Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Dickens, Charles
× Soggetto Saggi
× Lingue Spagnolo
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2013

Trovati 14204 documenti.

Mostra parametri
L'arte di non amareggiarsi la vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Santandreu, Rafael

L'arte di non amareggiarsi la vita / Rafael Santandreu

Milano : Vallardi, 2020

Abstract: Spesso ciò che ci fa stare male non sono gli avvenimenti esterni, ma il nostro modo di interpretare e giudicare quello che ci succede. Dietro ogni emozione troppo negativa c'è un pensiero catastrofista che porta a drammatizzare e a considerare terribili anche cose che si potrebbero affrontare con serenità: soffriamo di terribilite. I pensieri negativi sono spesso frutto di credenze irrazionali, prima fra tutte quella che per essere felici abbiamo bisogno di soddisfare una serie di requisiti: avere un partner, un lavoro, una casa di proprietà, una vita comoda, godere di buona salute... Siamo esigenti con noi stessi, con gli altri e con la vita: soffriamo di necessitite. Ricorrendo ad aneddoti ricavati dalla propria storia personale e dall'esperienza terapeutica, Rafael Santandreu ci mostra come, con l'aiuto della psicologia cognitiva, si può imparare a contrastare la necessitite e la terribilite, smettere di angosciarsi e raggiungere una soddisfacente stabilità emotiva.

Il Decamerone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Boccaccio, Giovanni

Il Decamerone : versione in italiano moderno / Giovanni Boccaccio, Aldo Busi

Milano : BUR, 2013

Abstract: Si sa quanto gli originali più autentici siano proprio quelli sottoposti a costanti revisioni afferma Busi e in questo sta la loro vitale inossidabilità: nella letteratura universale le più grandi opere immutabili sono quelle che hanno ancora e sempre tanta energia in serbo tale da sopportare ogni manipolazione e pungolano i contemporanei di ogni epoca a [...] farle 'risorgere' in un'edizione qualsiasi, e renderle, appunto, di volta in volta nuovamente originali. Le straordinarie storie di Giovanni Boccaccio (Gertaldo 1313-1375) trovano nuova linfa in un'opera originalissima - la prima di un filone di traduzioni d'autore di classici dall'italiano antico al contemporaneo - che conserva il ritmo serrato dell'originale, ma in una lingua moderna, agile, godibile e accessibile a tutti. Scevri da ogni intento moralistico e ogni fronzolo letterario, gli intrighi, le avventure, le beffe e i personaggi del nuovo Decamerone acquistano così un sapore più sciolto e più vicino al gusto moderno.

Il compagno Mussolini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Farrell, Nicholas - Mazzuca, Giancarlo

Il compagno Mussolini : la metamorfosi di un giovane rivoluzionario / Nicholas Farrell, Giancarlo Mazzuca ; prefazione di Vittorio Feltri

Soveria Mannelli : Rubbettino, 2013

Abstract: Secondo gli autori, la scelta di Mussolini - a causa della Prima guerra mondiale - di abbandonare il socialismo internazionalista a favore del socialismo nazionalista (che poi diventò il fascismo), fu una tra le scelte più importanti del Novecento, non solo per l'Italia ma anche per l'Europa e per il mondo. La scelta che Mussolini fece nel 1914, però, non fu da cinico assetato di potere o da corrotto al soldo della borghesia, ma da devoto socialista rivoluzionario: la guerra gli aveva fatto capire che gli uomini sono più fedeli alla loro nazione piuttosto che alla loro classe. Per Mussolini dunque la Prima guerra mondiale fu una guerra rivoluzionaria e non reazionaria.

La signora Dalloway
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Woolf, Virginia

La signora Dalloway / Virginia Woolf ; traduzione e cura di Nadia Fusini

23. ed.

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Un mercoledì di metà giugno del 1923 Clarissa Dalloway, moglie di un deputato conservatore alla Camera dei Lords, esce per comprare dei fiori per la festa che la sera riunirà nella sua casa una variopinta galleria di personaggi. Tra gli altri: Peter Walsh, l'amante respinto, appena tornato dall'India, e l'amica tanto amata, più di ogni uomo, Sally Seton. Per le strade di Londra passeggia anche Septimus Warren Smith, il deuteragonista del romanzo. Nulla sembra legare i due, se non la città di Londra. Clarissa ha cinquant'anni, è ricca. Septimus ne ha appena trenta, è povero e traumatizzato dall'esperienza feroce e violenta della guerra, in cui ha perduto non solo l'amico Evans, ma ogni pace. Eppure i due, senza mai incontrarsi, semplicemente sfiorando gli stessi luoghi, comunicano. Con sapienza straordinaria Virginia Woolf, giunta con questo al suo quarto romanzo, tesse il filo sottile di corrispondenze, echi, emozioni che creano un'opera di grande intensità. Dove un uomo e una donna sconosciuti l'uno all'altra sono accomunati dallo stesso amore e terrore della vita, che li porterà, nell'accettazione (femminile) o nel rifiuto (maschile), ad affermarne comunque l'inestimabile valore.

Cecità
0 1 1
Materiale linguistico moderno

Saramago, José

Cecità / José Saramago ; traduzione di Rita Desti

6. ed.

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: In un tempo e un luogo non precisati, all'improvviso l'intera popolazione diventa cieca per un'inspiegabile epidemia. Chi è colpito da questo male si trova come avvolto in una nube lattiginosa e non ci vede più. Le reazioni psicologiche degli anonimi protagonisti sono devastanti, con un'esplosione di terrore e violenza, e gli effetti di questa misteriosa patologia sulla convivenza sociale risulteranno drammatici. I primi colpiti dal male vengono infatti rinchiusi in un ex manicomio per la paura del contagio e l'insensibilità altrui, e qui si manifesta tutto l'orrore di cui l'uomo sa essere capace. Nel suo racconto fantastico, Saramago disegna la grande metafora di un'umanità bestiale e feroce, incapace di vedere e distinguere le cose su una base di razionalità, artefice di abbrutimento, violenza, degradazione. Ne deriva un romanzo di valenza universale sull'indifferenza e l'egoismo, sul potere e la sopraffazione, sulla guerra di tutti contro tutti, una dura denuncia del buio della ragione, con un catartico spiraglio di luce e salvezza.

Breve storia della filosofia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Warburton, Nigel

Breve storia della filosofia / Nigel Warburton ; con un'appendice di Pietro Emanuele ; traduzione di Laura De Tomasi

Milano : Salani, 2013

Abstract: In quaranta brevi capitoli, l'autore ci accompagna in un viaggio alla scoperta delle più grandi idee della storia della filosofia. Ci racconta le interessanti vicende dei grandi filosofi da Socrate, che scelse di avvelenarsi con la cicuta piuttosto che vivere senza libertà di pensiero, fino a Peter Singer, che ci mette di fronte alle questioni etiche che inquietano i nostri tempi. Warburton non solo rende la filosofia accessibile, ma offre anche l'ispirazione per pensare, intuire, ragionare e domandare come nella grande tradizione socratica. La breve storia della filosofia presenta i risultati della storia del pensiero e invita tutti noi a parteciparvi. Con un'appendice di Pietro Emanuele

Lettera a mio figlio sulla felicità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bambarén, Sergio

Lettera a mio figlio sulla felicità / Sergio Bambarén ; traduzione di Alice Cominotti

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2013

Abstract: Per anni, Sergio Bambarén ha girato il mondo in cerca di una serenità all'apparenza irraggiungibile, spinto dal vento irrequieto del suo animo. Poi, proprio quando crede di aver finalmente conquistato l'equilibrio da sempre desiderato, ecco che arriva un figlio a sconvolgere ogni sua certezza. Solo stringendo tra le braccia il piccolo Daniel per la prima volta, Sergio si rende conto di non aver mai nemmeno immaginato le straordinarie implicazioni della paternità. Sopraffatto dalle emozioni, decide di prendere carta e penna per scrivere una lunga lettera al figlio. Una lettera in cui possano trovare sfogo tutte le parole che gli affollano la mente. Così, Sergio si mette completamente a nudo, raccontando pagine della sua esistenza che non ha mai condiviso con nessuno. Parla della sua infanzia in Perù, del primo amore, della passione per il mare. Svela i suoi sogni più intimi, le ambizioni più nascoste, le speranze più segrete. Ma non solo. Con lucidità e onestà, rievoca le paure, gli errori, le debolezze e le lezioni imparate a caro prezzo sulla propria pelle. Rimanendo fedele allo stile semplice e poetico che lo ha reso celebre, l'autore de Il delfino parla per la prima volta della meravigliosa esperienza che gli ha cambiato la vita, regalandoci un messaggio d'amore intenso e dolcissimo, che va dritto al cuore.

Le avventure di Huckleberry Finn
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Twain, Mark

Le avventure di Huckleberry Finn / Mark Twain ; traduzione e cura di Giuseppe Culicchia

4. ed.

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: La storia di Huck e della sua fuga in zattera lungo il Mississippi con il negro Jim, fino al ricongiungimento col compagno di scorrerie Tom Sawyer negli ultimi capitoli di un libro che nacque come proseguimento del precedente Le avventure di Tom Sawyer, era tra le preferite di Ernest Hemingway, che citava sempre Mark Twain tra i suoi autori fondamentali: e non a caso, naturalmente, visto che fin dai suoi esordi anche l'autore di Fiesta lavorò molto duramente per riuscire a ricreare sulla pagina la lingua della strada, cosa per cui venne assai criticato. Molti, tra cui Joyce Carol Oates, considerano Le avventure di Huckleberry Finn 'Il Grande Romanzo Americano'. Altri, come T.S. Eliot, lo considerano l'unico vero capolavoro di Mark Twain. Di sicuro Le avventure di Huckleberry Finn è un romanzo-mondo, scritto superbamente, e divertentissimo. Huck Finn, in quanto ribelle adolescente refrattario a qualsiasi forma di autorità e di imposizione, sta all'origine di Holden Caulfield e di tutti i ribelli adolescenti della letteratura nordamericana. E il fiume Mississippi [...] è al tempo stesso uno dei protagonisti principali del libro e una metafora. Ma la storia di Huck Finn [...] è anche una grande satira sulla democrazia americana e sugli americani, in genere timorati di Dio ma sempre felici di impiccare un negro. (dall'Introduzione di Giuseppe Culicchia)

L'avversario
4 2 0
Materiale linguistico moderno

Carrère, Emmanuel

L'avversario / Emmanuel Carrère ; traduzione di Eliana Vicari Fabris

Torino : Adelphi, 2013

Abstract: Il 9 gennaio 1993 Jean-Claude Romand ha ucciso la moglie, i figli e i genitori, poi ha tentato di suicidarsi, ma invano. L'inchiesta ha rivelato che non era affatto un medico come sosteneva e, cosa ancor più difficile da credere, che non era nient'altro. Da diciott'anni mentiva, e quella menzogna non nascondeva assolutamente nulla. Sul punto di essere scoperto, ha preferito sopprimere le persone il cui sguardo non sarebbe riuscito a sopportare. È stato condannato all'ergastolo. Sono entrato in contatto con lui e ho assistito al processo. Ho cercato di raccontare con precisione, giorno per giorno, quella vita di solitudine, di impostura e di assenza. Di immaginare che cosa passasse per la testa di quell'uomo durante le lunghe ore vuote, senza progetti e senza testimoni, che tutti presumevano trascorresse al lavoro, e che trascorreva invece nel parcheggio di un'autostrada o nei boschi del Giura. Di capire, infine, che cosa, in un'esperienza umana tanto estrema, mi abbia così profondamente turbato - e turbi, credo, ciascuno di noi. (Emmanuel Carrère)

L'ho uccisa perché l'amavo (falso!)
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lipperini, Loredana - Murgia, Michela

L'ho uccisa perché l'amavo (falso!) / Loredana Lipperini, Michela Murgia

Roma ; Bari : GLF Laterza, 2013

Abstract: Delitto passionale. Raptus. Gelosia. Depressione. Scatto d'ira. Tragedia familiare. Perché lei lo ha lasciato, chattava su Facebook, non lo amava più, non cucinava bene, lavorava, non lavorava. Nascondendo la vittima, le cronache finiscono con l'assolvere l'omicida: una vecchia storia, nata in tempi lontani e ancora viva fra noi. Per questo bisogna imparare a parlare di femminicidio. Tutti, non solo media. Dobbiamo farlo noi. Dobbiamo trovare le parole.

Camminiamo insieme
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Camminiamo insieme : famiglie di lavoratori immigrati e comunità cristiana : nota pastorale del vescovo : sulla strada da Emmaus a Gerusalemme, non più stranieri ne ospiti, ma concittadini

Vicenza : Migrantes, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Pensar com Heraclito
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pensar com Heraclito / Walter Omar Kohan organizacao e traducao, Elvira Vigna pinturas em encaustica

Rio de Janeiro : Lamparina, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Batte il cuore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Steel, Danielle

Batte il cuore / Danielle Steel

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2013

Abstract: Un uomo e una donna, Bill e Adrian, reduci da rapporti sbagliati, si incontrano e si amano. Nessuno dei due si aspettava di venire travolto da una simile tempesta di emozioni e sentimenti contrastanti, ma insieme troveranno il coraggio per affrontare un passo che deciderà del loro futuro...

La nanna è facile!
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Cozza, Giorgia

La nanna è facile! : suggerimenti da seguire ed errori da evitare per garantire un sonno sereno a tutta la famiglia / Giorgia Cozza ; illustrazioni di Maria Francesca Agnelli

Torino : Il leone verde, 2013

Abstract: Quando le notti sono bianche e tutti vi chiedono È bravo? Dorme? come se le vostre occhiaie non parlassero per voi, quando le informazioni sono un po' confuse (ma non doveva mangiare e dormire?).

Il grande Gatsby
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fitzgerald, Francis Scott

Il grande Gatsby / Francis Scott Fitzgerald ; traduzione e cura di Franca Cavagnoli

4. ed.

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Il grande Gatsby ovvero l'età del jazz: luci, party, belle auto e vestiti da cocktail, ma dietro la tenerezza della notte si cela la sua oscurità, la sua durezza, il senso di solitudine con il quale può strangolare anche la vita più promettente. Il giovane Nick Carraway, voce narrante del romanzo, si trasferisce a New York nell'estate del 1922. Affitta una casa nella prestigiosa e sognante Long Island, brulicante di nuovi ricchi disperatamente impegnati a festeggiarsi a vicenda. Un vicino di casa colpisce Nick in modo particolare: si tratta di un misterioso Jay Gatsby, che abita in una casa smisurata e vistosa, riempiendola ogni sabato sera di invitati alle sue stravaganti feste. Eppure vive in una disperata solitudine e si innamorerà insensatamente della cugina sposata di Nick, Daisy... Il mito americano si decompone pagina dopo pagina, mantenendo tutto lo sfavillio di facciata ma mostrando anche il ventre molle della sua fragilità. Proprio come andava accadendo allo stesso Fitzgerald, ex casanova ed ex alcolizzato alle prese con il mistero di un'esistenza ormai votata alla dissoluzione finale.

Un amore di marito
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Casati Modignani, Sveva

Un amore di marito / Sveva Casati Modignani

Milano : Sperling & Kupfer, 2013

Abstract: Vi è mai capitato, durante la pausa pranzo, di correre a sbrigare una commissione e, per puro caso, di vedere vostro marito seduto a un tavolo di ristorante in compagnia di una bionda, mentre lo immaginavate nel suo ufficio, chino sulle carte? No? Be', ad Alberta è capitato. E, nella sua mente di moglie fiduciosa, il romantico tête-à-tête ha instillato un terribile sospetto. All'improvviso, tutte le certezze del suo matrimonio si sono sciolte all'impietoso sole dell'evidenza. Abituata da sempre a sentirsi ignorata, in particolare dall'altro sesso, un giorno aveva incontrato quell'uomo bellissimo, che si era incredibilmente accorto di lei e l'aveva corteggiata come un cavaliere d'altri tempi, fino a sposarla. Ma ora, senza rendersene conto, Alberta è diventata insignificante anche per lui... Qualcuno ha detto che le stelle sono angeli custodi, e che scendono sulla Terra quando abbiamo bisogno del loro aiuto. Alberta ha visto una stella cadente e si è illusa che fosse di buon auspicio. A volte, anche i segni del cielo possono trarre in inganno. O, forse, l'errore è negli occhi di chi guarda.

I fioretti di San Francesco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

I fioretti di San Francesco ; seguiti da Le considerazioni sulle stimmate ; La vita del Beato Egidio ; I detti del Beato Egidio ; La vita di frate Ginepro e accompagnati da Storie di San Francesco di Giotto / a cura di Guido Davico Bonino

Milano : SE, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: "I Fioretti" sono il poema d'una nuova, armonica fusione tra divino e umano. Tutte le cose, anche le più umili, vi sono avvicinate e accettate gioiosamente nella loro pochezza come mezzo di ascesi verso il trascendente. Nell'arco protettivo dell'abbraccio di Francesco entrano non solo le figure e gli oggetti di un mondo già disposto al contatto vivificante con la divinità ma anche, e con un'indicazione di preferenza, i simboli di una realtà deforme e atroce, che porta semmai i segni di una segreta corrosione. È insomma l'universo intero dell'esperienza a essere riscattato, senza che il giudizio dell'uomo, volto a soddisfare il proprio interesse, intervenga ad applicare una scala di valori a ciò che, invece, è tutto egualmente degno d'essere amato." (Guido Davico Bonino)

Rivolte in atto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gandolfi, Paola

Rivolte in atto : dai movimenti artistici arabi a una pedagogia rivoluzionaria / Paola Gandolfi

2. ed. rivista

Milano ; Udine : Mimesis, 2013

Abstract: Il testo affronta le primavere arabe attraverso il contributo rivoluzionario dei movimenti artistici. Un'analisi originale su spazi di costruzione del cambiamento che hanno contribuito a far esplodere le rivolte. L'idea alla base del libro è che la produzione artistica avesse già espanso orizzonti creativi capaci di supporre alternative rivoluzionarie. Una geografia immaginativa centrata su idee di libertà, dignità e giustizia sociale e attraversata da una gioventù scolarizzata, invisibile agli immaginari della riva nord del Mediterraneo. Attraverso un'analisi del caso tunisino, l'obiettivo è di cogliere le creazioni dei movimenti artistici giovanili: anche ora, in questa delicata e difficile fase di transizione, laddove divengono contesti esemplari per misurare il grado di mantenimento dello spazio pubblico e di pratiche di partecipazione. Il libro sollecita inoltre un ripensamento della pedagogia, in relazione alla contemporaneità e alla dimensione transnazionale. I processi rivoluzionari arabi permettono cioè di riaprire il dibattito intorno all'urgenza di pratiche pedagogiche capaci di confrontarsi con l'inedito, nella stimolante complicità con i nuovi movimenti artistici del Maghreb.

Il sentiero delle Orobie orientali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Benedetti, Lucio - Carissoni, Chiara

Il sentiero delle Orobie orientali : itinerari da Valcanale al Passo della Presolana / Lucio Benedetti, Chiara Carissoni

[Bergamo] : Moma, 2013

Creatività e benessere emotivo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barber, Vicky

Creatività e benessere emotivo : giochi di gruppo per sviluppare la consapevolezza di sé e le capacità relazionali / Vicky Barber

Trento : Erickson, 2013

Abstract: Vicky Barber è un'esperta arteterapeuta che ha inventato, e testato con ottimi risultati, numerosi giochi creativi per aiutare bambini e ragazzi ad affrontare i loro problemi e le loro difficoltà e ad acquisire in modo divertente una maggiore competenza nella gestione delle proprie emozioni. Punto di forza e originalità di questa proposta è il fatto che i giochi, prima di essere utilizzati, dovranno essere costruiti dai partecipanti, che penseranno, discuteranno in gruppo e poi elaboreranno nei particolari le attività. La collaborazione e la cooperazione all'interno di questa squadra di lavoro partecipata aiuteranno i bambini a rafforzare la propria autostima e, soprattutto, le proprie capacità relazionali. I giochi saranno dunque solo il punto di partenza, uno stimolo per riflettere, esprimersi, condividere e crescere. Il volume, rivolto a bambini e ragazzi dai 5 ai 13 anni, è suddiviso in tre parti: la prima, con un iniziale riscaldamento, in cui si elaborano i giochi; la seconda, con esercizi pensati per aumentare l'autostima e la fiducia in se stessi; la terza, con attività mirate a sviluppare la consapevolezza di sé.