Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese su
× Lingue Multilingua
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2008

Trovati 17064 documenti.

Mostra parametri
L'ombra del vento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ruiz Zafón, Carlos

L'ombra del vento / Carlos Ruiz Zafón ; traduzione di Lia Sezzi

Milano : Mondadori, 2008

Abstract: Una mattina del 1945 il proprietario di un modesto negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, nel cuore della città vecchia di Barcellona al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo in cui migliaia di libri di cui il tempo ha cancellato il ricordo, vengono sottratti all'oblio. Qui Daniel entra in possesso del libro maledetto che cambierà il corso della sua vita, introducendolo in un labirinto di intrighi legati alla figura del suo autore e da tempo sepolti nell'anima oscura della città. Un romanzo in cui i bagliori di un passato inquietante si riverberano sul presente del giovane protagonista, in una Barcellona dalla duplice identità: quella ricca ed elegante degli ultimi splendori del Modernismo e quella cupa del dopoguerra.

L'oro dei lama
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cussler, Clive

L'oro dei lama / Clive Cussler ; con Craig Dirgo ; traduzione di Manuela Frassi

Milano : TEA, 2008

Abstract: Lhasa, 1959. Durante la fuga del Dalai Lama viene rubata una preziosa statua del Buddha. Un tesoro dal valore inestimabile, poiché simbolo stesso del Tibet libero, ma ancor più per i documenti che cela al proprio interno. Macao, oggi. Nel porto della città cinese arriva un mercantile in disarmo, l'Oregon, per caricare dei fuochi d'artificio. Si tratta in realtà di una nave all'avanguardia, che nasconde vere e proprie meraviglie della tecnologia. L'equipaggio, agli ordini del capitano Cabrillo, è formato da uomini e donne altamente addestrati, quasi tutti provenienti dai corpi speciali dell'esercito americano, ed eccezionali quanto la missione che è stata loro affidata: recuperare la statua e riportarla nel suo luogo d'origine, per onorare una vecchia promessa ma soprattutto perché il suo contenuto segreto ha un ruolo chiave nei molti interessi in gioco sotto il Tetto del mondo. Una missione impossibile, anche perché gangster orientali, mercanti d'arte, militari fanatici e persino un folle magnate dell'informatica hanno già messo gli occhi sul Buddha d'oro.

Ti ricordi di me?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kinsella, Sophie

Ti ricordi di me? / Sophie Kinsella ; traduzione di Adriana Colombo e Paolo Frezza Pavese

Milano : Mondadori, 2009

Abstract: Quando Lexi si sveglia in un letto di ospedale, non ricorda proprio cosa le sia successo. È convinta di avere 25 anni, di essere povera in canna, con una vita sentimentale disastrosa, i denti storti e le unghie mangiate... E invece eccola fresca di parrucchiere, con una bocca perfetta, mani curatissime, un lavoro da super manager e... un sacco di soldi! Sì, perchè oltretutto è sposata a un bellissimo miliardario. Ma come è possibile? Il fatto è che lei in realtà ora ha 28 anni, ma non ricorda nulla del suo passato recente, marito compreso, e non riesce proprio a riconoscersi. Ma almeno ha la vita perfetta, e questo sembra un buon inizio... o no?

Una giornata nell'antica Roma
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Angela, Alberto

Una giornata nell'antica Roma : vita quotidiana, segreti e curiosità / Alberto Angela

Roma : RAI-ERI ; Milano : Mondadori, 2008

Abstract: Com'era la vita quotidiana nella Roma Imperiale? Quali volti si incontravano nelle vie o sulle gradinate del Colosseo? Quali atmosfere si respiravano nelle case, nei palazzi? Alberto Angela conduce il lettore nella folla delle strade, all'interno delle case o nel Colosseo durante i combattimenti tra gladiatori. A descrizioni dettagliate di luoghi e stili di vita, si alternano infatti narrazioni in presa diretta quasi fosse una telecamera a proseguire il racconto, con il suo bagaglio di immagini, rumori, per scoprire e indagare tutte le curiosità e i piccoli grandi dettagli della vita degli antichi romani.

Il gioco dell'angelo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ruiz Zafón, Carlos

Il gioco dell'angelo : romanzo / Carlos Ruiz Zafón ; traduzione di Bruno Arpaia

Milano : Mondadori, 2008

Abstract: Nella tumultuosa Barcellona degli anni Venti, il giovane David Martín cova un sogno, inconfessabile quanto universale: diventare uno scrittore. Quando la sorte inaspettatamente gli offre l'occasione di pubblicare un suo racconto, il successo comincia infine ad arridergli. È proprio da quel momento tuttavia che la sua vita inizierà a porgli interrogativi ai quali non ha immediata risposta, esponendolo come mai prima di allora a imprevedibili azzardi e travolgenti passioni, crimini efferati e sentimenti assoluti, lungo le strade di una Barcellona ora familiare, più spesso sconosciuta e inquietante, dai cui angoli fanno capolino luoghi e personaggi che i lettori de L'ombra del vento hanno già imparato ad amare. Quando David si deciderà infine ad accettare la proposta di un misterioso editore - scrivere un'opera immane e rivoluzionaria, destinata a cambiare le sorti dell'umanità -, non si renderà conto che, al compimento di una simile impresa, ad attenderlo non ci saranno soltanto onore e gloria.

L'istinto del lupo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lugli, Massimo

L'istinto del lupo : romanzo / Massimo Lugli

Roma : Newton Compton, 2008

Abstract: Il confine che separa le ville dei ricchi dai bivacchi dei senza tetto è sottile come la lama di un coltello. Da una parte, donne avvolte nel profumo francese, domestici in livrea e ragazze au pair che parlano tutte le lingue del mondo. Dall'altra, le mense di carità, i giacigli improvvisati nel freddo della notte, l'amore rubato alla disperazione quotidiana. A cavallo tra questi due mondi, la favola feroce del ragazzo che divenne Lupo è un treno che corre lungo scene di ordinaria violenza e struggente stupore; aggressioni, lotte, tradimenti, omicidi e vendette che, senza tregua, impongono al protagonista di fare la sua scelta e di affrontare la dura scuola della vita. Attorno alla figura solitaria di Lupo, una galleria di personaggi sorprendenti: il saggio Tamoa, la sensuale Parvati, il laido Sugo, il patetico Giobbe, il brutale Ivan. Sullo sfondo di avventure nere e romantiche, le inquietudini della generazione degli anni Settanta, il furore politico e le battaglie a colpi di chiave inglese che anticipano i bagliori del terrorismo.

Vado a fare due passi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kerkeling, Hape

Vado a fare due passi / Hape Kerkeling ; traduzione di Sergio Vicini

Milano : Corbaccio, 2008

Abstract: Ora potrei essere a casa, comodamente seduto sul mio divano preferito con una tazza di cioccolata bollente. Invece, con un freddo incredibile, mi sono rintanato in un anonimo caffè ai piedi del versante francese dei Pirenei, in un paesino medievale minuscolo dal nome di Saint-Jean-Pied-de-Port. È qui che comincia il mio pellegrinaggio verso Santiago de Compostela. Al solo pensiero della lunga marcia che mi aspetta, sento il bisogno di riposare... È una nuvolosa giornata di giugno quando Hape Kerkeling, comico televisivo e soprattutto noto pigrone, decide di lanciarsi in quella che ritiene un'impresa folle, ma che sente di dover tentare. Nonostante il successo professionale si sente spinto da un vuoto interiore a cercare risposte spirituali. Armato di uno zaino che pesa undici chili, del bastone del pellegrino e di un paio di pedule, Kerkeling si avvia lungo il Camino Francés che lo condurrà proprio davanti alla cattedrale di Santiago de Compostela. Con curiosità e senso dell'umorismo, Kerkeling osserva e descrive in un diario puntuale posti remoti e affascinanti; racconta i suoi incontri con gli abitanti del luogo e con i pellegrini; annota i silenzi e le conversazioni, il senso di estraneità e di comunione con gli occasionali compagni di viaggio, la spossatezza e il dubbio, il bisogno di essere aiutato e la disponibilità ad aiutare, l'amicizia e quegli istanti sorprendenti, che lo ripagano di tutte le difficoltà affrontate, in cui si è sentito più vicino a Dio.

Lorenzo Milani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Corzo, José Luis

Lorenzo Milani : analisi spirituale e interpretazione pedagogica / José Luis Corzo ; edizione italiana a cura di Fulvio C. Manara ; postfazione di Paolo Perticari ; con una nota di Michele Ranchetti

Troina : Servitium, 2008

Abstract: In questo libro, l'autore individua ed espone in tutte le sue espressioni lo spirito animatore dell'intera opera milaniana, e lo fa da un punto di vista critico e rigoroso sul piano della ricerca scientifica. Dopo un'ambientazione storica e biografica di don Milani, vengono infatti studiate l'ispirazione ideale e la formazione spirituale, che hanno caratterizzato gli scritti e l'azione di Lorenzo Milani. Il cuore dell'indagine è dedicato all'esplorazione della dimensione spirituale del pensiero e dell'opera del priore di Barbiana, con le risorse della fenomenologia delle religioni e della ricerca teologica. L'eredità pedagogica di Lorenzo Milani, in particolare, viene colta nella dimensione sociale e religiosa, e nell'opzione per i poveri, che tanto dibattito suscitò all'epoca e provocò incomprensione e contestazioni al parroco di Barbiana. Le conclusioni mettono in evidenza quella che viene ritenuta dall'autore la migliore e più significativa eredità milaniana, ossia la secolarità e aconfessionalità della scuola, nate dalla radice della sua fede, e il metodo collettivo del lavoro didattico nel possedere la parola.

Democrazia diretta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Benedikter, Thomas

Democrazia diretta : più potere ai cittadini : un approccio nuovo alla riforma dei diritti referendari / Thomas Benedikter

Casale Monferrato : Sonda, 2008

Abstract: Nella prospettiva di Thomas Benedikter la democrazia diretta non è ideologicamente contrapposta alla democrazia rappresentativa ma ne costituisce un complemento essenziale e decisivo per poter esprimere compiutamente la sovranità popolare e la più ampia partecipazione dei cittadini ai processi decisionali: non sulla scelta delle persone (a cui sono demandate le elezioni), ma sulle questioni concrete più rilevanti per la comunità nazionale o per le comunità regionali, provinciali e comunali. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione recita il primo articolo della costituzione in vigore da 60 anni. Ma come può esprimersi compiutamente questa 'sovranità popolare' quando i meccanismi della democrazia rappresentativa sono bloccati da un sistema elettorale che consegna ai segretari nazionali dei partiti la nomina dei parlamentari, afferma Marco Boato nella prefazione, che da decenni come senatore e deputato della Repubblica si impegna per l'ampliamento dei diritti referendari, e c'è ancora da chiedersi come questa 'sovranità popolare' possa pienamente esprimersi, se anche il principale strumento costituzionale della democrazia diretta, il referendum previsto dall'art. 75 della Costituzione, ormai è svuotato e vanificato dal venir meno sistematico del quorum di validità, a causa delle campagne astensioniste degli avversari dei referendum. Questa situazione è dovuta al concetto limitativo della democrazia diretta che regna in Italia dalla nascita della Repubblica. Da una parte mancano gli strumenti più importanti - l'iniziativa popolare (referendum propositivo) e il referendum confermativo; dall'altra parte esistono regole di applicazione troppo restrittive - il quorum di partecipazione valga come l'esempio più eclatante. In Italia apparentemente non si percepisce bene il ricco potenziale che la democrazia diretta racchiude in se e sta sviluppando in un numero crescente di paesi. La democrazia diretta, complemento integrativo della democrazia rappresentativa, in Italia si trova in ritardo non solo rispetto la Svizzera, culla della democrazia diretta, ma anche rispetto ad altri paesi europei e agli Stati Uniti.

Identità e violenza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sen, Amartya

Identità e violenza / Amartya Sen ; traduzione di Fabio Galimberti

Roma [etc.] : GLF editori Laterza, 2008

Abstract: Nel 1944 a Dhaka, nel Bengala che ancora faceva parte dell'India, un bambino di 11 anni vide arrivare nel giardino di casa un uomo gravemente ferito che implorava un sorso d'acqua. Colpevole solo d'essere musulmano, era stato linciato per strada da alcuni indù. Amartya Sen, il bambino della mia storia, non ha mai dimenticato quell'episodio. Da allora il futuro premio Nobel per l'economia ha imparato a diffidare di quelle categorie collettive - religione, razza, nazione, lingua - che hanno la pretesa di definire in maniera irrevocabile che cosa sia un individuo e di vedere in questa minimizzazione dell'essere umano - come lui la chiama - un seme di brutalità e di violenza. E l'uomo dov'era? dice un verso del Canto Generale di Neruda. È la domanda che sembra porsi Amartya Sen in ciascuna delle pagine di questo libro. (Mario Vargas Llosa)

Aforismi e viaggi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Linné, Karl : af

Aforismi e viaggi / Carl von Linné ; a cura di A. Minelli

Seregno : Herrenhaus, 2008

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Dalla Englishness alla Britishness, 1950-2000
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gualtieri, Claudia - Vivan, Itala

Dalla Englishness alla Britishness, 1950-2000 : discorsi culturali in trasformazione dal canone imperiale alle storie di oggi / Claudia Gualtieri, Itala Vivan

Roma : Carocci, 2008

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il titolo del libro che qui si offre allo studio e al dibattito contiene già i semi dell'analisi complessiva: una riflessione di taglio culturalista sul periodo più recente della vita culturale in Gran Bretagna, in un'epoca di profonde trasformazioni e inattesi ibridismi. Il discorso parte da premesse metodologiche ben definite e si radica nella consapevolezza degli eventi storici e della loro portata innovativa. Esso conduce il lettore attraverso una rassegna di testi di significativa rilevanza politica e culturale, suggerendo strategie flessibili per la comprensione della contemporaneità e mirate all'elaborazione di un'azione pratica nelle interrelazioni del mondo globale. Dotato di apparati bibliografici e storiografici, il libro - nato e sperimentato in anni di didattica in équipe alla Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Milano - si configura come strumento aperto a usi e applicazioni molteplici, sempre sotto il profilo degli studi culturali.

Il giudizio degli altri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Schopenhauer, Arthur

Il giudizio degli altri : dov'e la nostra felicità? nella testa degli altri / Arthur Schopenhauer ; traduzione e note di Bettino Betti ; premessa al testo di Maurizio Donati ; nota biografica di Anacleto Verrecchia

Milano : Rizzoli, 2008

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: A causa della debolezza della natura umana si attribuisce, in genere, soverchia importanza a ciò che siamo nell'opinione altrui: profondo osservatore delle contraddizioni dell'animo umano, Arthur Schopenhauer analizza in queste pagine i tanti modi in cui i giudizi della società condizionano i nostri comportamenti. Con l'acutezza che lo contraddistingue, Schopenhauer sottolinea l'assurdità di molti dei pareri che spesso ci portano a modificare la nostra condotta e mostra come imparare a vivere guardando prima di tutto al nostro benessere, per condurre un'esistenza appagante e ritrovare così la serenità interiore.

Il tartufo, o L'impostore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Molière

Il tartufo, o L'impostore ; Il misantropo / Molière ; introduzione, traduzione e note di Sandro Bajini

8. ed.

Milano : Garzanti, 2008

Abstract: L'ipocrisia è il filo conduttore che unisce queste due commedie, oppste ma speculari, con le quali Molière tocca il suo apice creativo. Il Tartufo, che costò all'autore le ire della corte e del clero, mette in scena una satira dissacrante e irriverente contro la bigiotteria, i falsi perbenismi e i vizi di chi si crede depositario di ogni virtù Il misantropo invece, irride il paladino di una male intesa verità; la sua rigida intolleranza lo pone in lite perenne con il mondo e lo condanna infine a una sterile solitudine.

2: La città di fumo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lutes, Jason

2: La città di fumo / [Jason Lutes]

Bologna : Coconino press, c2008

Fa parte di: Lutes, Jason. Berlin / Jason Lutes

Abstract: Finalmente esce anche in Italia la seconda parte della fiction storica ambientata all'epoca della Repubblica di Weimar (giugno 1929-settembre 193O). Berlino vive un periodo drammatico e stimolante al tempo stesso: i cortei delle camicie brune, il crescente antisemitismo, lo scontro interno alla sinistra e l'ascesa del nazionalsocialismo; il dibattito culturale, la vita notturna, la musica, le grandiose feste da ballo, la libertà sessuale. Ma avanza minaccioso all'orizzonte il secondo conflitto mondiale.

La caduta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Camus, Albert

La caduta / Albert Camus ; traduzione di sergio Morando ; cronologia di Annalisa Ponti

10. ed.

Milano : Tascabili Bompiani, 2008

L'arte di amare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ovidius Naso, Publius

L'arte di amare / Publio Ovidio Nasone ; illustrato da Aristide Maillol ; con un saggio di Scevola Mariotti ; premessa al testo, traduzione e note di Ettore Barelli

17. ed.

Milano : BUR, 2008

Il più grande uomo scimmia del Pleistocene
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lewis, Roy

Il più grande uomo scimmia del Pleistocene / Roy Lewis ; traduzione di Carlo Brera

10. ed.

Milano : Adelphi, 2008

Abstract: Il libro che avete tra le mani è uno dei più divertenti degli ultimi cinquecentomila anni. Detto così alla buona, è il racconto comico della scoperta e dell'uso, da parte di una famiglia di uomini estremamente primitivi, di alcune delle cose più potenti e spaventose su cui la razza umana abbia mai messo le mani: il fuoco, la lancia, il matrimonio e così via. È anche un modo di ricordarci che i problemi del progresso non sono cominciati con l'era atomica, ma con l'esigenza di cucinare senza essere cucinati e di mangiare senza essere mangiati. (Dalla presentazione di Terry Pratchett)

La brevità della vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Seneca, Lucius Annaeus

La brevità della vita / Lucio Anneo Seneca ; introduzione, traduzione e note di Alfonso Traina

Ed. riveduta e aggiornata, 23. ed.

Milano : BUR, 2008

La bestia umana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zola, Emile

La bestia umana / Émile Zola ; introduzione di Roland Barthes ; traduzione di Francesco Francavilla

11. ed.

Milano : BUR, 2008