Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese su
× Nomi Pirandello, Luigi
× Editore Bolis <casa editrice>
× Soggetto Storia
× Lingue Multilingua
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2006
× Genere Saggi

Trovati 11005 documenti.

Mostra parametri
Michael Polanyi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mitchell, Mark T.

Michael Polanyi : the art of knowing / Mark T. Mitchell

Wilmington (Del.) : ISI books, 2006

Preghiere quotidiane
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Irigaray, Luce

Preghiere quotidiane = Prières quotidiennes / Luce Irigaray ; traduzione italiana di Alessandro Cuomo e Monique Mach in collaborazione con Luce Irigaray

Salerno : Heimat Edizioni, 2006

Gandhi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vannucci, Giovanni

Gandhi : lo sperimentatore della verità / Giovanni Vannucci

Pratovecchio : Romena, 2006

Programma per l'educazione alla nonviolenza e alla pace
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Coordination francaise pour la Decennie

Programma per l'educazione alla nonviolenza e alla pace / Coordinamento francese per il decennio ; edizione italiana a cura del Comitato Italiano Decennio e del Comune di Padova

Padova : Comitato Italiano Decennio : Comune di Padova, 2006

La vita stra/ordinaria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La vita stra/ordinaria : analisi e comunicazione del quotidiano / a cura di Francesca Rigotti ; immagini di Marisa Casellini e Valeria Codoni

Milano : Guerini, 2006

Abstract: Aprile 2005: raccolti sulle rive del lago di Lugano, in un'aula del giovane ateneo della Svizzera italiana un piccolo gruppo di studiose/i e artiste si interroga sul tema della vita quotidiana, per analizzarla, interpretarla e rappresentarla. Scopre, in quella occasione e dopo aver attraversato paesaggi insoliti come le terre del silenzio, dell'improvvisazione e della comunicazione, e i mondi degli oggetti, dei dettagli e degli interstizi, tutta la ricchezza di forme e di contenuti del quotidiano. Scopre insomma, e poi lo scrive in questo libro, il perturbante del banale, il sublime del pedestre, ovvero, in una parola che diventa titolo, la vita stra/ordinaria.

Il tirocinio nella professionalità educativa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bartolini, Alessia - Riccardini, Maria Grazia

Il tirocinio nella professionalità educativa / Alessia Bartolini, Maria Grazia Riccardini

Negarine di S. Pietro in Cariano : Il Segno dei Gabrielli editori, 2006

Abstract: Il tirocinio è un contributo decisivo alla costruzione della professionalità: il nuovo ordinamento dell'Università italiana ne ha ribadito il valore e la funzione collocandolo nell'area di passaggio tra il sapere e il fare. Questo manuale, elaborato presso il Corso di Laurea di Scienze dell'Educazione dell'Università di Perugia, è un valido sostegno culturale ai percorsi educativi dei tirocinanti.

Testimoni della coscienza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Palini, Anselmo

Testimoni della coscienza : da Socrate ai nostri giorni / Anselmo Palini ; prefazione di Franco Cardini

Roma : AVE, 2006

Abstract: L'opera ha vinto il Premio Capri San Michele 2006 per la sezione Giovani. Cosa lega Socrate a Franz Jägerstädter, umile e anonimo contadino austriaco giustiziato perché rifiutò di prestare servizio militare nell'esercito di Hitler? Cosa hanno in comune Tommaso Moro e gli studenti della 'Rosa Bianca', che pagarono con la vita la ferrea opposizione al regime nazista? Perché Antigone, personaggio tragico nato dal genio di Sofocle, può essere paragonata a San Massimiliano, un obiettore di coscienza nella Roma antica? Che importanza può avere infine Pavel Florenskij, teologo ortodosso che nella prigionia del gulag scoprì la pienezza della prospettiva cattolica?L'Autore ci accompagna in un viaggio coinvolgente attraverso documenti, notizie, pagine di letteratura, alla scoperta di 12 figure esemplari, accomunate dalla fedeltà alle ragioni della coscienza, non negoziabili e più importanti di quelle della sopravvivenza.

La bilancia e la croce
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Greco, Tommaso

La bilancia e la croce : diritto e giustizia in Simone Weil / Tommaso Greco

Torino : G. Giappichelli, 2006

Abstract: Il rapporto tra diritto e forza e tra diritto e giustizia, come pure quello tra giustizia e carità, o l'interrogativo sul fondamento e sulla ragion d'essere della punizione penale sono solo alcuni dei temi nodali della riflessione filosofica sul diritto affrontati con profonda originalità da Simone Weil in pagine memorabili pur nella loro apparente frammentarietà. Se per un verso può essere all'origine dell'inadeguata attenzione fin qui prestata alla sua opera da parte della cultura filosofico-giuridica, per un altro verso, il particolare punto di vista da non addetta ai lavori fatto proprio dalla pensatrice francese, le ha consentito di guardare e far guardare in modo nuovo anche a questioni che nuove certamente non sono. L'intento di questo volume è quello di cercare il filo conduttore che lega e attraversa i vari momenti dell'itinerario weiliano - la fase dell'impegno politico e sindacale non meno di quella "mistico-religiosa" - al fine di tentarne una ricomposizione unitaria che metta in luce la radicale "provocatorietà" di una visione dell'universo giuridico nella quale la straordinaria sensibilità di un'intellettuale di raro rigore etico si coniuga con una capacità di analisi singolarmente penetrante.

Credere per vedere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dyer, Wayne W.

Credere per vedere / Wayne W. Dyer ; traduzione di Angela Zorzi

Milano : Corbaccio, 2006

Abstract: Nella vita si vede essenzialmente ciò in cui si crede: se per esempio si crede nella scarsità, essa diventa il centro di ogni pensiero, e non si conoscerà mai altro. Se invece si crede fermamente nella felicità e nell'abbondanza, queste caratteristiche non tarderanno a diventare il centro della nostra esistenza. Dentro tutti noi esiste il ponte che ci unisce alla parte invisibile di noi stessi. La vita è qualcosa di più del mero esistere quotidiano nella forma per poi sparire nell'abisso del nulla eterno. I pensieri sono la nostra parte magica, ci possono portare in luoghi senza confini e limiti. In questo mondo del pensiero, senza dimensione, tutto è possibile.

Esercizio di lettura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Resmini, Beatrice

Esercizio di lettura : il presepe ligneo di Giovan Angelo del Maino a Treviglio : anno accademico 2005-2006 / tesi di laurea di Resmini Beatrice ; relatore Rossana Sacchi

[Milano : s.n., 2018]

Il grande libro dei misteri di Milano risolti e irrisolti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Accorsi, Andrea - Ferro, Daniela

Il grande libro dei misteri di Milano risolti e irrisolti : dalle sue origini alle leggende dei secoli bui, fino alle pagine più oscure nascoste nelle pieghe delle cronache contemporanee / Andea Accorsi e Daniela Ferro ; introduzione di Luca Crovi

Roma : Newton Compton, 2006

Abstract: Milano è la capitale della finanza e della moda, dell'editoria e dell'industria e molti la vedono come una metropoli altera e indifferente, tentacolare e senz'anima, una sorta di soffocante giungla urbana, dove il cemento ha preso il posto del verde, e dove tutto si fa per sopravvivere, non più per vivere. Eppure, sotto questa patina fredda e ostile, pulsa il cuore di una città ricca di fascino, che è anche un crogiuolo di misteri, di segreti, di enigmi con o senza soluzione. Dalle sue origini alle leggende dei secoli bui, fino alle pagine più oscure nascoste nelle pieghe delle cronache contemporanee, Milano ha offerto e offre una miriade di eventi e personaggi dai contorni sfumati e indefinibili, per i quali la suggestione prevale sulla realtà e la leggenda sembra più generosa di risposte rispetto alla ricostruzione storica.

Per una politica dei doveri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fontana, Stefano

Per una politica dei doveri : dopo il fallimento della stagione dei diritti / Stefano Fontana

Siena : Cantagalli, 2006

Abstract: Nella stagione dei diritti della modernità c'è una dinamica perversa che chiude l'uomo nella produzione egoistica di sè e gli impedisce di assumere doveri, senza i quali i diritti si avvitano su se stessi.

Dare senso al mio mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sharp, Ann Margaret

Dare senso al mio mondo : manuale: l'ospedale delle bambole / Ann Margaret Sharp ; adattamento, cura e traduzione di Maura Striano

Napoli : Liguori, 2000 (stampa 2006)

Abstract: Questo manuale è il completamento educativo del racconto di Ann Margaret Sharp "L'ospedale delle bambole" e ne affronta le principali questioni filosofiche, offrendo spunti per la discussione insieme a numerosi esercizi da fare con i bambini

Pedagogia interculturale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La Mancusa, Antonino

Pedagogia interculturale / Antonino La Mancusa

Brolo : Armenio, 2006

La Cittadinanza interiore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Peyrot, Bruna

La Cittadinanza interiore / Bruna Peyrot

[S.l.] : Macond libri ; Troiana : Città Aperta, [2006]

Lanza del Vasto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lanza del Vasto : un génie pour notre temps : actes du colloque du 20 mai 2006 organisé par la Faculté de théologie et l'Institut de science et théologie des religions de l'Institut catholique de Toulouse / édités par Daniel Vigne

Toulouse : Faculté de théologie de Toulouse, 2006

La religione del laico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Herbert of Cherbury, Edward Herbert

La religione del laico / Edward Herbert di Cherbury ; a cura di Saturnino Muratore S.I

Palermo : L'epos, 2006

Abstract: Collocato tra le ortodossie e la critica radicale alla religione, tra lo scandalo delle divisioni fratricide tra Chiese, delle guerre di religione, e lo scetticismo libertino e ateo, Herbert di Cherbury - statista e filosofo inglese (1582-1648) - delinea un'autentica terza via nel dominio religioso che fa di lui, come già Wilhelm Dilthey aveva colto, l'esponente di quella linea speculativo-teologica «trascendentale o spiritualista» che, dal Cinquecento in poi, muovendo dal teismo rinascimentale e dalla mistica, aveva dichiarato l'universalità della rivelazione, il primato della coscienza e del lumen Dei in essa inscritto sul dogma e sulle istituzioni. Herbert, in questo senso, scrive Dilthey, è colui che «primo tra tutti nell'Europa cristiana pose le basi dell'autonomia della coscienza religiosa mediante l'analisi della capacità conoscitiva in materia di religione».

Emozioni e linguaggio in educazione e politica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Maturana, Humberto R. - Davila, Ximena

Emozioni e linguaggio in educazione e politica / Humberto Maturana con Ximena Dávila

Milano : Eleuthera, 2006

Abstract: L'esistenza umana ha luogo nella spazio relazionale, fortemente emotivo, del \"conversare.. Noi ci costruiamo, ci educhiamo e agiamo nello spazio politico attraverso queste conversazioni. Le nostre emozioni. coni come quelle degli altri, si modificano in virtù delle nostre parole, e le nostre parole si modificano come risultato del cambiamento nelle nostre emozioni. Maturana sostiene che è la struttura biologica stessa dell'essere umano a fare del linguaggio e delle emozioni gli elementi costitutivi della nostra esperienza, del nostro sapere, della nostra vita. Sapere è vivere, e vivere è sapere: educazione e politica sono quindi momenti cruciali del continuo processo di autopoìesi (ovvero di autocostruzione) che caratterizza la vita degli esseri umani.

Esercizi di filosofia al cinema
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Esercizi di filosofia al cinema / Renata Battaglin ... [et al.] ; prefazione di Umberto Curi

Lecce : Pensa multimedia, 2006

Thomas Merton, solitudine e comunione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bianchi, Enzo

Thomas Merton, solitudine e comunione : atti del Convegno internazionale di spiritualità, Bose, 9-10 ottobre 2004 / D. Allchin ... [et al.] ; a cura della Comunità di Bose ; èprefazione di Enzo Bianchi]

Magnano : Qiqajon, Comunità di Bose, ©2006

Abstract: Alcuni dei luoghi che sin dall'inizio volevo davvero vedere non sono ancora stati raggiunti, scriverà Merton pochi giorni prima di morire tragicamente a Bangkok: il volto di Dio e il cuore dell'uomo, che questo monaco inquieto aveva tanto desiderato vedere, li ha raggiunti in un modo inatteso, concludendo in maniera imprevista la sua storia. A noi resta il fecondo sforzo di comprenderla per capire le vie di Dio nelle vicende umane.