Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese su
× Nomi Christie, Agatha
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2005

Trovati 16156 documenti.

Mostra parametri
James Bond 007
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fleming, Ian

James Bond 007 : Moonraker, il grande slam della morte : romanzo / Ian Fleming ; traduzione di Roselia Irti Rossi

Milano : TEA, 1998

Orizzonte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Smith, Wilbur

Orizzonte : romanzo / Wilbur Smith ; traduzione di Lidia Perria

Milano : TEA, 2005

Abstract: La vita della famiglia Courteney scorre tranquilla nella tenuta di High Weald che si trova in Africa, precisamente a capo di Buona Speranza, ma una forza sconosciuta li attira verso il cuore dell'Africa nera. Il primo a rispondere a quel richiamo sarà Jim, che abbandonerà il Capo e la famiglia per inseguire un sogno d'amore d'avventura intravisto negli occhi azzurri di una giovane donna perseguitata. Poi sarà la volta di Tom, suo padre, che non esiterà a schierarsi col figlio e a proteggere i due giovani dalle autorità olandesi. Quindi toccherà a Dorian, lo zio di Jim, che farà rotta verso l'Oman, la terra che vent'anni prima l'ha comprato come schiavo e ora lo reclama come condottiero.

L'eredità messianica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baigent, Michael - Leigh, Richard - Lincoln, Henry

L'eredità messianica / M. Baigent, R. Leigh, H. Lincoln ; postfazione di Giorgio Galli ; traduzione di Vittorio Curtoni ;

Milano : NER, 2005

Abstract: Fin dagli albori del cristianesimo l'anelito di redenzione si è accompagnato alla formazione di sette clandestina e dissidenti, come gli zeloti o gli esseni, in cerca di un capo legittimo che affrancasse il popolo dalla schiavitù. Questa commistione tra ricerca spirituale e pratica politica ha continuata a svolgere un ruolo - a volte ufficiale, a volte oscuro, sempre decisivo - nella storia delle dinastie regnanti d'Occidente. Per gli autori dell'Eredità messianica anche nella nostra epoca, apparentemente laica e razionale, misteriosi gruppi di potere cementati da un ideale religioso sono all'opera all'interno della società.

I chierici alla guerra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

D'Orsi, Angelo

I chierici alla guerra : la seduzione bellica sugli intellettuali da Adua a Baghdad / Angelo d'Orsi

Torino : Bollati Boringhieri, 2005

Abstract: Angelo D'Orsi, docente di Storia delle dottrine politiche, indaga e racconta la seduzione esercitata dalla guerra sugli intellettuali italiani con ricchezza di esempi e amara indignazione. La storia di questa fascinazione passa per Adua (1896), la campagna di Libia (1911-1912), dalla battaglia per l'intervento nella Grande guerra alle esaltazioni per l'Etiopia e la conquista dell'Impero, per giungere, attraverso la Seconda Guerra Mondiale, fino alla guerra infinita post-1989. Davanti a ciascuno di questi conflitti, il libro ripercorre le posizioni espresse da letterati, giornalisti, docenti universitari e si interroga sul ruolo degli intellettuali, sempre meno coscienza critica dei potenti.

Filosofia del camminare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Demetrio, Duccio

Filosofia del camminare : esercizi di meditazione mediterranea / Duccio Demetrio

Milano : R. Cortina, 2005

Abstract: La filosofia è nata in cammino. Si è perfezionata con Socrate nelle strade di Atene, nelle dispute sotto i portici dell'Accademia di Platone, nei giardini di Epicuro, nelle agorà di Alessandria e, in seguito, nella quiete dei chiostri monacali. Questo libro non si limita a rintracciare i momenti più suggestivi di tale storia. Suggerisce piuttosto al lettore di riscoprire il piacere del camminare meditabondo, senza preoccupazione per un itinerario prestabilito, per ripensare alla propria esistenza e guardare con occhi diversi le cose e il mondo.

I giochi che giochiamo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Magrograssi, Giacomo

I giochi che giochiamo : gli ostacoli psicologici che soffocano le nostre emozioni più vere / Giacomo Magrograssi

Milano : Baldini Castoldi Dalai, 2005

Abstract: Spesso, nel corso della nostra vita, ci rendiamo conto che ci capitano avvenimenti un po' spiacevoli, qualche volta addirittura drammatici, che per noi non sono affatto nuovi. Può trattarsi di scambi di poche battute col nostro partner o col nostro capo, oppure di eventi più complessi che si concludono in modo prevedibile e insoddisfacente. Che si tratti di situazioni prevedibili ce ne accorgiamo soltanto dopo: al momento il nostro comportamento ci sembra la soluzione migliore. Perché ci accaniamo nel ripetere comportamenti che ci fanno star male? Cosa possiamo fare per comprendere meglio i nostri giochi più abituali ed evitare di giocarli, migliorando così la qualità della nostra vita?

Come sopravvivere allo sviluppo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Latouche, Serge

Come sopravvivere allo sviluppo : dalla decolonizzazione dell'immaginario economico alla costruzione di una società alternativa / Serge Latouche

Torino : Bollati Boringhieri, 2005

Abstract: Secondo Latouche, bisogna mettere in discussione i concetti di crescita, povertà, bisogni fondamentali, tenore di vita e decostruire il nostro immaginario economico, che è ciò che affligge l'occidentalizzazione e la mondializzazione. Non si tratta ovviamente di proporre un impossibile ritorno al passato, ma di pensare a forme di un'alternativa allo sviluppo: in particolare la decrescita condivisa e il localismo. Serge Latouche è professore emerito di Scienze economiche all'Università di Paris-Sud. Specialista dei rapporti economici e culturali Nord-Sud e dell'epistemologia delle scienze sociali, è autore di numerose opere.

Produrre per vivere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Produrre per vivere : le vie della produzione non capitalistica / a cura di Boaventura de Sousa Santos ; introduzione di Roberto Burlando e Alessio Surian ; traduzione di David Santoro

Troina : Città aperta, 2005

Abstract: Questo è il secondo volume di una serie di studi dedicati alla modalità con cui, in diversi paesi, i ceti subalterni si organizzano per resistere all'esclusione sociale provocata dalla globalizzazione neoliberale, in nome dell'aspirazione a un mondo migliore al quale sentono di avere diritto. Uno dei terreni su cui si manifesta questa resistenza e si elaborano alternative è quello dell'economia solidale delle organizzazioni economiche popolari, che forma l'oggetto di questo volume. Contro la marginalizzazione esistono oggi molti movimenti che elaborano alternative alla produzione capitalista muovendosi nel campo della cooperazione, dell'autogestione economica, della gestione collettiva della terra e dello sviluppo locale.

Persone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Spaemann, Robert

Persone : sulla differenza tra qualcosa e qualcuno / Robert Spaemann ; a cura di Leonardo Allodi

Roma [etc.] : GLF editori Laterza, 2005

Abstract: Nato nel 1927, Robert Spaemann ha insegnato nelle Università di Heidelberg, Stoccarda, Monaco. In questo volume ripercorre la storia della nozione di persona, una storia ricca di presupposti e di mutamenti, sulla linea di demarcazione teorica e pratica che esprimono i pronomi personali qualcuno e qualcosa. Lo studio intende contribuire al dibattito contemporaneo sulla fondazione dei diritti e sulla dignità dell'uomo, su essere, persona e vita, centrale in tutto il moderno sviluppo filosofico e fulcro delle discussioni sulla bioetica, sul diritto alla vita, sull'eutanasia.

A una spanna da terra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sclavi, Marianella

A una spanna da terra : indagine comparativa su una giornata di scuola negli Stati Uniti e in Italia e i fondamenti di una metodologia umoristica / Marianella Sclavi

[Milano] : B. Mondadori, 2005

Abstract: In questo libro il lettore è invitato a osservare l'autrice mentre segue come un'ombra due studentesse di diciassette anni nel corso di una giornata di scuola in due ottimi licei pubblici, uno nei sobborghi di New York e l'altro al centro di Roma. A ogni ora di scuola è dedicato un capitolo e nel racconto le ore negli Stati Uniti e in Italia sono alternate in modo da indurre anche il lettore a fare per proprio conto continui raffronti. Il libro, pubblicato precedentemente da Feltrinelli, non solo smantella stereotipi sulla scuola italiana e americana, ma anche e soprattutto esemplifica come si osserva se stessi intenti a osservare.

La fabbrica del male
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Guillou, Jan

La fabbrica del male : romanzo / Jan Guillou ; traduzione di Katia De Marco

Milano : Corbaccio, 2005

Abstract: Il quindicenne Erik è vittima di un padre sadico e violento che lo picchia per ogni minimo pretesto. Violenza genera e violenza e, al liceo, Erik è il capo di una banda di bulli che terrorizza gli studenti e organizza una serie di attività illecite; quando la situazione precipita e sfugge di mano al gruppo, Erik viene espulso dall'istituto. Prima che il padre venga a conoscenza dall'accaduto e scateni un inferno, la madre riesce a mandare Erik in un collegio privato, che però si rivela un ambiente più brutale e razzista del suo vecchio liceo, retto da un sistema di regole, angherie e punizioni che eguagliano in crudeltà quelle paterne. Un libro autobiografico in cui l'autore rievoca la sua tormentata adolescenza.

Offesa e riparazione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bouchard, Marco - Mierolo, Giovanni

Offesa e riparazione : per una nuova giustizia attraverso la mediazione / Marco Bouchard, Giovanni Mierolo

Milano : Bruno Mondadori, [2005]

Abstract: Il libro sviluppa una originale riflessione sui fondamenti della riparazione di una colpa a partire dalle matrici originarie della violenza e della giustizia, misurandosi con una meditazione più profonda sul nesso offesa/riparazione. Sono prese in considerazione, tra le altre, le linee tracciate da Walter Benjamin, René Girard, Michel Foucault, Jacques Lacan. Attraverso un'analisi della posizione dell'offeso, vengono declinati gli aspetti giuridici e psicologici dell'argomento, anche alla luce dell'esperienza formidabile della Commissione Sudafricana sulla Verità e la Riconciliazione. Nell'ultima parte del testo sono sviluppate le diverse componenti della riparazione, attraverso la teoria e la prassi del conciliare.

Nonviolenza e mafia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nonviolenza e mafia : idee ed esperienze per un superamento del sistema mafioso / Vincenzo Sanfilippo (ed.) ; contributi di: Giovanni Abbagnato ... [et al.]

Trapani : DG, c2005

Abstract: Un saggio di Vincenzo Sanfilippo, pubblicato recentemente sui Quaderni Satyagraha - rivista di riflessione scientifica sul metodo nonviolento - e qui di seguito riportato integralmente, ha ridato ad alcuni di noi l'occasione per riprendere, dopo anni, una riflessione interrotta sul rapporto tra mafia e nonviolenza. Uno dei grandi testimoni della nonviolenza è stato Danilo Dolci che ha operato in Sicilia. A lui dobbiamo molto per una serie di riflessioni, ma soprattutto di azioni nonviolente svolte nella nostra terra. Se si eccettua la testimonianza del sociologo triestino, ci sembra che il rapporto tra mafia e nonviolenza sia stato un terreno poco esplorato: sia con indagini, ricerche, studi, sia con iniziative, attività, azioni tese alla risoluzioni di conflitti nel Mezzogiorno.Il metodo nonviolento ha cominciato ad avere robustezza dal punto di vista teorico e di sperimentazione in altri campi (basti pensare al tema pace-guerra); ma sul conflitto fra società civile e mafia - conflitto centrale almeno per la Sicilia e per l'intero Mezzogiorno italiano - credo che sia stato detto e scritto poco. Ecco perché è stato importante (come documentiamo in questo libro) avviare una rete tra persone e associazioni interessate a questo tema non solo dal punto di vista teorico, ma anche dal punto di vista della pratica quotidiana (Dalla Presentazione di Emanuele Villa).

L'immoralista
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gide, André

L'immoralista ; La porta stretta / André Gide ; introduzione di Lanfranco Binni ; traduzioni di: Eugenia Scarpellini e Vanna Sanna

4. ed

Milano : Garzanti, c2005

Abstract: L'immoralista e La porta stretta sono due romanzi di ammirevole fattura stilistica che affrontano, da punti di vista differenti, lo stesso problema: nel primo l'esigenza di autorealizzazione di Michel e il suo nichilismo finiscono per uccidere la giovane moglie; nel secondo, Alissa percorre l'opposta strada della rinuncia e dell'ascesi spirituale fino ad annullarsi nella morte. La contraddizione tra le due opere rispecchia esemplarmente il conflitto interiore di Gide e il loro senso finale sembra essere che tanto l'immoralismo, quanto la virtù conducono alla dannazione dell'aridità. Saggiamente, lo scrittore rinuncia a risolvere il contrasto optando per l'ambiguità.

Lo zen e l'arte di innamorarsi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shoshanna, Brenda

Lo zen e l'arte di innamorarsi / Brenda Shoshanna

Vicenza : Il punto d'incontro, 2005

Abstract: Vogliamo tutti essere innamorati: l'amore enfatizza la nostra vita quotidiana, cura il corpo e la mente e rende ogni momento prezioso. Allora perché non siamo sempre innamorati? Una psicologa esperta in rapporti di coppia ci rivela come recuperare il nostro romanticismo combinando la comprensione psicologica dei rapporti personali con la saggezza pratica dello Zen. Insegnamenti quali Togliersi le Scarpe (rendersi disponibili), Sedersi sul Cuscino (incontrare se stessi), Pulire la Casa (svuotare se stessi) o Ricevere il Bastone (affrontare i momenti difficili) ci aiutano ad superare i comuni problemi di coppia quali: fraintendimenti, bugie, gelosia, insicurezza, separazione, disappunto.

Tang
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tang : arte e cultura in Cina prima dell'anno Mille : [Napoli, Museo Archeologico Nazionale, 15 dicembre 2005 - 22 aprile 2006] / a cura di Lucia Caterina e Giovanni Verardi ; con la collaborazione di Chiara Visconti

Napoli : Electa Napoli, 2005

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Con la dinastia Tang, tra il VII e il X secolo d.C., la Cina conosce una straordinaria fioritura economica, culturale ed artistica, epilogo del cosiddetto Medioevo cinese, che pone le basi feconde dell'espansione ineguagliata dell'impero Sung. A documentare lo splendore del periodo Tang restano le magnifiche testimonianze artistiche: la statuaria, le ceramiche a smaltatura colorata, le porcellane e il vasellame d'argento con i tipici motivi a peonie e a fiori di loto, ori, monete, tessuti e gioielli. Il volume è il catalogo della mostra di Napoli (Museo Archeologico Nazionale, 15 dicembre 2005 - 22 aprile 2006).

Il cavaliere della vera croce
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Camus, David

Il cavaliere della vera croce / David Camus

Casale Monferrato : Piemme, 2005

Abstract: 312 d. C. la vigilia di una decisiva battaglia. Un angelo compare in sogno all'imperatore Costantino, gli mostra una grande croce di fuoco e gli dice: In questo segno vincerai. Così accade. Costantino, in segno di riconoscenza, trova sotto il Golgota la Vera Croce, quella su cui è stato crocifisso Cristo, e gli costruisce intorno il Santo Sepolcro di Gerusalemme. Terrasanta, 1187. All'indomani della battaglia di Hattin, la terra trasuda del sangue dei cavalieri crociati massacrati dai Saraceni. Quando Morgenne apre gli occhi su quella carneficina si sente perduto: la Vera Croce è caduta nelle mani degli infedeli. Il Saladino non ha bisogno di altre armi per sconfiggere la cristianità e prendere Gerusalemme.

La terza traduzione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bondurant, Matt

La terza traduzione / Matt Bondurant ; traduzione di Annalisa Garavaglia

Milano : Sperling & Kupfer, 2005

Abstract: La Stele di Paser, conservata al British Museum di Londra, è a oggi uno degli enigmi irrisolti della civiltà egizia. Nessuno è riuscito a insinuarsi tra i geroglifici e leggere il significato oltre i simboli. Ora ci sta provando Walter Rothshild, egittologo di fama mondiale, specializzato nella traduzione di pittogrammi. Prima di lui, altri luminari hanno sfidato l'enigma della stele, ma il loro viaggio è stato prematuramente interrotto. Un mistero che potrà essere risolto solo con la terza traduzione...

Società, cultura, luoghi al tempo di Ambrogio da Calepio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Società, cultura, luoghi al tempo di Ambrogio da Calepio / a cura di Maria Mencaroni Zoppetti e Erminio Gennaro

Bergamo : Edizioni dell'Ateneo, 2005

Lo Zahir
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Coelho, Paulo

Lo Zahir / Paulo Coelho ; traduzione di Rita Desti

2. ed

Milano : Bompiani, 2005

Abstract: Un giorno, uno scrittore famoso scopre che la moglie, corrispondente di guerra, lo ha abbandonato senza lasciare traccia e senza alcuna spiegazione plausibile. Nonostante il successo e un nuovo amore, il pensiero dell'assenza della donna continua a tormentarlo e gli invade la mente fino a gettarlo in un totale smarrimento. È stata rapita, ricattata, o semplicemente si è stancata del matrimonio? La ricerca di lei porta lo scrittore dalla Francia alla Spagna e alla Croazia, sino a raggiungere gli affascinanti paesaggi desolati dell'Asia Centrale. E ancora di più, lo allontana dalla sicurezza del suo mondo verso un cammino sconosciuto, alla ricerca di un nuovo modo di intendere la natura dell'amore e il potere ineludibile del destino.