Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese su
Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Tedesco
× Nomi Rilke, Rainer Maria

Trovati 15 documenti.

Mostra parametri
Sonetti a Orfeo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rilke, Rainer Maria

Sonetti a Orfeo / Rainer Maria Rilke ; introduzione di Maddalena Longo ; prefazione, traduzione e note di Rina Sara Virgillito

5. ed.

Milano : Garzanti, 2019

Abstract: I cinquantacinque "Sonetti a Orfeo" sono l'omaggio del poeta a una danzatrice, stroncata a 19 anni dalla leucemia. Maestro di ogni rinascita, Orfeo suscita l'idea della metamorfosi, dell'eterno ciclo della vita e della morte, e instilla nei versi la visione di una mistica unità nella quale i "due mondi" si fanno volti di una stessa realtà. Sono un vero e proprio racconto: tessono la trama degli eventi, dell'intreccio apparentemente incomprensibile delle cose, proponendo un'immagine visibile di quella ragione dei contrari e della differenza, che ci presenta il mondo nella sua ultima verità. Infatti Orfeo, il dio del canto, è il dio che canta questo mondo: il mutare delle cose e degli uomini che abitano presso di esse.

Elegie duinesi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rilke, Rainer Maria

Elegie duinesi / Rainer Maria Rilke ; traduzione di Michele Ranchetti e Jutta Leskien ; cura di Michele Ranchetti

Milano : Feltrinelli, 2014

Abstract: Le Elegie duinesi sono l'ultima e somma opera poetica di Rainer Maria Rilke, che è considerato uno dei massimi lirici tedeschi moderni, ammirato tra gli altri da filosofi come Wittgenstein e da scrittori come Pasternak. Rilke iniziò a scrivere le Elegie a Duino - da cui il nome - nel 1912: si tratta di dieci componimenti di ispirazione filosofica, che trattando di varie tematiche cercano di rispondere alle domande poste nelle precedenti opere rilkiane sull'insensatezza e incomprensibilità della vita, e sulla paura della morte. Le poesie ruotano attorno a temi quali l'identità di vita e morte in quanto momenti dello stesso processo del divenire in un'eterna metamorfosi; l'inesistenza di una distinzione tra al di qua e al di là, per la coesistenza di regni materiale e spirituale sotto l'egida degli Angeli, creature superiori all'uomo che si trova in una condizione mediana, superiore a sua volta all'ignara natura animale, ma comunque di spettatore della vita; la bellezza dell'essere che va sottratta alla consunzione del tempo tramite l'eternità dello spirito, la creatività dell'arte che getta un ponte tra i due regni; la fortuna di chi muore fanciullo, il destino delle donne abbandonate alla purezza del loro amore; la virile accettazione della vita e del dolore da parte dell'eroe; la celebrazione finale della morte.

Poesie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rilke, Rainer Maria

Poesie : 1907-1926 / Rainer Maria Rilke ; a cura di Andreina Lavagetto

Torino : Einaudi, 2014

Abstract: Negli anni a cavallo fra Otto e Novecento, quando in Austria e in Germania si diffonde la filosofia nietzscheana del linguaggio, e tanto Kafka con Descrizione di una battaglia quanto Hofmannsthal con il Lord Chandos rendono testimonianza della crisi, il giovane Rilke non sembra avvertire il problema della non-corrispondenza fra parola e cosa. Dotato di un infallibile istinto musicale e di una straordinaria abilità nel dominare la lingua, vive i suoi inizi di poeta nella convinzione di possedere la capacità di piegare qualsiasi soggetto alle leggi del metro e della rima. La lirica giovanile è segnata da una soggettività prepotente, da un io che celebra il proprio mondo interiore, gli stati d'animo, le impressioni, e la propria maestria. Passato per i successi del Libro d'ore e del primo Libro delle immagini, Rilke si accorge però, con fatica e sofferenza, che per garantire qualità e durata alla sua poesia deve riconoscere un valore autonomo al mondo fenomenico. Comincia così, intorno al 1903-1904, la ricerca formale e filosofica che porterà alle Nuove poesie e di lì, attraverso una crisi di molti anni, alle Elegie duinesi, ai Sonetti a Orfeo e alla lirica della maturità, le grandi raccolte comprese nella presente edizione.

Vol. 2: 2
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rilke, Rainer Maria

Vol. 2: 2 / Rainer Maria Rilke

Vol. 1: 1
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rilke, Rainer Maria

Vol. 1: 1 / Rainer Maria Rilke

Poesie ( 1895-1908)
0 0 0
Monografie

Rilke, Rainer Maria

Poesie ( 1895-1908) / Rainer Maria Rilke ; a cura di Giuliano Baioni ; commento di Andreina Lavagetto

Milano : Mondadori, 2013

Il libro d'ore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rilke, Rainer Maria

Il libro d'ore / Rainer Maria Rilke ; introduzione, traduzione e note di Lorenzo Gobbi

Sotto il Monte : Servitium, 2012

Poesie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rilke, Rainer Maria

Poesie / Rainer Maria Rilke ; scelte e tradotte da Giaime Pintor ; postfazione di Paolo Barbieri

Milano : La vita felice, 2012

Abstract: Dice Giaime Pintori: La scelta delle poesie è libera. Non ho voluto dare ai lettori un compendio dell'opera di Rilke; ho voluto raccogliere quello che per me, in un particolare momento o in una particolare circostanza, è stato scoperta e occasione di poesia. La traduzione è libera: notizia forse inutile per chi sa che ogni traduzione è libera per natura. In alcuni casi è arbitraria e se al lettore non piacerà mi esporrò a eventuali condanne. Invece no. Giaime Pintor, con questo lavoro, ci ha regalato una preziosità davvero unica e rara.

Canto remoto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rilke, Rainer Maria

Canto remoto / Rainer Maria Rilke ; a cura di Sabrina Mori Carmignani

Bagno a Ripoli : Passigli, c2011

Abstract: Questa antologia riunisce le poesie e i frammenti poetici di Rilke che hanno al loro centro la musica, a testimonianza di una relazione che se da un lato ha incontrato inizialmente diverse difficoltà ad approfondirsi, è divenuta mano a mano essenziale nell'elaborazione della poetica più matura del grande poeta praghese, fino alla massima sintesi di parola e musica rappresentata, tanto stilisticamente quanto tematicamente, dai Sonetti a Orfeo. In effetti, a ben vedere le note riserve iniziali di Rilke nei confronti della musica - in una lettera a Lou Salomé del 1903 era arrivato persino ad affermare che la grande arte di Rodin è il contrario della musica -, più che esprimere una reale posizione teorica, rappresentavano semmai una sorta di auto-invito a guardare oltre, a non accontentarsi passivamente di ciò che i sensi ci dettano. Da questo punto di vista, il cammino di Rilke verso la musica è del tutto in linea con l'altro grande suo approdo estetico, sul piano dell'arte figurativa, con la scoperta della pittura di Cézanne. Non lasciarsi sedurre dalla superficie delle cose e, allo stesso modo, non lasciarsi sedurre dalla suggestione dei suoni, perché - scrive Rilke - nelle arti non decide l'apparenza, l'effetto (il cosiddetto 'bello'), ma la causa più profonda e intima, l'essenza sepolta che evoca l'apparenza.

Ultima sera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rilke, Rainer Maria

Ultima sera / Rainer Maria Rilke ; a cura di Elisabetta Terigi

Firenze : Barbès, 2010

Abstract: Una raccolta di poesie dedicata all'amore, al cuore essenziale della poetica di Rainer Maria Rilke. Poeta errante e senza patria che ha raccontato l'intimo e l'indicibile con parole senza tempo. Rilke canta l'amore e la solitudine dell'uomo con misticismo e sensualità, toccando le antiche memorie di ognuno di noi.

Il libro d'ore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rilke, Rainer Maria

Il libro d'ore / Rainer Maria Rilke ; introduzione, traduzione e note di Lorenzo Gobbi

Troina : Servitium, 2008

Abstract: II Libro d'ore ebbe, nella prima metà del Novecento, vastissima fortuna e fu la base della fama di Rilke presso i suoi contemporanei. Il testo racchiude tre serie di liriche che il poeta concepì come intensamente spirituali, nella ricerca di una religiosità radicata nell'incontro tra l'occidente e l'oriente cristiani, capace a propria volta di illuminare i nuovi scenari aperti dalla nascente civiltà industriale. L'incompiutezza di Dio, la sua condizione di esule in un mondo che pure gli appartiene, la necessità di aiutarlo donandogli nuovamente gli spazi dell'esistenza, la consapevolezza del proprio fremere interiore al cospetto dell'infinito silenzio di Dio e del rumore crescente della vita sociale, la dignità indiscutibile della sofferenza e della povertà sono motivi che Rilke affida alla voce di un giovane monaco russo pittore di icone, protagonista di una vicenda che dalla vita monastica porta al pellegrinaggio nella vastità della Russia e poi alla contemplazione della povertà e della morte.

Tutti gli scritti sull'arte e sulla letteratura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rilke, Rainer Maria

Tutti gli scritti sull'arte e sulla letteratura / Rainer Maria Rilke ; saggio introduttivo, traduzione, note e apparati di Elena Polledri

Milano : Bompiani, 2008

Abstract: Questa edizione riunisce in un unico volume tutti i principali scritti di Rainer Maria Rilke sull'arte e sulla letteratura, permettendo così al lettore italiano di inoltrarsi nella complessità e nella ricchezza dell'estetica di uno dei più grandi poeti della fin de siècle. In ogni quadro, in ogni poesia, in ogni racconto e in ogni scultura Rilke cerca sempre di ritrovare se stesso, di vedere espressa con strumenti e modalità differenti la medesima svolta (Wendung) che vive nel suo animo, la sensibilità e la visione dell'esistenza e dell'arte che sono impresse nella sua interiorità. Il poeta compone solo due monografie, dedicate rispettivamente a Rodin e alla pittura di Worpswede, ma nei suoi scritti si sofferma su una miriade di scrittori e artisti del XX secolo, da Thomas Mann a Hermann Messe, da Nietzsche a Maeterlink e Cézanne, scrive di Tolstoj e delle icone, del teatro belga, della letteratura scandinava, tedesca, francese e italiana.

Elegie duinesi
1 0 0
Materiale linguistico moderno

Rilke, Rainer Maria

Elegie duinesi / Rainer Maria Rilke ; traduzione di Michele Ranchetti e Jutta Leskien ; cura di Michele Ranchetti

2. ed.

Milano : Feltrinelli, 2007

Abstract: Le Elegie duinesi sono l'ultima e somma opera poetica di Rainer Maria Rilke, che è considerato uno dei massimi lirici tedeschi moderni, ammirato tra gli altri da filosofi come Wittgenstein e da scrittori come Pasternak. Rilke iniziò a scrivere le Elegie a Duino - da cui il nome - nel 1912: si tratta di dieci componimenti di ispirazione filosofica, che trattando di varie tematiche cercano di rispondere alle domande poste nelle precedenti opere rilkiane sull'insensatezza e incomprensibilità della vita, e sulla paura della morte. Le poesie ruotano attorno a temi quali l'identità di vita e morte in quanto momenti dello stesso processo del divenire in un'eterna metamorfosi; l'inesistenza di una distinzione tra al di qua e al di là, per la coesistenza di regni materiale e spirituale sotto l'egida degli Angeli, creature superiori all'uomo che si trova in una condizione mediana, superiore a sua volta all'ignara natura animale, ma comunque di spettatore della vita; la bellezza dell'essere che va sottratta alla consunzione del tempo tramite l'eternità dello spirito, la creatività dell'arte che getta un ponte tra i due regni; la fortuna di chi muore fanciullo, il destino delle donne abbandonate alla purezza del loro amore; la virile accettazione della vita e del dolore da parte dell'eroe; la celebrazione finale della morte.

Poesie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rilke, Rainer Maria

Poesie : 1907-1926 / Rainer Maria Rilke ; a cura di Andreina Lavagetto

5. ed.

Torino : Einaudi, 2005

Abstract: Le raccolte scelte per questa antologia sono successive al 1906, anno fondamentale nella vita, nella poetica e nell'opera di Rilke; un panorama suggestivo dell'opera di uno dei maggiori poeti tedeschi del Novecento dove l'idea di solitudine si combina con misticismo, gioco, artificio e sensualità.

Die Letzten
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Beitat, Ruth Margot

Die Letzten / Rainer Maria Rilke ; Worterklärungen: Ruth Margot Beitat ; Linguistische Beratung: Karin Laviat ; Umschlagillustration: Thomas Lawrence

Mailand : La spiga languages, c1988