Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Dickens, Charles
× Data 2007
Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Russo

Trovati 578 documenti.

Mostra parametri
Russo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Koutchera Bosi, Liudmila

Russo : corso completo / Liudmila Koutchera Bosi

Firenze : Giunti, 2019

Abstract: Corsi completi capaci di presentare in volumi compatti e maneggevoli quanto serve per l'apprendimento di una nuova lingua o per "rinfrescare" e approfondire nozioni già apprese. Esercizi graduali di verifica e relative soluzioni con frasi esempio e dialoghi riferiti a situazioni reali di ogni tipo. Ogni regola grammaticale viene sempre applicata nelle frasi agevolandone la memorizzazione. Presenza costante di un dizionario bilingue. CD allegato per affinare le capacità di comprensione e migliorare la pronuncia con letture di dialoghi o esercizi.

Raz, dva, tri!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shibarova, Anna - Yarin, Alexander

Raz, dva, tri! : corso di lingua russa. 1: Livelli A1-A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue / Anna Shibarova, Alexander Yarin ; edizione italiana a cura di Elena Freda Piredda e Anna Krasnikova

Milano : Hoepli, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 3
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un nuovo manuale di lingua russa per principianti, con un lessico ricco e aggiornato e un approccio comunicativo, pensato per sviluppare in modo sistematico le diverse abilità linguistiche. Il corso si articola in 2 volumi (il volume 2 sarà presentato nel 2020), che conduce fino al livello A2. Ogni lezione si apre con dialoghi su situazioni di vita quotidiana abbinati a esercizi di comprensione orale. Seguono altri tipi di testi originali e autentici, di complessità crescente, un riepilogo dei contenuti grammaticali e delle parole nuove. Arricchiscono i testi divertenti illustrazioni che favoriscono la memorizzazione di vocaboli e offrono spunti per stimolare la creatività degli studenti. A fine volume si trovano un'appendice grammaticale, un glossario con il lessico contenuto nelle unità e le soluzioni degli esercizi. Il volume è integrato dalle tracce audio Mp3 disponibili online.

Esercizi di russo per principianti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cadorin, Elisa - Kukushkina, Irina

Esercizi di russo per principianti : livelli A1-A2 del quadro comune europeo di riferimento per le lingue / Elisa Cadorin, Irina Kukushkina

Milano : Hoepli, 2019

Abstract: Il volume propone oltre cinquecento esercizi dedicati allo stadio iniziale di apprendimento della lingua russa, per consolidare le competenze grammaticali e lessicali di livello A1 (elementare) e A2 (base) e per prepararsi all'esame di certificazione TORFL-TRKI. Articolato in 8 moduli, l'eserciziario offre varie attività per allenare le specifiche abilità: lettura (ctenie), ascolto (audirovanie) e comprensione grazie alle tracce audio Mp3 scaricabili online, espressione orale (govorenie) e scrittura (pis'mo). Per facilitare lo svolgimento degli esercizi, gli argomenti proposti sono preceduti da brevi note esplicative delle regole, mentre in appendice si trovano utili tabelle di riepilogo dei principali argomenti grammaticali (declinazione dei sostantivi, aggettivi, pronomi e spiegazioni sull'uso dell'aspetto e dei verbi di moto). Completa il volume il glossario russo-italiano e italiano-russo con numerose indicazioni grammaticali, morfologiche e sintattiche per la memorizzazione corretta del lessico e dei relativi traducenti. La presenza delle soluzioni degli esercizi consente il lavoro individuale di autoverifica. Oltre al programma degli standard ufficiali per gli esami di certificazione si fa riferimento agli obiettivi professionali degli studenti di mediazione e di lingue che prevedono l'attività di traduzione dall'italiano in russo.

Corso di russo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nikitina, Natalia

Corso di russo : livelli B1-B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue / Natalia Nikitina

2. ed.

Milano : Hoepli, 2019

Abstract: Il Corso di russo, rivolto a studenti di livello avanzato, è pensato in conformità ai requisiti dei livelli B1, B2 e parzialmente C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCERL), corrispondenti ai livelli 1, 2 e parzialmente 3 della Certificazione di russo come lingua straniera. Questa nuova edizione, oltre a una revisione generale nell'ottica di una sua maggiore facilità d'uso, contiene anche le soluzioni degli esercizi proposti, per permettere allo studente di lavorare anche autonomamente a casa. Il volume è diviso in due parti fra loro indipendenti ? la prima parte dedicata ai testi russi di attualità, la seconda ai temi di grammatica che presentano maggior difficoltà per gli studenti italiani ? più una corposa appendice. Tale struttura consente, durante la lezione, di abbinare la lettura e la traduzione dei testi allo studio della grammatica. I testi di attualità sono raggruppati in unità disposte in ordine di difficoltà crescente. Ogni unità propone: testi di base; commenti al lessico utilizzato nel testo; esercizi lessico-grammaticali; esercizi orali per la conversazione. I temi di grammatica (quali numerali, espressioni di tempo, participi, difficoltà lessicali, verbi riflessivi) sono corredati di brevi spiegazioni con esempi, di tabelle grammaticali e di esercizi per il lavoro in classe. L'appendice è divisa in tre sezioni contenenti rispettivamente testi per la traduzione in russo di diversa difficoltà, tabelle grammaticali di consultazione e vari testi per la lettura e la traduzione a completamento di quelli presenti nella prima parte del volume. Chiudono il volume le soluzioni degli esercizi. Per il lavoro individuale e per la preparazione agli esami il corso può essere utilmente abbinato all'Eserciziario di russo con soluzioni realizzato dalla stessa autrice e concepito per i medesimi livelli.

Lenin
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Majakovskij, Vladimir Vladimirovic

Lenin / Vladimir Majakovskij ; traduzione e cura di Angelo Maria Ripellino

Milano : SE, 2019

Assonanze ; 47

Abstract: "Quando Giulio Einaudi mi propose di tradurre il 'Lenin' di Vladimir Majakovskij, restai sulle prime perplesso. Perché il 'Lenin', composto dall'aprile all'ottobre del 1924, è tra i poemi di Majakovskij il meno robusto e il più povero di invenzioni e metafore, e quello in cui più si svela il suo assillo di schiacciare la gola della propria canzone. Mi perseguitava la dura frase con la quale Pasternàk, nello 'Schizzo autobiografico', condanna la poesia politica majakovskiana: 'Non mi dicono nulla queste ricette goffamente rimate, questa ricercata vuotaggine, questi luoghi comuni e le trite verità formulate in maniera così artificiosa, confusa e piatta'. Del resto i torrenti di apologetica, che grondano da un capo all'altro del poema, mi avevano sempre respinto, anche se l'idolo in esso osannato non ha perduto grandezza nella rovinosa distanza del tempo e può ancora apparire, come afferma Leiris, 'l'apôtre ou le saint de ce XX siècle travaillé de courants si divers'." (Dalla Postfazione di Angelo Maria Ripellino)

Sette poemi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cvetaeva, Marina Ivanovna

Sette poemi / Marina Cvetaeva ; a cura di Paola Ferretti

Torino : Einaudi, 2019

Collezione di poesia ; 462

Abstract: «Tracciare una Storia di Marina per Poemi. Seguendo il filo delle grandi composizioni degli anni Venti cui lei stessa affida il significato di massima testimonianza spirituale; col desiderio di cogliere in questo affresco di splendore e afflizione, affollato di tutti i suoi fantasmi, l'essenza di un mondo interiore sterminato. "Sette Poemi" scelti tra i complessivi ventuno e appartenenti alla prima fase dell'emigrazione, quando la Russia sovietica è alle spalle e Elabuga di là da venire; tramati di premonizioni e consonanze oniriche, e sorretti da una retorica di nuovissimo conio, da un sentimento fratello a quello che anima la voce del tribuno Majakovskij. A questi canti il respiro emotivo della singola lirica va stretto, e Cvetaeva trova l'orizzonte loro piú acconcio nella cornice distesa del poema. Quando Boris Pasternak addita «il tendere al poema» di tutti i cicli cvetaeviani, coglie il sottile crinale che corre tra i due versanti: se virtualmente ogni sua costellazione di liriche aspira a farsi poema, il passaggio si realizza solo laddove il disegno complessivo giunga alla perfetta coerenza di forma e temi. Inanellati uno sull'altro, i Poemi degli anni Venti traboccano di reciproche risonanze, vibrano degli stessi, elettrici impulsi, dominati come sono dalla volontà di oltrepassare le barriere della finzione per generare accadimenti e incontri palpabili, porre riparo a eventi già occorsi, istituire orizzonti inediti.» (dall'Introduzione di Paola Ferretti)

Temi e variazioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pasternak, Boris Leonidovic

Temi e variazioni / Boris Pasternak ; a cura di Paola Ferretti

Bagno a Ripoli : Passigli, 2018

Abstract: «A un secolo dalla sua composizione, la raccolta 'Temi e variazioni' di Boris Pasternak ci appare ancora oggi smagliante di una vita intensa e inafferrabile, percorsa da vibrazioni emotive che il lettore è chiamato a condividere in tutta la loro immediata suggestione. Apparsa nel 1923, l'opera riunisce liriche messe a punto per lo più tra il 1917 e il 1918, cui si aggiungono nuclei poetici successivi. Il lustro di sfasatura temporale che intercorre tra stesura e stampa si spiega con i tempi turbolenti, le pagine convulse della storia di quegli anni. L'uscita - nella Berlino 'russa' degli intellettuali emigrati - è favorita dalla scia travolgente di cui è avvolto il nome di Pasternak da quando, l'anno prima, ha visto la luce la raccolta di versi 'Mia sorella la vita', dal fulgore irresistibile per Vladimir Majakovskij e Marina Cvetaeva. Temi e variazioni germina nello stesso volgere di mesi, a ridosso della Rivoluzione e a margine della stessa storia sentimentale, quella allacciata con Elena Vinograd e protrattasi per circa un anno, nell'arco del 1917. Come sintetizza Marina Cvetaeva, in una lettera datata 11 febbraio 1923: 'Il vostro libro brucia. Quello era un acquazzone, questo - una 'ustione'... Il principio musicale che presiede alle liriche di 'Temi e variazioni' fissa un momento preciso della biografia di Pasternak, quello in cui l'addio al pianoforte come professione si è già consumato ma la nostalgia di quella passione continua a risuonare nelle composizioni poetiche...» (Dalla prefazione di Paola Ferretti)

La pietra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mandel'stam, Osip Emil'evic

La pietra / Osip Mandel'stam ; traduzione a cura di Gianfranco Lauretano

Milano : Il saggiatore, 2018

La piccola cultura ; 1138

Abstract: Nel 1913, quando il pianeta sta per fare un doppio salto nel vuoto, spinto dalla Grande guerra e dalla Rivoluzione, a San Pietroburgo un gruppo di poeti fa la storia della letteratura russa: rompe i legami con il simbolismo otto-novecentesco e muove verso un realismo autentico, concreto, con la volontà di raggiungere l'acme delle cose, toccarne l'essenza. Di quel gruppo fanno parte Sergej Gorodeckij, Nikolaj Gumilév, Anna Achmatova e Osip Mandel'stam. Quello stesso anno Mandel'stam dà alle stampe la sua prima raccolta di versi, La pietra. Una poesia fatta di sentimenti primari, oggetti, viandanti, specchi, dita che scivolano sulla superficie terrestre e sulla carne. Versi come pietre levigate, limate con tenacia e sapienza. Un gesto poetico netto, puro, indomabile. Una lingua che si confronta con la natura, la contempla, la ricrea. Un'opera di rigenerazione di cui oggi, a distanza di un secolo, abbiamo un bisogno disperato

Perfezionamento del russo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Melnikova-Suchet, Victoria

Perfezionamento del russo / di Victoria Melnikova-Suchet ; adattamento italiano di Elena Treu e Mario Altare ; revisione grammaticale dell'opera e lessico russo-italiano a cura di Elena Treu ; illustrazioni di J. L. Goussé

Chivasso : Assimil Italia, 2017

Abstract: Questo corso di perfezionamento del russo è stato concepito per condurvi oltre il livello della conversazione corrente, fino alla vera padronanza delle sottigliezze linguistiche: quegli elementi che fanno la differenza tra il russo scolastico e il russo parlato.

Grammatica d'uso della lingua russa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nikitina, Natalia - Freda Piredda, Elena

Grammatica d'uso della lingua russa : teoria ed esercizi : livello A1 del Quadro Comune Europeo di riferimento per le lingue / Natalia Nikitina, Elena Freda Piredda

Milano : Hoepli, 2017

Abstract: La Grammatica d'uso della lingua russa A1, pensata per lo studio autonomo o come supporto al libro di testo in aula, consente l'acquisizione delle competenze comunicative elementari, corrispondenti al livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. La spiegazione dei contenuti teorici è affrontata in modo chiaro, preciso e sintetico, al fine di consentire un apprendimento rapido e completo delle regole grammaticali di base. Il testo si articola in 67 unità, ciascuna relativa a un singolo aspetto della lingua russa, disposte in sequenza progressiva a seconda del grado di difficoltà delle strutture affrontate. Ogni unità è strutturata come una pratica scheda su doppia pagina: la pagina di sinistra (pari) presenta i contenuti teorici, organizzati graficamente in schemi e rubriche che facilitano la comprensione e la memorizzazione; la pagina di destra (dispari) propone invece gli esercizi relativi all'argomento appena studiato. Al termine di ogni gruppo di unità che affrontano tematiche affini è proposta una batteria di esercizi di riepilogo, essenziale per il consolidamento delle conoscenze acquisite e per la loro verifica. Sono inoltre presenti quattro test lessico-grammaticali, simulazioni delle prove per la certificazione corrispondente al livello A1 del QCERL. Completano il testo le soluzioni di tutti gli esercizi proposti e un indice analitico dei principali argomenti svolti

Comunicare in russo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Magnati, Dario - Legittimo, Francesca

Comunicare in russo : corso di lingua e cultura russa : vol. 1 / Dario Magnati, Francesca Legittimo ; con la collaborazione di Sofia Iashaiaeva

Milano : Hoepli, 2017

Abstract: Comunicare in russo è un corso in 2 volumi che si propone di avviare in modo chiaro e completo allo studio della lingua e della cultura russa. Suddiviso in 15 lezioni, che hanno come filo conduttore le vicende di una famiglia e dei loro vicini di casa, il volume 1 affronta in chiave comunicati va il lessico e la grammatica corrispondenti al livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue e presenta schede sulla civiltà russa. Completano il volume un ampio eserciziario, test di preparazione all'esame di certificazione per il livello A1, un sunto grammaticale, utile per il ripasso, e un glossario, con traduzione in italiano, delle parole incontrate nelle lezioni.

Beseda s tekstom
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bonciani, Daniela

Beseda s tekstom : analisi del testo letterario per temi / Daniela Bonciani

Nuova ed. riveduta

Milano : Hoepli, 2017

Abstract: Il volume è una guida alla lettura e all'analisi del testo letterario russo rivolta agli studenti universitari dei corsi di Letteratura russa e di Traduzione dei testi letterari, e in generale a tutti i russisti che abbiano acquisito una conoscenza del russo almeno a livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. L'obiettivo principale è sia fornire gli strumenti necessari ad ampliare e approfondire la conoscenza della letteratura russa in originale, sia guidare alla comprensione approfondita di testi complessi e all'acquisizione di adeguate strategie di lettura ed analisi. In questo modo si sviluppa una competenza letteraria critica che consente di comprendere linguisticamente un testo letterario, capirne lo scopo, apprezzarne il contenuto, coglierne le implicazioni intertestuali ed extratestuali. La metodologia è finalizzata a un apprendimento costruttivo che privilegi l'autonomia del lettore nel processo di scoperta ed esplorazione del testo letterario e gli consenta di esprimere in forma personale e creativa le impressioni ricevute e di fare collegamenti con altri saperi. Il manuale è suddiviso in 4 unità tematiche che presentano opere di autori russi dal XIX secolo ai nostri giorni tra i più rappresentativi sia per attualità e interesse delle problematiche proposte, sia per la possibilità di operare collegamenti tra la cultura dello studente e quella del paese straniero. Ciascun testo è corredato di attività ed esercizi che consentono un approccio a vari livelli di competenza in base alle conoscenze dei discenti. I moduli proposti non sono collegati in base a un principio di crescente difficoltà e di sequenzialità diretta, e possono pertanto essere scelti nell'ordine e nella quantità desiderata anche in modo trasversale.

Dogovorilis!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferro, Maria Chiara - Guseva, Natalia

Dogovorilis! = Affare fatto! : la mediazione russo-italiana in ambito commerciale / Maria Chiara Ferro, Natalia Guseva

Milano : Hoepli, 2017

Abstract: Il volume risponde all'esigenza di avviare allo studio della mediazione russo-italiano in ambito commerciale sin dal livello intermedio di competenza linguistica. Le 5 lezioni in cui si articola il testo presentano situazioni verosimili in un viaggio d'affari a Mosca. Ogni lezione è suddivisa in 7 parti ideate allo scopo di migliorare la padronanza delle abilità basilari per l'uso della lingua in campo professionale: costrutti e regole, requisito fondamentale per un'interazione efficace; metodo di organizzazione e memorizzazione del lessico microlinguistico, necessario per una comunicazione disambigua; capacità di autocontrollo e di uso alternato del russo e dell'italiano, indispensabili nell'interpretazione orale. Le attività di perfezionamento delle differenti competenze linguistiche sono di tipo diverso: esercizi a risposta multipla o a riempimento, esercizi di produzione scritta e orale guidata in lingua russa, attività di potenziamento della memoria e della velocità di risposta, traduzione bilingue. Le chiavi degli esercizi e la traduzione dei dialoghi rendono il manuale utilizzabile anche in autoapprendimento. Il testo si rivolge sia agli studenti universitari dei corsi di studio in Lingue o Mediazione linguistica sia a chi, avendo una conoscenza di livello intermedio del russo, intenda migliorare le abilità di interpretazione dialogica.

Dizionario russo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dizionario russo : italiano-russo, russo-italiano

Milano : Vallardi, 2017

Abstract: Più di 20.000 voci e 40.000 traduzioni; La lingua russa contemporanea; Esempi, modi di dire, indicazioni d'uso; Dizionario Visuale per il viaggiatore; Ebook compreso nel prezzo; In più nel plus: Regole di pronuncia e accento; l'alfabeto russo e la sua trascrizione; Grammatica di russo; Sezione di 118 pagine di conversazione con: le espressioni più comuni; numeri, pesi, misure; l'ora, il tempo fraseologia a tema per ogni tipo di situazione e per le più comuni emergenze (in viaggio, sui mezzi di trasporto, in vacanza, in albergo, al ristorante, negli uffici, dal medico...).

Russo compatto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Russo compatto : dizionario russo-italiano, italiano-russo / a cura di Edigeo

4. ed.

Bologna : Zanichelli, 2017

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Primo amore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Turgenev, Ivan Sergeevic

Primo amore / Ivan Sergeevic Turgenev ; traduzione dal russo di Barbara Delfino

Torino : Miraggi, 2017

Abstract: Primo amore, composto nel 1860, è una «povest' (racconto lungo), che però nella biografia artistica dell'autore ricopre un ruolo di primo piano», ci dice Massimo Maurizio nell'introduzione al volume. Il romanticismo, con tutto il suo mondo, è già anacronistico all'epoca della stesura, ma consente al grande scrittore russo di aprire una finestra critica - a tratti compiaciuta - sul progressivo disfacimento di una società. «Turgenev si fa beffa delle pose dei suoi personaggi», e anche dell'Amore, che è un inutile gioco di società, un capriccio non senza cattiveria. Ne fa le spese il più giovane, che al suo "primo amore" perde l'innocenza, venendo scavalcato nelle grazie della bella principessina di cui si innamora dal proprio padre (e con questo, probabilmente, fa un passo decisivo, per quanto sofferto, nel passaggio da ragazzo a uomo).«Lo scandalo seguito alla pubblicazione di Primo amore è spiegabile, ovviamente, con la visione moralistica e ipocritamente bigotta delle relazioni sociali, ma anche - forse - con il riconoscersi dei critici e dei lettori nella narrazione impietosamente realistica delle macerie di un tempo che non riuscì a fare mai davvero i conti con se stesso.»

Mini russo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mini russo : dizionario russo-italiano, italiano-russo / a cura di Edigeo

2. ed.

Bologna : Zanichelli, 2007

Stelle tardive
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tarkovskij, Arsenij Aleksandrovic

Stelle tardive : versi e prosa / Arsenij Tarkovskij ; a cura di Gario Zappi

Macerata : Giometti & Antonello, 2017

Abstract: Chiunque si trovi a sfogliare le pagine di questo libro non potrà sottrarsi alla sensazione di maneggiare una sorta di potentissimo ordigno inesploso della letteratura russa del Novecento. Mentre infatti figure come Marina Cvetaeva, Anna Achmatova, Osip Mandei'stam hanno dispiegato appieno la loro fortuna in Occidente, e il figlio Andrej, regista cinematografico fra i più grandi dello scorso secolo, giungeva ad essere vincitore a Cannes, Arsenij Tarkovskij (Elisa-vetgrad, 1907-Mosca, 1989), scrittore cui il regime sovietico impedì di pubblicare opere proprie per più della metà della sua vita ma in seguito autore di raccolte poetiche sempre più fortunate nel suo paese, resta in Italia e in Europa un oggetto semisconosciuto. Già la censura staliniana, in ogni caso, aveva colto la grandezza di questo artista, giungendo a scrivere in un documento ad uso interno, all'atto di bloccare le sue prime pubblicazioni, le seguenti parole: «Poeta di grande talento,Tarkovskij appartiene a quel Pantheon Nero della poesia russa a cui appartengono anche Achmatova, Gumilév, Mandei'stam e l'emigrante Chodasevic, e perciò quanto più talento vi è in questi versi tanto più essi sono nocivi e pericolosi». Le poesie raccolte nel presente volume, unitamente alle prose di narrativa autobiografica e di meditazione sul senso del poetare che lo concludono, restituiscono un ritratto dinamico dell'autore attraverso tutte le fasi della sua produzione. E il risultato è sorprendente. Ad ogni pagina, anche aprendo a caso, si celebra l'incontro con qualcosa come un monile o una pietra preziosa. E questo non sarebbe stato possibile senza la mediazione (qui da intendere anche in senso quasi medianico) del curatore/traduttore Gario Zappi che - all'epoca di queste traduzioni poco più che ventenne - riesce nel miracolo di sublimare la nostalgia dell'originale in una lingua in cui si avverte la voce dei momenti migliori della letteratura italiana nel suo insieme.

Quasi leggera morte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mandel'stam, Osip Emil'evic

Quasi leggera morte : ottave / Osip Mandel'stam ; a cura di Serena Vitale

Milano : Adelphi, 2017

Abstract: «Chi potrà mai dirci da dove è arrivata fino a noi la divina armonia che chiamiamo "poesia di Mandel'stam"?» si chiedeva Anna Achmatova. Se lo chiederà anche il lettore di queste Ottave, un ciclo di liriche prodigiose nate in gran parte nel novembre 1933, e dunque quasi contemporaneamente al celebre epigramma contro Stalin, «il montanaro del Cremlino», dove parlavano la rabbia e l'orrore del suddito. Solo così, dopo aver pagato il tributo a un presente in cui il potere non si limita ad asservire, ma pretende anche di spiare nelle menti degli schiavi, Mandel's?tam è libero di inoltrarsi nel non-tempo e non-spazio della lirica pura. In un'epoca che promette e celebra il «radioso futuro», le Ottave di Mandel'stam («poesie sulla conoscenza» le definiva) portano il lettore indietro, sempre più indietro, in un universo incorporeo, rarefatto, dove la creazione si sta ancora compiendo - e coincide con la nascita della parola poetica.

Campo dei cigni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cvetaeva, Marina Ivanovna

Campo dei cigni / Marina Cvetaeva ; a cura di Caterina Graziadei

Roma : Nottetempo, 2017

Abstract: Diario in versi scritto tra ottobre 1917 e dicembre 1920 a lungo trascurato, in patria e all’estero, Il Campo dei cigni raccoglie versi scritti durante i cupi anni della carestia e della guerra civile, quando Marina Cvetaeva resterà bloccata a Mosca con le due figlie e la minore morirà a soli tre anni per denutrizione. Idealmente dedicato alla Guardia Bianca nella quale era arruolato il marito, di cui per molti anni non avrà più notizie, questo libro rivendica a piena voce l’identità della Cvetaeva, che declama davanti ai soldati dell’Armata Rossa, ai comunisti, ai cadetti; “io non sono una nobil signora”, e questi versi, “la mia ultima verità, quella della moglie di un soldato dell’armata bianca”. Verità di un grande poeta esonerato da posticce storiografie di genere o di partito. “Due soli nemici ho avuto al mondo, | due gemelli, fusi insieme per sempre: | la fame degli affamati - e la sazietà dei sazi!” (5 agosto 1918).