Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Dickens, Charles
× Paese Stati Uniti d'America
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2013

Trovati 14311 documenti.

Mostra parametri
L'incendio e altri racconti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Némirovsky, Irène

L'incendio e altri racconti / Irène Némirovsky ; traduzione e cura di Antonio Castronuovo

[S.l.] : Stampa alternativa/Nuovi equilibri, 2013

Abstract: La felicità assomiglia a delle vacanze in riva al mare in un'estate piovosa, dove solo l'ultima giornata è stata bella, e questo è sufficiente per rimpiangerle. Grazie alla straordinaria capacità di dipingere ritratti e ambienti, è raro imbattersi in un'autrice che riesce ad avvincere i propri lettori più di Irène Némirovsky. Famosa come romanziera, scrisse anche parecchi racconti che - per quanto calati nella precaria atmosfera della generazione che visse tra le due guerre mondiali - sono dotati di una singolare impronta lirica. L'ampia gamma di emozioni offerte da questi 15 racconti ci svela una delle più seducenti narratrici del Novecento.

Crostate
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Di_Marco, Maria Teresa - Ferré, Marie Cécile

Crostate / Maria Teresa Di Marco e Marie Cècile Ferrè ; fotografie di Maurizio Maurizi

Milano : Tommasi, 2013

Abstract: La crostata sa di casa. Eppure, nonostante sia così familiare, è anche un piccolo mistero: è semplice, a volte addirittura semplicissima, sia negli ingredienti che nella preparazione, ma quando la si tira fuori dal forno, è come un fiore che dischiude i suoi petali per svelare uno straordinario e sottile intreccio di fragranze, colori e sapori assolutamente perfetto

Diario di scuola
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pennac, Daniel

Diario di scuola / Daniel Pennac ; traduzione di Yasmina Melaouah

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: L'autore affronta il grande tema della scuola dal punto di vista degli alunni. In verità dicendo alunni si dice qualcosa di troppo vago: qui è in gioco il punto di vista degli sfaticati, dei fannulloni, degli scavezzacollo, dei marioli, dei cattivi soggetti, insomma di quelli che vanno male a scuola. Pennac, ex scaldabanco lui stesso, studia questa figura popolare e ampiamente diffusa dandogli nobiltà, restituendogli anche il peso d'angoscia e di dolore che gli appartiene. Il libro mescola ricordi autobiografici e riflessioni sulla pedagogia, sulle universali disfunzioni dell'istituto scolastico, sul ruolo dei genitori e della famiglia, sulla devastazione introdotta dal giovanilismo, sul ruolo della televisione e di tutte le declinazioni dei media contemporanei. E da questo rovistare nel mal di scuola che attraversa con vitalissima continuità i vagabondaggi narrativi di Pennac vediamo anche spuntare una non mai sedata sete di sapere e d'imparare che contrariamente ai più triti luoghi comuni, anima i giovani di oggi come quelli di ieri. Con la solita verve, l'autore della saga dei Malaussène movimenta riflessioni e affondi teorici con episodi buffi o toccanti, e colloca la nozione di amore, così ferocemente avversata, al centro della relazione pedagogica.

La stanza dei cadaveri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Black, Tony

La stanza dei cadaveri / Tony Black

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: Dentro a un cassonetto, in un vicolo buio di Edimburgo, quattro adolescenti trovano il cadavere mutilato di una ragazza. Chi è la vittima? Da dove viene? Chi l'ha uccisa e perché? E soprattutto, che fine ha fatto il neonato che la giovane donna aveva appena dato alla luce, poco prima di essere brutalmente seviziata e trucidata? A indagare sul caso viene chiamato l'ispettore Rob Brennan, brillante detective appena tornato in servizio dopo un grave esaurimento nervoso. Il violento assassinio del suo unico fratello, infatti, ha minato l'equilibrio dell'investigatore. I suoi superiori sono convinti che risolvere il mistero di quella ragazza potrà aiutarlo a rimettersi in carreggiata. Brennan, però, deve guardarsi le spalle: in molti alla stazione di polizia gli remano contro. Il suo stacanovismo e la sua tendenza a mettersi nei guai non sono ben tollerati. E proprio quando Brennan arriverà vicino alla soluzione del caso, sarà la sua vita - ancor più di quella della vittima - a essere messa sotto accusa.

Gli zii di sicilia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sciascia, Leonardo

Gli zii di sicilia / Leonardo Sciascia

Milano : Adelphi, 2013

Abstract: Pubblicato nel 1958 nei Gettoni di Vittorini, poi di nuovo nel 1960 con l'aggiunta di un importante racconto, L'antimonio, che è un po' un romanzo interrotto, Gli zii di Sicilia è la prima apparizione di Sciascia come narratore puro, fabulatore di storie che qui sono della Sicilia e della Spagna. Con voce sommessa e ferma, con una sorta di energia compressa, raccolta in sé, lo Sciascia narratore disegna il suo primo territorio. E subito si riconoscono certi suoi tratti essenziali: l'attenzione alle cose e al dettaglio, il confronto perenne fra la Sicilia e il mondo (il libro si avvia con quell'evento subito favoleggiato che fu lo sbarco degli Alleati), la lucidità nel cogliere i paradossi, gli inganni e le beffe della Storia.

Arlecchino servitore di due padroni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Goldoni, Carlo

Arlecchino servitore di due padroni / Carlo Goldoni ; introduzione di Luigi Lunari ; con una nota di Giorgio Strehler ; cronologia, bibliografia e note di Carlo Pedretti

13. ed.

Milano : Rizzoli, 2013

Una certa idea di mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baricco, Alessandro

Una certa idea di mondo / Alessandro Baricco

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Mi son ricordato di una cosa che ho imparato dai vecchi: falli parlare di quello che veramente conoscono e amano, e capirai cosa pensano del mondo. [...] Io di cose che conosco davvero, e amo senza smettere mai, ne ho due o tre. Una è i libri. Mi è venuta un giorno questa idea: che se solo mi fossi messo lì a parlare di loro, prendendone uno per volta, solo quelli belli, senza smettere per un po', be', ne sarebbe venuta fuori innanzitutto una certa idea di mondo. C'erano buone possibilità che fosse la mia. (Alessandro Baricco)

Pyongyang
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Delisle, Guy

Pyongyang / Guy Delisle ; prefazione di Antonio Ferrari ; traduzione di Francesca Martucci

Milano : Rizzoli Lizard, 2013

Abstract: Componente della triade tristemente nota come "Asse del male", la Corea del Nord rimane uno dei Paesi più misteriosi e imperscrutabili del mondo, una nazione-fortezza a cui nei primi mesi del 2001 Guy Delisle ottiene l'accesso (caso più unico che raro per un occidentale) grazie a un permesso di lavoro che gli concede la permanenza nella capitale per due mesi. A capo di una squadra di lavoro che si occupa della produzione di cartone animato francese, il fumettista "spia" ciò che può della cultura e della vita dei pochi nordcoreani che gli viene concesso di conoscere nonostante tutte le restrizioni; dai suoi appunti di viaggio nasce il notevole Pyongyang, uno sguardo chiaro, utile e personale su un Paese pericoloso quanto enigmatico.

Circolari amministrative e immigrazione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gjergji, Iside

Circolari amministrative e immigrazione / Iside Gjergji

Milano : Angeli, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il carattere emergenziale attribuito all'immigrazione e il convincimento diffuso circa la politicità di tale fenomeno sociale hanno giustificato l'affidamento esclusivo della sua gestione agli organi esecutivi dello Stato e all'autorità di polizia. Questa 'pertinenza' al potere esecutivo ha spesso determinato l'utilizzo degli atti amministrativi come principale fonte normativa e, quindi, come dispositivo generale e ordinario nella gestione quotidiana dei movimenti migratori. È proprio l'uso abnorme degli atti amministrativi, in specie le circolari amministrative, nella gestione quotidiana dei movimenti migratori, infatti, ad aver dato vita in Italia ad un particolare fenomeno che possiamo anche definire fenomeno di governo per circolari. Dopo gli anni Novanta infatti le circolari amministrative sono diventate strumento privilegiato di integrazione e di interpretazione della disciplina giuridica dell'immigrazione. La continua creazione di 'nuove' regole e di 'interpretazioni autentiche' attraverso le circolari amministrative ha prodotto un forte condizionamento nelle modalità e nei tempi di applicazione dell'attuale legislazione in vigore. Questo libro passa al setaccio quell'interminabile sottobosco di ordini amministrativi dal dopoguerra ad oggi.

Oltre le sbarre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oltre le sbarre / interventi di Gino Rigoldi ... [et al.]

Roma : Ministero dell'Interno, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Asilo e dignità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Asilo e dignità / interventi di Daniela Di Capua ... [et al.]

Roma : Ministero dell'Interno, stampa 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
La finanza che include
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La finanza che include / interventi di Mario Baldassarri ... [et al.]

Roma : Ministero dell'Interno, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Il mosaico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il mosaico / interventi di Alessandra Camporota ... et al.]

Roma : Ministero dell'Interno, 2013 (stampa 2014)

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Madre Teresa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Siccardi, Cristina

Madre Teresa : tutto iniziò nella mia terra / Cristina Siccardi ; con lettere inedite alla famiglia

Cinisello Balsamo : San Paolo, 2013

Abstract: Madre Teresa di Calcutta, avvolta nel suo sari bianco e azzurro, ha portato amore e conforto ai più poveri tra i poveri, cercando sempre il Cristo sofferente tra i malati, i nullatenenti e i diseredati. Nata e cresciuta a Skopje, nel 1928 entrò nelle Suore di Loreto e l'anno successivo giunse in India. Nel 1946 ricevette la chiamata nella chiamata: Sentivo che il Signore mi chiedeva di rinunciare alla vita tranquilla all'interno della mia congregazione religiosa per uscire nelle strade a servire i poveri. Nel 1950 fondò quindi le Missionarie della Carità e iniziò ad assistere indigenti, moribondi e lebbrosi. Grande amica di Giovanni Paolo II, nel 1979 ricevette il Premio Nobel per la pace, a motivo del suo impegno e del rispetto per il valore e la dignità di ogni singola persona. È stata proclamata beata nel 2003 ed è in corso il processo di canonizzazione.

Mi faccio un libro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Alignani, Maria Pia

Mi faccio un libro : manuale per costruire libri da un unico foglio di carta con bambini e adolescenti / Maria Pia Alignani

Casale Monferrato : Sonda, 2013

Abstract: Lavorando con un foglio di carta non necessariamente si ottiene un libro. Un libro vero deve avere le pagine racchiuse in una copertina, allineate con angoli perfettamente sovrapponibili, sfogliabili e con immagini sia sulla pagina a destra che su quella a sinistra, che possono talvolta costituire un'unica immagine. Infine un libro, per sua natura, nasce per essere riprodotto in più copie. Tutto questo è possibile attraverso il Book Art Project, metodo di costruzione del libro sviluppato presso l'Università di Manchester da Paul Johnson all'inizio degli anni Novanta. Un metodo capace di sviluppare la capacità di progettazione grafica, disegno e scrittura dei bambini. Dal 1994 Maria Pia Alignani l'ha introdotto in Italia e tenendo corsi per insegnanti, bibliotecari e animatori culturali. Questo manuale racchiude tutto quanto sperimentato dall'autrice fino ad oggi: è un percorso scalare che parte dalle imprescindibili conoscenze basilari per arrivare gradualmente ai formati più complessi e alle strutture tridimensionali (pop-up): nascono così alberi-libro, pesci che nuotano nel foglio, farfalle che volano e castelli incantati. Oltre 100 schemi grafici, con tutte le indicazioni pratiche e gli approfondimenti teorici per trasmettere a bambini e ragazzi di ogni età (ma anche a genitori, insegnanti, animatori di lettura e operatori culturali) la magia del fare libri di ogni formato e per ogni occasione.

Londra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Williams, Roger

Londra / Roger Williams

8. ed. aggiornata

Milano : Mondadori, 2012

Abstract: Veloce, agile, pratica. Argomento per argomento le dieci cose da non perdere per vivere al meglio un soggiorno a Londra.I migliori musei, teatri, chiese, pub, ristoranti e mercati di Londra.Suggerimenti per mangiare, per dormire, per gli acquisti e per divertirsi.Per tutte le tasche e per tutte le età.Con la lista delle dieci cose da evitare e un'impeccabile cartografia.

Dark witch
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Roberts, Nora

Dark witch / Nora Roberts

Large print ed.

London : Piatkus, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: With indifferent parents, Iona Sheehan grew up craving devotion and acceptance. From her maternal grandmother, she learned where to find both: a land of lush forests, dazzling lakes, and centuries-old legends. Ireland. County Mayo, to be exact. Where her ancestors’ blood and magic have flowed through generations—and where her destiny awaits. Iona arrives in Ireland with nothing but her Nan’s directions, an unfailingly optimistic attitude, and an innate talent with horses. Not far from the luxurious castle where she is spending a week, she finds her cousins, Branna and Connor O’Dwyer. And since family is family, they invite her into their home and their lives. When Iona lands a job at the local stables, she meets the owner, Boyle McGrath. Cowboy, pirate, wild tribal horsemen, he’s three of her biggest fantasy weaknesses all in one big, bold package. Iona realizes that here she can make a home for herself—and live her life as she wants, even if that means falling head over heels for Boyle. But nothing is as it seems. An ancient evil has wound its way around Iona’s family tree and must be defeated. Family and friends will fight with each other and for each other to keep the promise of hope—and love—alive…

Sogni di sangue
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ghinelli, Lorenza

Sogni di sangue / Lorenza Ghinelli

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: Enoch ha tredici anni ed è costretto a portare dei tutori di metallo che lo rendono facile bersaglio delle prepotenze dei suoi coetanei. Eppure, quando si addormenta, diventa più letale di una legione di demoni. Cosa accade mentre dorme? C'è forse un legame tra i sogni di Enoch, la sparizione del suo peggiore aguzzino e il ritrovamento di uno strano ciondolo risalente all'antico Egitto? Chissà se Dorotea, la madre di Enoch, donna algida e imperturbabile, con una passione viscerale e morbosa per le scienze occulte, conosce il suo segreto. Persino la loro casa nasconde un mistero, mentre tanti altri brulicano e strisciano lungo le fogne della città...

Il linguaggio segreto dei fiori
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Diffenbaugh, Vanessa

Il linguaggio segreto dei fiori / Vanessa Diffenbaugh

Nuova ed.

Milano : Garzanti, 2013

Abstract: Victoria ha paura del contatto fisico. Ha paura delle parole, le sue e quelle degli altri. Soprattutto, ha paura di amare e lasciarsi amare. C'è solo un posto in cui tutte le sue paure sfumano nel silenzio e nella pace: è il suo giardino segreto nel parco pubblico di Portero Hill, a San Francisco. I fiori, che ha piantato lei stessa in questo angolo sconosciuto della città, sono la sua casa. Il suo rifugio. La sua voce. È attraverso il loro linguaggio che Victoria comunica le sue emozioni più profonde. La lavanda per la diffidenza, il cardo per la misantropia, la rosa bianca per la solitudine. Perché Victoria non ha avuto una vita facile. Abbandonata in culla, ha passato l'infanzia saltando da una famiglia adottiva a un'altra. Fino all'incontro, drammatico e sconvolgente, con Elizabeth, l'unica vera madre che abbia mai avuto, la donna che le ha insegnato il linguaggio segreto dei fiori. E adesso, è proprio grazie a questo magico dono che Victoria ha preso in mano la sua vita: ha diciotto anni ormai, e lavora come fioraia. I suoi fiori sono tra i più richiesti della città, regalano la felicità e curano l'anima. Ma Victoria non ha ancora trovato il fiore in grado di rimarginare la sua ferita. Perché il suo cuore si porta dietro una colpa segreta. L'unico capace di estirparla è Grant, un ragazzo misterioso che sembra sapere tutto di lei. Solo lui può levare quel peso dal cuore di Victoria, come spine strappate a uno stelo. Solo lui può prendersi cura delle sue radici invisibili.

Fiori delle Prealpi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vinco, Luciano - Caoduro, Gianfranco

Fiori delle Prealpi / Luciano Vinco, Gianfranco Caoduro

Verona : Cierre : World biodiversity association, [2013?]

Abstract: Il volume descrive una novantina di fiori fra i più comuni delle Prealpi, in modo da consentirne facilmente il riconoscimento. Di ciascuna specie vengono indicati l’epoca di fioritura, dimensioni, distribuzione, habitat e curiosità.