Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese su
Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Greco classico (fino al 1453)
× Nomi Aristoteles
× Genere Saggi
× Nomi Cannavò, Fabio

Trovati 1 documenti.

Mostra parametri
Retorica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Aristoteles

Retorica / Aristotele ; introduzione, traduzione, note e apparati di Fabio Cannavò

Milano : Bompiani, 2014

Abstract: Scritta dopo la Poetica, la Retorica appartiene all'ultimo periodo della vita di Aristotele. Ci è stata tramandata in tre libri che l'antico dossografo, Diogene Laerzio, ricorda separatamente. I primi due libri hanno per oggetto generale l'argomentazione, mentre il terzo prende forma dalla composizione di due trattatelli, rispettivamente sullo stile (elocutio) e sull'ordine (dispostilo) delle parti del discorso. Riassumendone altrimenti i contenuti, il primo libro si potrebbe considerare il libro dell'oratore, il secondo il libro del pubblico, il terzo, infine, quello più vicino alle tematiche della retorica tradizionale, il libro della comunicazione. L'importanza attribuita nei primi due libri al ragionamento retorico, alle argomentazioni concepite dall'oratore (I libro) e recepite dall'uditorio (II libro), sta a indicare il contributo che Aristotele apporta alla retorica tradizionale, proponendo una retorica del ragionamento in luogo di quella della mozione degli affetti, una retorica di cui l'elocutio (lo stile) è ormai solo una parte e, certo, non la più importante.