Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Dickens, Charles
× Data 2007
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2005

Trovati 16160 documenti.

Mostra parametri
James Bond 007
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fleming, Ian

James Bond 007 : Moonraker, il grande slam della morte : romanzo / Ian Fleming ; traduzione di Roselia Irti Rossi

Milano : TEA, 1998

Nel legno e nella pietra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Corona, Mauro

Nel legno e nella pietra / Mauro Corona

Milano : Mondadori, 2005

Abstract: Lo scrittore personaggio rivive attraverso la sua infanzia e poi nella più adulta età tutte le suggestioni del linguaggio della montagna. Leggende, storie, esperienze, fantasmi individuali e collettivi di un mondo che si sta perdendo. L'incanto e la ferocia, la bellezza e il timore che soltanto la montagna può offrire agli uomini. Sullo sfondo, come indelebile insegnamento, la tragedia del Vajont.

Relazioni efficaci
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gordon, Thomas

Relazioni efficaci : come costruirle, come non pregiudicarle / Thomas Gordon ; in collaborazione con Noel Burch ; traduzione di Valeria Poli

Molfetta : La meridiana, 2005

Abstract: Si dice relazione e si pensa al coniuge, al compagno, ai figli, agli altri parenti. Forse anche alle altre persone con le quali si vive e si è più intimamente legati. E, invece, spesso non consideriamo che, accanto alle persone più direttamente influenti per la nostra vita, ci sono molte altre che, magari esterne alla ristretta cerchia familiare, ci condizionano. E parecchio pure. Siamo in relazione anche con loro. Anzi, da un certo punto di vista, hanno ragione i mistici e i poeti e i filosofi: tutti siamo connessi con tutti. Questo volume rappresenta un autorevole e maturo contributo della pedagogia democratica affinché sulla costruzione di relazioni sane possa radicarsi la speranza della pace, della convivialità, del rispetto.

Philosophy for children: un curricolo per imparare a pensare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Philosophy for children: un curricolo per imparare a pensare / a cura di Marina Santi

Napoli : Liguori, 2005

Abstract: Il volume raccoglie interventi, ricerche, esperienze e riflessioni sulla proposta, ormai diffusa nel mondo, di filosofare con i bambini, in un contesto educativo trasformato in comunità di ricerca. La prima sezione discute i fondamenti della Philosophy for Children, la seconda presenta invece contributi critici al dibattito sulla filosofia con i bambini, la terza è dedicata alla presentazione delle ricerche empiriche sul tema svolte in Italia in ambiente scolastico.

Ifigenia in Tauride
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Goethe, Johann Wolfgang : von

Ifigenia in Tauride / Johann Wolfgang Goethe ; introduzione, traduzione e note di Roberto Fertonani

5. ed

Milano : Garzanti, 2005

Abstract: Sacrificata dal padre Agamennone alle ragioni della guerra, Ifigenia è salvata e resa immortale dall'intervento di Artemide, della quale sarà consacrata sacerdotessa. Così il mito classico; nella sua rilettura Goethe rappresenta nella figura di Ifigenia - mite ma non rassegnata - un ideale di pace che supera ogni dissidio e si batte per il trionfo della solidarietà, della saggezza e della tolleranza; un modello di armonia e di femminilità che chiama la donna a un'opera civilizzatrice delle società virili.

Parole vane
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Poma, Andrea

Parole vane : pazienza, giustizia, saggezza: una lettura del Libro di Giobbe / Andrea Poma

Milano : Apogeo, 2005

Abstract: Perché il commento a un libro della Bibbia in una collana di pratiche filosofiche? Perché la filosofia non conosce confini. E come Platone attinge pensieri dal mito, così la filosofia occidentale, che ha le sue radici nel pensiero greco e nella tradizione giudaico-cristiana, non di rado si è rivolta alla Bibbia per accogliere riflessioni sul senso dell'uomo e sul senso di Dio. Nella narrazione simbolico-metaforica si dibattono temi che poi, la filosofia farà propri, discutendone non solo con l'attenzione rivolta alla correttezza dell'argomentazione, ma anche alla qualità del sentimento che ha generato il problema.

Storie di animali e altri viventi
2 0 0
Materiale linguistico moderno

Asor Rosa, Alberto

Storie di animali e altri viventi / Alberto Asor Rosa

Torino : Einaudi, 2005

Abstract: Il cane, il gatto, io e te. Questa che ci racconta Asor Rosa è un arca di Noè in formato domestico. Un quartetto di voci che si fondono armonicamente senza solisti. Quattro vite che si compenetrano nei piccoli gesti quotidiani e nelle più complesse strategie relazionali. Perché (in rigoroso ordine di apparizione) un gatto più un uomo più una donna più un cane femmina non fanno solo quattro persone intelligenti e affettivamente predisposte: fanno un gruppo straordinario, un'entità in grado di intuire qualche briciola di realtà profonda, di condividere ritmi e cicli dell'universo.

Educazione e sviluppo della mente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gardner, Howard

Educazione e sviluppo della mente : intelligenze multiple e apprendimento / Howard Gardner ; prefazione di Umberto Galimberti

Trento : Erickson, 2005

Maledizione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Preston, Douglas - Child, Lincoln

Maledizione / Douglas Preston & Lincoln Child

Milano : Sonzogno, 2005

Chi è l'uomo?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Heschel, Abraham Joshua

Chi è l'uomo? / Abraham Joshua Heschel ; traduzione di Lisa Mortara e Elèna Mortara di Veroli con uno scritto di Elémire Zolla

Milano : Se, 2005

Abstract: Sono due le domande che dovrebbe porsi il lettore che affronta l'opera di Heschel. Vuole davvero sapere ciò che vuole? Vuole davvero uscire dal disorientamento (non privo di vantaggi, come ogni nevrosi) in cui tutti oggi vivono? Vuole davvero abrogare i giubilei di frustrazioni? Vuole davvero sentirsi staccato dai possessi diventati emblemi delle sue repressioni? Se l'offuscamento dei fini (suoi e altrui) gli è troppo caro, rinunci alla lettura, che non avrebbe alcun effetto su di lui. Ma se desidera chiarezza e dunque libertà, avrà grazie a Heschel tutti gli aiuti possibili. Dovrà però fare dei conti precisi con la sua tradizione. Se è ebreo, Heschel potrà inebriarlo d'una sobria ebbrezza rievocando felicita non necessariamente perdute. Ma a chiunque, di qualsiasi tradizione, Heschel porge lo stesso dono e ammaestra comunque nella cosa comune a ogni uomo che sia umanamente compiuto l'arte di pregare, di congiungere il noto all'ignoto, e da quella premessa la tradizione specifica verrà rischiarata. E grazie al metro oggettivo della tradizione cui il destino l'ha legato, l'uomo cessa di essere chiuso nella prigione della sua soggettività soggettivistica, e costretto a sentirsi giudicato invece di giudicare, ad ascoltare invece di chiacchierare. (Dallo scritto di Elémire Zolla)

Natura morta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Preston, Douglas - Child, Lincoln

Natura morta / Douglas Preston & Lincoln Child

Milano : Superpocket, 2005

Abstract: Medicine Creek, Kansas. Il cadavere brutalizzato di una donna viene ritrovato in un campo di grano. Intorno alla vittima ci sono i corpi anch'essi straziati di 24 corvi, disposti a cerchio. L'omicidio attira l'attenzione dell'agente Pendergast, che scopre ben presto che le vittime, umane e animali, sono state fatte a pezzi a morsi, a mani nude, e addirittura bollite. Il detective si fa accompagnare nelle sue indagini da Corrie, una ragazzina difficile ma brillante - proprio come lui - che gli illustra piccoli e grandi segreti della depressa cittadina di provincia. Quando però viene trucidato lo scienziato incaricato di fare della zona la sede di una grande coltivazione di grano geneticamente modificato, i segreti sembrano diventare troppo scottanti.

La scomparsa dell'infanzia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Postman, Neil

La scomparsa dell'infanzia : ecologia delle età della vita

Roma : Armando, 2005

Abstract: Lo spettacolo televisivo, soprattutto lo spettacolo più che l'Informazione, è visto quotidianamente tanto dall’adulto quanto dal bambino. Diviene un’esperienza. Riduce la distanza tra le generazioni. Le età della vita tendono a contrarsi. Sono ridotte a tre: ad un estremo c’è la primissima infanzia, all’altro la senilità; in mezzo un lungo periodo, quello del bambino-adulto, ossia dell’adulto che è tratto verso la puerilità e del bambino che smarrisce la propria identità, scimmiottando l’adulto. Anche II capitale educativo di una intera civiltà, quella dell’Occidente, che appunto aveva scoperto l’infanzia, la sua forma psicologica e culturale, la sua idea pedagogica, oggi pare declassato. SI sa ancora educare? Aggressivo, tagliente, brillante, Postman pone questa domanda, dietro la quale ne Irrompono tante altre, tutte penetranti, che vanno alla radice dei problemi che scuotono la coscienza odierna.

Magya
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sage, Angie

Magya / Angie Sage ; illustrazioni di Mark Zug

Milano : Salani, 2005

Abstract: Che cos'è la MAGYA? essere un mago ordinario e vivere felice e disordinato con moglie e sette figli in un'unica stanza dietro la porta rossa, in via Su e Giù, nella Babilonia; o essere una principessa, ma non saperlo; o essere una Strega Bianca, un'anziana signora amabile e un po' stramba, che non sa cucinare, si veste in modo orribile, non fa male a una mosca ma custodisce un grande segreto... Angie Sage racconta in questo romanzo, il primo dopo una lunga serie di libri illustrati, l'avventura di tre ragazzi nella torre dei maghi, nei tubi delle discariche, nelle foreste stregate... Età di lettura: da 8 anni.

Il nemico
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Child, Lee

Il nemico : romanzo / di Lee Child ; traduzione di Adria Tissoni

Milano : Longanesi, 2005

Abstract: 1989, ultimo dell'anno. Il Muro di Berlino è caduto, la Guerra Fredda sta per concludersi e presto l'America non avrà più nemici. Ma sarà davvero così? Jack Reacher se lo chiede, ma soprattutto si domanda: perché è stato trasferito nel North Carolina da Panama dove si trovava impegnato nella cattura del dittatore Noriega? Pochi minuti dopo la mezzanotte arriva la notizia di un militare morto in un motel a luci rosse. Come investigatore della polizia militare, Reacher sarebbe lieto di passare il caso alla polizia locale. Dopotutto sembra un decesso accidentale. Ma il morto è un generale che, in quel momento, avrebbe dovuto trovarsi in Europa e dalla stanza è sparita una valigetta contenente importanti documenti.

La scrittura dell'altro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Certeau, Michel : de

La scrittura dell'altro / Michel de Certeau ; a cura di Silvana Borutti

Milano : R. Cortina, 2005

Abstract: I saggi di Michel de Certeau raccolti in questo volume riguardano temi diversi: l'origine e la fondazione dell'antropologia e deIl'etnografia, il rapporto scrittura/oralità, la scrittura della storia e, più in generale, l'epistemologia dell'antropologia e delle scienze umane. Ciò che li unisce è la scrittura in quanto forma fondamentale secondo cui l'Occidente organizza il proprio rapporto con l'altro e con la parola dell'altro.Che cosa fa il sapere occidentale quando scrive l'altro? è la domanda sottesa a queste pagine; una domanda che Certeau trasforma in un interrogativo più complesso: Cosa fa un sapere che, alfine di comprendere, trasforma ciò che è vissuto dall'altro in scrittura?.

Filastrocche sui gruppi consonantici
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grenci, Rossella - Spina, Antonio

Filastrocche sui gruppi consonantici : giochi e attività / Rossella Grenci e Antonio Spina

Abstract: Il libro presenta 70 divertenti filastrocche per aiutare i bambini che hanno difficoltà nella lettura dei gruppi consonantici a superare questo scoglio e a raggiungere una lettura corretta, fluente e veloce. Una scelta originale, basata sulla convinzione che la filastrocca può essere utilizzata come strumento terapeutico perché riesce a unire all'efficacia dell'insegnamento l'aspetto ludico, che rafforza nel bambino la motivazione. Le filastrocche, create e illustrate dagli autori, tengono conto delle difficoltà che i bambini con disturbo dell'apprendimento incontrano nella lettura dei gruppi consonantici e delle difficoltà linguistiche legate all'articolazione che possono avere i bambini con qualsiasi disturbo del linguaggio.

Stardust
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gaiman, Neil

Stardust / Neil Gaiman ; traduzione di Maurizio Bartocci

Milano : Mondadori, 2005

Abstract: In una fredda sera di ottobre una stella cadente attraversa il cielo e il giovane Tristan, per conquistare la bellissima Victoria, promette di andarla a prendere. Dovrà così oltrepassare il varco proibito nel muro di pietra a est del villaggio e avventurarsi nel bosco dove ogni nove anni si raccoglie un incredibile mercato di oggetti magici. È solo in quell'occasione che agli umani è concesso inoltrarsi nel mondo di Faerie. Tristan non sa di essere stato concepito proprio lì da una bellissima fata dagli occhi viola e da un giovane umano e non sa neppure che i malvagi figli del Signore degli Alti Dirupi sono anche loro a caccia della stella...

Dai diritti individuali ai doveri globali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Spadaro, Antonino

Dai diritti individuali ai doveri globali : la giustizia distributiva internazionale nell'età della globalizzazione / Antonino Spadaro

Soveria Mannelli : Rubbettino, 2005

Abstract: Il libro svolge un'analisi della profonda evoluzione subita dalla classica dottrina tradizionale dei diritti fondamentali. Dal problema, teorico-filosofico, del fondamento di questi diritti si passa al concreto esame della tutela giuridica effettivamente offerta agli stessi. Infine, il percorso seguito naturalmente non può sottrarsi agli effetti dello straordinario processo di globalizzazione in atto, con l'inevitabile e rivoluzionaria conseguenza di trasformare la teoria universale dei diritti in una innovativa teoria dei doveri, fino ad arrivare addirittura a proporre un modello - non solo teorico ma anche pratico - di giustizia distributiva internazionale.

16 ottobre 1943
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Debenedetti, Giacomo

16 ottobre 1943 / Giacomo Debenedetti ; prefazione di Natalia Ginzburg

10. ed

Torino : Einaudi, 2005

Abstract: Questo breve scritto, ormai considerato un classico della letteratura post-clandestina, racconta della retata nazista nel Ghetto di Roma, che nel volgere di una mattina si concluse con la deportazione di mille ebrei. Lettori e critici lo hanno giustamente accostato ai primi capitoli della Storia della Colonna Infame per la qualità dello stile che si accompagna al valore documentario. Con una prefazione di Natalia Ginzburg.

Agli estremi della filosofia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rigotti, Francesca - Ferraro, Giuseppe

Agli estremi della filosofia : dialogo / Francesca Rigotti, Giuseppe Ferraro ; introduzione di Remo Bodei

[Mantova] : Tre lune, 2005

Abstract: Andare agli estremi e ritornare a casa, oscillare tra le grandi, quasi impossibili, imprese e le piccole, ma indispensabili, cose: questo è il movimento suggerito dalla riflessione complementare di Francesca e Pino: partenza verso l'ignoto quotidiano e il ritorno a casa. Quasi invidio coloro che hanno assistito in viva voce al loro dialogo, perché hanno visto la filosofia in azione, il modo in cui è bello pensare. Oso però credere che il presente scritto abbia il vantaggio di lasciar gustare e centellinare meglio ogni parola e ogni affermazione. Anche questa è buona cucina filosofica. Remo Bodei