Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese su
× Nomi Pirandello, Luigi
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2006

Trovati 16624 documenti.

Mostra parametri
Fuori da un evidente destino
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Faletti, Giorgio

Fuori da un evidente destino / Giorgio Faletti

Milano : Baldini Castoldi Dalai, 2006

Abstract: Il passato è il posto più difficile a cui tornare. Jim Mackenzie, pilota di elicotteri per metà indiano, lo impara a sue spese quando si ritrova dopo parecchi anni nell'immobile città ai margini della riserva Navajo in cui ha trascorso l'adolescenza e da cui ha sempre desiderato fuggire con tutte le sue forze. Jim è costretto a districarsi tra conti in sospeso e parole mai dette, fra uomini e donne che credeva di aver dimenticato e presenze che sperava cancellate dal tempo. E soprattutto è costretto a confrontarsi con la persona che più ha sfuggito per tutta la vita: se stesso. Ma il coraggio antico degli avi è ancora vivo ed è un'eredità che non si può ignorare quando si percorre la stessa terra. Nel momento in cui una catena di innaturali omicidi sconvolgerà la sua esistenza e quella della tranquilla cittadella dell'Arizona, Jim si renderà conto che è impossibile negare la propria natura quando un passato scomodo e oscuro torna per esigere il suo tributo di sangue.

Il principe dei ladri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hogan, Chuck

Il principe dei ladri / Chuck Hogan ; traduzione di Luisa Corbetta

Casale Monferrato : Piemme pocket, c2006

Lavorare senza offendersi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rosenberg Colorni, Emma

Lavorare senza offendersi : come gestire emozioni e conflitti / Emma Rosenberg Colorni ; prefazione di Francesco Varanini

Milano : Guerini e associati, 2006

Abstract: Qual è il modo migliore per motivare se stessi sul lavoro? Capire come arrivare alla soddisfazione personale. Per farlo, è necessario raggiungere due risultati. Il primo è mantenere una continua comunicazione con la realtà (anche interiore): altrimenti si creano degli automatismi (azioni compiute senza essere state consapevolmente scelte), in uno stato di dissociazione rispetto a ciò che si vuole. Il secondo è negoziare obiettivi e valori con le altre persone e con l'organizzazione. La negoziazione non va intesa esclusivamente come uno scambio (per esempio la retribuzione), ma concepita anche come convergenza e complementarità di interessi.

In tutto il mondo siamo sempre in due
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Irigaray, Luce

In tutto il mondo siamo sempre in due : chiavi per una convivenza universale / Luce Irigaray

Milano : Baldini Castoldi Dalai, 2006

Abstract: Dalla filosofia all'arte, dalla politica alla spiritualità, l'autrice offre una riflessione che affronta le questioni più minute del vivere quotidiano e insieme le grandi questioni della vita contemporanea. L'autrice mette a disposizione dei lettori le chiavi per pensare in maniera non banale e non ovvia i maggiori problemi di oggi: il rapporto con il divino, le lingue, l'abitare, il respirare, il convivere in modo nuovo tra donne e uomini e anche tra popoli differenti.

Storia d'Italia dal dopoguerra a oggi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ginsborg, Paul

Storia d'Italia dal dopoguerra a oggi / Paul Ginsborg

Torino : Einaudi, c2006

Abstract: I momenti cruciali della Resistenza, la nascita della Repubblica sotto il dominio della Democrazia cristiana, il miracolo economico, il centrosinistra e il Sessantotto, le lotte politiche e sindacali degli anni Settanta, il terrorismo: un affresco storiografico ricco di suggestioni e spunti critici che sottolinea il drammatico passaggio da un Paese fascista distrutto dalla guerra a una grande e opulenta nazione democratica. Nella complessa architettura del libro fatti politici, dati economici e analisi della famiglia e della società si intersecano, dando vita a un quadro globale dell'Italia contemporanea. Attingendo a metodi e fonti diversificate - dalla storia orale, alle analisi sociologiche, alle commissioni parlamentari - Storia d'Italia dal dopoguerra a oggi ricostruisce il tessuto più quotidiano della vita degli italiani in una narrazione di grande leggibilità e rigore storico, il lavoro di Paul Ginsborg, pubblicato per la prima volta nel 1989, ha suscitato immediatamente un acceso dibattito, e ha assunto un posto di grande rilievo nella storiografia dedicata all'Italia repubblicana.

Pensieri favolosi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Verità, Roberta

Pensieri favolosi : come trasformare le emozioni negative in emozioni positive / Roberta Verità ; in collaborazione con Sarah De Marzi

Gardolo : Erickson, 2006

Abstract: A tutti è capitato di constatare come modi diversi di pensare a una brutta situazione sortiscono effetti diversi sulla persona: l'inguaribile ottimista riesce sempre a cavarsela senza troppi danni, mentre il pessimista che vede sempre e solo nero è spesso quello che deve subire le conseguenze più disastrose. Questo libro insegna come si fa a pensare colorato, a cambiare le emozioni negative (come la rabbia, l'ansia, la depressione, la vergogna) in emozioni positive. Storie di gatti, canguri, tartarughe che vivono un emozione o un sentimento negativo, ma che riescono a reagire e a trasformare il malessere in benessere emotivo.

Occhiali di guerra tra sangue e fame
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sebastiani, Piero

Occhiali di guerra tra sangue e fame : le cattive ragioni di una scelta di campo / Piero Sebastiani

Bologna : Lo Scarabeo, 2006

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Fresche memorie sulla guerra civile 1943-45 alla quale l'autore partecipò quale giovanissimo volontario nella Brigata Nera di Lucca sotto il comando di Idreno Utimperghe del quale fu ufficiale di ordinanza fino alla disfatta dell'aprile 1945 che si chiuse con una scarica di mitra sulla strada di Dongo al seguito della colonna Mussolini. Compie 18 anni in carcere e dopo aver subito due processi rientra faticosamente nella vita civile alla ricerca di una identità e di un lavoro anche percorrendo migliaia di chilometri in bicicletta sulle strade d'Italia. L'Autore racconta qui le tristissime esperienze che durante la guerra civile ha vissuto, del troppo sangue che ha visto scorrere e, quale protagonista sopravvissuto al massacro, della sua appassionata voglia di pace. Queste memorie, scritte nel lontano 1947 durante la lunga prigionia, vedono la loro pubblicazione dopo quasi sessant'anni costituendo un originale documento sui fatti dell'epoca. La critica più autorevole definisce l'autore un vero "raccontatore", uno dei pochi rimasti di questa ormai rarissima specie.

Tre storie partigiane
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Scotti, Giacomo

Tre storie partigiane : dalla Macedonia alle Alpi, dappertutto italiani / Giacomo Scotti ; prefazione di Elio Bartolini

Udine : Kappa Vu, stampa 2006

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Con l'8 settembre e la capitolazione dell'esercito, centinaia di migliaia di soldati italiani si ritrovarono senza direttive, senza possibilità di difendersi, in paesi che avevano aggredito e invaso e martoriato per ordine dei vertici militari e del regime fascista. In Grecia, in Albania, in Jugoslavia le popolazioni avrebbero potuto vendicarsi o lasciarli al loro destino. Invece quei soldati furono aiutati, sfamati, accompagnati attraverso zone impervie perché potessero raggiungere l'Italia, a tutti fu offerto di rimanere a combattere nella lotta partigiana. Migliaia di essi dissero di sì. Giacomo Scotti ha raccolto le storie di tre di questi soldati: due ufficiali medici e un marinaio.

Ester e Ruzya
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gessen, Masha

Ester e Ruzya / Masa Gessen

Milano : Garzanti, 2006

Abstract: Quella narrata da Masa Gessen è una vicenda ricca di emozioni e insieme un'attendibile ricostruzione storica. In Ester e Ruzya le memorie familiari e i ricordi personali s'intrecciano ai grandi eventi della storia del Novecento, spaziando dalla Polonia alla Russia, dai ghetti dell'Europa Orientale al fervore rivoluzionario degli anni Trenta, dalla feroce invasione hitleriana al terrore staliniano, fino a oggi, dopo la caduta del muro. A dare sapore alla vicenda, le speranze e le tragedie, le illusioni e le gioie, ma soprattutto la vita e gli affetti quotidiani delle due protagoniste. Al centro del racconto ci sono due donne: la polacca Ester e la moscovita Ruzya, ovvero la nonna paterna e quella materna di Masa Gessen. Entrambe ebree, sono alle prese in primo luogo con l'antisemitismo che ha caratterizzato i regimi totalitari di Hitler e Stalin. I loro destini sono insieme intrecciati e diversi. Una, l'eterna ribelle, deciderà di opporsi al regime sovietico, con gravi rischi personali. L'altra, più incline al compromesso, diventerà addirittura tenente della famigerata polizia segreta, la NKVD. Ma la loro amicizia le aiuterà a superare le mille difficoltà della vita, in bilico tra le necessità della sopravvivenza e la voce della loro coscienza.

Il lato oscuro dell'amore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Schami, Rafik

Il lato oscuro dell'amore / Rafik Schami

Milano : Garzanti, 2006

Abstract: Una storia d'amore proibita e struggente, quella tra il giovane Farid e la bella e sensuale Rana. La saga di due famiglie, divise dalla legge dei clan e da una faida sanguinosa. Un affresco storico che ripercorre le tormentate vicende del Medio Oriente, dalla fine dell'Impero Ottomano ai giorni nostri, tra guerre e rivolte, trame segrete e feroci dittature, spaziando dalla Siria al Libano, dall'esilio in Europa e in America all'emigrazione in Arabia Saudita. La biografia di un popolo, quello siriano, incessantemente tormentato dalla politica alla religione. Il ritratto di una città misteriosa e affascinante, Damasco, che rivive in queste pagine con precisione e tenerezza.

L'ombra del vento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ruiz Zafón, Carlos

L'ombra del vento / Carlos Ruiz Zafón ; traduzione di Lia Sezzi

32 ed. rivista in accordo con l'autore

Milano : A. Mondadori, 2006

Abstract: Una mattina del 1945 il proprietario di un modesto negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, nel cuore della città vecchia di Barcellona al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo in cui migliaia di libri di cui il tempo ha cancellato il ricordo, vengono sottratti all'oblio. Qui Daniel entra in possesso del libro maledetto che cambierà il corso della sua vita, introducendolo in un labirinto di intrighi legati alla figura del suo autore e da tempo sepolti nell'anima oscura della città. Un romanzo in cui i bagliori di un passato inquietante si riverberano sul presente del giovane protagonista, in una Barcellona dalla duplice identità: quella ricca ed elegante degli ultimi splendori del Modernismo e quella cupa del dopoguerra.

Geologia dei vini italiani. 3: Italia centrale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Colacicchi, Roberto - Parotto, Maurizio

Geologia dei vini italiani. 3: Italia centrale / Roberto Colacicchi, Maurizio Parotto

Milano : BE-MA, 2006

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Poesie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Montale, Eugenio

Poesie : la bufera e altro 1940-1954 : Satura 1962-1970 / Eugenio Montale ; prefazione di Giovanni Raboni

Milano : RCS quotidiani, c2004

Loverboy
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Redel, Victoria

Loverboy / Victoria Redel ; traduzione di Lucia Olvieri

Roma : Fazi, 2006

Abstract: La narratrice di questo romanzo è la figlia di una coppia di genitori solipsistici che l'hanno abbandonata uccidendosi in un patto suicida. L'unica cosa che le hanno lasciato in eredità è un criptico monito: Faresti bene a trovarti una passione. Per gli anni a venire queste parole risuoneranno nella sua testa, finché la ragazza non trova una missione che darà finalmente un senso alla sua sterile esistenza: creerà il bambino perfetto. Attraversando in lungo e in largo l'America, si concede a tutti gli uomini geneticamente interessanti, dividendoli per categoria: bellezza, intelligenza, salute. Dopo aver collezionato tutti i pezzi necessari rimane incinta. Nove mesi dopo nasce Paul e la vita della donna è invasa da una luce abbagliante: ma il confine fra amore e ossessione si fa ogni giorno più sottile...

Opere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Machiavelli, Niccolò

Opere / Niccolò Machiavelli

[Roma] : Biblioteca Treccani ; Milano : Il sole 24 ore, 2006

Psicologia pedagogica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vygotskij, Lev Semenovic

Psicologia pedagogica : manuale di psicologia applicata all'insegnamento e all'educazione / Lev Semenovic Vygotskij ; a cura di Maria Serena Veggetti

Gardolo : Erickson, 2006

Abstract: Questo testo di Vygotskij descrive i processi formativi della conoscenza umana (attenzione, memoria, pensiero), sottolineando come questi siano influenzati dalla personalità (ovvero dalla sfera emotiva e dalla volontà) di ciascuno. In queste pagine l'autore restituisce quindi un ruolo centrale nei processi di apprendimento non solo agli sfondi culturali più ampi dell'educazione (politici, morali ed estetici), ma soprattutto ai processi di condizionamento, agli istinti e alle reazioni emotive.

Amo i ricordi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Amo i ricordi : laboratorio di scrittura per immigrate e non / a cura di Adriana Lorenzi

Ferrara : Comune di Ferrara, [2006?]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Dialoghi tra psiche e soma
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nanetti, Franco

Dialoghi tra psiche e soma : fondamenti di antropoanalisi fenomenologica applicata / Franco Nanetti

Roma : Magi, 2006

Abstract: La malattia è un luogo in cui si apprende. La massima di Pascal, in apertura del volume, riassume nel più efficace dei modi il senso e il profondo messaggio di questa trattazione. I malesseri e le malattie del corpo sono segni di fuga, quasi degli alibi della psiche, che ci costringono il più delle volte nostro malgrado a guardarci dentro, a scoprire simboli nascosti dietro sintomi e a individuare e comprendere il lato spirituale dell'aspetto corporeo. L'esame particolareggiato e puntuale che l'autore fa delle malattie del corpo si affianca immediatamente alle considerazioni di natura psicologica. L'interpretazione simbolica dell'organo malato, infatti, permette non solo la comprensione della biografia emotiva e relazionale del soggetto, ma ne determina anche la sua azione trasformativa: la dimensione evolutiva della guarigione. Nella guarigione psicosomatica, che può non coincidere con la scomparsa del sintomo, il soggetto è impegnato a guardarsi in profondità, per conoscere ciò che ancora non sa, piuttosto che a eliminare ciò che il corpo ha reso evidente. Rintracciare in se stessi il corrispettivo psichico dei disturbi fisici equivale alla guarigione. E la guarigione dalla malattia, quando arriva, non riscatta più solo il corpo ma innanzitutto la mente, aprendo strade a dimensioni dell'essere a tutto tondo.

Manuale di pedagogia interculturale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mantegazza, Raffaele

Manuale di pedagogia interculturale : tracce, pratiche e politiche per l'educazione alla differenza / Raffaele Mantegazza

Milano : F. Angeli, 2006

Abstract: L'intercultura è sempre più una scelta obbligata per la pedagogia e per l'educazione: non solo per le migrazioni che caratterizzano massicciamente questo volgere di millennio ma soprattutto perché l'intercultura è un discorso sull'altro e sul diverso, sulla differenza e sulla convivialità. In questo senso non esiste pedagogia che non sia anche interculturale in quanto confronto con queste dimensioni profonde della convivenza e della conflittualità umana. Ma esiste anche una pedagogia interculturale in senso specifico, con le sue teorie e le sue tecniche, i suoi strumenti e le sue categorie. Obiettivo di questo libro è tenere insieme queste due dimensioni, partendo da una analisi delle tracce dell'altro nel pensiero religioso, procedendo a una ricognizione delle pratiche possibili di educazione alla e della differenza e infine interrogandosi sulle politiche necessarie per creare i presupposti di una educazione al dialogo e alla pace. Il tutto nella consapevolezza dell'urgenza per la pedagogia del XXI secolo di confrontarsi con l'aspra bellezza di un mondo costituito da sei miliardi di diversi

Il lancio del nano e altri esercizi di filosofia minima
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Massarenti, Armando

Il lancio del nano e altri esercizi di filosofia minima / Armando Massarenti

Parma : U. Guanda, 2006

Abstract: Da una fortunata rubrica de Il Sole 24Ore alle librerie italiane. Massarenti ripete che la sua è un'operazione che vorrebbe sgonfiare i concetti un po' tronfi (e incomprensibili) dei filosofi di professione. Ecco quindi una raccolta di voci che, tratte da temi, eventi, figure dall'esperienza quotidiana più minuta o da singoli fatti politici e declinate in senso morale, sono in grado di comporre un ideale dizionario filosofico a partire dalla realtà quotidiana; una ridefinizione attenta di grandi idee morali e sociali (la felicità, la libertà, la ricchezza), che raccolte in un unico volume, e affidate alla coscienza e intelligenza del lettore, compongono un manuale per ragionare più lucidamente e quindi vivere un po' meglio.