Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Dickens, Charles
× Soggetto Saggi
× Nomi Nolitta, Guido
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2013

Trovati 14237 documenti.

Mostra parametri
Un sacchetto di biglie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Joffo, Joseph

Un sacchetto di biglie / Joseph Joffo ; traduzione di Marina Valente

Milano : BUR Rizzoli, 2013

Abstract: L'autobiografia di un ebreo che racconta la propria infanzia e le persecuzioni subite nella Francia occupata dai tedeschi duante la seconda guerra mondiale. Dalla fuga da Parigi alla ricerca di un rifugio fino alla salvezza definitiva avvenuta grazie all'intervento di un sacerdote cattolico, il coraggio di due fratelli disposti ad affrontare le situazioni più pericolose per salvarsi e le esperienze che li fanno maturare nonostante la giovane età. Età di lettura: da 10 anni.

Londra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Williams, Roger

Londra / Roger Williams

8. ed. aggiornata

Milano : Mondadori, 2012

Abstract: Veloce, agile, pratica. Argomento per argomento le dieci cose da non perdere per vivere al meglio un soggiorno a Londra.I migliori musei, teatri, chiese, pub, ristoranti e mercati di Londra.Suggerimenti per mangiare, per dormire, per gli acquisti e per divertirsi.Per tutte le tasche e per tutte le età.Con la lista delle dieci cose da evitare e un'impeccabile cartografia.

Il lupo, l'orso, l'agnello
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ioannes <papa ; 23.>

Il lupo, l'orso, l'agnello : epistolario bulgaro con don K. Raev e mons. D. Theelen / Angelo Giuseppe Roncalli ; a cura di Paolo Cortesi

Cinisello Balsamo : San Paolo, 2013

Abstract: L'epistolario roncalliano qui raccolto e presentato offre un contributo importante per delineare la fisionomia umana, spirituale e pastorale del futuro Papa Giovanni XIII. Affiorano temi, stili e sensibilità che negli anni successivi si consolideranno e si preciseranno, ma già qui, nel periodo di servizio diplomatico in Bulgaria, lasciano intravedere le linee fondamentali della sua personalità. Queste lettere stupiscono per lo stile fresco, vivace, confidenziale; spesso si fanno dialogo personale, quasi intimo. Egli sa ricondurre tutto all'essenziale della vita cristiana: totale obbedienza alla volontà di Dio, costante fiducia nella divina Provvidenza, amore filiale per la Chiesa e il Papa, impegno generoso nel servire il prossimo, sobrietà nello stile di vita, accoglienza dei più poveri. L'epistolario bulgaro di mons. Angelo Giuseppe Roncalli con don Karl Raev e mons. Damian Theelen. Un grande esempio di diplomazia ecclesiale.

Mappa per l'inferno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Harper, Tom

Mappa per l'inferno / Tom Harper

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: Berlino, ai giorni nostri. Jonah, un giovane musicista rock inglese, si mette in viaggio verso l'Italia per incontrare la moglie Lily, archeologa. Atene, V secolo prima di Cristo. Un giovane ateniese s'imbarca per incontrare un amico che lo aspetta sulle coste della Magna Grecia. Che cosa accomuna questi due personaggi così lontani nel tempo? Quando Jonah arriva a Sibari, la moglie è misteriosamente sparita; quando il greco arriva in Italia, non trova il suo amico ad attenderlo. Unico indizio, in ambedue le sparizioni, un'antichissima lamina aurea incisa con le parole del culto dei morti legato al poeta Orfeo. Jonah dovrà affrontare pericoli, crudeltà, minacce e il dubbio che Lily lo abbia tradito, prima di decifrare la lamina: le incisioni, infatti, sembrano comporre una mappa per una oscura discesa agli inferi... Non ho mai scritto le risposte agli interrogativi più profondi, e forse non lo farò mai, eppure io le conosco. Più di duemila anni fa, il più grande filosofo dell'antichità, Platone, scrisse queste enigmatiche parole dopo un pericoloso viaggio in Italia del quale non rivelò mai i particolari. Come Platone prima di lui, Jonah si accorgerà che quel viaggio infernale gli farà aprire gli occhi su misteri inaccessibili. Ma è difficile che gli eletti che percorrono da vivi le strade dell'Ade poi ritrovino il cammino verso la luce del sole...

Pane e bugie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bressanini, Dario

Pane e bugie / Dario Bressanini

Milano : Chiarelettere, 2013

Abstract: Il pesto è cancerogeno. Lo zucchero bianco: per carità! Meglio quello di canna. Il glutammato fa malissimo... E gli spaghetti radioattivi? Ah no, io compro solo pane biologico, prodotti locali e di stagione. Quanta apprensione intorno alla nostra tavola. E quante bugie. Ma a chi dobbiamo credere? L'approssimazione in cucina non funziona, nemmeno per preparare un piatto di spaghetti. Meglio verificare quanto Tv, Web, giornali, radio ci propinano ogni giorno: mentre ci scanniamo sugli OGM in realtà già mangiamo frutta, verdura e cereali derivati da modificazioni genetiche indotte da radiazioni nucleari (perché nessuno lo dice?); abbiamo il terrore della chimica ma ci dimentichiamo che per esempio la vanillina è un estratto da una lavorazione del petrolio e che il caffè contiene sostanze cancerogene. Mostri come la fragola-pesce e altre diavolerie occupano il nostro immaginario, ma quali sono davvero i rischi che corriamo? Ecco un aiuto a non farsi ingannare da messaggi troppo facili ed emotivi.

Insegnare la letteratura oggi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Luperini, Romano

Insegnare la letteratura oggi / Romano Luperini

5. ed. ampliata

San Cesario di Lecce : Manni, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: La crisi della scuola, l'insegnamento della letteratura, il problema della storiografia letteraria e della manualistica costituiscono i temi principali di questo volume, che spazia dalla teoria alla didattica della letteratura. L'insegnamento deve essere basato non sulla centralità del testo, ma sulla centralità della lettura, intesa come esperienza vitale e partecipazione interpretante. Un posto di rilievo spetta alla interdisciplinarità, ai percorsi tematici e per generi, all'interculturalismo e al canone europeo, in relazione anche alle ultime indicazioni ministeriali. L'autore non intende soltanto suggerire "come" insegnare la letteratura nella scuola media superiore di oggi e di domani, ma anche spiegare "perché" essa va insegnata.

Il paese dei giusti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Garofalo, Teresa - Valota, Giuseppe

Il paese dei giusti : Roncobello 1943-1945: un'intera comunità salva un gruppo di ebrei dalla deportazione / Teresa Garofalo, Peppino Valota

Milano ; Udine : Mimesis, 2013

Abstract: Settembre 1943. Nei giorni successivi la firma dell'armistizio, mentre le forze tedesche d'occupazione consolidano il loro controllo sul territorio dell'Italia settentrionale, centinaia di ebrei abbandonano le loro case per scampare alla violenta persecuzione scatenata contro di loro. Una famiglia, quella degli Israilovici, due anziane sorelle jugoslave e due vecchi coniugi viennesi, in tutto nove persone ebree internate a Ferramonti nel 1940 poi costrette a residenza coatta in provincia di Bergamo, vagano per i boschi dell'Alta Val Brembana alla disperata ricerca di un possibile rifugio. Incontreranno il geometra Isacco Milesi che si offre di ospitarli a Roncobello, il piccolo borgo montano del quale lui è il podestà. Grazie al suo gesto generoso ma anche all'indispensabile rete di attiva solidarietà, alle iniziative personali e al silenzio complice di tutti gli abitanti del borgo, i profughi si salveranno. Una vicenda straordinaria ricostruita attraverso una raccolta di documenti, interviste ad abitanti di Roncobello, testimoni diretti dei fatti accaduti, e attraverso i ricordi e la testimonianza di Isacco Israilovici, uno dei salvati. Il libro è un omaggio a tutti coloro che, superando la paura di venire scoperti, negli anni bui della dittatura e dell'oppressione nazi-fascista coraggiosamente dimostrarono di rifiutare la logica razziale e le leggi inique che autorizzavano la persecuzione, la deportazione e la morte di innocenti nei campi di sterminio.

Iconemi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Iconemi : alla scoperta dei paesaggi bergamaschi : 2012 : Bg / a cura di Fulvio Adobati, Maria Claudia Peretti, Marina Zambianchi

Bergamo : Bergamo University press : Sestante, 2013

Bambole di pezza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Regazzoni, Antonio

Bambole di pezza / Antonio Regazzoni

Gorle : Marna, 2013

Abstract: Quante volte ciò che vediamo con gli occhi non è verità. Durante la lettura di queste pagine ti troverai a vivere dentro una storia che acquista connotati e visuali diverse man mano che ti addentri, come se ogni giorno la realtà si divertisse a fare a pezzi i sogni e le aspettative. Ma esiste sempre un ma? Solo se hai il coraggio di guardare la vita stando su un muretto diroccato. In quel momento di potrai rendere conto che anche una semplice bambola di pezza ha un valore che credevi impossibile.

Se ci credi davvero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zanforlin, Luca

Se ci credi davvero : come i ragazzi di Amici hanno realizzato i loro sogni / Luca Zanforlin

Milano : Mondadori, 2013

Abstract: Questo libro è la dimostrazione che i sogni si realizzano davvero. È la storia di alcuni ragazzi che, entrati nella scuola di Amici giovanissimi e intimoriti, ma pieni di talento e di motivazione, sono diventati grandi star dello spettacolo. protagonisti più amati di Amici raccontano la loro storia, i loro desideri, le loro paure: mettendo a nudo le loro emozioni, rivelando gli aneddoti più sorprendenti e mostrando le loro foto più private. Il tutto cucito da Luca Zanforlin, che in questi anni li ha visti crescere, lottare, sbocciare. libro si chiude con i partecipanti della nuova edizione, i nuovi idoli dei fan, e una sezione interattiva col programma tv imperdibile per tutti i veri appassionati di Amici.

Santa Brigida e l'antica Valle Averara
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bottani, Tarcisio

Santa Brigida e l'antica Valle Averara / Tarcisio Bottani

2. ed. riveduta e ampliata

[Santa Brigida] : Comune di Santa Brigida, 2013

La nostra Europa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Morin, Edgar - Ceruti, Mauro

La nostra Europa / Edgar Morin, Mauro Ceruti

Milano : Cortina, 2013

Abstract: Prima della crisi mondiale, l'Europa era in crisi. Non era riuscita a progredire nell'unificazione metanazionale né a integrare le nazioni liberate dall'impero sovietico. La crisi economica mondiale rischia non solo di aggravare la crisi dell'Europa, ma di disgregrare l'Europa stessa. Tuttavia, là dove cresce il pericolo cresce anche ciò che salva, diceva uno dei più grandi poeti europei (Hölderlin). È a un pensiero e a una politica di salvezza che ci invitano Edgar Morin e Mauro Ceruti. Delineano un appassionato ritratto della nostra Europa, della sua storia ambivalente intrecciata di civiltà e barbarie, e si chiedono come sia possibile scongiurare il rischio di paralisi e di disgregazione, mostrando che le ragioni della speranza si annidano paradossalmente nelle ragioni della disperazione. Un vero e proprio manifesto per una rinascita della cultura e della politica europee nel tempo della globalizzazione.

Filosofia e pedagogia del dialogo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Claris, Sonia

Filosofia e pedagogia del dialogo / Sonia Claris

Roma : Armando, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Quali sono i più significativi e rilevanti rappresentanti della cosiddetta \"filosofia del dialogo\"? Quali indicazioni si ricavano per l'educazione? La presenza del dialogo nella storia millenaria dell'uomo non può non destare desiderio di approfondire il tema e le sue implicazioni. Il testo si propone di fornire agganci teorici che riguardano le domande di fondo della filosofia e della pedagogia. Si pongono in evidenza le valenze pedagogiche di una visione antropologica e si individuano approcci educativi particolarmente significativi e coerenti con il paradigma interpretativo scelto.

Walter Bonatti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Messner, Reinhold

Walter Bonatti : il fratello che non sapevo di avere / Reinhold Messner ; con Sandro Filippini

Milano : Mondadori, 2013

Abstract: Si incontrano per la prima volta nel 2004, eppure le loro vite si erano incrociate già molti anni prima. Da ragazzo Reinhold Messner guardava a Walter Bonatti come a un modello di coraggio e integrità, e nel 1971 scoprì che gli aveva dedicato il suo libro I giorni grandi, riconoscendolo come suo allievo e successore. Numerosi aspetti accomunano questi due uomini che hanno realizzato molte delle più significative scalate della storia dell'alpinismo: l'approccio tradizionale senza mezzi artificiali; la ricerca della solitudine anche nelle situazioni più estreme; le accuse ingiuste, a Bonatti nella discussa vicenda del K2, a Messner dopo la spedizione del Nanga Parbat, in cui perse la vita il fratello Gùnther; infine la definitiva - per quanto tardiva - riabilitazione, quando la verità storica è stata accertata. Il libro che Reinhold Messner dedica a Walter Bonatti mette in parallelo le loro vite attraverso diversi registri narrativi: la cronaca della lunga notte tra il 30 e il 31 luglio 1954 sul K2, in cui Walter Bonatti rischiò di morire, un evento cruciale che ha condizionato tutta la sua esistenza di alpinista e di uomo; la biografia di Bonatti, ricostruita da Sandro Filippini in forma romanzata con l'ausilio di documenti d'epoca e di testimonianze dirette; infine il racconto in prima persona di Messner, che commenta la vicenda alpinistica e umana dell'amico, confrontandola con la propria.

Il narcisismo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lowen, Alexander

Il narcisismo : l'identità rinnegata / Alexander Lowen ; traduzione di Stefano Magagnoli

Milano : Feltrinelli, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il narcisismo è da alcuni anni uno dei temi privilegiati delle discipline psicologiche. Inoltre, il "narcisismo" è diventato una delle parole chiave in vari tentativi - si pensi anzitutto ai lavori di Christopher Lasch - di comprendere non solo la psicologia individuale, ma anche la cultura delle società in cui viviamo. Con questa ricerca Alexander Lowen, lo psicoanalista che ha proseguito con più precisione e autorevolezza il cammino aperto da Wilhelm Reich, dà un contributo originale e illuminante alla comprensione di quello che sta diventando, a giudizio di molti, il male più diffuso e allarmante dell'uomo contemporaneo. Attraverso una serie di "storie di casi", di esempi che permettono una comprensione agevole anche al non specialista, l'autore mette a fuoco la figura del narcisista e mostra come le terapie bioenergetiche si applichino con efficacia ai disturbi narcisistici. Vittima e al tempo stesso capace di infliggere terribili sofferenze, il narcisista è, nell'analisi di Lowen, innanzitutto caratterizzato da un'ostinata negazione dei sentimenti che lo condanna a desolanti rapporti manipolatori e inautentici. Di particolare interesse è l'attenta ricognizione di quel "linguaggio del corpo" che nel narcisista anticipa e trascende l'espressione verbale.

La casa in riva al fiume
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Campagnoli, Giancarlo

La casa in riva al fiume : romanzo / Giancarlo Campagnoli

[S.l.] : Booksprint, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
I custodi della biblioteca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cooper, Glenn

I custodi della biblioteca : romanzo / Glenn Cooper ; traduzione di Giovanni Arduino

Milano : TEA, 2013

Abstract: Il destino di ogni uomo è un segreto sepolto nel silenzio... Il silenzio in cui si sono suicidati gli scrivani di Vectis. Dopo aver compilato la sterminata Biblioteca che riporta il giorno di nascita e di morte di ogni uomo vissuto dall'VIII secolo in poi, la loro eredità è una data: il 9 febbraio 2027. Ma la giovane Clarissa non sa nulla di tutto ciò. Il suo unico pensiero è fuggire. Fuggire da quell'abbazia maledetta, per mettere in salvo il dono più prezioso che Dio le abbia mai concesso. Il futuro dell'umanità è un mistero nascosto tra le pagine di un libro... Il libro in cui è indicato il giorno del giudizio. Mentre il mondo s'interroga su cosa accadrà davvero il 9 febbraio 2027, alcune persone ricevono una cartolina sulla quale ci sono il disegno di una bara e una data: il giorno della loro morte. Proprio come all'inizio della straordinaria serie di eventi che avevano portato alla scoperta della Biblioteca dei Morti. C'è soltanto una differenza: tutte le "vittime" sono di origine cinese. È una provocazione? Un avvertimento? L'ultima verità non è mai stata trovata... Will Piper ha trovato la pace: sa che vivrà oltre il 9 febbraio 2027, e ha deciso di lasciarsi alle spalle l'enigma della Biblioteca di Vectis e la sua secolare scia di sangue. Almeno finché suo figlio parte all'improvviso per l'Inghilterra e poi sparisce nel nulla. D'un tratto, per Will, ogni cosa torna a ruotare intorno all'origine della Biblioteca dei Morti. Lì dove tutto è cominciato. E dove tutto finirà.

La modista
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vitali, Andrea

La modista : un romanzo con guardia e ladri / Andrea Vitali

Nuova ed.

Milano : Garzanti, 2013

Abstract: Nella notte hanno tentato un furto in comune, ma la guardia Firmato Bicicli non ha visto nulla. Invece, quando al gruppetto dei curiosi accorsi davanti al municipio s'avvicina Anna Montani, il maresciallo Accadi la vede, eccome: un vestito di cotonina leggera e lì sotto pienezze e avvallamenti da far venire l'acquolina in bocca. Da quel giorno Bicicli avrà un solo pensiero: acciuffare i ladri che l'hanno messo in ridicolo e che continuano a colpire indisturbati. Anche il maresciallo Accadi, da poco comandante della locale stazione dei carabinieri, da quel momento ha un'idea fissa. Ma intorno alla bella modista e al suo segreto ronzano altri mosconi: per primo Romeo Gargassa, che ha fatto i soldi con il mercato nero durante la guerra e ora continua i suoi loschi traffici; e anche il giovane Eugenio Pochezza, erede della benestante signora Eutrice nonché corrispondente locale della "Provincia". Il romanzo è centrato su una protagonista femminile vitale, ambiziosa e sensuale, un po' furba e un po' ingenua. Intorno al suo frequentatissimo atelier, tra cognac doppi e partite a scala quaranta, si muove e si agita tutto il paese: dal sindaco Balbiani con il segretario comunale Bianchi, giù fino al trio di giovinastri composto dal Fès, dal Ciliegia e dal Picchio, passando per l'appuntato Marinara, che deve rimediare alle distrazioni del superiore, e poi le misteriose titolari della farmacia Gerbera e Austera Petracchi, la cuoca di casa Pochezza e sua figlia Ersilia, lo spazzino Oreste e il messo Milico...

Almeno il cappello
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vitali, Andrea

Almeno il cappello ; con il racconto Il suonatore di Genis : la mia storia di trombone mancato / Andrea Vitali

Nuova ed.

Milano : Garzanti, 2013

Abstract: Ad accogliere i viaggiatori che d'estate sbarcano sul molo di Bellano dal traghetto Savoia c'è solo la scalcagnata fanfara guidata dal maestro Zaccaria Vergottini, prima cornetta e direttore. Un organico di otto elementi che fa sfigurare l'intero paese, anche se nel gruppetto svetta il virtuoso del bombardino, Lindo Nasazzi, fresco vedovo alle prese con la giovane e robusta seconda moglie Noemi. Per dare alla città un Corpo Musicale degno di questo nome ci vuole un uomo di polso, un visionario che sappia però districarsi nelle trame e nelle inerzie della politica e della burocrazia, che riesca a metter d'accordo il podestà Parpaiola, il segretario comunale Fainetti, il segretario della locale sezione del Partito Bongioanni, il parroco e tutti i notabili della zona. Un insieme di imprevedibili circostanze - assai fortunato per alcuni, e invece piuttosto sfortunato per altri - può forse portare verso Bellano il ragionier Onorato Geminazzi, che vive sull'altra sponda del lago, a Menaggio, con la consorte Estenuata e la numerosa prole. Almeno il cappello racconta la gloriosa avventura del Corpo Musicale Bellanese, le mille difficoltà dell'impresa e la determinazione di chi volle farsene artefice. A ritmo di valzer e mazurca, con il contorno di marcette e inni, Andrea Vitali s'inventa un'altra storia tutta italiana, fatta di furbizie e sogni, ripicche e generosità, pettegolezzi e amori.

Bullstop
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carù, Rosangela - Santoro, Luisa

Bullstop : come difenderti e uscire dal bullismo / Rosangela Carù, Luisa Santoro

Milano : In dialogo, 2013

Abstract: Per te che vuoi difenderti o cerchi di uscire dal bullismo; che a volte ti senti debole e insicuro; che qualche volta hai paura e cerchi di capire da che parte cominciare per essere una persona apprezzata dagli altri e sicura di sé? Età di lettura: da 12 anni.