Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese su
× Nomi Pratt, Hugo
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2009

Trovati 15706 documenti.

Mostra parametri
La cura del mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pulcini, Elena

La cura del mondo : paura e responsabilità nell'età globale / Elena Pulcini

Torino : Bollati Boringhieri, 2009

Abstract: Se il mondo è un insieme plurale di esseri singolari - come scandisce una nota formula filosofica -, un'etica all'altezza del fenomeno che chiamiamo globalizzazione non potrà che far valere sino in fondo le buone ragioni di questa coappartenenza, intervenendo sugli sviluppi disturbati, tipici della modernità e dei suoi esiti ultimi, e caratterizzati dalla cattiva polarità tra ossessione dell'Io e ossessione del Noi: individualismo illimitato nella sua versione tarda, narcisistica, e comunitarismo immunitario, che trova difensivamente alimento nel bisogno di un legame sociale ormai eroso. Entrambi configurano una patologia del sentire, l'uno per assenza, l'altro per eccesso di pathos. Secondo Elena Pulcini è appunto dalle passioni, dalla loro funzione cognitiva e comunicativa, che occorre ripartire. Si rivelerà decisivo riuscire a governare la paura, fondamentale passione della vita associata da riattivare attraverso una metamorfosi virtuosa, che al tempo stesso ne costituisca il risveglio emotivo e la ponga come precondizione dell'agire morale. Essere consapevoli della propria vulnerabilità di soggetti non sovrani e prendere atto della realtà della contaminazione sono i presupposti che insegnano, al di là di un astratto doverismo e di un malinteso altruismo, ad avere paura per, invece che ad avere paura di. E paura per il mondo significa cura del mondo.

Costituzione, laicità e democrazia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Costituzione, laicità e democrazia / Piero Bellini ... [et al.]

Torino : Claudiana, 2009

Abstract: Il volume intende mettere in luce come la laicità costituisca una componente imprescindibile della concezione moderna della democrazia, del costituzionalismo e dei diritti civili e religiosi in una società politicamente, culturalmente e socialmente pluralista. Interventi di: Piero Bellini, Alfonso Di Giovine, Tullio Monti, Stefano Rodotà, Massimo L. Salvadori, Franco Sbarberi, Carlo Augusto Viano, Gustavo Zagrebelsky.

Largo arrivo io!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Di_Pietro, Mario - Dacomo, Monica

Largo arrivo io! : manuale di autoaiuto per i bambini iperattivi e i loro genitori / Mario Di Pietro e Monica Dacomo ; illustrazioni di Sofia Signoretto

Gardolo : Erickson, 2009

Abstract: In una famiglia, la presenza del disturbo da deficit dell'atten-zione/iperattività è generalmente fonte di stress, affaticamento e tensione, tanto per il bambino che ne è affetto quanto per i suoi genitori. Per il bambino, sono frustranti e deprimenti le difficoltà nello svolgere i compiti di ogni giorno, scolastici e non, e nello stabilire relazioni positive con gli altri, nonché i rimproveri incessanti e l'apparente incapacità di «farne una giusta». Dal canto loro, i genitori sono messi a dura prova dal continuo movimento e dal comportamento spesso snervante del figlio, che farebbero venire fuori il peggio anche dalla persona più pacata e controllata del mondo. Sebbene non esista una «cura» risolutiva, è possibile migliorare significativamente la qualità della vita e delle relazioni familiari attraverso l'applicazione di alcune strategie proprie della psicologia cognitivo-comportamentale, delle quali questo libro fornisce una descrizione agevole e dettagliata, corredata di schede per attuarne e verificarne una corretta applicazione. Largo arrivo io! si rivolge sia al bambino con il disturbo, spiegando in che cosa esso consiste e come possa imparare a ridurne gli effetti più critici, sia ai suoi genitori, individuando gli errori comuni nella gestione dei comportamenti problematici e indicando le strategie più efficaci per farvi fronte con succes-Ci vorranno regolarità, determinazione e tanta pazienza, a applicando i metodi proposti i risultati non tarderanno ad arrivare.

Un inverno italiano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Camilleri, Andrea - Lodato, Saverio

Un inverno italiano / Andrea Camilleri, Saverio Lodato

Milano : Chiarelettere, 2009

Abstract: Chi meglio di Andrea Camilleri può raccontare la tragicommedia che stiamo vivendo? Saverio Lodato ha dato voce al più popolare scrittore italiano che commenta giorno per giorno, dal novembre 2008 al maggio 2009, fatti, misfatti, personaggi e figurine che hanno invaso le cronache di giornali e tv. Ecco in scena le bravate di Piccolo Cesare insieme con il terremoto e la passerella elettorale, l'infinita emergenza extracomunitaria e i provvedimenti disumani del governo, la pena e lo sciacallaggio sul dramma di Eluana, la Chiesa di Tettamanzi (ma anche quella del papa), l'incivile polemica sul biotestamento, la ridicola censura a Vauro, il lodo Alfano che grazia Berlusconi... Un Camilleri controcorrente, tra storia e cronaca, tradizione e racconto.

Gestire i conflitti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chase, Oscar G.

Gestire i conflitti : diritto, cultura, rituali / Oscar G. Chase ; prefazione di Jerome S. Bruner ; a cura di Maria Rosaria Ferrarese

Roma [etc.] : GLF editori Laterza, 2009

Abstract: Esiste un collegamento profondo e reciproco tra cultura e metodi di soluzione delle dispute. Questo è vero sia per le società con un livello meno progredito di complessità, sia per gli ordinamenti moderni, caratterizzati da regole processuali sofisticate ed elaborate. Per sostenere questa tesi, controcorrente rispetto alla generale convinzione che sia il sistema giuridico e processuale della Giustizia a influenzare la società, e non viceversa, Oscar G. Chase applica un approccio interdisciplinare e ricorre alle conoscenze e ai metodi dell'antropologia culturale. Spaziando dall'oracolo benge, a cui gli Azande dell'Africa delegano la risoluzione pubblica delle controversie, per arrivare alla norma processuale delle cause civili in America, Chase dimostra che, in ogni società, i metodi di gestione dei conflitti sono in gran parte riflesso della cultura cui appartengono: sono insomma culturalmente radicati e socialmente determinati e non costituiscono affatto, come si crede, un sistema autonomo, prodotto prevalentemente da professionisti ed esperti che agiscono isolati.

Contro Ismene
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zoja, Luigi

Contro Ismene : considerazioni sulla violenza / Luigi Zoja

Torino : Bollati Boringhieri, 2009

Abstract: La violenza ci appartiene, è parte integrante della vita. Anzi, è insita nell'uomo: da queste scandolose considerazioni parte Luigi Zoja per indagare senza ipocrisie le origini degli impulsi distruttivi che abitano l'essere umano. Senza ignorare l'immenso balzo in avanti che la violenza ha compiuto con la modernità, dal punto di vista tecnologico e antropologico, Contro Ismene passa in rassegna fenomeni che hanno segnato le vicende del genere umano: dalla violenza spettacolarizzata di Roma antica, fino al recente scontro di civiltà con il mondo medio-orientale, passando dalla sanguinosa conquista spagnola del Messico e dai genocidi del xx secolo. Come dice il titolo di un capitolo e del libro, Zoja da voce a chi, al pari di Antigone con la sorella Ismene, si schiera contro la brutalità, del singolo e dello Stato, in cerca di anticorpi culturali all'istinto di distruzione. Senza di essi la violenza può divampare in tempi paurosamente brevi, mentre invece graduali, faticose e in buona parte individuali sono le opere di prevenzione cui siamo chiamati a contribuire.

Elefanti in acido e altri bizzarri esperimenti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Boese, Alex

Elefanti in acido e altri bizzarri esperimenti / Alex Boese ; traduzione di Stefano Travagli

Milano : Baldini Castoldi Dalai, 2009

Abstract: Cosa succede se si somministra a un elefante una potentissima dose di Lsd? Davvero gli uomini preferiscono le donne difficili da conquistare? Perché non riusciamo a farci il solletico da soli? Se cadessimo in un pozzo, il nostro cane verrebbe a salvarci? Non sempre la scienza si occupa di questioni capitali. Nel corso degli anni, decine di ricercatori hanno cercato di rispondere a interrogativi a dir poco bizzarri, che Alex Boese ha raccolto in un libro singolare, a volte inquietante e spesso genuinamente spassoso. Un'opera che descrive esperimenti condotti con metodo rigorosamente scientifico ma ben lontani dal mutare le sorti dell'umanità. Uno sguardo diverso sulla scienza e sui suoi protagonisti: persone che si chiedono il perché delle cose, anche se spesso sono le uniche a farlo, e per darsi una risposta fanno cose apparentemente assurde come stare fermi in auto davanti a un semaforo verde, costruire stadi per scarafaggi corridori o contare i peli pubici dei loro colleghi. Il tutto, ovviamente, per il bene della scienza.

I diritti umani oggi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cassese, Antonio

I diritti umani oggi / Antonio Cassese

Roma [etc.] : GLF editori Laterza, 2009

Abstract: Cosa sono i diritti umani? A che punto siamo con la loro tutela? Cosa possiamo fare noi, semplici cittadini, se non vogliamo restare sordi alle istanze di chi ne è privato? La problematica dei diritti umani, così importante sul piano politico, su quello delle ideologie e soprattutto del progresso civile degli Stati moderni, ha appassionato non solo uomini politici e organizzazioni intergovernative, ma anche associazioni religiose o sindacali, privati e organismi non governativi che si adoperano perché i governi si conformino sempre più alle norme internazionali a difesa di quei diritti.

Diritti umani e relativismo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tedesco, Francescomaria

Diritti umani e relativismo / Francescomaria Tedesco

Roma [etc.] : GLF editori Laterza, 2009

Abstract: I diritti umani parlano agli Stati. Ma solo a essi? E non anche agli individui in quanto soggetti di diritto internazionale? E se i diritti umani si rivolgono anche agli individui, qual è il loro scopo? La tesi di questo libro è che i diritti umani sono strumenti di lotta contro tutto ciò che impedisce di decidere autonomamente del proprio destino. Prima però di poter parlare di un 'universalismo degli oppressi', occorre chiedersi: coloro che vivono in condizione di subalternità sono in grado di appropriarsene? E desiderano farlo?

Diritti e dignità umana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vincenti, Umberto

Diritti e dignità umana / Umberto Vincenti

Roma [etc.] : GLF editori Laterza, 2009

Abstract: Il legame tra diritti e dignità umana è un punto fermo nel pensiero giuridico corrente, fondato sul postulato che tutti gli uomini siano egualmente degni e si debbano reciproco rispetto per la comune umanità. Ma a questa accezione 'genetica' e ugualitaria della dignità umana, oggi prevalente, si sono contrapposte storicamente concezioni diverse, elitarie e subordinate all'esito dell'azione individuale. Umberto Vincenti risale alle origini classiche del concetto di dignitas hominis e ne ricostruisce il lungo percorso, fino alla odierna formulazione dei diritti: umani, inviolabili, fondamentali, della personalità.

L'ultima equazione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Alpert, Mark

L'ultima equazione : romanzo / Mark Alpert ; traduzione di Roberta Zuppet

Milano : Nord, 2009

Abstract: David Swift, docente di storia della scienza alla Columbia University, viene chiamato d'urgenza al St. Luke's Hospital di New York: Hans Kleinman, il suo vecchio professore di fìsica, è stato aggredito e torturato da uno sconosciuto e adesso è in bilico tra la vita e la morte. L'uomo che David trova è ovviamente ben diverso da quello che, cinquant'anni prima, era considerato uno dei più brillanti assistenti di Albert Einstein e che poi era diventato uno scienziato ammirato da tutti. Kleinman è in stato confusionale e ripete in maniera ossessiva due termini tedeschi - Einheitliche Feldtheorìe - e una serie di cifre. David intuisce quale significato dare a quelle parole: il professore si sta riferendo alla teoria unitaria dei campi, quella che spiegherebbe tutte le forze della natura, dalla gravita all'elettricità alla potenza nucleare. E sa pure che Einstein ha dedicato gran parte della vita a formularla, ma senza riuscirci... O forse no? C'è comunque ben poco di teorico in quello che accade a David subito dopo la morte del suo mentore: nel giro di poche ore, viene fermato dall'FBI con l'accusa di omicidio e diventa l'obiettivo di un uomo determinato a tutto pur di scoprire quelle equazioni rivoluzionarie. Perché David è la chiave, l'unica persona che, interpretando e seguendo gli indizi criptici sussurrategli da Kleinman, può trovare la soluzione a un'ipotesi scientifica così audace e devastante che potrebbe piegare le leggi dell'universo alla volontà umana...

Il posto che cercavo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sparks, Nicholas

Il posto che cercavo / Nicholas Sparks

[Milano] : Sperling paperback, 2009

Abstract: Jeremy è il newyorkese modello: bello, vive a Manhattan, fa il redattore in una nota rivista, ha una potenziale carriera televisiva all'orizzonte. Ma come la maggior parte degli uomini quasi perfetti, è disilluso sull'amore, preferisce dedicarsi anima e corpo al lavoro. Finché un viaggio nel North Carolina, alla ricerca delle inspiegabili luci che baluginano nei pressi di un cimitero e che una lettera giunta in redazione descrive, gli fa incontrare lo spirito stesso dell'amore.

1: Nord-Centro [testi di: Fabrizio Ardito  ... et al.]
0 0 0
Materiale linguistico moderno

1: Nord-Centro [testi di: Fabrizio Ardito ... et al.]

Milano : Touring club italiano, 2009

Fa parte di: Giro in Italia : 50 itinerari di turismo dolce

Alla scoperta della pianura bergamasca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Alla scoperta della pianura bergamasca : i luoghi della natura / a cura di Barbara Oggionni

[S. l. : s. n.], stampa 2009 (Treviglio : Tipolito CFV)

Tutti i racconti, le poesie e le Avventure di Gordon Pym
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Poe, Edgar Allan

Tutti i racconti, le poesie e le Avventure di Gordon Pym : racconti del mistero, dell'incubo e del terrore, racconti fantastici e grotteschi, Gordon Pym, poesie complete e saggi di poesia / Edgar Allan Poe ; introduzione di Tommaso Pisanti

Ed. integrali

Roma : Grandi tascabili economici Newton, 2009

Abstract: Castelli diroccati, paesaggi foschi, misteriose presenze. Eroi solitari e introversi, donne diafane e sensitive che si aggirano in luoghi spettrali. Situazioni paradossali, talvolta grottesche, casi straordinari, apparizioni d'incubo e di sogno: le storie stregate di Poe sono metafore delle nostre stesse più profonde inquietudini, esplorazioni negli oscuri meandri della psicologia umana, negli orrori malcelati di una condizione esistenziale lacerata, contraddittoria, enigmatica. La continua allusività analogica e simbolizzante, l'oniricità ossessiva e visionaria, le suggestioni gotiche e romantiche sono costantemente sostenute dalla ricerca di idealità assolute, da un lucido e articolato dominio complessivo dettato da una straordinaria abilità stilistica e tecnica, da una logica compositiva e combinatoria di stampo razionalista che si dilata, nelle poesie attraverso una stupefacente varietà di intrecci strofici e metrici e una continua fluidità ritmico-musicale, fino all'istrionismo e alla mistificazione.

Vi spiego i mali della civiltà moderna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gandhi, Mohandas Karamchand

Vi spiego i mali della civiltà moderna : Hind Swaraj / Mahatma Gandhi ; a cura di Rocco Altieri

Pisa : Gandhi, 2009

Le grandi religioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gandhi, Mohandas Karamchand

Le grandi religioni : Induismo, Buddismo, Cristianesimo, Islamismo / Mohandas Karamchand Gandhi ; introduzione di Giovanni Filoramo

Ed. integrali

Roma : Grandi tascabili economici Newton, 2009

Abstract: Le pagine della storia del mondo sono tutte lordate dai sanguinosi racconti delle guerre di religione. Solo con la purezza e le buone azioni dei seguaci si può difendere la religione, mai con la contrapposizione a chi professa altre fedi. Con questo messaggio di pace e di rivolta contro la guerra e l'oppressione, Gandhi approcciò lo studio delle grandi religioni, ricorrendo all'idea della non-violenza come obbligatorio pass-partout per trovare una sottesa unità tra un credo e l'altro. Le lettere, gli articoli apparsi su diversi giornali e riviste, i discorsi pubblici e gli scritti vari di Gandhi raccolti in questo volume disegnano un quadro completo e di estrema chiarezza del pensiero del Mahatma sulla religione e propongono le più salienti riflessioni del profeta della nonviolenza riguardanti le principali fedi religiose e le strade da percorrere per giungere finalmente al dialogo fra i popoli.

Ritrovarsi genitori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fenzio, Federico

Ritrovarsi genitori : discutere sulla genitorialità verso il mutuo aiuto / Federico Fenzio

Milano : Ghibli, c2009

Il dialogo socratico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dordoni, Paolo

Il dialogo socratico : una sfida per un pluralismo sostenibile / Paolo Dordoni ; con scritti di Leonard Nelson, Gustav Heckmann, Minna Specht

Milano : Apogeo, 2009

Abstract: Questo testo offre un'introduzione critica al dialogo socratico corredata da un accesso diretto alle fonti. Nel saggio introduttivo viene tracciata la vicenda biografica del fondatore, Leonard Nelson, insieme alla storia e all'epistemologia del metodo, con attenzione al suo sviluppo attuale. Nella sezione successiva sono tradotti per la prima volta tre saggi fondativi. Il primo è la conferenza di Nelson sul metodo socratico del 1922, una sorta di manifesto programmatico; il secondo un testo di Heckmann, II discorso socratico, in cui l'autore, avvalendosi di resoconti di dialoghi socratici da lui condotti, spiega le caratteristiche del metodo; infine un articolo di Minna Specht sulla pratica del dialogo socratico condotta in esilio negli anni Trenta con un gruppo di bambini e di discepoli di Nelson. La postfazione offre ulteriori spunti di riflessione su alcuni dei nodi filosofici presenti nel dialogo, ne da un primo bilancio e fornisce indicazioni per il suo sviluppo nei contesti attuali.

Identità e gerarchia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tomelleri, Stefano

Identità e gerarchia : per una sociologia del risentimento / Stefano Tomelleri

Roma : Carocci, 2009

Abstract: Nelle democrazie capitalistiche le tendenze egualitarie e concorrenziali hanno messo in crisi le gerarchle, esplicitando le contraddizioni interne ai process sociali. Tutto ciò ha comportato uno stravolgimento emotivo, che le scienze um chiamano modernità, e con cui ancora oggi dobbiamo fare i conti. Una delle dim emotive più significative, in tal senso, è il risentimento. Il risentimento è un'emozione invadente: non si limita a intaccare la vita privata, ma domina anche, in maniera subdola o esplicita, la sfera pubblica. Figlio delle promesse mancate della modernità, il risentimento è una risorsa energetica ambigua: si può trasformare in forza disgregante o in tendenza aggregante, può aprire ferite non rimarginabili o accendere il desiderio di un cambiamento radicale. Non riconducibile a un fenomeno psichico meramente intraindividuale, è un'emozione sociale contrassegnata da peculiari dinamiche storicamente e culturalmente situate. Numerosi sono gli studiosi delle scienze umane che hanno dato vigore alla fenomenologia del risentimento, da Friedrich Nietzsche a Max Scheler, da Thomas H. Marshall a Rene Girard. Il libro ne da conto per tratteggiare una visione d'insieme e avviare un'analisi delle modalità di autoregolazione sociale di questa emozione specifica delle società plurali e globali.