Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese su
× Nomi Pirandello, Luigi
× Nomi Fo, Dario
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2006
× Genere Saggi

Trovati 11427 documenti.

Mostra parametri
Non è tempo di trattare con Dio affari di poco conto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Potente, Antonietta - Gomez, Giselle

Non è tempo di trattare con Dio affari di poco conto / Antonietta Potente, Giselle Gomez

Pratovecchio : Romena, stampa 2006

1: La creazione dei saperi nell'educazione di comunità per lo sviluppo locale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Orefice, Paolo

1: La creazione dei saperi nell'educazione di comunità per lo sviluppo locale / Paolo Orefice

Abstract: La Ricerca Azione Partecipativa (RAP) è un approccio socioeducativo basato sull'integrazione di tre metodologie: quella dell'indagine, propria della razionalità del pensiero; quella del coinvolgimento, che fa leva sui significati del sentire: quella dell'agire, attraverso cui decidiamo le trasformazioni della realtà. Si alimenta della teoria dell'educazione locale per lo sviluppo umano, basata sulla piena valorizzazione del pontenziale di conoscenza attraverso l'espressione e la valorizzazione di saperi creativi soprattutto nei soggetti più deboli. Il progetto editoriale in due volumi presenta una documentazione di studi, progetti ed esperienze di RAP.

Latinoamericana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Guevara, Ernesto

Latinoamericana : un diario per un viaggio in motocicletta / Ernesto Che Guevara ; traduzione e cura di Pino Cacucci e Gloria Corica

25. ed.

Milano : Feltrinelli, 2006

Abstract: Nel dicembre del 1951 due ragazzi argentini partono su una sgangherata motocicletta da Cordoba, decisi ad attraversare il continente fino al Venezuela. Entrambi studenti di medicina, Ernesto Guevara de la Serna e Alberto Granado termineranno quel lungo viaggio il 26 luglio 1952. Qualche tempo dopo l'uomo che la storia ricorderà con il soprannome di Che, riordina i suoi appunti in un libro, che è il dettagliato resoconto delle traversie affrontate in migliaia di chilometri. Chi scrive non è ancora il comandante Che Guevara, ma un ragazzo entusiasta, incline alle avventure picaresche e già infiammato da quella bramosia di vivere e di conoscere che lo accompagnerà in tutta la sua breve esistenza.

Il rischio del pensare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kristeva, Julia

Il rischio del pensare / Julia Kristeva ; a cura di Elisabetta Convento

Genova : Il melangolo, 2006

Abstract: La situazione attuale oscilla tra due tendenze. Da un lato, il nichilismo che suggerisce: Non c'è nulla di sacro, non culliamoci nelle illusioni - cui si può aggiungere una certa forma di materialismo scientista e positivista. Dall'altro, il ritorno al religioso, in cui il bisogno di credere fondamentalmente umano - è assurdo contrastarlo, poiché la partecipazione al senso fa parte di ciò che l'essere parlante ha di più specifico - è capitalizzato da religioni che lo rinchiudono in dogmi. Dogmi che diventano integralisti, come si vede oggigiorno in particolare nell'Islam. (Julia Kristeva)

Pace e guerra tra le nazioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pace e guerra tra le nazioni / a cura di Vittorio Possenti

Milano : Guerini e associati, 2006

Abstract: La filosofia riscopre il suo compito: far luce sulla realtà e comprenderne le caratteristiche. L'Annuario di Filosofia propone, ogni anno, un tema monografico di attualità attorno al quale si articola un dibattito il cui scopo è quello di chiarire le diverse posizioni con un linguaggio comprensibile ma non semplicistico. L'analisi di questo numero verte sui rapporti internazionali in relazione allo stato di guerra o di pace delle nazioni coinvolte. Al di là delle motivazioni intrinseche, politiche ed economiche, si pongono alcuni interrogativi di portata universale che spesso rischiano di passare in secondo piano, oscurati dal succedersi precipitoso degli eventi. La filosofia - discorso razionale e illuminante - deve riportarli alla luce cercando, se non di rispondere, di rimettere in discussione questioni tutt'altro che banali. Ecco che la filosofia si pone e ripropone nodi irrisolti e interrogativi fondamentali: i diritti umani hanno un valore effettivo o soltanto formale? Quale efficacia può avere un atteggiamento non violento all'interno di una situazione conflittuale? O, ancora, quali sono le differenze tra una guerra, una guerra umanitaria e una guerra preventiva? E sempre sensata una condanna indifferenziata e immediata di qualsiasi guerra o una tale presa di posizione rischia di scadere nel qualunquismo?

Educare al pluralismo religioso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Salvarani, Brunetto

Educare al pluralismo religioso : Bradford chiama Italia / Brunetto Salvarani

Bologna : EMI, 2006

Abstract: Questo libro rilancia una discussione pubblica sul pluralismo religioso tra gli educatori, gli insegnanti, i formatori (ma anche i politici), presentando per la prima volta in Italia l'esperienza pionieristica della città inglese di Bradford, dove da diversi anni è stato adottato il Syllabus, un dettagliato curriculum di educazione interreligiosa e interculturale che attraversa i vari ordini e gradi di scuola materna fino alla scuola superiore. Caratteristica del progetto è la sua attenzione alla pluralità delle religioni e la sua trasversalità rispetto alle altre discipline di insegnamento. Il Syllabus è stato elaborato attraverso il comune impegno di insegnanti, di testimoni delle varie religioni e di amministratori locali.

Fede e nonviolenza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Goss, Jean

Fede e nonviolenza / Jean Goss ; a cura di Etta Ragusa

Palermo : L'epos, 2006

Abstract: La nonviolenza non è né un metodo, né un fine: essa è uno spirito, un modo di pensare, un nuovo modo di essere e di agire. È questo il concetto che sviluppa l'autore nel corso di un seminario teorico-pratico registrato dal vivo. Nella sua testimonianza di cristiano, nella forza dei numerosi esempi di lotte nonviolente cui ha partecipato con la moglie Hildegard, traspare l'indicazione di un cammino che ha come meta il rispetto assoluto della persona umana, e nel quale i compagni di strada sono tutti coloro che credono nell'uomo come valore.

La rana cinese
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Illy, Riccardo

La rana cinese : come l'Italia può tornare a crescere / Riccardo Illy ; a cura di Paolo Fragiacomo

Milano : Mondadori, 2006

Abstract: Quello del caffè llIy è uno dei marchi italiani più noti nel mondo, un esempio di made in ltaly di successo e di prestigio. Il presidente del gruppo industriale, Riccardo Illy, è anche presidente della regione Friuli Venezia Giulia. Con questo libro l'imprenditore triestino offre il suo punto di vista, sempre controcorrente, sull'attuale situazione italiana, sul ruolo che il Paese può svolgere nell'economia globale, contrassegnata, secondo lui, dalla conoscenza quale fattore competitivo fondamentale. E propone la sua esperienza economica sui mercati di tutto il mondo come motivo di ispirazione per un Paese alla ricerca di modelli positivi da cui ripartire. Come una rana che cade in una pentola di acqua bollente si salva perché ne salta fuori con grande velocità, così l'Italia, secondo llly, si salverà dalla scottatura dell'ingresso della Cina nell'economia internazionale per la semplice ragione che le sue conseguenze sono così immediate e violente che costringeranno tutti a reagire con rapidità.

Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo : 10 dicembre 1948 : nascita, declino e nuovi sviluppi / M. Bovero [et al.] ; a cura di Mariuccia Salvati

Roma : Ediesse, 2006

Abstract: Attraverso una serie di interventi affidati a storici, sociologi, economisti, giuristi e filosofi, il volume si propone di ripercorrere il cammino della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo del 1948, dal momento della sua romulgazione a oggi, analizzandola da diverse angolazioni.

Quattro passi in Lombardia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marcarini, Albano

Quattro passi in Lombardia : itinerari nel verde / [Albano Marcarini]

Bergamo : Oros, 2006

Tutte le balle su Berlusconi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tutte le balle su Berlusconi : manuale di conversazione politica elettorale / a cura di Vittorio Feltri e Renato Brunetta

[2. ed.]

Roma : Libero, c2006

Le chiavi della malattia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grau, Joaquín

Le chiavi della malattia : trattato teoretico-pratico di anatheóresis / Joaquín Grau

Nuova ed

[S. l.] : Servitium, 2006

Abstract: Questo libro è un trattato scientifico della terapia che si pratica già in due continenti e si va sempre più diffondendo. Ma nelle sue pagine, l'Autore raccoglie anche decine di interessanti sedute anateoretiche di persone sia sane che ammalate, in cui anche il lettore si vedrà più o meno rappresentato. Joaquín Grau espone, infatti, le autentiche esperienze gioie e sofferenze che ogni embrione e feto sperimenta, come pure quel morire alla vita che è la nascita, insieme alle particolarità della nostra percezione durante l'infanzia. Il lettore, insomma, si rende soprattutto conto che le ragioni della malattia e del disagio hanno spesso radici profonde e forse insospettate; ma anche che è possibile guarirne con una rivisitazione degli stadi prenatali e infantili: questo libro, infatti, è un nuovo modello della topografia della coscienza; e forse è l'apporto più rivoluzionario nell'attuale ricerca di un nuovo modo d'intendere la medicina.

2
0 0 0
Materiale linguistico moderno

IasenzaNiro, Marcellino

2 : Sacerdote carismatico / p. Marcello IasenzaNiro

San Giovanni Rotondo : Padre Pio da Pietrelcina, c2006

Fa parte di: IasenzaNiro, Marcellino. Il padre : San Pio da Pietrelcina : testimonianze / p. Marcello IasenzaNiro

Teoria e pratica della non-violenza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gandhi, Mohandas Karamchand

Teoria e pratica della non-violenza / M. K. Gandhi ; prefazione e introduzione di Giuliano Pontara

Roma : Gruppo editoriale L'espresso, 2006

Don Antonio Seghezzi, 1906-1945
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zanchi, Goffredo

Don Antonio Seghezzi, 1906-1945 : prete per amore del Padre e dei fratelli / Goffredo Zanchi

Milano : Glossa, 2006

L'impero della vergogna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ziegler, Jean

L'impero della vergogna / Jean Ziegler ; traduzione di Monica Fiorini

Milano : M. Tropea, 2006

Abstract: Assistiamo oggi a un movimento di rifeudalizzazione del mondo, che permette alle grandi multinazionali del Nord di sfruttare sistematicamente il resto del pianeta. Per poter imporre questo inedito regime in grado di sottomettere i popoli agli interessi delle compagnie private, i nuovi signori dell'impero della vergogna si servono di due straordinarie armi di distruzione di massa: il debito e la fame. Debito che obbliga gli stati alla rinuncia dell'autonomia, fame che costringe i popoli alla perdita della libertà. Le tradizionali limitazioni stabilite dal diritto internazionale nei rapporti tra stato e individuo non bastano più a opporsi al regime di violenza strutturale e permanente che oggi governa il globo.

Il pensiero pendolare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rigotti, Francesca

Il pensiero pendolare / Francesca Rigotti

Bologna : Il mulino, 2006

Abstract: In questo libro si parla di un tipo particolare di movimento, il movimento del pendolo, che accompagna un tipo particolare di pensiero, il pensiero pendolare. Il pendolo è qui simbolo di esperienza e modello di conoscenza: oscilla fra un estremo e l'altro, avanza e poi ritorna arricchendosi ad ogni passaggio, sta nella propria tradizione ed esperienza, e poi ne esce, entra nel nuovo e nell'ignoto, per ritornare ancora nel consueto. Del pendolo e del movimento pendolare l'autrice traccia una mappa culturale in cui, accanto ai riferimenti mitologici, letterari e filosofici, trova spazio anche la sua esperienza autobiografica.

Sentire l'altro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Boella, Laura

Sentire l'altro : conoscere e praticare l'empatia / Laura Boella

Milano : R. Cortina, 2006

Abstract: Il tema dell'empatia chiama a un confronto con l'esperienza vissuta, a un approfondimento delle emozioni, delle reazioni corporee, degli atti mentali che intervengono nei rapporti con gli altri. Chiama soprattutto a un passaggio dalla filosofia a una delle realtà più importanti per la vita di ognuno: la scoperta dell'esistenza dell'altro. Restituire all'empatia la sua specificità di atto che sta alla base delle svariate forme dell'entrare in relazione è un modo per rendere più concreto il vivere insieme agli altri e per rispondere a un bisogno confuso, ma non per questo meno urgente, di quest'epoca.

Quando tutte le donne del mondo...
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Beauvoir, Simone : de

Quando tutte le donne del mondo... / a cura di Claude Francis e Fernande Gontier

Torino : Einaudi, 2006

Abstract: Famiglia, contraccezione, amore, aborto, violenza: attraverso articoli, interviste, note, Simone de Beauvoir affronta senza reticenze la condizione della donna e invita uomini e donne a considerare la vera uguaglianza dei sessi una conquista necessaria al progresso della società. Pubblicato in Italia nel 1982, le pagine militanti di questo libro conservano una straordinaria e bruciante attualità, soprattutto oggi che alcuni diritti civili, conseguiti grazie alle lotte del movimento femminista, vengono messi in discussione da certi ambienti politici e confessionali.

Educare al bene comune
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pizzi, Fabrizio

Educare al bene comune : linee di pedagogia interculturale / Fabrizio Pizzi

Milano : V&P, 2006

Abstract: I moderni fenomeni di migrazione incrementano i rapporti tra individui, gruppi e culture e pongono la necessità (e magari anche il desiderio) di imparare a convivere, di apprendere a interagire e a collaborare. Sotto l'aspetto pedagogico, questo comporta l'esigenza di educare al rispetto dell'identità nella diversità, nella tutela delle peculiarità individuali e con l'impegno di promuovere inedite modalità di convivenza democratica. Sulla base di queste considerazioni, questo saggio propone un'articolata indagine sui temi e sugli sviluppi della pedagogia in chiave interculturale. Il percorso suggerito spazia dalla descrizione teorica dei fenomeni migratori, alla progettualità di interventi concreti, dall'analisi di problematiche epistemologiche alla riflessione su concetti chiave come identità, diversità, alterità, incontro, confronto, dialogo, dalla presentazione di modelli teorici di riferimento agli interrogativi sulle nozioni di pluralismo e cittadinanza. Ne emerge l'immagine di una pedagogia che proprio nelle odierne situazioni di elevato pluralismo socio-culturale trova il suo compito principale in una rinnovata (e necessaria) riflessione sull'uomo (soprattutto sull'uomo in rapporto con l'altro) e sulla sua educabilità.