Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Dickens, Charles
× Soggetto Saggi
× Lingue Spagnolo
× Lingue Arabo
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2013

Trovati 14194 documenti.

Mostra parametri
Arrangiati, malinconico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Silva, Diego

Arrangiati, malinconico / Diego De Silva

Torino : Einaudi, 2013

Abstract: Semi-disoccupato, semi-divorziato, semi-felice. C'è solo una cosa che Vincenzo Malinconico sa fare al cento per cento: filosofeggiare. Mentre cammina per le strade di Napoli, mentre si ritrova con i colleghi che come lui non hanno nessuna voglia di lavorare, mentre entra nello studio di uno psicoterapeuta di cui si sente più medico che paziente, mentre assiste a un tragicomico reality in un supermercato, Vincenzo ha sempre un pensiero in testa. Anzi, una miriade di pensieri che lievitano e che, di deriva in deriva, vanno lontano, passando dall'amore alla giustizia, dal senso della vita a Sharon Stone, dai becchini al frigorifero che la sua nuova ragazza continua a riempirgli, fino alle canzoni di Raffaella Carrà. E proprio mentre seguiamo il filo dei suoi pensieri stravaganti e fuori luogo e i suoi tentativi di analisi fai-da-te, ci accorgiamo che De Silva con questa raccolta (Non avevo capito niente, Mia suocera beve e Sono contrario alle emozioni), non ci racconta soltanto le vicende tragicomiche di un avvocato anomalo ma ci porta in giro per un mondo e una società incomprensibili, e che Vincenzo Malinconico è la lente da cui guardare, lo strumento per capire dove stiamo andando.

Il poeta è un fingitore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pessoa, Fernando

Il poeta è un fingitore : duecento citazioni / Fernando Pessoa ; scelte da Antonio Tabucchi

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Questo libro è una sorta di campionario, una vetrina scintillante, un invito ad addentrarsi nel labirinto di Pessoa seguendo le più preziose pietre miliari dei suoi scritti. Da non confondersi con una raccolta di massime, arte che Pessoa non amò e non coltivò, questo è piuttosto un volume di furti d'arte: la compilazione di un appassionato di Pessoa che ha deciso di predare le gemme di cui è costituita un'opera sconfinata per offrirle al lettore italiano. Prose, diari, lettere, poesia: tutta la produzione del grande portoghese è passata al setaccio del cercatore d'oro; e questa messe, inaspettata e in qualche modo ignota, risplende di quel bagliore di sorpresa e di meraviglia che acquistano gli esemplari sperduti e i gioielli rubati. Ma oltre al piacere del testo che la sua lettura ci procura, questo libro può anche essere considerato come un'eccentrica iniziazione: una guida bizzarra, un privato 'baedeker' per viaggiare fra gli spazi e i pianeti della sorprendente galassia letteraria che il Novecento ci ha consegnato.

Una scandalosa e tragica storia d'amore brembana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pesenti, Giuseppe

Una scandalosa e tragica storia d'amore brembana / Giuseppe Pesenti

Bergamo : Corponove, 2013

Abstract: Giuseppe Pesenti, appassionato studioso di vita brembana, in questo libro racconta dell'uccisione di un padre di famiglia avvenuta in Serina nel settembre 1763 da parte di don Matteo Benghi, cappellano coadiutore del parroco del luogo. Le cause che portarono a questo gesto estremo e le modalità con cui si svolse l'omicidio, che lasciò turbata per lungo tempo quella comunità, sono tratte dal processo penale e civile istruito dai magistrati della Giustizia laica dell'epoca. Le cause della tragedia sono da ricercare nel fatto che don Benghi, fiorentino di nascita ma da più anni abitante in Serina, amoreggiava con Elisabetta figlia nubile di Carlo Ambrosioni che mal tollerava questa situazione e che aveva invitato il prete a desistere con l'aggiunta di qualche minaccia. Senza aver ottenuto il risultato sperato Ambrosioni passò alle vie di fatto, affrontando don Benghi con un archibugio di cui si era munito. Il sacerdote, a sua volta, impugnata una pistola, sparò all'Ambrosioni ferendolo mortalmente. Questa la sintesi della scandalosa e tragica vicenda con relativo processo ben argomentato da Giuseppe Pesenti.

Il mio disastro sei tu
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McGuire, Jamie

Il mio disastro sei tu / Jamie McGuire

Milano : Garzanti, 2013

Abstract: Un giorno ti innamorerai, Travis. E quando succederà, combatti per il tuo amore. Non smettere di lottare. Mai. Travis Maddox è solo un bambino quando sua madre, ormai con un filo di voce, gli lascia queste ultime parole. Parole che Travis conserva come un tesoro prezioso. Adesso Travis ha vent'anni e non conosce l'amore. Conosce le donne e sa che in molte sarebbero disposte a tutto per un suo bacio. Eppure nessuna di loro ha mai conquistato il suo cuore. Provare dei sentimenti significa diventare vulnerabili. E Travis ha scelto di essere un guerriero. Finché un giorno i suoi occhi scuri non incontrano quelli grigi di Abby Abernathy. E l'armatura di ghiaccio che si è scolpito intorno al cuore si scioglie come neve al sole. Abby è diversa da tutte le ragazze con cui è sempre uscito. Cardigan abbottonato, occhi bassi, taciturna. E soprattutto apparentemente per niente interessata a lui. Ma Travis riesce a vedere dietro il suo sorriso e la sua aria innocente quello che nessuno sembra notare. Un'ombra, un segreto che Abby non riesce a rivelare a nessuno, ma che pesa come un macigno. Solo lui può aiutarla a liberarsene, solo lui possiede le armi per proteggerla. L'ultima battaglia di Travis Maddox sta per cominciare e la posta in palio è troppo importante per potervi rinunciare. Solo combattendo insieme Abby e Travis potranno dare una casa al loro cuore sempre in fuga...

Una politica senza religione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Luna, Giovanni

Una politica senza religione / Giovanni De Luna

Torino : Einaudi, 2013

Abstract: Dagli anni del Risorgimento all'Unità d'Italia, dal fascismo e dalla Seconda guerra mondiale fino a oggi, la costruzione di una religione civile l'insieme dei valori e dei principî che fondano lo spazio pubblico della cittadinanza - è il banco di prova su cui, di volta in volta, si è misurata l'efficacia di una classe politica nel mettere mano al progetto di fare gli italiani. Il trasformismo nell'Italia liberale, la dittatura in quella fascista, il debordante intervento dei partiti nell'Italia repubblicana, sono stati tutti elementi che hanno indebolito la costruzione politica dell'identità nazionale. Fino alla carestia morale e progettuale che ha investito uomini e partiti dell'Italia di oggi. Con un libro che somma analisi storica a riflessioni di pungente attualità, Giovanni De Luna ricostruisce la storia delle tradizioni inventate, i tentativi di arginare l'ingombrante presenza della Chiesa cattolica, l'egemonia dei valori e degli interessi imposti dal mercato con una riflessione conclusiva proprio sugli aspetti piú inquietanti di venti anni di pensiero unico.

Il piccolo burattinaio di Varsavia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Weaver, Eva

Il piccolo burattinaio di Varsavia / Eva Weaver ; traduzione di Martino Gozzi

Milano : Mondadori, 2013

Abstract: Mika ha dodici anni quando il cappotto viene cucito. Nathan il sarto lo confeziona per suo nonno nella prima settimana di marzo del 1938. L'ultimo anno di libertà per Varsavia, l'ultimo anno di libertà per Mika e la sua famiglia. E quando il nonno muore, rimane per Mika l'unica eredità in grado di proteggerlo dal gelo e dalla paura. All'apparenza si tratta di un cappotto qualunque, non fosse per le sue tasche che nascondono altre tasche, pertugi e vicoli ciechi. Una ragnatela di luoghi invisibili in cui far sparire i segreti più preziosi, a partire da un intero teatro di burattini di cartapesta dai colori vivaci. Quale migliore sorpresa per distrarre il cugino malato e i vicini, stipati in una stanza mal ridotta, di uno spettacolo di burattini? In poco tempo tutto il ghetto parla del piccolo burattinaio che gira di casa in casa strappando sorrisi anche ai più infelici. La notizia giunge fino ai soldati tedeschi. Fino a Max, un ufficiale che rimane talmente affascinato dal piccolo inventafavole da trascinarlo in un patto terrificante: ogni sera Mika potrà uscire dal ghetto senza incontrare ostacoli, a patto però di recarsi di filato alla caserma delle SS e allestire per loro il teatro di burattini. Se saprà incantarli con le sue storie potrà ritornare ogni notte dalla sua famiglia, altrimenti... Un libro che racconta il cuore fragile della tragedia, la perdita dell'innocenza di un bambino e la sua inesauribile capacità di sognare di nuovo.

Come amare un bambino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sabatino, Giuseppe

Come amare un bambino / Giuseppe Sabatino

Chieti : Edicola, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
L'amico ritrovato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Uhlman, Fred

L'amico ritrovato / Fred Uhlman ; introduzione di Arthur Koestler ; traduzione di Mariagiulia Castagnone

82. ed.

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Nella Germania degli anni Trenta, due ragazzi sedicenni frequentano la stessa scuola esclusiva. L'uno è figlio di un medico ebreo, l'altro è di ricca famiglia aristocratica. Tra loro nasce un'amicizia del cuore, un'intesa perfetta e magica. Un anno dopo, il loro legame è spezzato. L'amico ritrovato è apparso nel 1971 negli Stati Uniti ed è poi stato pubblicato in Inghilterra, Francia, Olanda, Svezia, Norvegia, Danimarca, Spagna, Germania, Israele, Portogallo. Introduzione di Arthur Koestler.

L'educazione sentimentale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Flaubert, Gustave

L'educazione sentimentale / Gustave Flaubert ; introduzione di Stefano Agosti ; traduzione e cura di Marina Balatti

6. ed.

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Nel 1840 Frédéric Moreau, giovane baccelliere, sogna intense passioni e grandi successi artistici. Turbato dal fascino di Mme Arnoux, stabilitosi a Parigi, cerca di rivederla. Nel frattempo frequenta giovani ambiziosi tra i quali Deslauriers che aspira al potere politico. Frédéric non riesce però a imporsi in nessun settore e la sua vita oscilla tra facili amori, il gran mondo e l'amore che prova, nonostante tutto per Mme Arnoux. Col passare degli anni tutti i sogni si infrangono e resta solo la sensazione del fallimento. Introduzione di Stefano Agosti.

Gli invincibili
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Frediani, Andrea

Gli invincibili : alla conquista del potere / Andrea Frediani

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: Giulio Cesare è stato appena ucciso, e subito si è scatenata una lotta feroce e sanguinosa per il potere assoluto. Ma sulla scena irrompe il giovanissimo Ottaviano, che Cesare, in modo del tutto imprevedibile, nel testamento ha indicato come erede. Ottaviano è solo un ragazzo, eppure è determinato a vendicare il padre adottivo. A sbarrargli la strada, però, ci sono i protagonisti di lungo corso della politica romana: Marco Antonio, Cicerone, Lepido, Bruto e Cassio. Ciò nonostante, l'erede legittimo non si dà per vinto e, dopo i primi insuccessi, raduna intorno a sé un gruppo di giovani altrettanto determinati: Mecenate, Agrippa e Rufo. Con loro e con pochi altri, forma una setta votata al culto della vendetta, con l'obiettivo di punire, uno dopo l'altro, tutti coloro che si sono macchiati del sangue di Cesare. E non solo: Ottaviano è ben determinato a sovvertire l'ordine costituito e a concludere ciò che Cesare aveva iniziato.

Il confine del piacere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Banks, Maya

Il confine del piacere / Maya Banks ; traduzione di Silvia Zucca

Milano : Harlequin Mondadori, 2013

Abstract: Essere amici, desiderarsi, amarsi. Spesso le tre cose sono legate come anelli di una catena, una catena di piacere. Kit, Mac e Ryder sono amici, ma condividono molto di più. Un’irresistibile attrazione, che rende ogni gesto carico di sottintesi, come una carezza gentile che nasconde promesse di passione. Può essere il momento giusto per Mac per dichiarare il proprio amore a Kit? E può l’amore avere confini?Anche Ryder deve fare i conti con i propri sentimenti. Non è sicuro di poter accettare un nuovo equilibrio tra loro tre. Ma quello che conta è ciò che Kit vuole e ciò di cui ha bisogno.Una storia che coinvolge personaggi complessi. che vivono la vita in modo anticonformista, mettendo al centro la felicità, qualunque cosa significhi.

Troppo bello per essere vero
2 0 0
Materiale linguistico moderno

Higgins, Kristan

Troppo bello per essere vero / Kristan Higgins ; traduzione di Marco Zonetti

Milano : Harlequin Mondadori, 2013

Smarketing
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Geronimi Stoll, Marco

Smarketing : comunicazione per tutti i piccoli che hanno grandi cosa da dire / Marco Geronimi Stoll

Milano : Altreconomia, 2013

Abstract: Piccolo manuale di comunicazione dedicato alle associazioni, al mondo del non profit e alle imprese dell'economia responsabile. Istruzioni essenziali per comunicare bene con pochi soldi, in modo chiaro, reciproco e leale.

I consigli per vivere sani fino a 100 anni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bianchi, Roberto Antonio

I consigli per vivere sani fino a 100 anni : come mantenersi giovani con stili di vita salutari e rimedi naturali / Roberto Antonio Bianchi

Cesena : Macro, 2013

Abstract: Vivere sani fino a 100 anni è possibile. Ma come? Seguendo i consigli del medico Roberto Bianchi. In questa opera l'autore ci indica quali sono gli stili di vita da seguire per poter invecchiare bene e mantenersi in salute. Il Dott. Bianchi fornisce indicazioni su tanti aspetti della nostra vita quotidiana: dalla postura alla dieta, dalla respirazione al movimento fisico, dal sonno al rilassamento, dai bagni di vapore all'idrocolonterapia, dalle vitamine all'idratazione, ecc. Un libro per tutti coloro che desiderano migliorare le proprie abitudini e vivere più in forma e più sani. Alcuni degli argomenti trattati: come vogliamo vivere; dove vogliamo arrivare (i 3 Obiettivi della Medicina Primordiale e la Piena Salute); la giovinezza biologica (le staminali e il rinnovamento cellulare); cosa fai della tua salute: gli stili di vita sani (postura e atteggiamento, tipi di respirazione, movimento ed elasticità, alimentazione ideale, igiene della cute e delle mucose, integratori, il digiuno e il riposo, gli antiossidanti); routine giornaliera; depurazione periodica o stagionale; domande e curiosità; miglioriamo il nostro stile di vita.

Il grande Gatsby
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fitzgerald, Francis Scott

Il grande Gatsby / Francis Scott Fitzgerald ; traduzione e cura di Franca Cavagnoli

4. ed.

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Il grande Gatsby ovvero l'età del jazz: luci, party, belle auto e vestiti da cocktail, ma dietro la tenerezza della notte si cela la sua oscurità, la sua durezza, il senso di solitudine con il quale può strangolare anche la vita più promettente. Il giovane Nick Carraway, voce narrante del romanzo, si trasferisce a New York nell'estate del 1922. Affitta una casa nella prestigiosa e sognante Long Island, brulicante di nuovi ricchi disperatamente impegnati a festeggiarsi a vicenda. Un vicino di casa colpisce Nick in modo particolare: si tratta di un misterioso Jay Gatsby, che abita in una casa smisurata e vistosa, riempiendola ogni sabato sera di invitati alle sue stravaganti feste. Eppure vive in una disperata solitudine e si innamorerà insensatamente della cugina sposata di Nick, Daisy... Il mito americano si decompone pagina dopo pagina, mantenendo tutto lo sfavillio di facciata ma mostrando anche il ventre molle della sua fragilità. Proprio come andava accadendo allo stesso Fitzgerald, ex casanova ed ex alcolizzato alle prese con il mistero di un'esistenza ormai votata alla dissoluzione finale.

Lovebook
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sparaco, Simona

Lovebook ; Il teorema del tempo perso / Simona Sparaco

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: In Lovebook, il primo romanzo, è quello di una bambina di otto anni che vede un ragazzo e capisce che lo amerà per tutta la vita. In Il teorema del tempo perso è quello di un uomo in carriera che sniffa cocaina e passa da un'amante all'altra finché non arriva una donna a ridare colore e significato alla sua esistenza. Simona Sparaco racconta storie come queste, storie del nostro tempo. Il tempo veloce di Lovebook e dell'amore nell'epoca di internet, in cui, nonostante tutto si consumi in modo rapido e bulimico, può sbocciare lo stesso un sentimento intenso e sofferto, capace di attraversare gli oceani. E poi ci sono la concitazione e la follia di Il teorema del tempo perso, in cui la frenesia spazza via ogni cosa, e solo lo sguardo di una sconosciuta può far battere il cuore al ritmo giusto. Per la prima volta raccolte in un unico volume due romanzi, due storie vere, semplici e complicate come l'amore, che non smetteranno mai di farci sognare. Il teorema del tempo perso è stato precedentemente pubblicato nella collana Anagramma con il titolo Bastardi senza amore.

Il tempo della guerra
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Sapkowski, Andrzej

Il tempo della guerra / Andrzej Sapkowski ; traduzione di Raffaella Belletti

Milano : Nord, 2013

Abstract: Tre ombre cavalcano nella notte. Sono tre sicari, lanciati all'inseguimento della loro prossima vittima. Tuttavia non sanno di essere a loro volta seguiti da una creatura più forte e più resistente di qualsiasi essere umano: Geralt di Rivia, l'assassino di mostri. In circostanze normali, lo strigo non si sporcherebbe le mani per eliminare dei comuni criminali, ma stavolta è diverso. Perché quei tre sono stati assoldati per uccidere la principessa Ciri e, se ci riusciranno, il mondo intero sarà perduto: Ciri è la Fiamma di Cintra, la maga di cui parlano le profezie, l'unica forza in grado di contrastare i piani dell'imperatore di Nilfgaard - lo spietato conquistatore del Nord - e di riportare la pace tra i popoli della terra. Per questo è essenziale che Ciri arrivi sana e salva sull'isola di Thanedd, dove si stanno radunando tutti gli altri maghi. E Geralt è disposto a ogni sacrificio pur di proteggere il suo cammino. Però nessuno può immaginare che la principessa non sarà al sicuro nemmeno sull'isola. Sebbene sia difesa da incantesimi potentissimi, le spie di Nilfgaard sono infatti sbarcate persino in quel luogo isolato. E adesso sono in attesa, pronte a colpire...

Il Vangelo del sorriso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Franciscus <papa>

Il Vangelo del sorriso / Papa Francesco ; a cura di Julie Schwietert Collazo e Lisa Rogak

Milano : Piemme, 2013

Abstract: Non siate mai uomini e donne tristi!. Con questa esortazione papa Francesco si rivolgeva alla folla dei fedeli accorsi in piazza San Pietro a pochi giorni dalla fine del Conclave. E continuava: La gioia dei cristiani non nasce dal possedere tante cose, ma dall'aver incontrato una Persona, Gesù, e dal sapere che con Lui non siamo mai soli, anche quando il cammino della vita si scontra con ostacoli che sembrano insormontabili. Fin dall'inizio del pontificato, papa Bergoglio ha voluto dare un'impronta di solarità al suo annuncio del Vangelo. Il nuovo papa si è imposto all'attenzione del mondo scardinando i protocolli e infondendo al proprio stile umanità e semplicità. Sempre pronto al sorriso, alla battuta e a riconoscere candidamente le proprie debolezze mai si era sentito un pontefice ammettere di amare il tango e di aver promesso eterna fedeltà a una squadra di calcio, il San Lorenzo de Almagro di Buenos Aires - papa Francesco è entrato nel cuore dei credenti e di tantissimi non credenti, che hanno riconosciuto in lui un pastore buono, un fratello. In questo piccolo scrigno il lettore troverà incastonate le sue più belle riflessioni sui grandi temi dell'esistenza e della fede, piccole perle in cui vibra un continuo richiamo alla gioia e un forte incitamento alla speranza. Un libro prezioso per conoscere l'insegnamento genuinamente biblico del papa che sta cambiando il volto della Chiesa.

Sternengla
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dahlbeck, Christiane

Sternengla : Kreuzstichmotive / Christiane Dahlbeck

[Herne] : Blömeke, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Novecento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baricco, Alessandro

Novecento : un monologo / Alessandro Baricco

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Il Virginian era un piroscafo. Negli anni tra le due guerre faceva la spola tra Europa e America, con il suo carico di miliardari, di emigranti e di gente qualsiasi. Dicono che sul Virginian si esibisse ogni sera un pianista straordinario, dalla tecnica strabiliante, capace di suonare una musica mai sentita prima, meravigliosa. Dicono che la sua storia fosse pazzesca, che fosse nato su quella nave e che da lì non fosse mai sceso. Dicono che nessuno sapesse il perché. Questo racconto, nato come monologo teatrale, è uscito per la prima volta nel 1994. Nel 1998 Giuseppe Tornatore ne ha tratto il film La leggenda del pianista sull'oceano.