Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Dickens, Charles
× Paese Stati Uniti d'America
× Nomi Schulz, Charles M.
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2013

Trovati 14283 documenti.

Mostra parametri
Quando eravamo foglie nel vento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Korkeakivi, Anne

Quando eravamo foglie nel vento / Anne Korkeakivi

Milano : Garzanti, 2013

Abstract: Da sempre Clare Moorhouse ama camminare nella folla di Parigi a primavera, fra i boulevard e gli stretti vicoli del quartiere latino. Tra gli sguardi frettolosi dei passanti, passi svelti e mani che si sfiorano per sbaglio, Clare riesce a essere se stessa completamente. Solo in mezzo a completi sconosciuti si sente al sicuro. Nessuno può riconoscerla, nessuno può scoprire il segreto che da anni custodisce nel cuore, nemmeno il vento e le foglie che le scompigliano l'accurato chignon. Ma oggi è un giorno speciale. Clare ha appena saputo di dover organizzare una cena importante per suo marito, un diplomatico in carriera. Forse è arrivato il momento di ottenere la tanto attesa promozione ad ambasciatore. E tutto dipende dalla cena che Clare ha solo dodici ore per rendere perfetta. Un compito che può svolgere solo lei, abituata a rendere ogni ricevimento impeccabile. Per lei non è mai stato un problema, eppure oggi, mentre sceglie le primule da mettere nel centrotavola o corre nel Marais ad acquistare le candele, un peso le tormenta l'anima. Perché l'incarico per suo marito si trova in Irlanda. E Dublino è la città che custodisce il segreto dal quale Clare sta cercando di fuggire da tutti questi anni. Tutta la sua vita perfetta, suo marito, i suoi figli e tutto quello che ha di più caro sono in pericolo: oggi, tra la folla che l'ha sempre fatta sentire protetta, sono riapparsi gli occhi azzurri di un uomo che Clare credeva morto...

La loggia nera dei veggenti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Delizzos, Fabio

La loggia nera dei veggenti / Fabio Delizzos

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: Mentre nel pieno della seconda guerra mondiale le nazioni combattono su tutti i fronti, agenti segreti specializzati nello spionaggio psichico si danno la caccia senza tregua. Alcuni di loro, all'interno di una cellula misteriosa, il Panopticon, hanno una missione ai limiti dell'impossibile: scoprire se la Wunderwaffe, l'arma meravigliosa dei nazisti, esista davvero, e impossessarsene. A Roma, uno scrittore che attualmente è costretto a guadagnarsi da vivere come sensitivo si trova suo malgrado coinvolto in questa guerra di spie. Si chiama Lio Rol, e ha dimenticato molte, troppe cose, tra le quali di avere una sorella. Ma chi è davvero Lio Rol? Cosa lega sua sorella Sibylla all'Ordine delle SS? Cosa hanno a che fare i giganti della Bibbia con la bomba atomica, gli dèi sumeri con Atlantide, un romanzo ottocentesco inglese con la loggia nera che sta operando all'interno del Terzo Reich? Lio dovrà mettere da parte la macchina da scrivere e uscire a cercare una risposta a tutte queste domande. E dovrà trovarla in fretta, se vorrà salvare non solo la propria vita, ma il mondo intero.

Tommaso da Olera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Saltarin, Rodolfo

Tommaso da Olera : mistico del cuore di Gesù / Rodolfo Saltarin

Brescia : Morcelliana, 2013

Il bambino che cadde sulla Terra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lette, Kathy

Il bambino che cadde sulla Terra / Kathy Lette ; traduzione di Raffaella Patriarca

Milano : Baldini & Castoldi, 2013

Abstract: Da quando il padre di Merlin, Jeremy, se n'è andato, subito dopo la diagnosi di autismo, Lucy ha fatto del figlio il centro del suo mondo. Alle prese con le gioie e le difficoltà di crescere un bambino eccentricamente adorabile, ma impegnativo (se soltanto Merlin fosse arrivato con un manuale di istruzioni!), Lucy non ha tempo per altri uomini nella propria vita, perciò perché darsi la pena di cercarne uno? Quando Merlin compie dieci anni, Lucy comincia seriamente a preoccuparsi che il Papa possa contattarla per chiederle suggerimenti in materia di castità, perciò decide di rimettere piede (per quanto il pedicure lasci a desiderare) nel mondo degli uomini. Ma a causa della bizzarria di Merlin, le cose non vanno come aveva immaginato. Tuttavia, proprio quando Lucy sta per rassegnarsi a una vita da single, ecco che Archie - il più perfetto, per lei e per suo figlio, degli uomini imperfetti - bussa alla sua porta. E lo stesso fa Jeremy, pronto a implorare perdono e una seconda possibilità... Di cosa ha bisogno Lucy? Di un vero padre per Merlin o di un compagno affidabile per se stessa?

Siate diversi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Robison, John Elder

Siate diversi : storie di una vita con l'Asperger / John Elder Robison

Roma : Armando, 2013

Abstract: Con disarmante onestà ed acutezza John Robison sostiene che l'Asperger sia soprattutto una questione di differenze, lontane dalla mera invalidità. Il volume propone storie di vita dell'autore al fine di fornire al lettore una finestra sulla mente degli affetti da questa sindrome. Altrettanto rilevante l'aiuto pratico che il libro offre ai lettori Asperger, ai loro genitori e insegnanti, riguardo i possibili miglioramenti nella comunicazione e nelle relazioni sociali, spesso causa di grande difficoltà per loro, che rischiano così di non sfruttare al meglio le proprie doti, spesso notevoli.

L'essenza del cristianesimo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Feuerbach, Ludwig Andreas

L'essenza del cristianesimo / Ludwig Feuerbach ; prefazione di Antonio Banfi ; introduzione di Alberto Burgio ; traduzione di Camilla Cometti

4. ed.

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Un'opera indipendente, nuova, in sé conchiusa, così Feuerbach definisce L'essenza del cristianesimo nel sottoporne il manoscritto all'editore Wigand di Lipsia. È il gennaio 1841: dopo pochi mesi vede la luce l'opera che sancirà la rottura della Scuola hegeliana e rivoluzionerà la scena filosofica tedesca. La novità non stava solo nel principio ispiratore della critica antropologica della religione, nell'idea che Dio è l'intimo rivelato dell'uomo e che il mistero della religione consiste in un movimento proiettivo della coscienza alienata in virtù del quale l'uomo oggettiva la propria essenza per poi far di sé l'oggetto di tale essenza oggettivata e personificata. Nuova era anche la concezione della filosofia che, nel radicalizzare la critica antispeculativa a Hegel, Feuerbach traeva da queste premesse. Dalla dissacrazione del dogma prendeva forma, insieme all'immagine di una religione laica dell'umanità incentrata sul recupero dei vincoli naturali della specie, l'idea di una teoria fondata sul rapporto reale dell'uomo con l'uomo nella quale il giovane Marx vide la fonte della scienza reale e del vero materialismo.

Sotto il segno dei gemelli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pilcher, Rosamunde

Sotto il segno dei gemelli / Rosamunde Pilcher ; traduzione di Amina Pandolfi

Ed. speciale

Milano : Oscar Mondadori, 2013

Abstract: Sarai fortunata, sei nata sotto il segno dei Gemelli e tutti i pianeti si muovono nella giusta direzione. Una persona che le vuole bene aveva così profetizzato il suo futuro. Ma Flora Waring non è tanto sicura che avesse ragione. Abbandonata dalla madre subito dopo la nascita, è cresciuta in Cornovaglia, sola con il padre, con il quale ha trascorso un'infanzia meravigliosa. Anni indimenticabili, ma finiti per sempre, adesso che nella vita del padre è entrata una seconda moglie. Flora, per quanto affezionata alla matrigna, non si sente più al suo posto e si trasferisce a Londra. Qui il destino le riserva una sorpresa sconvolgente: in un locale la ragazza incontra Rose, che le assomiglia in maniera impressionante, e scopre così di avere una gemella. Perché un uomo leale come suo padre non gliene ha mai parlato? Ma il peggio deve ancora venire e, per un intreccio di circostanze, Flora si trova a sostituirsi a Rose per un week-end, senza sapere quanto sia malvagia e calcolatrice la sorella. E quali conseguenze quel fatto avrà sulla sua vita.

Costruire cittadinanza per promuovere convivenza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Costruire cittadinanza per promuovere convivenza : atti della 3. edizione della Summer School "Mobilità umana e giustizia globale" / a cura di Laura Zanfrini

Roma : Centro studi emigrazione, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
La rivoluzione della luna
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Camilleri, Andrea

La rivoluzione della luna / Andrea Camilleri

Palermo : Sellerio, 2013

Abstract: Racconto veritiero di una storia solo in parte supposta, il romanzo cresce e concresce scortato dalla luna. Tutto era lecito allora, nel Seicento, a Palermo, fuorché ciò che era lecito. (...) Tra le pompe di un dovizioso apparato, con maggiordomi, paggi, maestri di casa e scacazzacarte, e in mezzo a uno strisciar di riverenze, di ludi e di motteggi, era tutto un rigirar di scale e porte: un far complotti, ordire attentati, muover coltelli e insanguinar le mani; violar le leggi, collezionar prebende, metter tangenti, dispensar favori e accudir parentele; abusare, predare e ladroneggiare, intorbidar le acque; industriarsi nel vizio, puttaneggiare e finger compassione e trepida carità per il sesso più giovane, e derelitto, mentre un'enfasi scenica e profanatoria provvedeva ai corrotti desideri con burlesques di tonache coi fessi aperti dietro e dinanzi. L'illegalità lavorava a pieno servizio. Era il predicato forte della politica del Sacro Regio Consiglio, e delle sue mosse proditorie, dapprima alle spalle di un Viceré che la malattia aveva reso tardo e lento, grave di carne tremolosa, dirupato e assopito sul suo carcassone; e poi contro la sua vedova, donna Eleonora di Mora, senza paragone diversa, lucidamente ferma e decisa nella difesa delle leggi e della giustizia sociale, da lui designata a sostituirlo in caso di morte improvvisa. Fu così che, nel 1677, la Sicilia ebbe un Viceré anomalo. Un governatore donna. (Salvatore Silvano Nigro)

2: 1935-1939/ Irène Némirovsky
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Némirovsky, Irène

2: 1935-1939/ Irène Némirovsky

Abstract: Tutti i racconti di Irene Némirovsky, di cui questo secondo volume contiene le prose della maturità (1935-1939). Si tratta di testi che nella loro intelaiatura rivelano la ricchezza e la complessità della scrittura di un'artista che non ha esitato a ricorrere a originali contaminazioni di codici tra il genere letterario propriamente detto, il diario, il cinema, il teatro ecc. Sotto l'apparente leggerezza dello stile narrativo prendono corpo le vicende di uomini e donne che si succedono nelle generazioni, incastonando, ciascuno a modo proprio, uno squarcio di verità, ora tenera e ironica, ora drammatica, così com'è la vita. La delicatezza del tratto e la minuzia dell'osservazione con cui pagina dopo pagina si snodano le storie dei vari protagonisti non devono farci dimenticare la lucidità di osservazione e la singolare forza espressiva di una possente scrittrice che viene meritatamente oggi annoverata fra i grandi interpreti del Novecento. La crudezza e il nichilismo che abitano i suoi anti-eroi diventano icona della disfatta e della morte che investono gli anni fra le due guerre. Eppure Némirovsky riesce a insinuare in questo male di vivere il soffio della vita.

Ditelo a Sofia
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Szabó, Magda

Ditelo a Sofia : romanzo / Magda Szabó ; traduzione di Antonio Sciacovelli

Milano : Salani, 2013

Abstract: Budapest, estate 1957. Sofia ha undici anni e non riesce a capire il difficile mondo dei grandi intorno a lei. Timida e impacciata, studentessa mediocre e delusione continua per sua madre, Sofia aveva un buon rapporto solo con il padre, giovane medico stroncato da un infarto. Ditelo a Sofia sono le sue ultime parole, che diventano per la ragazzina un'ossessione. Ditelo a Sofia; ma cosa? Il desiderio spasmodico di conoscere l'ultimo messaggio del padre la spinge sulle tracce dell'unico testimone che era in ambulatorio in quel momento, il terribile signor Pongráz, l'anziano usciere della sua scuola. L'uomo nasconde, dietro la rabbia, un doloroso segreto, Sofia vede gli errori degli adulti, ma non giudica e cerca qualcuno che le voglia bene per quello che è. Insieme, l'anziano scontroso e la bambina troppo sensibile, cercheranno risposta alla loro silenziosa domanda d'amore.

A Sud del confine, a Ovest del sole
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Murakami, Haruki

A Sud del confine, a Ovest del sole / Haruki Murakami ; traduzione dal giapponese di Mimma De Petra ; revisione di Antonietta Pastore

Torino : Einaudi, 2013

Abstract: Fino ad allora Hajime aveva vissuto in un universo abitato solo da lui: figlio unico quando, nel Giappone degli anni Cinquanta, era rarissimo non avere fratelli o sorelle, aveva fatto della propria eccezionalità una fortezza in cui nascondersi, un modo per zittire quella sensazione costante di non essere mai li dove si vorrebbe veramente. Invece un giorno scopre che la solitudine è solo un'abitudine, non un destino: lo capisce quando, a dodici anni, stringe la mano di Shimamoto, una compagna di classe sola quanto lui, forse di più: a distinguerla non c'è solo la condizione di figlia unica, ma anche il suo incedere zoppicante, come se in quel passo faticoso e incerto ci fosse tutta la sua difficoltà a essere una creatura di questo mondo. Quando capisci che non sei destinato alla solitudine, che il tuo posto nel mondo è solo là dove è lei, capisci anche un'altra cosa: che sei innamorato. Ma Hajime se ne rende conto troppo tardi - è uno di quegli insegnamenti che si imparano solo con l'esperienza - quando ormai la vita l'ha separato da lei. Come il dolore di un arto fantasma, come una leggera zoppia esistenziale, Hajime diventerà uomo e accumulerà amori, esperienze, dolori, errori, ma sempre con la consapevolezza che la vita, la vita vera, non è quella che sta dissipando, ma quell'altra, quella che sarebbe potuta essere con Shimamoto, quella in un altrove indefinito, a sud del confine, a ovest del sole. Una vita che forse, venticinque anni dopo, quando lei riappare dal nulla, diventerà realtà.

Il seguito dell'Iliade
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Quintus : Smyrnaeus

Il seguito dell'Iliade / Quinto di Smirne ; traduzioni e note di Lorenzo Bergerard ... [et al.] ; coordinamento e revisione di Emanuele Lelli ; apparati a cura di Valentina Zanusso e Graziamaria Gagliarde ; premessa di Giovanni Cerri

Milano : Bompiani, 2013

Il pensiero occidentale

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Le vicende dei Tà meth'Hómeron, il "seguito" dell'Iliade, erano state la materia, in età arcaica, del cosiddetto "ciclo epico", una serie di poemi che narravano il mito troiano dagli antefatti fino ai discendenti dei grandi protagonisti della guerra. Tali poemi, probabilmente, non si leggevano più già ai tempi di Quinto di Smirne. Egli volle così colmare una lacuna, prendendo Omero a maestro dal punto di vista della lingua e dello stile. Ma lo spirito di un'epoca diversa non poteva non penetrare nella sua opera. I personaggi, più drammatici e psicologicamente delineati, si mostrano al lettore nelle loro passioni e nei loro dubbi, nell'odio e nell'amore, e soprattutto nelle loro coscienze: dall'infelice amazzone Pentesilea al gigante etiope Memnone, dall'Aiace impazzito al temerario Euripilo, dal violento Neottolemo alla passionale Enone. Un'epica tradizionale ma diversa, affascinante per molti versi: l'unico poema antico rimastoci che narri questa sezione del mito, e che è stato a lungo ingiustamente dimenticato. Se ne propone ora la prima traduzione italiana integrale e disponibile anche al grande pubblico.

La spartenza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bordonaro, Tommaso

La spartenza / Tommaso Bordonaro ; a cura di Santo Lombino ; prefazione di Goffredo Fofi

Marsala : Navarra, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: "Dolorosa e straziande è stata la spartenza" per Tommaso Bordonaro. Non sapeva però Bordonaro - contadino di Bolognetta (paesino del palermitano) emigrato in America nel 1947 all'età di 38 anni - che quella "spartenza", inconsolabile e piena di afflizioni, gli avrebbe procurato la notorietà letteraria. La spartenza è il diario di Bordonaro in cui l'autore racconta la sua vita dall'adolescenza, negli anni Venti, fino all'età matura, alle soglie del XXI secolo, con in mezzo l'emigrazione negli Stati Uniti, la "spartenza" dall'Italia. Una parola non traducibile in italiano, che racchiude in sé tutta l'amarezza e la lacerazione di chi è costretto a separarsi dagli affetti e dai luoghi familiari per partire verso terre sconosciute e avventurarsi in un nuova vita piena di incognite. Partire è un po' morire. "Spartire" è peggio. L'autore percorre ambienti e situazioni sociali nella Sicilia rurale d'anteguerra e nell'America degli immigrati italiani utilizzando una lingua impastata di vocaboli dialettali e inglesi, tanto sgrammaticata quanto autentica. Felicemente libero da qualsiasi atteggiamento letterario, il diario di Bordonaro è la fresca testimonianza umana di una lunga vita vissuta sempre all'insegna di convinzioni e principi morali che la sua scrittura semplice riesce a spiegare come altrimenti non si potrebbe. Con la Prefazione di Goffredo Fofi.

Mister Gregory
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Casati Modignani, Sveva

Mister Gregory / Sveva Casati Modignani

Milano : Sperling & Kupfer, 2013

Abstract: Gregorio Caccialupi tira le somme della sua lunga, intensa vita. I primi ricordi risalgono agli anni Trenta, al Polesine della sua infanzia, una terra segnata dalla miseria e dalla fatica. La tubercolosi che colpisce Isola - la madre, bellissima ma fredda e distante - imprime una brusca svolta al suo destino. È adolescente quando decide di partire per l'America in cerca di fortuna. Determinato e intraprendente, diventa uomo collezionando successi, sconfitte e una serie di donne che tentano invano di conquistare il suo cuore. E per tutti si trasforma in Mister Gregory, il ricco proprietario di una grande catena di alberghi. Una storia sontuosa, lunga quasi un secolo, che narra la straordinaria ascesa di un uomo tenero e burbero, affascinante e sfuggente.

Pride and prejudice
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gascoigne, Jennifer

Pride and prejudice / Jane Austen ; text adaptation and activities by Jennifer Gascoigne ; illustrated by Giorgio Baroni

Genoa ; London : Black cat, 2013

Storia di chi fugge e di chi resta
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrante, Elena

Storia di chi fugge e di chi resta : tempo di mezzo : l'amica geniale / Elena Ferrante

Roma : E/O, 2013

Abstract: Elena e Lila, le due amiche la cui storia i lettori hanno imparato a conoscere attraverso L'amica geniale e Storia del nuovo cognome, sono diventate donne. Lo sono diventate molto presto: Lila si è sposata a sedici anni, ha un figlio piccolo, ha lasciato il marito e l'agiatezza, lavora come operaia in condizioni durissime; Elena è andata via dal rione, ha studiato alla Normale di Pisa e ha pubblicato un romanzo di successo che le ha aperto le porte di un mondo benestante e colto. Ambedue hanno provato a forzare le barriere che le volevano chiuse in un destino di miseria, ignoranza e sottomissione. Ora navigano, con i ritmi travolgenti a cui Elena Ferrante ci ha abituati, nel grande mare aperto degli anni Settanta, uno scenario di speranze e incertezze, di tensioni e sfide fino ad allora impensabili, sempre unite da un legame fortissimo, ambivalente, a volte sotterraneo a volte riemergente in esplosioni violente o in incontri che aprono prospettive inattese.

Io sono Malala
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Yousafzai, Malala

Io sono Malala : la mia battaglia per la libertà e l'istruzione delle donne / Malala Yousafzai con Christina Lamb

Milano : Garzanti, 2013

Abstract: Valle dello Swat, Pakistan, 9 ottobre 2012, ore dodici. La scuola è finita, e Malala insieme alle sue compagne è sul vecchio bus che la riporta a casa. All'improvviso un uomo sale a bordo e spara tre proiettili, colpendola in pieno volto e lasciandola in fin di vita. Malala ha appena quindici anni, ma per i talebani è colpevole di aver gridato al mondo sin da piccola il suo desiderio di leggere e studiare. Per questo deve morire. Ma Malala non muore: la sua guarigione miracolosa sarà l'inizio di un viaggio straordinario dalla remota valle in cui è nata fino all'assemblea generale delle Nazioni Unite. Oggi Malala è il simbolo universale delle donne che combattono per il diritto alla cultura e al sapere, ed è stata la più giovane candidata di sempre al Premio Nobel per la pace. Questo libro è la storia vera e avvincente come un romanzo della sua vita coraggiosa, un inno alla tolleranza e al diritto all'educazione di tutti i bambini, il racconto appassionato di una voce capace di cambiare il mondo.

Ancora una volta il mare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dragnic, Natasa

Ancora una volta il mare / Natasa Dragnic ; traduzione di Aglae Pizzone

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Tutto ha inizio a Monterchi. Davanti alla Madonna del Parto di Piero della Francesca, la diciannovenne Roberta Alessi viene avvicinata da un uomo, un poeta di qualche anno più grande di lei. È un incontro voluto dal destino, l'inizio di un'appassionata storia d'amore. Lui si chiama Alessandro Lang. È dolce, romantico, imprevedibile, anche se spesso scompare per lunghi periodi, prigioniero della sua poesia. La coppia sta insieme per anni finché, un giorno, vedendo Alessandro con Lucia, Roberta si convince che abbiano una relazione. Tra le sorelle si spalanca un abisso. Anni dopo, si ritrovano nella villa di famiglia all'Elba. Più forte delle incomprensioni, della rabbia e della gelosia, è il richiamo di casa, del mare. E l'amore per i genitori, ormai anziani. Ma l'armonia non dura molto, perché anche Nannina ha qualcosa da raccontare. Quale delle tre sorelle sposerà il poeta? E riusciranno le altre a perdonarla? Un affresco famigliare che parla di amore, passione, dolore e perdono.

Stagioni diverse
0 0 0
Materiale linguistico moderno

King, Stephen

Stagioni diverse / Stephen King

Milano : Sperling & Kupfer, 2013