Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese su
× Nomi Pirandello, Luigi
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2006
× Soggetto Italia

Trovati 632 documenti.

Mostra parametri
Generazione ribelle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Generazione ribelle : diari e lettere dal 1943 al 1945 / a cura di Mario Avagliano

Torino : G. Einaudi, 2006

Abstract: La ricerca da cui è nato questo libro ricostruisce dal vivo una cronaca dei due anni della Resistenza italiana, scandita attraverso i diari e le lettere ai familiari alle fidanzate o agli amici dei partigiani, di militari e di deportati. Ne scaturisce un racconto di quei giorni scritto dagli stessi protagonisti. Un diario non viziato dal clima del dopoguerra e dalle varie interpretazioni storiografiche sul movimento di Liberazione, ma che invece trasporta anche emotivamente chi legge - come un susseguirsi di vertiginosi flashback - dall'illusione del 25 luglio 1943, con la caduta del regime fascista e dei suoi simboli, fino all'aprile del '45.

La campagna d'Italia dei servizi segreti americani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Corvo, Max

La campagna d'Italia dei servizi segreti americani : 1942-1945 / Max Corvo ; traduzione di Rossana Macuz Varrocchi

Gorizia : LEG, [2006]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Questo libro ricostruisce la campagna d'Italia della Seconda guerra mondiale avvalendosi di un registro duplice: il piano dei fatti ufficiali si alterna costantemente con quello della guerra segreta nelle retrovie, le vicende belliche assumono nell'insieme la coloritura del ricordo personale, brillante e minuzioso, di un giovanissimo ufficiale dell'OSS (Office of Strategic Services). Max Corvo fu scelto per questa missione data la sua familiarità con la terra d'origine, l'Italia, la sua lingua ed i suoi dialetti, con la sua cultura, la sua gente, il suo territorio tormentato e, infine, con la sua ricca storia. Grazie a queste conoscenze, e al suo talento personale, Corvo poté proporre ed attuare una serie di operazioni di spionaggio sul campo a sostegno della guerra contro i tedeschi ed i fascisti, fino alla loro sconfitta definitiva. lIl testo risponde, fra ammissioni e omissioni, a molte domande riguardanti l'invasione della Sicilia del 1943, l'accusa di collaborazione fra mafia e forze armate americane, il trattamento riservato dalle forze di occupazione tedesche e dai fascisti alla popolazione italiana, il sistematico smantellamento della macchina da guerra germanica sul territorio italiano fino alla caduta del fascismo ed alla morte di Mussolini.

Industria e distretti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Industria e distretti : un paradigma di perdurante competitività italiana / a cura di Marco Fortis e Alberto Quadrio Curzio

Milano : F. Angeli, 2006

Abstract: Il tema del volume ha un contenuto innovativo perché da un lato mostra la rinnovata competitività del sistema manifatturiero italiano, dove le PMI (Piccole e Medie Imprese) hanno un ruolo cruciale, e dall'altro pone enfasi sulla necessaria integrazione a sistema delle Grandi Imprese (Pilastri), delle Medie Imprese più strutturate (Colonne) e dei Distretti (PMI). Il made in Italy rappresentato soprattutto da Distretti e Colonne del manifatturiero ha ben reagito alle tante difficoltà e novità dei recenti anni garantendo dei surplus commerciali essenziali al nostro paese drammaticamente deficitario soprattutto per l'energia. A questi temi la Fondazione Edison si dedica da anni, come scrive Umberto Quadrino nella Presentazione, per i suoi interessi sui Distretti, sulle specializzazioni manifatturiere italiane, sull'innovazione e sull'internazionalizzazione nella convinzione che qui ci sia una forte potenzialità italiana frenata da troppi vincoli. Questo volume presenta anche esiti di convegni organizzati dalla Fondazione Edison con altri Enti: quello con Aspen Institute Italia su Distretti, made in Italy e laboratori: rinnovare un paradigma vincente (2006), e quello con l'Accademia Nazionale dei Lincei Distretti, Pilastri, Reti. Italia ed Europa (2003).

Il procuratore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vitali, Andrea

Il procuratore / Andrea Vitali

Milano : Garzanti, c2006

Abstract: Protagonista è uno dei personaggi nati dalla fantasia di Andrea Vitali (e forse rubati almeno in parte alla realtà della sua Bellano). Perché Marco Perini, il protagonista di questo romanzo ambientato negli anni del fascismo, di mestiere procura ragazze giovani e disponibili vivendo tra pensioncine e bordelli. Intorno a questo imprevedibile flâneur, si muovono marescialli puntigliosi, belle ragazze, uomini innamorati, albergatori in cerca d'evasione...

Dalla Russia a Mussolini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giannuli, Aldo

Dalla Russia a Mussolini : 1939-1943 : Hitler, Stalin e la disfatta all'est nei rapporti delle spie del regime / Aldo Giannuli ; prefazione di Mauro Canali

Roma : Editori riuniti, 2006

Abstract: Una stanza piena di carte, finora inesplorate, negli scantinati del Viminale. Fascicoli che contengono lettere, documenti, rapporti segreti sulla guerra di Russia. Sono le spie di Mussolini che scrivono al duce. Raccontano il gioco sporco dei nazisti, le atrocità al fronte, i possibili piani di Stalin. E parlano della disfatta italiana, dell'abbandono e della rabbia dei soldati mandati al macello. Dunque Mussolini sapeva, da fonte diretta, proprio mentre la grancassa del regime esaltava la «vittoriosa avanzata» nazifascista all'est. Aldo Giannuli, con sapienza di storico, ha dato un senso a questa inedita documentazione, accendendo la luce su una tragedia militare, diplomatica e umana per alcuni aspetti ancora oscura.

Montanelli e il cavaliere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Travaglio, Marco

Montanelli e il cavaliere : storia di un grande e di un piccolo uomo / Marco Travaglio ; prefazione di Enzo Biagi

Milano : Garzanti, 2006

Abstract: 8 gennaio 1994: Silvio Berlusconi, che da qualche mese ha deciso di invadere l'arena politica, irrompe nell'assemblea dei redattori del Giornale. È il culmine del durissimo scontro con Indro Montanelli, che a quel punto è costretto ad abbandonare il quotidiano che egli stesso ha fondato vent'anni prima. Partendo da questo episodio, dai suoi retroscena, dai suoi risvolti e dalle sue conseguenze, Marco Travaglio ricostruisce il tormentato rapporto tra il grande giornalista e quello che fu per diversi anni il suo editore, attraversando così un periodo chiave della recente storia italiana cruciale soprattutto per i rapporti tra l'informazione e il potere politico-economico.

I campi del duce
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Capogreco, Carlo Spartaco

I campi del duce : l'internamento civile nell'Italia fascista, 1940-1943 / Carlo Spartaco Capogreco

Torino : Einaudi, 2006

Abstract: Un saggio che intende dare inequivoca visibilità al fenomeno dell'internamento civile nell'Italia fascista attraverso l'inquadramento storico della materia e la mappatura storico-geografica dei campi. L'autore fornisce precise indicazioni sui diversi tipi di campi e sulle pratiche di deportazione e internamento storicamente sperimentate. A partire dall'internamento coloniale e dal confino di polizia, dove affonda ben salde le proprie radici il sistema dei campi allestiti da Mussolini nella Seconda guerra mondiale. L'analisi tratta anche della Yugoslavia occupata, poiché la vicenda dei civili jugoslavi rappresenta, nel quadro dell'internamento civile fascista, un capitolo quasi ignorato della storia italiana del Novecento.

Breve storia d'Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Caruso, Alfio

Breve storia d'Italia : dal 2000 a. C. al 2000 d. C. / Alfio Caruso ; illustrazioni di Fabian Negrin

Nuova ed

Milano : Salani, 2006

Abstract: Quattromila anni di storia in quattrocento pagine, senza ridurli a un arido elenco di date e di nomi. Impossibile? Tutt'altro: in questa Breve storia d'Italia Alfio Caruso fonde documentazione e divulgazione, raccontando l'Italia attraverso i personaggi, le mode, i costumi, le invenzioni. I grandi eventi si intrecciano alle minuzie quotidiane, i grandi uomini emergono da piccoli episodi, senza tacere dei loro lati meno onorevoli: il ruolo fondamentale di Nerone per la diffusione del Cristianesimo; la sola volta in cui Leonardo e Michelangelo si sfiorarono dandosi volutamente le spalle; l'unico incontro tra Manzoni e Leopardi (che non si piacquero) e molto altro Un affresco di questa complessa realtà chiamata Italia, e un modo efficace per trovare nel passato le ragioni del presente.

Il procuratore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vitali, Andrea

Il procuratore / Andrea Vitali

Milano : Garzanti, 2006

Abstract: Protagonista è uno dei personaggi nati dalla fantasia di Andrea Vitali (e forse rubati almeno in parte alla realtà della sua Bellano). Perché Marco Perini, il protagonista di questo romanzo ambientato negli anni del fascismo, di mestiere procura ragazze giovani e disponibili vivendo tra pensioncine e bordelli. Intorno a questo imprevedibile flâneur, si muovono marescialli puntigliosi, belle ragazze, uomini innamorati, albergatori in cerca d'evasione...

Due partite
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Comencini, Cristina

Due partite / Cristina Comencini

Milano : Feltrinelli, 2006

Abstract: Anni Sessanta, quattro donne giocano a carte in una casa. Ogni giovedì, da molti anni, si riuniscono per fare una partita, chiacchierare, passare il pomeriggio. Portano con sé le loro bambine che giocano nella stanza accanto. Nessuna di loro lavora, fanno le madri, le mogli, si conoscono da molto tempo. Una di loro è incinta del primo bambino. Durante il primo atto della commedia vediamo intrecciarsi le loro storie tra comicità ed emozioni, il tutto scandito dai primi dolori della partoriente: il tema più forte è quello della maternità, dei vari modi d'intenderla. E la fine del primo si chiude con una nascita: il palcoscenico deserto, le carte abbandonate sul tavolo verde, le voci trafelate delle donne fuoriscena. Secondo atto oggi, quattro donne s'incontrano in un'altra casa, sono vestite di scuro. Si sono riunite dopo il funerale di una delle loro madri che si è suicidata. Capiamo che sono quelle bambine che nel primo atto giocavano nella stanza accanto. A poco a poco le colleghiamo una dopo l'altra alle madri. Qualche volta per rassomiglianza, qualche volta per assoluto contrasto. Due epoche, due modi di essere donne. Sono più felici queste donne, più realizzate? A tratti pare essersi spezzata una catena, meglio o peggio, chi lo sa? Inevitabile. Ma l'identità stessa femminile sembra a tutte loro qualcosa di indefinibile e perciò perennemente a rischio, oggi come ieri. Una specie di energia, di follia che non vuole farsi disarmare, che risorge sempre dalla morte per dare la vita.

A caccia di ebrei
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canosa, Romano

A caccia di ebrei : Mussolini, Preziosi e l'antisemitismo fascista / Romano Canosa

Milano : Mondadori, 2006

Abstract: Una storia dell'antisemitismo fascista raccontata attraverso le vicende di una tra le sue figure più rappresentative: Giovanni Preziosi. Sin dai primi anni del secolo, Preziosi è il principale esponente di quell'antisemitismo di stampo nazionalista che è destinato ad attraversare tutta la storia del primo dopoguerra e del fascismo. I rapporti del regime con la comunità ebraica italiana e col movimento sionista sono caratterizzati da fasi alterne: a momenti di tensione seguono periodi anche lunghi di riavvicinamento, ma la propaganda del nazionalismo razzista non si interrompe mai.

Scuola e integrazione nella società italiana dei minori stranieri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Scuola e integrazione nella società italiana dei minori stranieri

Torino : L'harmattan Italia, 2006

L'avvocato dei diavoli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marazzita, Nino

L'avvocato dei diavoli : da Pietro Pacciani a Donato Bilancia : un protagonista racconta quarant'anni di crimini e misteri italiani / Nino Marazzita ; con Matilde Amorosi

Milano : Rizzoli, 2006

Abstract: Nino Marazzita si è guadagnato il soprannome di avvocato dei diavoli per aver difeso alcuni degli autori dei delitti più celebri (ed efferati) della cronaca nera degli ultimi decenni. È l'uomo che ha fatto assolvere Pietro Pacciani dall'accusa di essere il mostro di Firenze, e che ha abbandonato l'incarico di difensore di Donato Bilancia, il serial killer che aveva ucciso diciassette volte, quando costui ha rifiutato di farsi sottoporre a una perizia psichiatrica. Ha difeso Gigliola Guerinoni e Katarina Miroslawa ed era avvocato di parte civile nel processo per il massacro del Circeo in cui fu condannato Angelo Izzo. In questo libro racconta le sue esperienze.

Il tempo del vino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Massobrio, Paolo

Il tempo del vino : diario di una vigna e di passioni / Paolo Massobrio

Milano : Rizzoli, 2006

Abstract: È il diario-racconto-romanzo dellla passione per il vino buono e vero, fatto da persone che conoscono i ritmi della natura e hanno ereditato (e innovato) saperi millenari; un vino che comunica a chi lo beve piaceri ed emozioni. È un libro di incontri (con uomini e donne, luoghi, gusti) e di illuminazioni, scanditi dal passare delle stagioni. La narrazione è arricchita da schede, appendici, indici dedicati a bottiglie, cantine e produttori (spesso tratti dalle rubriche scritte dall'autore sui giornali), e di un glossario che comprende e definisce i termini usati per parlare di vino.

Tutto il Grillo che conta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grillo, Beppe

Tutto il Grillo che conta : dodici anni di monologhi, polemiche, censure

Milano : Feltrinelli, 2006

Abstract: Il volume raccoglie lunghi segmenti degli spettacoli in teatri e palazzetti e delle trasmissioni televisive dal Beppe Grillo Show su RAI uno nel 1993, a beppegrillo.it nel 2005, nonché undici dei principali articoli pubblicati da Grillo sulla stampa italiana dal 1993 al 2006.

Venerati maestri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Berselli, Edmondo

Venerati maestri : operetta immorale sugli intelligenti d'Italia / Edmondo Berselli

Milano : Mondadori, 2006

Abstract: Questo non è un saggio e non è un romanzo: è il primo libro comico sulla cultura italiana. Ma potrebbe anche essere un manuale di conversazione per fare figurine o figuracce in società, sparlando con allegria di tutti. Un esercizio critico per scoprire che cosa hanno in comune il musicista esoterico Franco Battiato e l'editore gnostico Roberto Calasso. Oppure un cabaret ai danni di personaggi che assomigliano insidiosamente a Roberto Benigni, Nanni Moretti, Alberto Arbasino, Alessandro Baricco, Paolo Mieli, Giuliano Ferrara, e di molti altri protagonisti, comprimari e caratteristi che affollano l'intellettualità nostrana. La teoria generale adottata dall'autore postula che nel panorama nazionale si possono riconoscere tre profili principali: la giovane promessa, continuamente a rischio di compiere l'improvvisa e spaventosa metamorfosi che la trasforma agli occhi di tutti nel solito fortunato, mentre soltanto in casi rarissimi, benedetti dalla fortuna, riesce a innalzarsi alla condizione di venerato maestro. Scorrono su questo schema i nostri decenni, dagli anni in cui regnava il bianco accecante delle copertine di Einaudi e il rigore implacabile di Norberto Bobbio, alla lunga crisi che conduce al nostro tempo incerto e trash, regno dello scetticismo e di pensieri cinici, in cui destra e sinistra si guardano in cagnesco senza più sapere perché.

Io amo l'Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Allam, Magdi Cristiano

Io amo l'Italia : ma gli italiani la amano? / Magdi Allam

Milano : Mondadori, 2006

Abstract: Questo è il racconto di una storia d'amore particolare che mi lega all'Italia, ma vivo un trauma profondo, originato dalla constatazione di un orientamento diffuso tra gli italiani al relativismo culturale, che li porta a farsi sottomettere all'arbitrio dei fanatici, al negazionismo che li induce a disconoscere se stessi e la propria civiltà, al nichilismo che li trascina a suicidarsi mercanteggiando sulle proprie leggi e svilendo i propri valori. Dunque, una storia d'amore per l'Italia, un amore genuino e appassionato che viene ferito dal sentimento, amaro e preoccupato, di resa e di tradimento degli italiani (Magdi Allam). L'autore è vicedirettore ad personam del Corriere della Sera. Si occupa in veste di editorialista e inviato speciale di immigrazione e integrazione, identità nazionale e democrazia, Islam e terrorismo. Laureato in Sociologia all'Università La Sapienza di Roma, si è specializzato nello studio delle comunità musulmane e dei mass media arabi.

Onorevoli wanted
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Gomez, Peter - Travaglio, Marco

Onorevoli wanted : storie, sentenze e scandali di 25 pregiudicati, 26 imputati, 19 indagati e 12 miracolati eletti dal popolo italiano / Peter Gomez, Marco Travaglio ; prefazione di Beppe Grillo

Roma : Editori riuniti, 2006

Abstract: A furia di parlare di quote rosa si rischia di trascurare una rappresentanza parlamentare ben più rappresentativa, o ben più rappresentata: quella degli eletti nei guai con la giustizia. Le quote marron. Il nuovo Parlamento (italiano ed europeo) conta già 25 condannati definitivi, 8 condannati in primo grado, 17 imputati, 19 indagati, 10 prescritti, più un pugno di miracolati dall'immunità, da leggi vergogna e da giudici distratti. Il totale è di 82, di cui 65 di centrodestra e 17 di centrosinistra. Il primo contribuente alle quote marron è Forza Italia, con 29 eletti; seguono An con 14, Udc con 10, Lega Nord con 8, e in fondo Dc, Psi e Movimento per l'autonomia con 1 per ciascuno. Nell'Unione svettano Ds e Margherita (6 più 6), seguiti a distanza da Udeur e Rifondazione (2 più 2) e Rosa nel pugno (1). Vince la classifica dei delitti preferiti dai parlamentari la corruzione (18 casi), tallonata da finanziamento illecito (16), truffa (10), abuso d'ufficio e falso (9), associazione mafiosa (8), bancarotta fraudolenta e turbativa d'asta (7), associazione per delinquere, falso in bilancio e resistenza a pubblico ufficiale (6), attentato alla Costituzione e all'unità dello Stato e costituzione di struttura paramilitare fuorilegge (5), concussione, favoreggiamento e frode fiscale (4), diffamazione, abuso edilizio e lesioni (3), e via di seguito fino a banda armata, corruzione giudiziaria, peculato, estorsione, favoreggiamento mafioso... Firma la prefazione Beppe Grillo.

Storia della Resistenza in Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Peli, Santo

Storia della Resistenza in Italia / Santo Peli

Torino : Einaudi, 2006

Abstract: Del volume uscito nella collana Pbe (La Resistenza in Italia) si ripropone la prima parte, quella che offre una sintesi degli avvenimenti, e ricostruisce il costante intreccio di vincoli esterni e di progetti politici, di scelte etiche e di casualità, di problemi nazionali-internazionali e di localismi che costituisce l'humus della Resistenza, e che nella memoria e nel senso storico diffuso è stato via via scarnificato e schemarizzato, o appiattito sul momento finale.

Intorno alle autostrade
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Intorno alle autostrade

Milano : Touring club italiano, 2006

Abstract: In viaggio tra soste d'eccezione. L'autostrada non più solo come via per rapidi spostamenti, ma come opportunità per conoscere quelle straordinarie realtà che fanno dell'Italia un paese mai abbastanza noto. Così, nelle fasce che si allungano ai lati di ciascuna autostrada, sono stati segnalati luoghi ed emergenze di media, ma soprattutto di piccola dimensione, splendide occasioni per una sosta alla scoperta dei tesori d'arte e della natura. Di grande utilità i dettagliati profili autostradali: tutte le uscite, le barriere a pedaggio, le distanze chilometriche, le aree di servizio, i motel e altre informazioni utili per muoversi in sicurezza.