Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Dickens, Charles
× Paese Francia
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2013

Trovati 14227 documenti.

Mostra parametri
Vita di Papa Giovanni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Alberigo, Giuseppe

Vita di Papa Giovanni : biografia di un pontefice / Giuseppe Alberigo ; prefazione di Alberto Melloni

Bologna : EDB, 2013

Abstract: Nel 50° anniversario della morte di Angelo Giuseppe Roncalli (3 giugno 1963), un profilo redatto dal massimo studioso della sua figura e della sua opera al tempo della predisposizione dei carteggi per la causa di canonizzazione (primi anni '90). Da esso emerge come accostarsi più da vicino alla vita di papa Giovanni significhi non solo riproporre un'esperienza cristiana esemplare, ma ritrovare nel suo itinerario chiavi di lettura e di interpretazione dell'accelerato cammino della Chiesa di questo tempo, le cui radici sono in larga misura nella novità che egli ha rappresentato nella storia del papato. La persona e il pontificato di Giovanni XXIII costituiscono infatti ancora un punto di riferimento cruciale e un momento irreversibile di sviluppo per la via del cristianesimo contemporaneo e soprattutto del cattolicesimo romano. Da una lettura interna delle fonti sembrano emergere tre poli maggiori, che restano costanti durante tutta la vita di Roncalli. Anzitutto il suo incessante impegno di santificazione, di fedeltà alla grazia. Poi la sua attenzione agli eventi, alla piccola come alla grande storia. Un terzo polo è costituito dalla Chiesa, sfondo prossimo di tutta la sua esistenza. Al di là dell'apparente ordinarietà dei suoi gesti - tali da poter fare confondere semplicità con semplicismo, obbedienza con passività, umiltà con impersonalità -, spicca luminosa la figura di un gigante buono, capace di far percepire a tutta la gente l'amore del Padre. Prefazione di Alberto Melloni.

Parlo italiano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Parlo italiano : [manuale per l'apprendimento dell'italiano di base] / a cura di Carmen Lizzadro, Elvira Marinelli, Annalisa Peloso

Firenze ; Milano : Giunti Demetra, 2013

Abstract: Un libro di italiano pratico e dinamico con frasi, parole, modi di dire più comuni, nozioni grammaticali e di costume, aggiornato con i più recenti test per immigrati entrati in vigore nel settembre 2011. Contiene dialoghi per una pronuncia corretta.

Il caos dei comandi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sanna, Daniele

Il caos dei comandi : l'Afrika Korps e gli italiani a El Alamein / Daniele Sanna

Milano : Mursia, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: I rapporti fra italiani e tedeschi in Africa subivano i contraccolpi delle lotte di potere che maturavano altrove. A Roma Cavallero inventava una strana operazione di riorganizzazione dell'Armata che prevedeva l'istituzione di un comando collocato in mezzo al deserto - la delease - che invece di migliorare i collegamenti tra il fronte e la Libia estraniava Bastico dalla linea delle operazioni. Rommel, dal suo comando a El Alamein, accusava il sistema di trasporto italiano di riservare alle truppe tedesche un trattamento peggiore e, contemporaneamente, inventava il "frammischiamento" dei reparti che, se serviva a controllare meglio gli italiani, non certo rafforzava lo schieramento italo-tedesco. Agli effetti pratici tutti i provvedimenti riorganizzativi varati nell'estate del 1942 contribuirono a segnare le sorti dell'Armata italo-tedesca. La battaglia decisiva viene riesaminata attraverso un raffronto tra la documentazione d'archivio italiana e tedesca. In particolare, la traduzione dei diari del Deutsches Afrika Korps aiuta a sciogliere alcuni nodi operativi irrisolti e a comprendere meglio chi avrebbe dovuto dare gli ordini.

Libertà di cultura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nannipieri, Luca

Libertà di cultura : meno stato e più comunità per arte e ricerca / Luca Nannipieri

Soveria Mannelli : Rubettino, 2013

Abstract: Per far rinascere la cultura e la ricerca in Italia occorre un cambiamento radicale che dia centralità alla persona e alle libere comunità che nascono nei territori. Nessun museo, biblioteca, archivio, festival o università deve essere preservato senza che siano gli individui e le comunità a volerlo. La cultura infatti non è un obbligo o un diritto, ma un desiderio. Un museo come gli Uffizi può essere domani trasformato o chiuso, e le sue opere disperse, se così vorranno gli individui e le comunità. Il peso dello Stato deve pian piano regredire e permettere che le comunità si riapproprino dei loro patrimoni e territori e trasformino le loro culture come meglio credono, senza che vi sia un supervisore superiore che ne orienti le scelte con divieti o appoggi. Per far questo occorre un cambiamento della Costituzione e delle leggi, l'abolizione delle Soprintendenze e degli Istituti centrali, e una trasformazione profonda dei paradigmi che dominano l'asfittico sistema culturale italiano.

The Best
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Best, George

The Best / George Best ; con Roy Paracchini

Milano : Baldini & Castoldi, 2013

Abstract: All'apice del suo successo fu battezzato "il quinto Beatle", e fu il primo calciatore popstar della storia. Ma Best non è mai stato capace di convivere serenamente con il denaro e la fama frutto del suo talento, e tutta la sua vita è costellata da oscure storie di donne, sesso e alcol. Molto è stato scritto su di lui, ma mai nulla era stato raccontato dallo stesso Best. In questa autobiografia il noto calciatore ha deciso di rimuovere ogni pudore e trascinare il lettore nei gorghi della sua vita "spericolata", tra il fascino della swingin' London degli anni Sessanta e la cruda realtà nordirlandese, tra i pub e i tribunali. Fino alla bancarotta, la prigione e l'inferno della cirrosi epatica

La banalità del male
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Arendt, Hannah

La banalità del male : Eichmann a Gerusalemme / Hannah Arendt ; traduzione di Piero Bernardini

20. ed.

Milano : Feltrinelli, 2007

Abstract: Otto Adolf Eichmann, figlio di Karl Adolf e di Maria Schefferling, catturato in un sobborgo di Buenos Aires la sera dell'11 maggio 1960, trasportato in Israele nove giorni dopo e tradotto dinanzi al Tribunale distrettuale di Gerusalemme l'11 aprile 1961, doveva rispondere di 15 imputazioni. Aveva commesso, in concorso con altri, crimini contro il popolo ebraico e numerosi crimini di guerra sotto il regime nazista. L'autrice assiste al dibattimento in aula e negli articoli scritti per il New Yorker, sviscera i problemi morali, politici e giuridici che stanno dietro il caso Eichmann. Il Male che Eichmann incarna appare nella Arendt banale, e perciò tanto più terribile, perché i suoi servitori sono grigi burocrati.

Norwegian wood
4 1 1
Materiale linguistico moderno

Murakami, Haruki

Norwegian wood : Tokyo blues / Murakami Haruki ; con una nota dell'autore ; introduzione e traduzione di Giorgio Amitrano

Torino : Einaudi, 2013

Abstract: Uno dei più clamorosi successi letterari giapponesi di tutti i tempi è anche il libro più intimo, introspettivo di Murakami, che qui si stacca dalle atmosfere oniriche e surreali che lo hanno reso famoso, per esplorare il mondo in ombra dei sentimenti e della solitudine. Norwegian Wood è anche un grande romanzo sull'adolescenza, sul conflitto tra il desiderio di essere integrati nel mondo degli altri per entrare vittoriosi nella vita adulta e il bisogno irrinunciabile di essere se stessi, costi quel costi. Come il giovane Holden, Toru è continuamente assalito dal dubbio di aver sbagliato o poter sbagliare nelle sue scelte di vita e di amore, ma è anche guidato da un ostinato e personale senso della morale e da un'istintiva avversione per tutto ciò che sa di finto e costruito. Diviso tra due ragazze, Naoko e Midori, che lo attirano entrambe con forza irresistibile, Toru non può fare altro che decidere. O aspettare che la vita (e la morte) decidano per lui.

Non per profitto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nussbaum, Martha Craven

Non per profitto : perché le democrazie hanno bisogno della cultura umanistica / Martha C. Nussbaum

Nuova ed.

Bologna : Il mulino, 2013

Abstract: Alle prese con la crisi economica e le sue spending reviews molti paesi infliggono pesanti tagli agli studi umanistici ed artistici a favore di abilità tecniche e conoscenze pratico-scientifiche. E così mentre il mondo si fa più grande e complesso, gli strumenti per capirlo si fanno più poveri e rudimentali; mentre l'innovazione richiede intelligenze flessibili, aperte e creative, l'istruzione ripiega su poche nozioni stereotipate. Non si tratta di difendere una presunta superiorità della cultura classica su quella scientifica, bensì di mantenere l'accesso a una conoscenza che nutra la libertà di pensiero e di parola, l'autonomia del giudizio, la forza dell'immaginazione, come altrettante precondizioni per una umanità matura e responsabile. Con un'introduzione di Tullio De Mauro.

Donne al microscopio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cammarata, Valeria

Donne al microscopio : un'archeologia dello sguardo femminile / Valeria Cammarata

Pisa : ETS, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Margaret Cavendish, Aphra Behn, Eliza Haywood: alle soglie della modernità un nuovo soggetto accosta il proprio sguardo a microscopi e telescopi. È la dama di scienza, una figura che contribuisce alla nascita della filosofia sperimentale, inaugurando “modi di vedere” alternativi a quelli della società patriarcale e mettendo in discussione anche i suoi oggetti di studio e la pratica scientifica nel suo complesso. Lo sguardo è per queste tre scrittrici e scienziate non solo il tema di importanti opere letterarie e di divulgazione, ma anche l’occasione per una sovversione delle pratiche sociali della scienza patriarcale attraverso il complesso e raffinato dispositivo della masquerade che consente di veicolare altri discorsi ed altre visioni. Abolendo la distanza tra osservatore e osservato, disattivando le pratiche di potere e di controllo inscritte nella visualità scientifica e trasgredendo i limiti tra fatti e finzione, queste tre scrittrici e scienziate iniziano un percorso di emancipazione che ancora oggi affascina la visual culture femminista.

Zorro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Allende, Isabel

Zorro : l'inizio della leggenda / Isabel Allende ; traduzione di Elena Liverani

4. ed

Milano : Feltrinelli, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: L'autrice de "La casa degli spiriti" e tanti altri successi internazionali rivisita la storia di Diego de la Vega, l'eroe mascherato che nell'America dell'Ottocento combatteva strenuamente per difendere la giustizia. Figlio del latifondista spagnolo Alejandro e di una bellissima india "guerrillera" ante litteram, Diego eredita dal padre il senso dell'onore e dalla madre la volontà di difendere gli oppressi. Pur essendo un tipico romanzo di cappa e spada ottocentesco, pieno di caste passioni, acerrimi duelli e continue peripezie, "Zorro" ha continui riferimenti alla politica attuale e, grazie a una lunga serie di elementi magici, sentimentali e femminili, è un romanzo tipicamente allendiano.

Idea immagine architettura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carpenzano, Orazio

Idea immagine architettura : tecniche d'invenzione architettonica e composizione / Orazio Carpenzano

2. ed.

Roma : Gangemi, 2013

Tomo 2: 2
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tomo 2: 2 / a cura di Antonio Carminati e Mirella Roncelli ; con il contributo di Massimo Rizzi

Abstract: Il secondo volume Preti tra i migranti completa la ricerca effettuata per ricostruire il ruolo svolto dalla Chiesa di Bergamo nell’ambito delle Missioni Cattoliche Italiane in Europa. Attraverso testimonianze dirette ci viene restituito il patrimonio prezioso delle esperienze vissute in emigrazione da sacerdoti cresciuti in un particolare contesto culturale e religioso d’Oltralpe, la maggior parte dei quali tuttora in servizio. Federico Andreoletti, Franco Besenzoni, Luigi Betelli, Giovanni Battista Bettoni, Pierluigi Carrara, Vittorio Consonni, Gianfranco Falgari, Lorenzo Frosio, Flavio Gritti, Pietro Guerini, Domenico Locatelli, Egidio Todeschini e Luigi Usubelli hanno ricoperto in diversi Paesi europei un compito determinante sul piano del sostegno spirituale e materiale del popolo migrante, in funzione del suo inserimento in realtà diverse e complesse. I missionari sono chiamati oggi a costruire nuovi progetti pastorali, soprattutto all’esterno degli spazi consueti, per dare concretezza a forme di “comunione di comunità”, che rappresentano una delle grandi sfide attuali della Chiesa universale e multiculturale. Ci vengono offerti percorsi umani che conducono ancora migliaia di persone “oltre i confini”, alla ricerca di un mondo migliore. L’inquadramento sociale e culturale, inoltre, aiuta a capire l’evoluzione storica del fenomeno migratorio, nel quale la Chiesa è chiamata a svolgere un’importante funzione. Anche attraverso le Missioni Cattoliche.

Tecniche e architettura
5 1 0
Materiale linguistico moderno

Campioli, Andrea - Lavagna, Monica

Tecniche e architettura / Andrea Campioli, Monica Lavagna

Milano : Città studi, 2013

Abstract: Il libro è rivolto a tutti coloro che, intraprendendo gli studi nell'ambito del progetto di architettura, intendono approfondire quell'insieme di conoscenze relative ai materiali, alle tecniche e al modo con il quale esse si articolano all'interno del processo di progettazione e costruzione di un edificio, ricomprese nella disciplina della Tecnologia dell'architettura. Il titolo Tecniche e architettura vuole sottolineare la prospettiva concettuale assunta nella stesura del libro: quella cioè di restituire uno scenario sufficientemente significativo delle risorse oggi a disposizione del progettista (le tecniche), senza mai perdere di vista il fatto che ognuna di esse risponde in modo più o meno efficace all'insieme delle esigenze che devono essere soddisfatte e al contempo condiziona in modo determinante gli esiti formali del percorso progettuale (l'architettura). Il libro contiene un ampio repertorio delle tecniche esecutive del settore delle costruzioni, soffermandosi su quelle che ormai fanno parte della prassi consolidata e presentando le necessarie aperture nei confronti di quelle più evolute, che fanno riferimento a un contesto economico-produttivo di carattere marcatamente industriale. Ogni capitolo è introdotto da una sintetica descrizione del quadro delle esigenze da assumere nell'orientare la scelta del progettista nell'ampio repertorio disponibile. Il titolo dei capitoli esplicita questa logica: Sostenere l'edificio per le strutture...

Idee, numeri, racconti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Idee, numeri, racconti / a cura di Paolo Cesaretti ; testi di Tancredi Bianchi ... [et al.]

Azzano San Paolo : Bolis, 2013

Il miglio verde
5 0 0
Materiale linguistico moderno

King, Stephen

Il miglio verde / Stephen King ; traduzione di Tullio Dobner

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2013

Ferite a morte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dandini, Serena

Ferite a morte / Serena Dandini ; collaborazione ai testi e alle ricerche di Maura Misiti

Milano : Rizzoli, 2013

Abstract: 'Ferite a morte' nasce dal desiderio di raccontare le vittime di femminicidio. Ho letto decine di storie vere e ho immaginato un paradiso popolato da queste donne e dalla loro energia vitale. Sono mogli, ex mogli, sorelle, figlie, fidanzate, ex fidanzate che non sono state ai patti, che sono uscite dal solco delle regole assegnate dalla società, e che hanno pagato con la vita questa disubbidienza. Così mi sono chiesta: 'E se le vittime potessero parlare?' Volevo che fossero libere, almeno da morte, di raccontare la loro versione, nel tentativo di ridare luce e colore ai loro opachi fantasmi. Desideravo farle rinascere con la libertà della scrittura e trasformarle da corpi da vivisezionare in donne vere, con sentimenti e risentimenti, ma anche, se è possibile, con l'ironia, l'ingenuità e la forza sbiadite nei necrologi ufficiali. Donne ancora piene di vita, insomma. 'Ferite a morte' vuole dare voce a chi da viva ha parlato poco o è stata poco ascoltata, con la speranza di infondere coraggio a chi può ancora fare in tempo a salvarsi. Ma non mi sono fermata al racconto e, con l'aiuto di Maura Misiti che ha approfondito l'argomento come ricercatrice al CNR, ho provato anche a ricostruire le radici di questa violenza. Come illustrano le schede nella seconda parte del libro, i dati sono inequivocabili: l'Italia è presente e in buona posizione nella triste classifica dei femminicidi con una paurosa cadenza matematica, il massacro conta una vittima ogni due, tre giorni. (Serena Dandini)

Dobbiamo disobbedire
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Parise, Goffredo

Dobbiamo disobbedire / Goffredo Parise ; a cura di Silvio Perrella

Milano : Adelphi, 2013

Abstract: La borghesia, il sesso, il divorzio, l'aborto, la pornografia, la politica insomma: l'Italia com'è, e come potrebbe essere se solo lo volessimo - nelle risposte di Parise ai lettori del Corriere della Sera. Risposte limpide, ribelli, bruscamente poetiche, come si addice a un grande scrittore.

L'anno che cambiò il mondo
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Meyer, Michael

L'anno che cambiò il mondo : la storia non detta della caduta del Muro di Berlino / Michael Meyer ; traduzione di Barbara Piccioli

Milano : Il saggiatore, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Mr Gorbacëv, abbatta quel muro! Questa la provocazione lanciata da Reagan all'Urss della glasnost' e riecheggiata per le vie di Berlino il 12 giugno 1987. Fu davvero la fermezza degli Stati Uniti a imprimere la spinta decisiva per la caduta del Muro e la fine della Guerra fredda? l'autore dell'Anno che cambiò il mondo ne dubita. In un quadro in presa diretta tra strade, palazzi e salotti del potere, con interviste e ricordi raccolti durante i suoi reportage, Michael Meyer, allora capo della redazione di Newsweek per la Germania e l'Europa orientale, ricostruisce il 1989, anno di sconvolgimenti grandiosi e insondabili. Meyer fu testimone oculare dei mutamenti storici di quel periodo: in Polonia assistette alla rinascita di Solidarnosc, a Praga era al fianco di Václav Havel mentre preparava la Rivoluzione di velluto. Fu l'ultimo giornalista americano a intervistare Nicolae Ceausescu e ad avere libertà di movimento nella Romania soggetta alla sua tirannide; volò a Bucarest con la Luftwaffe tedesca durante i combattimenti che portarono alla deposizione del dittatore e assistette alla sua esecuzione. Il 9 novembre era sul lato orientale della frontiera quando cadde il Muro. Abbattuto a colpi di piccone, grattato con le mani, spinto con i pugni fasciati di stracci. Sparì il Muro, apparve la gente. La Guerra fredda era finita. L'America aveva vinto. La democrazia trionfava. Ma fu un trionfo insidioso, creò il mito dell'onnipotenza americana.

Attività di animazione con gli anziani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pedrinelli Carrara, Laura

Attività di animazione con gli anziani : stimolare le abilità cognitive e socio-relazionali nella terza età / Laura Pedrinelli Carrara

Trento : Erickson, 2013

Abstract: Il manuale, nato da esperienze concrete realizzate all'interno di una struttura residenziale, è un testo pratico e completo finalizzato a migliorare il benessere degli anziani, autonomi o semi-autosufficienti, attraverso il potenziamento delle capacità cognitive e il mantenimento delle abilità intellettuali residue. Il libro è articolato in due parti: a una breve sezione introduttiva, che riporta le informazioni fondamentali per svolgere le attività ludico-riabilitative con le persone anziane, segue un'ampia seconda parte, prettamente pratica. Quest'ultima presenta un iter operativo completo, che va dalle modalità di programmazione dell'animazione, agli esercizi da effettuare, alle griglie di valutazione dei risultati. Per ogni esercizio o gioco, progettati o adattati per sollecitare le risorse, cognitive e non, dell'individuo, sono indicati in modo dettagliato gli obiettivi preposti, le modalità di svolgimento, i materiali necessari, i livelli di funzionalità richiesti. Sono inoltre presenti numerose schede finalizzate al lavoro individuale. Il volume è uno strumento valido e innovativo che si rivolge a tutti gli operatori che si occupano di animazione professionale.

Tomo 1: 1
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tomo 1: 1 / a cura di Antonio Carminati e Mirella Roncelli ; con il contributo di Massimo Rizzi