tutto è troppo freddo e senza vita, proprio come Iza. E così, a poco a poco, la fragile donna si chiude in un mutismo impenetrabile, affievolendosi inesorabilmente fino al giorno in cui non decide di ritornare al suo villaggio per compiere un gesto inatteso e liberatorio.

Arrivederci amore, ciao
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carlotto, Massimo

Arrivederci amore, ciao / Massimo Carlotto

Roma : E/O, 2006

Abstract: In questo romanzo che racconta il cuore nero del Nordest e, più in generale, dell'Italia patinata ed emergente, Carlotto mette a frutto le pessime conoscenze che ha fatto in carcere, nel mondo criminale e anche tra i personaggi delle istituzioni e ci dà uno sconvolgente ritratto dell'Italia nera dei nostri anni. Il giovane e bel protagonista del romanzo ha un solo scopo: lasciarsi alle spalle una storia politica in cui non ha mai creduto veramente e che gli ha procurato solo guai ed entrare nel mondo dei vincenti. Per farlo, si darà una sola regola: prevaricare a ogni costo, con ogni mezzo.

La pelle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Malaparte, Curzio

La pelle / Curzio Malaparte ; prefazione di Giuseppe Montesano

Torino : UTET, 2006

La malora
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fenoglio, Beppe

La malora / Beppe Fenoglio ; prefazione di Giorgio Bárberi Squarotti

Torino : UTET, 2006

Donnarumma all'assalto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ottieri, Ottiero

Donnarumma all'assalto / Ottiero Ottieri ; prefazione di Edoardo Albinati

Torino : UTET, 2006

La dismissione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rea, Ermanno

La dismissione / Ermanno Rea

Milano : BUR, 2006

Abstract: Smontare l'impianto dell'Ilva prima che giungano gli acquirenti cinesi che si porteranno via «la fabbrica» a pezzi, è il pensiero che ossessiona Vincenzo Buonocore, operaio elevato a tecnico, chiamato a realizzare lo smantellamento dell'acciaieria. Per Bonocore è impossibile condurre a termine il compito con professionalità: mettendo mano a quelle macchine egli è costretto a rileggere episodi di vita, ritrova volti e nomi di chi ha condiviso con lui l'amore per l'acciaieria. Il suo resoconto dettagliatissimo rivela un'impresa che è prima di tutto interiore, e così l'io narrante, l'interlocutore che raccoglie la confessione di Bonocore, traccia la storia della vita di un uomo che non può disgiungere il proprio destino da quello della fabbrica in cui ha lavorato.

La signora delle camelie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dumas, Alexandre <fils>

La signora delle camelie / Alexandre Dumas ; introduzione di Irene Bignardi ; traduzione di Luisa Collodi

Ed. integrale

Roma : Biblioteca economica Newton, 2006

Mare delle verità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Carlo, Andrea

Mare delle verità / Andrea De Carlo

Milano : Bompiani, 2006

Abstract: Un giorno nevoso di fine novembre Lorenzo Telmari, ex skipper e giramondo ritiratosi in campagna a scrivere un libro, riceve una telefonata da suo fratello che gli comunica che il loro padre Teo, virologo di fama internazionale, è morto. Lorenzo si precipita a Roma, dove scopre di aver ereditato un segreto scottante, con vaste implicazioni etiche e politiche. Presto è risucchiato in una vicenda attualissima e inquietante, che si snoda, senza un attimo di tregua, tra complicate relazioni famigliari, intrecci di politica e religione, una appassionata storia d'amore, fughe per terra e per mare fino alle coste del Portogallo meridionale. Con Mare delle verità Andrea De Carlo ha scritto uno dei suoi romanzi più impegnati e allo stesso tempo più avventurosi, intrecciando una trama serrata che gli permette di raccontare, con passione, indignazione e divertimento, del mondo di oggi e dei suoi molti problemi aperti.